Benvenuto, Ospite!

Registrati, sarai in grado di discutere, condividere e inviare messaggi privati con gli altri membri della nostra community.
Avvisiamo l'utenza che per poter accedere al forum, in seguito agli aggiornamenti effettuati, bisognerà inserire tra i dati di accesso il proprio nickname e non più il nome scelto durante la registrazione.

Asmita

Tifoso Juventus
  • Numero contenuti

    1864
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

207 Excellent

Su Asmita

  • Livello
    Juventino Pinturicchio
  1. ragazzi no, questa è la scusa che si danno i perdenti. Bisogna vincerla. Le medaglie d'argento non se le ricorda nessuno. AVVERSARIE IMPORTANTI?!? Due squadre che hanno puntato più a rimpinguare le casse vedendo i pezzi migliori? Il Milan di Allegri è stato l'ultimo avversario importante. Sono come la Roma avversaria importante dell'Inter di Mancini/Mourinho...stessa storia. Roma e Napoli non saranno mai avversarie importanti.
  2. Questo tipo di record nel tuo campionato (qualunque esso sia) storicamente li fai nei momenti di depressione, quando i migliori giocatori sono negli altri campionati. Quando vinci la champions vuol dire che batti il meglio che c'è in giro in assoluto.
  3. I record sono fatti solo per essere battuti, tutti prima o poi cadono. Cadrà quello dei 102 punti e cadrà anche questo. Io continuo a preferire mille volte la champions.
  4. Senza di noi, quello italiano sarebbe uno dei campionati di terza categoria più emozionanti d'Europa.
  5. Senza di noi, quello italiano sarebbe uno dei campionati di terza categoria più emozionanti d'Europa.
  6. Comunque ragazzi, la gara (soprattutto nel primo tempo) l'Atalanta l'aveva preparata benissimo...vanno fatti solo i complimenti a Gasperini & co. Immagino che molti antijuventini al vedere Kessie e Petagna in panca dal primo minuto avranno iniziato a inveire su scansamenti vari ed invece è stato quello che ci ha messo in difficoltà: Papu Gomez libero di svariare che non dà punti di riferimento ai nostri difensori. Nel secondo tempo Max l'ha aggiustata e gli atalantini sono calati fisicamente, ma l'avevamo rimediata imponendoci alla grande. E' un peccato l'errore finale ma nel contesto del nostro momento ci sta che i giocatori sbaglino qualche volta. Basta però non ripetersi.
  7. Mi piace la cattiveria agonistica che mette in campo, non molla mai e da questo lato mi sembra uno da Juve. Non sono sicuro però sulla sua collocazione in campo: riuscirebbe a fare il terzino nella difesa a 4? Per ora mi sembra abbia fatto l'esterno che si fa tutta la fascia. Deluso invece da Spinazzola.
  8. Da qui alla fine della stagione abbiamo 4 partite decisive (speriamo 5). In campionato rimane solo quella con la Roma (e non c'è nemmeno bisogno di vincerla), le altre sono nelle coppe. Niente isterismi, perché la tensione va tenuta a mille per il Monaco. Se lo battiamo abbiamo fatto parte del nostro dovere, se veniamo eliminati rischiamo la figuraccia. Abbiamo solo da perdere in quella semifinale se non lo affrontiamo nel modo corretto.
  9. basta non scazzare le prossime due ed è in cassaforte...anche solo due pareggi...
  10. visto che un pò di soldi da parte ce li dovremmo avere, io a questo punto preferirei prendere Conti
  11. Bisogna vedere come finisce la Premier prima di sbilanciarsi sul suo futuro. C'è da dire che Antonio potrebbe dimostrare di avere le idee poco chiare sotto quella patina di coriacea sicurezza che si dà. Ha sempre ambito allo squadrone internazionale, ma se dovesse prendere di corsa il primo treno che lo riporta in Italia ora che ce l'ha dimostrerebbe che quella dimensione da allenatore di un top club alla quale ha sempre detto di ambire forse non è la vita che fa per lui.
  12. forse c'era rigore... Pjanic - Dani Alves mi ha ricordato Pirlo - Lichtsteiner proprio a Bergamo qualche anno fa. Gasperini l'ha preparata molto bene (Petagna e Kessiè in panchina sembravano degli azzardi ma credo che alla fine ha avuto ragione lui), ma nel secondo tempo gli orobici erano spmompati. La vittoria nostra sarebbe stata meritatissima ma una distrazione che non si vedeva da secoli ci ha fermato. Ora testa a Montecarlo. P.S. a prescindere dal fattore goal, io prenderei Conti tutta la vita. Spinazzola può prendere comodamente casa a Bergamo per quanto mi riguarda.
  13. c'era Chelsea - Hull City. Ho visto uno spezzone ieri sera.
  14. Si parla di forze in campo. Il divario economico/tecnico tra prima e le altre in Italia, Francia e Germania è imbarazzante. Poi nel calcio tutto può accadere, e non vuol dire che i nostri giocatorin non devono bagnare le maglie di sudore, ma proprio come accadde quasi sei anni fa è stato più il Milan a perdere quello scudetto che noi a vincerlo.