Vai al contenuto

Morpheus ©

Amministratore - CDA Founder
  • Numero contenuti

    206710
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Days Won

    71

Morpheus © last won the day on August 26 2017

Morpheus © had the most liked content!

Reputazione Forum

4714 Excellent

5 Seguaci

Su Morpheus ©

  • Livello
    FIS Ski Admi
  • Compleanno 14/08/1985

Contact Methods

  • Website URL
    http://discesalibera.org

Profile Information

  • Sesso:
    Male
  • Scrive da:
    Kitzbuhel
  • Interessi:
    Juventus. Life. Love. Sports.

Visite recenti

47063 visite nel profilo
  1. [ Cyprus Cup 2019 "1°G. Gir." ] Italia - Svizzera

    Non so ancora, ma penso una mazza.
  2. Tanta commozione durante la premiazione
  3. Domani vedremo la staffetta femminile
  4. Niente da fare per l'Italia, Klaebo con Sundby vincono per la Norvegia davanti a OAR e la Francia. Italia che chiude fuori dal podio con la quinta piazza con la coppia Noeckler - Pellegrino.
  5. Mammamia Klaebo quanta roba
  6. Norvegesi e francesi su tutti, Pellegrino deve fare la differenza, è DURISSIMA Per adesso equilibrio ma quando faranno selezione bisognerà stringere fortemente i denti
  7. Jessica Diggins nell'ultima frazione scrive la storia, e regala la storia agli USA la prima medaglia olimpica statunitense nello Sci di Fondo nella staffetta femminile assieme alla compagna di team Randall. La differenza l'han fatta dei materiali che oggi, per la Diggins, erano praticamente dei missili. Secondo posto per la Svezia con Kalla - Nilsson, bronzo per una delusa Norvegia con Falla - Bjørgen ma che con quest'ultima va ad aggiornare il libro dei record con la medaglia numero 14 per la leggendaria campionessa del fondo. Nessuno come lei.
  8. Più che altro quanto è brava la Zagitova... Record mondiale a 15 anni stanotte
  9. And nothing else matters. OROOOOO Buongiorno Italia con la Campionessa Olimpica di discesa libera: Sofia Goggia Una delle soddisfazioni sportive italiane più grandi di sempre: argento alla Mowinckel e bronzo alla Vonn. TI AMIAMO TUTTI SOFIA!!!!
  10. Però lui aveva preso l'ingresso nel rettilineo per primo; anche io ero perplesso però ha diritto di traiettoria chi entra per primo nell'appunto rettilineo finale. E' stato molto bravo Dom e, in volata, probabilmente il migliore del circuito.
  11. Il discorso medaglie odierne si chiude con la Combinata Nordica: da registrare un pressoché totale dominio della Germania per la gara sul trampolino lungo seguita dalla 10 Km sugli sci Johannes Rydzekapprofitta dello spazio finale concesso da Eric Frenzel, medaglia di bronzo, e conquista il suo primo titolo olimpico della carriera. Conclude il podio tutto teutonico Fabian Rießle che chiude secondo arpionando la medaglia d’argento. Terza tripletta di queste olimpiadi dopo quella olandese nello speed skating e norvegese nello sci di fondo. Continua su: http://discesalibera.org/2018/02/20/oggi-pyeongchang-grande-italia-nello-short-track-nel-biathlon/
  12. E’ ancora Canada d’oro nella notte italiana: Cassie Sharpe invece ha vinto la medaglia d’oro nel programma di Freestyle categoria Halpipe; la fuoriclasse battente bandiera contenente la foglia d’acero al termine di una prova a dir poco impeccabile, coglie un meritato successo regalando l’ennesima soddisfazione al suo paese in questa disciplina. Argento per la francese Martinod al secondo posto di fila dopo quello di4 anni fa, bronzo alla statunitense Sigourney. Continua su: http://discesalibera.org/2018/02/20/oggi-pyeongchang-grande-italia-nello-short-track-nel-biathlon/
  13. E’ stata anche una grandissima giornata anche per le altre gare dove c’è spazio di citazione ancora una volta per l’Italia: nel Pattinaggio di Figura, in quel della danza, intanto c’è da celebrare i più grandi danzatori che la storia conosca, i canadesi Tessa Virtue e Scott Moire, prendono la seconda medaglia d’oro della loro carriera dopo Vancouver 2010 e l’argento di Sochi di quattro anni fa ed entrano nella storia dello sport totalizzando 206,07 punti stabilendo il nuovo record mondiale al termine di un programma al limite della perfezione. Nessuno come loro. Argento per i francesi Papadakis/Ciceron distaccati di un punto, e bronzo per i fratelli Shibutani atleti USA. Grande prestazione per i nostri colori italiani: sesti i nostri Cappellini/Lanotte e decimi Guignard/Fabbri; in questa edizione coreana per la prima volta l’Italia piazza due coppie nella top ten. Dei numeri importanti da tenere conto nella maniera più assoluta. Continua su: http://discesalibera.org/2018/02/20/oggi-pyeongchang-grande-italia-nello-short-track-nel-biathlon/
  14. Un paio di minuti dopo è venuta la volta del Biathlon, dove qui oggi era prevista la staffetta mista; un’Italia grandissima e tenace con sugli sci e al poligono ovviamente, Lisa Vittozzi, Dorothea Wierer, Lukas Hofer, e Dominik Windisch arpiona la medaglia di bronzo al termine di una volata proprio di quest’ultimo con Peiffer (Dopo la gara contestazione della Germania perché a loro detta Windisch aveva tagliato la strada al loro atleta sul rettilineo finale, ricorso giudicato infondato e confermata la medaglia all’Italia); da sottolineare una prova soprattutto delle ragazze con Vittozzi precisissima al poligono con un doppio zero e una grandissima prestazione di Wierer sugli sci in particolare dimostrando tutto il suo feeling oggi con i materiali. La vittoria va alla Francia con un sontuoso Martin Fourcade, mentre l’argento alla Norvegia; menzione d’obbligo per l’atleta francese più forti di tutti i tempi: Martin Fourcade porta a 5, nella sua splendida carriera, le medaglie a cinque cerchi collezionate in tutti questi anni ed oggi siamo a 3 ori nelle edizioni correnti, e non si osa immaginare se non fosse stato impreciso nelle 2 gare in cui non ha vinto per un soffio dove sarebbe adesso… Un Gigante dello sport invernale e generale che sta scrivendo pagine indelebili per se stesso e per la Francia nel Biathlon. Continua su: http://discesalibera.org/2018/02/20/oggi-pyeongchang-grande-italia-nello-short-track-nel-biathlon/
×