Vai al contenuto

Drak3

Tifoso Juventus
  • Numero contenuti

    1702
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

222 Excellent

Su Drak3

  • Livello
    Juventino Pinturicchio
  • Compleanno 31/08/1988
  1. Ieri sera è stata una delle partite meglio giocate dalla Juve in casa contro una big degli ultimi anni. Perché un calciatore, che non ha giocato nemmeno male, non è stato in grado, tra sfortuna e poco cinismo, di finalizzare una delle 4/5 occasioni nitide davanti alla porta, non può cambiare i giudizi sul complesso. Al massimo si può essere incazzati perché dato l'andamento della partita bisognava portarla a casa. Ieri l'ho guardata saltato da uno streaming spagnolo ad uno inglese. Dicevano più o meno le stesse cose in generale, in particolare quello spagnolo ad un certo punto dice un qualcosa tipo: tra stasera e Napoli la Juve ha dato una dimostrazione di forza che peserà nel campionato. A me frega poco di Allegri pro o Allegri contro, anche a me fa inca**are quando va a cercare il pareggino. Ieri sulla carta, vista la formazione, abbiamo cercato il pareggino forse, ma la partita ha detto che da circa il 25° del primo tempo l'Inter non è più uscita dalla metà campo per mezz'ora facendo il primo tiro in porta, ma fuori, all'80° circa. La questione cambi: a memoria già due volte in questa stagione tutti invocavano l'uscita di Manzo che poi negli ultimi minuti ha segnato. Sinceramente dopo la prestazione di ieri, e una 8 giorni importanti da cui ne siamo usciti abbastanza bene, meglio delle previsioni, non mi sarei mai aspettato questo pessimismo.
  2. Davvero vi preoccupa l'Inter? Tra due mesi lotterà per mantenere il quarto posto. Noi non siamo primi per distacco solo per due rigori sbagliati e traverse e rimpalli idioti di stasera. Cose non programmabili che in sette anni possono capitare. Non subisci gol da partite, hai passato Napoli e Inter subendo un tiro in porta in due partite contro le due formidabili corazzate. Boh. Ripeto, la faccia di Spalletti dice tutto.
  3. La faccia di Spalleti post partita dice tutto.
  4. Buona Juve, peccato per i 3 punti. Vinceremo comunque il campionato.
  5. Cuadrado e Sandro sono due dei tre che hanno fatto casino... Speriamo facciano una rissa a settimana d'ora in poi. Comunque bravo Sandro!
  6. 3 partite senza subire gol, due delle quali con il Barca (in ciabatte) e il Real Napoli. Credo che Allegri dopo la Samp si sia rotto le balle, è un periodo che subiamo gol molto più del meritato, come inizio di due stagioni fa. In questi casi la cosa più facile da fare è azzerare tutto e ripartire dalle basi, dalle cose per te più semplici. Le basi di questi 6 anni sono state la difesa e gli equilibri, nel bene e nel male, e da lì devi ripartire per riprendere una fiducia che stava scivolando via (anche con un po' di sfiga). In genere odio quando si gioca così, tranne in due occasioni, almeno di recente: 0-0 al Camp Nou e stasera. Ero molto pessimista, un po' per la squadra e un po' per questa sfiga degli ultimi tempi (e i rumor di altri litigi interni). Ma stasera abbiamo fatto una prestazione da paura, abbiamo fatto una prestazione da squadra che vuole lottare fino alla fine per difendere il titolo. Ora testa alla Champions e poi alle *****e, altre partite del trittico spartiacque della stagione (come un anno fa di questo periodo durante il passaggio al 4231.
  7. Howedes, il "nuovo" panzer della Juve al debutto.

    È buono se viene riportato come terzino bloccato alla Barzagli.
  8. Se lo merita The Sciglio. Ci era già andato vicino contro lo Sporting mi pare, tra l'altro al primo tiro della Juve ed era tipo il minuto 60. In generale le ultime due partite era stato bravo, addirittura nell'ultima uno dei pochi a salvarsi.
  9. Comunque Sandro imbarazzante, ma io lo vedo proprio imballato a livello fisico, a rivederlo con attenzione non penso sia un problema di testa, anzi, mi sembra che lui provi cose di cui poi non trova un riscontro nei piedi, classico di chi ancora non è a regime. Come Manzo ci metterà ancora un mese ad entrare in condizione. Per il resto, partita odiosa per noi tifosi soprattutto perché arriva dopo la sconfitta di Genova, altrimenti oggettivamente è stata un'amichevole per entrambi. Le note positive sono che lentamente la squadra comincia a girare, ad essere ordinata e un po' più lucida in alcune fasi. La cosa che continua ad essere negativa, oltre ogni discorso tattico, è la poca precisione. Perdiamo ripartenze, contropiedi e tempi di gioco per errori tecnici elementari (e direi assurdi). La maggior parte delle azioni pericolose avversarie le creiamo noi. Facciamo il bello e il cattivo tempo di tutte le partite, se riusciamo a scrollarci questa apatia possiamo diventare nettamente tra le più forti quest'anno.
  10. Sbaglio o ci sono i fischi ad ogni tocco di Sandro?
  11. Perderle entrambe, poi Sporting e Barca pareggino tattico e siamo fuori. Serve una scossa forte, siamo apatici, non saprei come descriverci diversamente.
  12. Ad Atene la vedo dura. In genere non sono pessimista, ma se non vinciamo abbiamo un piede fuori.
  13. Fiducia alla squadra

    Siamo nettamente più forti della scorsa stagione. Un potenziale offensivo devastante. Forse leggermente peggiorati in difesa, ma presto per dirlo. A me fa tanta rabbia invece il modo in cui viene giudicata una partita anche dagli stessi juventini, al di là di questioni tattiche o di formazione. Con il Milan abbiamo giocato malissimo ma vinto e tutti ad esultare come fosse stato un partitone della Madonna. Con L'Atalanta abbiamo dominato a sprazzi, puniti da disattenzioni e un gol di testa dalla trequarti. Con la Lazio abbiamo perso una discreta partita in cui abbiamo avuto un blackout di 8 minuti. Oggi una delle migliori prestazioni della stagione, roba che nel 3-0 di Genoa-Juve di un anno fa avevamo fatto pena dal primo minuto, con Bonucci e Alves (fuori ruolo, va detto). Sinceramente credo stiamo pagando, come 2 stagioni fa (con la BBC all'apice), molto ma molto di più di quel che meritiamo. E adesso siamo entrati anche in un momento, quasi di incredulità, in cui al primo mezzo errorino ci puniscono (cosa statisticamente rara, per il tipo di errore e la quantità) e, dati i precedenti recenti, ci viene per qualche minuto una paura irrazionale che cresce di partita in partita. Qua si deve lavorare sodo a livello di testa. In ogni caso, per la tipologia di errori, a volte non gravissimi, stiamo pagando molto di più della norma. Stop. Poco da dire. E non vuol dire non saper giudicare, perché lo stesso discorso bisognerebbe farlo quando si vince in modo immeritato o fortunato. Ad esempio, stiamo giocando mediamente meglio dello stesso periodo dello scorso anno, in cui abbiamo vinto partite sculate tipo con il Lione, mentre con lo Sporting una partita dominata la pareggi solo all'ultimo. Tutto questo senza entrare in analisi tattiche, perché l'autogol di Sandro in CL, la parata di c**o di oggi è altre situazioni simili, stanno prevalentemente troppo per poter giudicare serenamente. Ovvio, qualche indicazione sicuramente la si può avere, ma non approvo per nulla tutta questa drasticità. Sono sincero, di oggi frega ben poco, troppo troppo casuale come risultato, a me preoccupa solo il discorso matematico. 2 stagioni fa a -12 ero sicuro di vincere il campionato, oggi idem, ma con qualche riserva proprio su matematica e scontri diretti ancora da giocare. Comunque se il Napoli fa la stagione della vita e tiene ritmi altissimi, boh, tanto di cappello. Lo vinceremo di nuovo il prossimo anno.
  14. Io la penso esattamente come te. L'unico problema penso sia il discorso matematico di punti persi e scontri diretti ancora da giocare. Per il resto abbiamo cannato 3 partite, neanche quelle giocate peggio (tipo con il Milan siamo stati orribili), praticamente regalandone 2 per rigori sbagliati e oggi per, boh, Allegri? Rimpallo? Asamoah? Sfiga? Lich?
×