Vai al contenuto

ragazzo non sono stato io

Tifoso Juventus
  • Numero contenuti

    554
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

70 Excellent

Su ragazzo non sono stato io

  • Livello
    Juventino El Cabezon
  1. La Juve di Ronaldo: quale formazione migliore?

    Desisto dal fare la formazione in maniera puntuale. Per quello ci penserà di volta in volta Allegri, anche in base alla forma dei singoli. Vedo molti qui dentro, che si ostinano a cercare la zona di campo precisa in cui giocheranno Cr7, Dybala e Costa, Emre Can, Pjanic, etc. Capisco lo sforzo e l'ho fatto pure io inizialmente... Poi mi sono detto: ma noi giochiamo sempre col 4-4-2 da quando c'è Allegri in fondo! Per cui... Semplificando: Credo proprio avremo Cr7 e Dybala attaccanti (con relative riserve) e Emre Can e Pjanic centrali di centrocampo. Gli esterni alti saranno due tra Douglas Costa (probabilmente titolare fisso), Matuidi, Bernardeschi, Cuadrado e Mandzukic. Dietro: Cancelo, Caldara, Chiellini e A. Sandro. Non tengo conto di eventuali altri acquisti/cessioni che potrebbero influire credo giusto su uno dei due centrali di centrocampo (se Pjanic va via), sul terzino sinistro (se Sandro va via) e forse su uno dei due centeali difensivi (se Allegri non si fidasse di Caldara). Fine. Inviato da una Juventus senza paura utilizzando Tapatalk
  2. Mario Mandzûkić: la stagione dell'ariete bianconero

    Mandzukic ieri ha giocato un po' male, vero. Ha inciso solo quando, ormai sfiancato, ha iniziato a muoversi poco. Lo fanno giocare da attaccante di supporto/esterno. Sta lì il problema.Giocatori mediocri come Rebic/Kramaric sempre al centro dell'area e Mandzukic a fare quel ruolo sciagurato che ha fatto bene per una sola stagione nella Juve. Si sfianca ed è per nulla lucido nelle giocate poi. Il CT della Croazia dovrebbe riflettere sulle sue scelte se vuole vincere la finale.
  3. Bentancur, il futuro play della juve

    giusto il discorso sul fatto che un mondiale non fa un giocatore. Certo, se in un giocatore ci credi, devi anche avere pazienza con lui. Vedremo se Allegri ne avrà con Bentancur quanta ne sta avendo Tabarez, che pur di farlo giocare lo sposta qua e la per il centrocampo. Con Pogba ne ha avuta e tanta. Con Khedira la sua pazienza è pressoché infinita. Khedira non sarà un ex giocatore, uso un iperbole/provocazione per rimarcare la sua assenza e inutilità in determinate fasi di gioco: è un centrocampista che quando non hai la palla è quasi inutile (basta vedersi le statistiche di palloni giocati, contrasti vinti e recuperi palla) e molto prossimo all'essere dannoso (spesso lascia spazi come se fossero praterie alle sue spalle). A mio giudizio (e so di non essere solo), i centrocampisti di quel tipo, a meno che non siano veri fenomeni quando hanno la palla (e Khedira non lo è), non sono da considerarsi giocatori di calcio moderno. Poi che abbia doti che molti altri centrocampisti non hanno è un dato di fatto, ma non stiamo certo parlando di uno che gioca a calcio come Zidane...
  4. Bentancur, il futuro play della juve

    Giocatore con un gran potenziale. Quando è arrivato a Torino si faceca il paragone con Pogba, che non ci sta molto e non solo dal punto di vista tecnico, principalmente perché ha un carattere più "delicato" rispetto a Pogba... Mi sembra aver sofferto il fatto di essere continuamente panchinato in favore di un ex giocatore come Khedira. Avrebbe bisogno di molta più fiducia da parte di Allegri. Può iniziare da mezzala, con ruoli di regia (non per forza il regista deve giocare davanti alla difesa, guardate Modric), per poi seguire il suo corso naturale, se si troverà meglio davanti alla difesa tra qualche anno, ben venga. Per ora è più semplice per lui giocare senza troppi compiti tattici quindi da interno. Il problema grosso adesso, come detto prima, è solo trovargli il posto da titolare o co-titolare (potrebbe alternarsi con uno di maggiore esperienza che gli faccia da chioccia) nella Juve. Ipotesi: 1. trovare il coraggio di cedere Pjanic, comprare Milinkovic Savic (ma per un prezzo umano, non più di 70mln secondo me) e presentarsi con un centrocampo: Bentancur- Emre Can - Milinkovic Savic; Avremmo Matuidi a coprire eventuali situazioni in cui abbiamo bisogno di copertura e/o esperienza, sostituendo sia Benta che Savic 2. non cedere Pjanic, e non comprare Milinkovic. Il centrocampo andrebbe ad essere: Emre Can, Pjanic, Bentancur, sempre con Matuidi a rinforzare il centrocampo quando c'è bisogno di più corsa. Va inserito in questo contesto anche la trasformazione di Bernardeschi in mezzala... Da capire come si incastra con la crescita di Bentancur. Potrebbe andare un po' in conflitto in effetti.
  5. Khedira verso il rinnovo: bianconero fino al 2021

    Non so quanto guadagni. Penso sia "comprensibile", in un ottica di rafforzamento rosa continuo da club di altissimo profilo e dalla rosa infinita in stile Real Madrid il rinnovo. Ma: spero vivamente di non vederlo mai titolare la prossima stagione non condivido la politica di invecchiamento della rosa in funzione dell'esperienza e preferirei far crescere i giovani come prime riserve, mi chiedo se Bentancour (che è già nettamente più completo di Khedira) avrà più o meno spazio del tedesco nella prossima Juve. Sarebbe terribile che alla fine vedessimo in campo sempre Khedira e mai Bentancour come nella scorsa stagione.
  6. Ottavi di Finale: Uruguay-Portogallo

    Vero. Com'è vero che Messi e C. Ronaldo non hanno mai battuto in fasi ad eliminazione diretta un avversaria complessivamente del livello di quelle che hanno affrontato Pelè e Maradona nelle loro finali mondiali giocate e vinte: Svezia '58, Germania Ovest '86 e Italia '70.
  7. Onestamente, io penso che sia anche più adatto a noi il Russo, rispetto al Serbo. Dato che abbiamo già preso Emre Can, Vedo un centrocampo di lentezza inaudita sul breve se prendiamo Milinkovic Savic e teniamo anche Pjanic. Spero non si vada in quella direzione, ma si vada al più presto su Golovin, prima che si accasi al Barça o al Chelsea.
  8. Condivido in pieno l'analisi. Aggiungo: credo che sia giusto puntare su uno come il russo, alternandolo a Bernardeschi nel suo nuovo ruolo di mezzala e a Matuidi (che secondo me deve piano piano diventare una riserva di lusso per Emre Can e nulla più). Credo inoltre che Milinkovic Savic sia forte quanto "impegnativo", non solo dal punto di vista economico (secondo me, comprare lui significherebbe che cederemmo Pjanic e forse anche Alex Sandro) che dal punto di vista tattico da sostenere, dato che il serbo: 1. ormai gioca trequartista puro, 2. a differenza di Golovin che è un "motorino", Savic ha il passo lungo, come praticamente tutti i nostri attuali centrocampisti tranne Pjanic (che non gioca quasi per nulla senza palla) e Matuidi (che è molto forte, ma difetta molto in tecnica purtroppo, lo reputo un giocatore di complemento in una formazione votata alla tecnica e con poca spina dorsale tattica come è quella di Allegri). Insomma ho i miei dubbi sul fatto che si integri bene con i nostri centrocampisti e con il nostro "trequartista" ovvero Dybala. Eviterei di accatastare equivoci tattici in quella squadra, specialmente perché parliamo di uno che costa come tutti i nostri centrocampisti attuali messi insime e perché non sono del tutto convinto (ma ho dei dubbi in tal senso) che sia una buona idea disfarsi di Pjanic: in altri scenari avrei detto che è perfetto cederlo adesso dato che tra un anno non varrà più così tanto, adesso non so se possiamo fare a meno di un regista puro come il bosniaco, dato che Allegri non ha mai volto rendere "organica e indipendente dall'iniziativa dei singoli" la nostra manovra con i movimenti corali.
  9. “Ho detto no al Real perché avevo dato la mia parola ai bianconeri”

    Incommentabile per chi, come me, non è un amante della filosofia calcistica e sportiva di Allegri. Sicuramente da rispettare come scelta da vero professionista.
  10. Cosa vi aspettate dalla prossima Juventus di Allegri?

    menomale che è un istintivo!!! Sennò avrebbe fatto entrare 10 uomini dall'inizio di Real - Juve... Così da avere 4 sostituzioni e non 3 per i supplementari mai giocati!!! E' un istintivo.... Cosa possiamo aspettarci... Chissà? A parte queste amenità, direi che dalla Juve del prossimo anno possiamo aspettarci sempre e solo le stesse cose, dato che resta Allegri e che come al solito verranno "falciati" dal mercato in uscita i giocatori che non lo reggono più. Il suo solito copione pane e salame, con l'unica flebile speranza di vincere in Europa delegata ad un suicidio da parte del Real, a meno che non gli acquistino 3-4 veri fenomeni (2 a centrocampo, uno in attacco e uno in difesa, così a caso, ma parlo di gente del livello di quelli che il Real tiene in campo, non dei suoi panchinari o di giocatori da alti livelli dell'attuale serie a).
  11. Allenatore 2018/19

    ho anche io questo ricordo, almeno riguardo la Juventus dell'anno in Serie B. Però non mi pare che il Monaco giocasse con il 4-4-2... https://it.wikipedia.org/wiki/Finale_della_UEFA_Champions_League_2003-2004#Tabellino
  12. Allenatore 2018/19

    L'ipotesi Deschamps è davvero molto interessante. Meriterebbe una seconda chance. Lui molto più di Ancelotti. Ha vinto un campionato di B, è stato "nella polvere" con la Juve quando c'era da andare nella polvere. Se n'è andato in punta di piedi. A suo discapito... Parla lo scarso livello di gioco raggiunto in Serie B con quella Juve. C'è da dire che di solito in questa Serie B (quella degli ultimi 15 anni almeno), a causa del livello tecnico medio piuttosto basso, il gioco latita in generale. Tante squadre "catenacciare" non aiutano ad avere un gioco "fluido". Se dovessi rischiare... Con Didier rischierei. E' un tecnico che ha una finale di Champions nel suo pedigree da panchina (col Monaco), con un gioco davvero "arioso" e frizzante ai tempi, a quanto ricordo.
  13. Allenatore 2018/19

    Un ciclo non è fatto solo di vittorie. Ma di immagini che lasciano il segno. Immagini in movimento di un gioco. Questa squadra non ha né movimento né gioco purtroppo. Della Juve di Lippi, verrà certamente ricordatate tutte le partite in cui l'avversario è stato sconfitto nel gioco, anche quando i grandi giocatori non erano in forma. Verrà ricordata perché a volte anche quando ha perso una finale Europea (quella squadra ne giocò 4 consecutive, non due a distanza di due anni l'una dall'altra) come contro il Parma nel '95 in UEFA o a Monca contro il Borussia Dortmund nel '97 è riuscita a produrre molte più occasioni goal dell'avversario. Verrà ricordata perché dava sempre l'impressione di poter vincerle tutte. Questa squadra squadra, togliendo la grandissima impresa in campionato, in quanto a continuità, per cui dovremo comunque essere per sempre grati... Cosa lascerà ai propri tifosi negli occhi? Personalmente, la ricorderò come una squadra tecnica (fose come "moda", per chi mastica di statistica, più dotata della Juve di Lippi) ma davvero noiosa da vedere, una squadra di cui faccio fatica a vedere le partite fino in fondo anche se la tifo visceralmente. Per questo, dico grazie ad Allegri, ma prego voglia lasciare la nostra panchina. E prego che i dirigenti della juve siano in grado: a. di sostituirlo degnamente; b. di comprare un paio di centrocampisti con un adeguato livello dinamico, perché siamo la squadra più lenta d'Europa (se guardiamo alle grandi) in quel reparto.
  14. Alciato lancia la bomba a Sky: Agnelli contatta Ancelotti

    Che lo avessimo espresso poco ho i miei dubbi. Non siamo mai più riusciti a tenere il gioco come riuscivamo a tratti anche contro le più forti in quegli anni. Tenevamo molto più a lungo il campo con quella squadra rispetto ad adesso. L'allenatore è lo stesso, per cui mi risulta inevitabile pensare che quei centrocampisti da soli riuscivano ad elevare il nostro gioco rispetto ad adesso. Che fossimo inferiori a quel Real a centrocampo, anche lì ho i miei dubbi: Modric non ha praticamente mai giocato quell'anno. Il Barça aveva ancora Xavi a fine carriera (solo subentrante in finale), ma noi avevamo Pirlo a fine carriera, a mio giudizio le due squadre in quel reparto erano almeno a pari livello (Rakitic e Busquets ottimi giocatore, ma non li avrei mai cambiati con nessuno del nostro centrocampo di allora, il dominio lo ebbero perché a differenza nostra avevano un gioco corale ben preparato ed una tranquillità mentale nel giocare le finali che ai nostri mancava). Il Bayern di quell'anno (2015) onestamente neanche lo considero più di tanto riguardo il centrocampo... A parte Xavi Alonso e Muller era veramente poca cosa rispetto alle avversarie. I gusti sono gusti, ma a me la squadra con Pjanic e Khedira mi è sempre sembrata molto molto debole sia sul piano fisico che su quello dinamico a centrocampo, buono ma non certo il migliore sul piano tecnico. Direi inferiore quest'anno non solo a quello del Real, del Bayern, del Liverpool, del Barça e del City, per quanto mi riguarda, inferiore a tutte le squadre arrivate agli ottavi tranne Basilea e Besiktas IMHO (eh si anche rispetto a quello della Roma, almeno stando ai titolari).
  15. Alciato lancia la bomba a Sky: Agnelli contatta Ancelotti

    Continuo a pensare che la Juventus del primo anno di Allegri sia molto sottovalutata come rosa titolare. Mancava un po' di ricambi, e quei giocatori avevano avuto un po' di giri a vuoto è vero (soprattutto per problemi fisici). Ma direi senza timore di smentita, che la Juventus di quell'anno aveva sil miglior centrocampo d'Europa. Quel reparto era capace da solo, al di la di schemi o tiki taka vari di tenere testa a qualunque avversario. Praticamente di quel reparto non c'è più nessuno. Detto che Pirlo andava sostituito ed era impossibile trovarne uno dello stesso livello... Mi spiace si sia andati avanti a smembrare a quel modo quel reparto cedendo prima Vidal e poi Pogba. Nel frattempo Marchisio è stato perso per strada dal punto di vista dell'integrità fisica. Pjanic e Kedhira sono entrambi due buoni giocatori, ma siamo anni luce distanti dal livello di quei centrocampisti.
×