Vai al contenuto

peval

Tifoso Juventus
  • Numero contenuti

    4831
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

685 Excellent

Su peval

  • Livello
    Juventino Le Roi
  1. Vedremo, io credo che questo ragazzo la mentalità non la metterà su mai.
  2. Non dico che sia un bidone, potrà diventare un buon giocatore ma x me non ha la mentalità da Juve.
  3. Penso non lo rivedremo mai più con la maglia della Juve X recuperare la spesa si faranno duemila prestiti
  4. Bentancur, il futuro play della juve

    Può diventare un buonissimo interno di centrocampo mai un play proprio x caratteristiche
  5. Sinceramente non è questo distacco da Marotta che mi preoccupa ora L'importante è che resti Agnelli
  6. è una trasmissione spazzatura, ci manca alla fine Caressa che ci saluta con il cuore
  7. Hanno fatto paragone tra il Napoli di sarri e quello di Ancellotti sui giocatori utilizzati Sarri utilizzava i soliti giocatori per il 76% del totale minuti giocati, Ancelotti per il 73% quindi sino ad oggi una differenza del 3% De Santis ha detto che è tanto questo 3% perchè significa in pratica 3 giocatori su 10!!!
  8. Ieri sera al club è risultato che il 3% di differenza su un totale di minuti giocati dal Napoli di Sarri e quello di Ancelotti, ha un significato enorme perchè in pratica sono 3 giocatori su dieci
  9. Grazie x quanto ha fatto x noi ed è tanto Ora si cambia, come può avvenire con la cessione di un gran giocatore, non deve essere un dramma, ma anzi deve essere e lo sarà uno stimolo per i dirigenti rimasti, o per chi verrà in futuro, di fare bene o meglio. Stimoli nuovi
  10. esattamente ed è così per quasi tutti sti Format
  11. Ah quindi si aspetta Report ed un servizio di un romettaro per aprire procedimenti, non invece per buttarci la solita spazzatura addosso La Juve per quello è già stata giudicata
  12. fatti però attraverso mille schemi e gli alf espace
  13. Visto che sta storia dei biglietti è roba vecchia e pure giudicata, non mettiamoci pure noi a darne risalto
  14. Li non prendono decisioni di comodo, sono disposti pure a sbagliare Marotta e Agnelli hanno visioni diverse per il raggiungimento dei prossimi obiettivi
  15. Piaccia o meno questo è il modus operandi di Agnelli Poca poesia molta sostanza, poi il tempo dirà se è una scelta oculata o meno Andrea non si preoccupa di piacere a noi tifosi, va diritto x la strada che pensa possa portare a futuri vantaggi. Marotta in passato ha avallato molte di queste scelte, oggi ne è la vittima Io sono tranquillo, sino a quando Andrea Agnelli starà li, quello che ha detto una decina di giorni fa dimostra che si cercherà sempre di migliorare e mai di vivacchiare
×