Benvenuto, Ospite!

Registrati, sarai in grado di discutere, condividere e inviare messaggi privati con gli altri membri della nostra community.
Avvisiamo l'utenza che per poter accedere al forum, in seguito agli aggiornamenti effettuati, bisognerà inserire tra i dati di accesso il proprio nickname e non più il nome scelto durante la registrazione.

giannutri

Tifoso Juventus
  • Numero contenuti

    155
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

1 Neutral

Su giannutri

  • Livello
    Juventino Soldatino
  • Compleanno July 4
  1. Se ci dobbiamo preoccupare noi di un eventuale ridimensionamento al Milan si devono sparare. Secondo quanto riporta questa mattina Milano Finanza, il Milan si avvia a chiudere l’esercizio al 31 dicembre 2015 con una perdita di circa 90 milioni di euro, cioè quasi la stessa dell’anno precedente. Nell’ultimo anno, inoltre, secondo quanto riporta calcioefinanza.it, c’è da registrare un calo dei ricavi del club di via Aldo Rossi, che sono passati da 222 a 200 milioni di euro. Le cause sono evidentemente legate al continuata astinenza dalle Coppe europee e ai risultati tutt’altro che convincenti della squadra.
  2. Leali è proprio scarso, altro che erede di Buffon.
  3. Dalla foto si vede chiaramente che stanno posando un pozzetto per la fogna, quella non è una pietra. Solita figura da caciotttari, non si smentiscono mai.
  4. C'è la crisi del governo, sarà sicuramente rinviato. Non possono perdere tempo con queste cazzate, mica è Berlusconi.
  5. Il 10 luglio interrogano solo Carobbio, non mi fido.
  6. Un carabiniere che fa il divo su Vanity Fair è lo specchio di questa Italia. Auricchio conosce il significato del motto dei carabinieri "Nei secoli fedele", penso di no.
  7. Non ricordo quanto tempo fa' ho letto una lettera (mi sembra su dagospia) del papà del motociclista che si lamentava del sig. Petrucci, il quale avevo messo in moto avvocati prestigiosi e conoscenze ad alti livelli per salvare le chiappe del figlio.
  8. Il signor Petrucci dovrebbe insegnare la legalità e il rispetto delle regole al figlio. Alla guida della Smart senza patente: investe e uccide un motociclista Forse l'esplosione di una gomma. Forse una disattenzione. Lo dirà l'inchiesta. Fatto sta che l'altra sera lo scontro tra un auto e una moto, nella zona dell'Acqua Acetosa, ha cancellato la vista di un uomo e sconvolto per sempre la vita di un ragazzo appena maggiorenne. Niccolò Petrucci, non ancora patentato (ha solo il foglio rosa), figlio del presidente del Coni, era alla guida di una "Smart" in lungotevere Salvo D'Acquisto, quando la macchina ha invaso l'altra corsia e ha preso in pieno uno scooter. Il motociclista, Flavio Brunetti, 28 anni, del Nuovo Salario, è morto sul colpo e i testimoni, dopo aver tentato invano di soccorrere la vittima, hanno visto il giovane Petrucci, "allibito e disperato". La tragedia è avvnuta verso mezzanotte e quaranta a pochi metri dall'ingresso della sala bowling dell'Acqua Acetosa. Acanto a Petrucci c'era un amico, suo coetaneo. La dinamica, secondo i vigili urbani del II Gruppo, che hanno eseguito i rilievi, sembra "abbastanza chiara", ma non lo sono le cause che possono averla determinata. Diversi testimoni hanno confermato che la "Smart" ha invaso la corsia opposta, ma gli agenti della Polizia Municipale, nel loro rapporto, hanno scritto che l'autovettura "presentava chairamente uno pneumatico lacerato". "Ora - dice uno degli ufficiali che ha ispezionato la vettura e il luogo dell'incidente - si tratterà di capire se la macchina ha sbandato per errore, per imperizia della persona al volante o perché l'esplosione di una gomma l'ha resa incontrollabile. Il legale della famiglia (Petrucci) ha preannunciato ai vigili urbani la presentazione di una memoria difensiva parlando di "scoppio di una gomma". L'automobile secondo i primi rilievi "non andava particolarmente veloce" e il conducente "non era in stato di ebbrezza". l'inchiesta tuttavia è alle prime battute. Niccolò Petrucci, studente liceale, è indagato per "omicidio colposo e guida senza patente". L'indagine è affidata al pubblico ministero Giovanni Bombardieri. "il foglio rosa - ricorda la Polizia Stradale - non autoriza alla guida a meno che accanto al principiante non ci sia una persona con una patnete conseguita da almeno dieci anni". La "Smart", un'autovettura in dotazione al Coni, doveva trovarsi nell'autorimessa di casa Petrucci a corso Francia. Il presidente del Comitato Olimpico Nazionale in questi giorni era in Spagna per lavoro.
  9. A che cosa serve questa conferenza? non ha detto niente di nuovo e mi sembra una mezza marcia indietro.
  10. Le memorie difensive della figc ed degli onesti sono uguali? anche questa volta si sono passati il file.
  11. si sono rivolti alla massoneria (P2) ???????????? la confusione regna sovrana
  12. L'ultimo dei mohicani, gli altri sono scappati.
  13. 1000 ospiti !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! chi vi ha invitato ?
  14. Grazie a tutti. P.S: Mi mancher