Benvenuto, Ospite!

Registrati, sarai in grado di discutere, condividere e inviare messaggi privati con gli altri membri della nostra community.
Avvisiamo l'utenza che per poter accedere al forum, in seguito agli aggiornamenti effettuati, bisognerà inserire tra i dati di accesso il proprio nickname e non più il nome scelto durante la registrazione.

giantani

Tifoso Juventus
  • Numero contenuti

    24
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

6 Neutral

Su giantani

  • Livello
    Juventino Godot
  1. Ormai sono esperto, queste botte mi durano 3 giorni di rabbia e dolore intensissimi, poi naturalmente cala, anche perchè di solito dopo 3-4 giorni c'è un'altra partita ma il problema è che se succede in campionato, è dura per la rivalità con qualsiasi avversario, ma poi sono consapevole che l'anno prossimo saremo sempre lì a far paura a tutti. In coppa invece, nella "COPPA", la sensazione è quella che il destino abbia deciso di farci sempre soffrire, di toglierci quello che ci spetta, abbiamo il record di finali perse e questa eliminazione rimarrà nella nostra storia, per come è avvenuta, avevamo fatto un'impresa da leggenda, il primo tempo doveva finire 0-3, ed eravamo qui a parlare di un sogno.. Invece tutti gli episodi della partita, e dico tutti, sono girati a sfavore, e ne bastava solo uno Se penso che le m*de cartonate hanno fatto una finale in 50 anni e l'hanno vinta, e negli altri 49 non sono esistiti, mi sento male
  2. peggio di così non poteva andare Dolore assurdo e rabbia infinita per questa coppa maledetta io sono da sempre convinto che si vince o si perde per meriti, ma la nostra storia in coppa è crudele e ieri sera più di così onestamente non potevamo chiedere, bastava chiuderla col terzo gol, che sarebbe stato meritatissimo
  3. Sono d'accordo.. lo dico da tempo, secondo me è stata sbagliata la strategia difensiva, si è cercato di far emergere che le stesse cose le facevano anche gli altri. Questo sarebbe andato bene nel processo sportivo, dove l'esclusività delle telefonate è stato un cardine della sentenza, e dove l'aspetto "etico" pesa, mentre nel processo penale devi rispondere delle accuse dirette all'imputato, e dire che anche altri lo facevano non smonta l'accusa. Avrebbero dovuto ammettere qualche piccola colpa sui modi, puntando sul fatto che poi non hanno prodotto niente di rilevante, i risultati, gli arbitri e le partite non sono state falsate.
  4. la farsa ha un disegno molto ampio, degno dei grandi misfatti della storia italiana (anche se si parla solo di calcio), e quindi le sentenze dovevano andare in una sola direzione. Però devo dire che la linea difensiva tenuta dagli avvocati di Moggi per è stata completamente sbagliata a livello di strategia legale, hanno centrato tutta la linea difensiva sulla dimostrazione che anche gli altri facevano lo stesso, ma in un processo dove sei accusato di un reato non puoi sostenere che lo facevano anche altri, devi rispondere di quello che hai fatto te. Questa linea sarebbe stata vincente nel processo sportivo, dove l'esclusività delle azioni di Moggi è stata perno della sentenza, ma non nel processo ordinario, dove secondo me dovevano puntare di più sullo smantellamento del teroema delle SIM estere, che poi si è rivelato il cardine delle sentenze. Detto questo, domani zero speranze, lo scempio del 2006 rimarrà e purtroppo verrà usato da tutti per certificare il fatto che la juve ha rubato, ruba e sempre ruberà
  5. Mettiamocelo in testa, la sentenza di marted
  6. non contiamo troppo sull'appoggio di DDV, la sua posizione