Vai al contenuto

Jesper Olsen

Tifoso Juventus
  • Numero contenuti

    1636
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Days Won

    1

Jesper Olsen last won the day on February 20 2015

Jesper Olsen had the most liked content!

Reputazione Forum

517 Excellent

Su Jesper Olsen

  • Livello
    Juventino globetrotter
  • Compleanno 08/06/1971

Profile Information

  • Sesso:
    Not Telling
  • Scrive da:
    Oslo
  1. Malati di risparmio

    ah beh certo, ma lì si entra anche nel campo della grande differenza tra città e provincia in provincia il modo lo trovano, tra marmellate, torte, succo, sidro in città l'abitante di Oslo medio ha l'alberino in giardino perché è carino ma già sbucciare la mela gli sta fatica
  2. Lo stadium in silenzio.... Orribile

    ma quali compromessi? ma stiamo scherzando? su quali basi? purtroppo a me pare che alla base di tutto ci sia proprio una cultura di tutto dovuto da tutte le parti coinvolte, che deve finire. da parte degli ultra' il tutto dovuto che in curva vige una legge a parte, ci si siede dove dice il capo, e ci sono determinati meccanismi (chiamiamoli così) per la gestione di biglietti, trasferte, magliette etc da parte degli altri spettatori il tutto dovuto che gli ultrà cantano, che in trasferta ci sono, che in qualche modo al tifo ci pensano loro e anzi devono fare la loro parte per rendere la liturgia domenicale (ora pure pagata a peso d'oro) più divertente da parte della società che per il quieto vivere bisogna dicamo "saper stare al mondo" Bene, di tutto questo non è dovuto una sega. Ognuno si attrezzi di conseguenza. La società ha finalmente iniziato a farlo. Tutti gli altri se ne facciano una ragione.
  3. Malati di risparmio

    La questione è molto semplice, che il melo in giardino ce l'hanno praticamente tutti quelli che hanno il giardino, che già fuori dalla seconda cerchia di circonvallazione della città è la stragrande maggioranza delle case. Praticamente in stagione tutti sono disperati di disfarsi di queste mele, e le sbolognano a lavoro, ai vicini, mettono gli annunci per darle gratis.... non le puoi rivendere se non in proporzione con pere, quindi chi ha sia melo che pero riesce a rivenderle, tutti gli altri si arrbattano a disfarsene come possono perché comunque devi avere il giardino sempre perfetto sennò ti multano.... Tutto qua. Mi dispiace di avere distrutto il romanticismo della storia, ma in Norvegia si bada alla pratica
  4. Ronaldo e le sue vicende "americane". Parliamone qui.

    Ahimè ho abbastanza anni da ricordarla bene, era fortissima in quel calcio ma era un altro sport. Non un altro calcio, un altro sport, proprio. Senza pressing, con il passaggio al portiere, il fuorigioco lo facevano in pochissimi Impossibile fare comparazioni, è come chiedersi se i campioni di pallacorda se la giocherebbero con Federer o dove arriverebbe la Simmenthal Milano nel basket di oggi.
  5. [ E. B. A. T. ] - Essere Bianconeri a Torino II

    Attenzione attenzione Su Radio Sportiva tra pochi minuti si parla di un importante anniversario 17 anni dal derby della buca di Maspero
  6. Ronaldo e le sue vicende "americane". Parliamone qui.

    per togliersi la cosa dalle palle, semplicemente. E' una prassi diffusissima anche in campi meno gloriosi di CR7 e Las Vegas. Per un certo periodo sono stato responsabile dei customer feedback di un grosso tour operator. Delle volte arrivavano lamentele così palesemente inventate, ridicole, illogiche, penose, che l'unica risposta sensata sarebbe stata una fattura per il disturbo di averle lette. Ma se in calce c'era la firma di un avvocato, l'ufficio legale pagava sempre per non andare in tribunale. Anche se erano palesemente idioti o gente che "ci provava". Perché sganciare subito era meno caro e dispendioso anche in termini di forza lavoro, spese, ore e energie che andare in causa e trascinarsela per anni con annessi e connessi. Mi ricordo che c'era gente che ci campava su questo giochino tanto che si lavorava a un progetto di blacklist
  7. Ronaldo e le sue vicende "americane". Parliamone qui.

    No, per essere più esatti non l'hanno mai tolto, come ha potuto facilmente verificare chiunque sia andato su easports.com invece di fermarsi ai titoli dei giornali
  8. Curva sud chiusa per un turno + 1 con la condizionale

    comunque la cultura del tifo italiana è tristissima ogni volta che i miei amici stranieri mi chiedono qual'è un canto dei tifosi italiani, mi vengono in mente solo cose contenenti insulti o comunque cose contro gli altri più che a favore dei propri, mentre magari loro hanno un repertorio da concerto di inni sing-along che magari sono retorici, scontati, triti, ma sono pro i propri. E' una cosa proprio culturale, a partire dallo sfotto' spiritoso in su. Si fa il tifo per opposizione agli altri, non per sostegno ai propri. Vale anche in politica e tutte le altre cose, è proprio la mentalità, in qualunque campo a un italiano che sostiene X viene naturale urlare "Y M***A" piuttosto che "viva X". Bisogna cambiare la mentalità, ma da qualche parte bisogna cominciare.
  9. Curva sud chiusa per un turno + 1 con la condizionale

    incuriosito dagli articoli che girano sono andato a leggere un po' su questa storia dei "True Boys"...molto strana. Cioè questi escono fuori dal nulla napoletani a Stoccarda e vanno in guerra con un gruppo storico della curva, guarda caso proprio quello che si impunta sui cori vesuviani. Sembrano molto sicuri di sé, stranamente sicuri di sé....Solo a me sorge qualche sospetto che.......non voglio neanche pensarci...?
  10. Curva sud chiusa per un turno + 1 con la condizionale

    Certo, idealmente sì, ma nella pratica come? se non c'è una sentenza di daspo quale altra base giuridica ha la società per negare l'acquisto di biglietti o abbonamenti a determinate persone?
  11. Curva sud chiusa per un turno + 1 con la condizionale

    sono abbastanza ignorante in materia, ma non mi sembra così tanto facile la cosa di "individuare e sbattere fuori". Cioè andando per ordine: i biglietti sono nominativi e numerati, ma in curva questo non viene mai rispettato quindi da quello non si puo risalire a nulla le telecamere: ok inquadri pinco pallo e poniamo che lo identifichi, cosa non facile perché intanto non c'è scritto pinco pallo in fronte, poi devi provare che è davvero lui e non uno che gli somiglia, poi devi provare che ha detto "sapone" invece di "simone"...e via dicendo. Magari sono tutte cose provabili ma ci vuole tempo non mi pare così immediato quanto ai problemi che potrebbero fare se sbattuti fuori, non vedo il problema, fuori dallo stadio non è competenza della società e sta alle fdo occuparsi di questi fenomeni
  12. Ronaldo e le sue vicende "americane". Parliamone qui.

    Sono l'unico sfigato ad avere incontrato psicopatiche per cui NO significava "No ma voglio tu insista per farlo diventare un sì/ se non insisti vuol dire che non ti interesso" e cazzate simili e anzi essersi sorbito sproloqui degni della posta del cuore di Cosmopolitan perché mi sono rivestito e tolto dalle palle per rispettare il suo no? attenzione, prima che arrivi il coro greco di nazifem e metooisti vari: questo non assolutamente giustificare insistenze, perché certamente se quella dice no per me vuol dire no e su quello non ci piove ma attenzione a parlare di analfabestismo funzionale quando ci sono le abilità comunicative femminili di mezzo
  13. Ronaldo e le sue vicende "americane". Parliamone qui.

    L'unica cosa che non si sgonfia sono i nostri co*****i cmq a quel livello probabile ci siano clausole anche su queste cose nei contratti
  14. Ronaldo e le sue vicende "americane". Parliamone qui.

    no la colpa di quei pezzi di vita buttati nel cesso è di chi non gli dice che o ti esprimi con frasi di senso compiuto con soggetto verbo e predicato e dici cosa c**** vuoi, oppure vai a farti un giro e torni quando l'umore è migliore o quando hai messo insieme la sintassi di cui sopra, oppure non tornare proprio che si sta tutti più larghi
×