Vai al contenuto

-Majakovskij-

Tifoso Juventus
  • Numero contenuti

    26249
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Days Won

    29

-Majakovskij- last won the day on August 5

-Majakovskij- had the most liked content!

Reputazione Forum

3628 Excellent

2 Seguaci

Su -Majakovskij-

  • Livello
    Juventino Le Roi

Profile Information

  • Sesso:
    Male

Visite recenti

3721 visite nel profilo
  1. [ESCLUSIVA TBN.COM] La Juve molto interessata a Jérôme Boateng

    Ancora una settimana di sta rottura di palle di mercato, madonna
  2. Juve, Howedes può essere l'occasione in difesa

    Acquisto veramente no sense. Per prendere l'inutile Howedes e dulcis in fundo farlo giocare terzino (!) piuttosto sulla fascia ci incateno Barzagli.
  3. [ESCLUSIVA TBN.COM] La Juve molto interessata a Jérôme Boateng

    Se ti colpisce, questo ti stende
  4. La Canzone Del Giorno

    <3
  5. [ESCLUSIVA TBN.COM] La Juve molto interessata a Jérôme Boateng

    Alla ggente del forum probabilmente serve una scusa per andare a vedere TIger
  6. L'Islanda e la riduzione di nascite di bambini down

    Sto parlando di quei genitori che avrebbero tutte le possibilità di decidere diversamenre, ma tendono a non farlo perché contrario ai propri precetti (di qualunque tipo essi siano) onde poi accorgersi che, con tutte le sfumature che vuoi, hanno messo al mondo un infelice. Che dovrebbe affrontare la sua infelicità, per parafrasarti "non da solo" ma detto fuori da ogni retorica, nella sua testa c'è solo lui, e tutti quanti siamo in un modo o nell'altro da soli. La differenza è che "noi" possiamo venirne a patti e disporre di noi stessi, questi altri no. È ovvio ed evidente, non serve scriverlo, che ogni realtà ha sempre qualche speranza, ma nemmeno l'ho mai negato. L'ho semplicemente soppesato al resto. D'altra parte sei tu stessa che ammetti che dovranno essere "di qualcuno" per tutta la loro vita. Scusa se non ho tanta fiducia che esistano molte persone al di fuori di quelle imparentate direttamente così altruistiche da rinunciare a un bel pezzo della propria vita (appesantendola dell'infelicità di chi accudisce) Finché a questo devi fare buon viso a cattivo gioco, è un imperativo morale prendersene cura. Quello che non capisco è il motivo per cui non si dovrebbe evitare di fare buon viso a cattivo gioco nel momento in cui la scienza te ne dà gli strumenti. E ancora non l'ho capito quale possa essere questa motivazione. Con un figlio non debilitato da questo tipo di problematiche la felicità puoi raggiungerla lo stesso, e con più probabilità.
  7. Voci su Kevin Strootman alla Juventus dalla Roma

    Il problema è che secondo me Pjanic mezzala non ti rende...
  8. [ESCLUSIVA TBN.COM] La Juve molto interessata a Jérôme Boateng

    Boateng e Goretzka e andiamo a comandare
  9. L'Islanda e la riduzione di nascite di bambini down

    Sai, tanta risolutezza e insistenza nel mio caso non sono aprioristiche, o fornite da leggi morali che ritengo essere superiori al genere umano: semplicemente insisto perché sebbene il mondo sia popolato da tante brave persone, queste sono purtroppo in minoranza - se avessi più fiducia nell'umanità e nel suo senso di assistenza sicuramente sposterei di qualche millimetro la mia opinione, ma la realtà è quello che è, non quello che dovrebbe essere. Più ammirevole della mia opinione sono le persone che davvero aiutano questi poveretti, e dal momento che è a loro che rivolgo il mio pensiero perché sono loro a raccogliere la M***A lasciata in giro da genitori irresponsabili nel mondo (adesso sto andando leggermente OT), non si può semplicemente fare finta di niente quando vedi che ti vengono forniti finalmente strumenti (non barbari) per porvi rimedio ma le persone continuano a considerarli "non etici". Sarà etico invece abbandonarli, o lasciarli al loro destino (secondo sta gente).
  10. L'Islanda e la riduzione di nascite di bambini down

    Rispondo in un secondo perché ho presente l'alternativa. Mentre tu vuoi raccontare che quell'alternativa potrebbe, forse, fra mille dubbi, essere anche piacevole e non solo inutilmente penalizzante, inutilmente umiliante e ammantarla di un fascino ipotetico misterioso che nella realtà, fredda e brutta, avrebbe difficilmente. E sì, fra il dubbio che nasca e possa ricevere solo M***A dalla vita e la certezza di evitargliela, scelgo sempre la seconda. Soprattutto perché parliamo di "qualcosa" che la vita non l'ha ancora imparata a conoscere. Non sa cosa si perde, non sa cosa si sarà perso. È tutto nella tua mente.
  11. [ESCLUSIVA TBN.COM] La Juve molto interessata a Jérôme Boateng

    "Giovani che vogliono cambiare aria"
  12. [ESCLUSIVA TBN.COM] La Juve molto interessata a Jérôme Boateng

    Siamo diventati TMW e nessuno mi ha detto niente?
  13. L'Islanda e la riduzione di nascite di bambini down

    Ma sul serio non vedi la differenza fra il non riuscire a diventare un broker di wall street e il non riuscire nelle cose di tutti i giorni? Ho difficoltà a capire se mi stai prendendo per il c**o Non parliamo mica di uno che non riuscirà a percepire un reddito di 120.000 dollari l'anno, parliamo di uno che avrà difficoltà ad andare perfino al cesso. Mi scuso se sono diretto, ma comincio a pensare che sia l'unico modo di evolvere questa discussione. Continui a fraintendere o lasciare in sospeso il punto: la felicità la potrà anche avere ma rispetto a una persona senza quell'invalidità che la può raggiungere mediamente senza tanti sforzi, la sua sarà una lotta continua per ottenerne anche solo un pezzo. Decidi di non decidere perché non vuoi sopportare l'idea di quel briciolo di felicità che se ne va perduto ma invece per le sofferenze tutto okkei? (Anzi, quasi quasi siamo arrivati al punto che quella è accettabile - naturalmente finché sono loro a dovere averci a che fare). E che cosa sarebbe poi, un costo-opportunità? Allora a maggior ragione mi viene da pensare che la matrice della decisione sia egoistica e che in realtà quello che ti fa paura è solo la responsabilità della decisione stessa, il peso dell'eventuale rimorso...
×