Vai al contenuto

Colpo_Grosso***

Tifoso Juventus
  • Numero contenuti

    2734
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

115 Excellent

Su Colpo_Grosso***

  • Livello
    S C A R R E D
  • Compleanno 22/05/1983

Profile Information

  • Sesso:
    Male
  • Scrive da:
    Rijeka - Fiume
  1. Serie A Tim 2017-18 Diciassettesima giornata

    Questi quando vedono bianconero sbroccano.
  2. Serie A Tim 2017-18 Diciassettesima giornata

    Che gufata ieri sera tra amici. Tema della conversazione - quando crolla l'Inter?
  3. AC Milan - La stagione dei rossoneri

    Capisco le seconde linee, ma stanno perdendo contro una squadra che sta facendo pena quest`anno anche nella meno che mediocre HNL.
  4. Taci che se non fosse stato per Baggio andavi a casa col goal di Eguavon sul groppone, imbecille.
  5. [ Serie A TIM "15° G. And." ] S.S. Calcio Napoli - Juventus F.C 0-1

    Partita perfetta sotto il piano della concentrazione e dell'abnegazione, non abbiamo concesso quasi nulla e li abbiamo intrappolati tatticamente. Allegri ha surclassato l'allenatore divino della squadra che gioca il miglior calcio. Ho sentito Sarri e da quello che dice si puo' capire tutto il suo essere perdente. Non una parola di autocritica, sempre a cercare fattori esterni come scusante. Se giochiamo con le palle come stasera, questi scoppiano definitivamente vedendoci scappar via in classifica.
  6. Tralasciando il passaggio sbagliato che puo' capitare, a me sto Sanches sembra uno Sturaro con la passione per il reggae. Quanto lo hanno pagato?
  7. Io queste radfem proprio non le capisco, qualche turba ce l'hanno...e' come se ad un corteo contro il razzismo i neri vietassero a un bianco di dare il proprio supporto solo per il colore della pelle.
  8. Citazioni Letterarie

    Le persone iniziano la guerra. La guerra finisce le persone. (Zoran Žmirić)
  9. Alcune delle mie maestre o prof. sarebbero da tempo dietro le sbarre (allora pero' due sganassoni erano visti come normali). Ci sono tanti che non dovrebbero avvicinarsi ad un'aula scolastica, ma chi non ha esperienza con gruppi nutriti di bambini non puo' capire lo stress. L'anno scorso in prima elementare avevo 32 alunni, dalla 1a alla 4a 105 in totale, un numero assolutamente vergognoso per chi deve trasmettere conoscenze ed educare. Hai un programma da portare avanti e le classi sono zeppe di ragazzi con diagnosi tipo ADHD, principi di autismo...per gli assistenti scolastici non ci sono soldi. Ovviamente non ho alzato le mani (per fortuna mi basta il mio baritono-basso), ma vedi di quei bambini cosi' maleducati e privi di rispetto che la tentazione e' tanta...il problema vero sono i genitori.
  10. Chi tiferete ai Mondiali ?

    Questa e' una delle vallette alle estrazioni del lotto. Girano anche dei clip con un'orgetta a base di coca...
  11. La nuova Italia

    Lo stesso problema del basket, a 12-13 sono gia' smistati sui ruoli e vengono indottrinati a muoversi di conseguenza invece di essere lasciati liberi di giocare, divertirsi e svilupparsi. Questo perche' sono figli di genitori ossessionati dal risultato e vengono allenati da gente pedagogicamente inadatta.
  12. Italia - Svezia 0-0 - Nazionale fuori dal Mondiale

    Tutta una serie di fattori ha ridimensionato il movimento calcistico italiano. - l'essersi adagiati sugli allori dopo Germania 2006, mondiale vinto in maniera assolutamente meritata, ma con una squadra qualitativamente non eccelsa e con diversi giocatori gia' in la' con gli anni, praticamente non c'e' stato il ricambio generazionale - la Serie A del "calcio pulito ed onesto" dal 2006 al 2011 e' stata vinta da squadre a fortissima trazione straniera, se non fai giocare i giovani va a finire che ne paghi le conseguenze e - se al mondiale sudafricano le motivazioni erano prossime allo zero - in Brasile si poteva notare un calo tecnico notevole - la tendenza a fidarsi ciecamente del nome straniero senza badare all'effettiva qualita' del giocatore, il calcio fatto di marketing ha annientato le giovanili, i calciatori giovani sono ipervalutati, firmano contratti milionari e si sentono fenomeni a 18 anni, non lavorano sui propri limiti ed invece di sbocciare, finiscono tristemente nel dimenticatoio o rimangono dei potenziali campioni fino a 30 anni - la totale incompetenza calcistica e l'assenza di capacita' dirigenziali di chi comanda il calcio
  13. Chiellini: " Guardiolismo ha rovinato i difensori italiani"

    Con tutto il rispetto, a calcio si gioca con i piedi. Si puo' essere bravi ad impostare e a difendere nello stesso tempo, una cosa non esclude necessariamente l'altra. Il problema e' che Chiellini pensa che i difensori debbano spazzarla via e basta. Anche lui e' rimasto al calcio di Annibale Frossi... Quello che secondo me ha un po' penalizzato i difensori e' che per ragioni di spettacolo si tende sempre a tutelare piu' l'attaccante, la giocata offensiva e non quella difensiva. Non ci sono ancora state squalifiche esemplari per i simulatori (tranne Krasić ), il gioco in se' e' molto piu' veloce, ma tecnicamente meno sopraffino.
  14. Meanwhile nel World (Topic Politico - International Edition)

    Scusami tanto, ma le tue ferme convinzioni - perche' si tratta di convinzioni, sono assolutamente frammentarie e frutto di una grossa ignoranza. Il problema non e' tanto ignorare, ma perseverarci. Salti pure i passaggi che non supportano la tua tesi (a proposito, vatti a leggere cosa ha fatto lo stato spagnolo con lo statuto d'autonomia prima concordato ed approvato e poi magicamente messo fuorilegge dopo una mozione - indovina di chi, ma si' del PP). Sembra di leggere una pagina dell'ABC o de La Razon. A proposito di dinero, per cosa credi che vogliano tenersi la Catalogna, per amoreggiarci?
  15. Meanwhile nel World (Topic Politico - International Edition)

    Non so cosa devo dire. Si guarda tutto dal punto di vista italiano, si fa l'equazione regioni - comunita' autonome quando sto cercando di spiegare che se si parte cosi' non si capiranno mai i perche' e i come ed si arrivera' ovviamente a conclusioni sbagliate (pazzi invasati ed autodistruttivi, l'unita' di uno stato non si tocca, e' tutto un discorso di soldi...). Le differenze cruciali e fondamentali le ho espresse pagine fa, non mi va di ripeterle, sono talmente chiare che dovrebbero distogliere dal fare paragoni senza senso. La possibilita' che la Catalogna diventi ultra-reazionaria sono le stesse di una collisione con un asteroide. La Colau non sara' indipendentista, ma e' una a favore del diritto di decidere e lo ha espresso piu' volte.
×