Benvenuto, Ospite!

Registrati, sarai in grado di discutere, condividere e inviare messaggi privati con gli altri membri della nostra community.
Avvisiamo l'utenza che per poter accedere al forum, in seguito agli aggiornamenti effettuati, bisognerà inserire tra i dati di accesso il proprio nickname e non più il nome scelto durante la registrazione.

husky_94

Tifoso Juventus
  • Numero contenuti

    61
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

0 Neutral

Su husky_94

  • Livello
    Juventino Godot
  • Compleanno 31/10/1994
  1. http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/2014/10/28/esploso-razzo-con-rifornimenti-per-iss_4f09de39-04a0-4a93-b384-d00da758e088.html
  2. La luce ci metterebbe 10 anni per arrivare allo specchio ed altri 10 anni per fare il tragitto inverso, cioè dallo specchio alla terra, perciò vedremmo un immagine vecchia 20 anni.
  3. Secondo me per poter viaggiare su grandissime distanze dobbiamo sviluppare la tecnologia dell'ibernazione, dato che anche viaggiando a velocità prossime a quella della luce per raggiungere punti lontano della nostra galassia ci vorrebbero anni. Mantenendo l'equipaggio in animazione sospesa potremmo rallentare gli effetti del tempo sul nostro corpo. Senza bloccare o rallentare l'invecchiamento, la durata della nostra vita (troppo corta rispetto agli avvenimenti dell'universo) rimarrà un limite che non ci permetterà di conoscere e visitare l'universo.
  4. Per noi anche il "nostro" sistema solare è troppo vasto
  5. Non è cosi facile in realtà. Ti rimando ad un'articolo che spiega che lo l'universo non è propriamente infinito: http://scienzapertutti.lnf.infn.it/index.php?option=com_content&view=article&id=1624:0355-luniverso-e-infinito&catid=142&Itemid=347
  6. Che però è ritenuta plausibile da pochi
  7. A me piace pensare che l'universo si espanda per poi ad un certo punto arrestarsi e cominciare a collassare su se stesso, e non appena la sua dimensione è infinitamente piccola che ricominci ad espanderesti con un nuovo big bang, ripetendo questi cicli all'infinito.
  8. Da quello che ho letto io ho capito che potrebbero esistere altre forme di vita nell'universo, solo che non potremo mai incontrarli o comunicare per colpa della distanza che ci separa. Più è lontano il pianeta o il sistema solare a cui dovremmo inviare un messaggio più tempo ci vorrà per far arrivare il messaggio che viaggia alla velocità della luce. Pensa già alla stella alpha centauri che è la stella più vicina a noi. Per far arrivare un messaggio ci vorrebbero 4.37 anni (ricorda che le onde elettromagnetiche viaggiano alla velocità della luce) per far arrivare li qualcuno se non ricordo male ci vorrebbero 500k anni . Ciò che ci ferma è la nostra tecnologia che non ci permette di compiere viaggi troppo lunghi, magari in futuro potremmo viaggiare ad una velocità prossima alla velocità della luce (teoricamente non potremo mai viaggiare alla v. della luce perché l'energia richiesta sarebbe infinita) per andare oltre il nostro sistema solare.
  9. L'universo è molto affascinante, sia per la sua bellezza che per la sua misteriosità. Recentemente ho letto dei libri che cercano di ipotizzare il pre-big bang, cioè l'attimo prima del big bang, e tutto quello che si sa è che appena arriviamo con dei risultati ad una singolarità tutte le nostre conoscenze perdono il loro valore. Qualcuno di voi è appassionato da questo argomento?
  10. link?
  11. Appena posso voglio ordinare "Sei pezzi facili" e "Sei pezzi meno facili" di Feynman. Grazie per i consigli
  12. Io questo mese ho letto: - "La teoria del tutto" di Michio Kaku - "Particelle familiari" si Marco Delmastro - "QED" di Richard P. Feynman oggi ho cominciato "Dal Big Bang ai buchi neri" di Stephen W. Hawking. Puoi consigliarmi un buon libro che hai letto?
  13. Qualcuno per caso legge libri di divulgazione scientifica?
  14. Io ho letto "Le memorie di sherlock holmes" in lingua originale. E' un po' complicato ma devo dire che le storie sono molto avvincenti.
  15. ma per domenica ci sono ancora dei posti?