Vai al contenuto

mgcgio

Tifoso Juventus
  • Numero contenuti

    1897
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

269 Excellent

Su mgcgio

  • Livello
    Juventino Pinturicchio

Profile Information

  • Sesso:
    Not Telling
  1. Zitti tutti:Parla Beppe.

    No, Marotta deve restare da noi.
  2. Chi tiferete ai Mondiali ?

    Mi dispiace, ma io tifo per i calciatori. A questo punto, non posso che tifare per la Croazia di Mandzukic e per Messi, che merita il mondiale.
  3. Chi tiferete ai Mondiali ?

    Messi e Mandzukic
  4. Zitti tutti:Parla Beppe.

    Non sono del tutto d'accordo, secondo me questi 3 anni sono stati fatti un po' di passi avanti, un po' di passi dietro, per poi ritrovarsi con una rosa tutto sommato più forte (anche se non di molto) rispetto a quella che arrivò alla finale di Berlino. L'estate successiva a quella finale, abbiamo ceduto tre pezzi da novanta (Vidal, Tevez, Pirlo), indebolendo il centrocampo ma rinforzando le fasce (con Alex Sandro e Cuadrado) e sostituendo un campione come Tevez con un potenziale campione (Dybala, che francamente a me sembra restare un "potenziale") Secondo me, era la strada giusta, a me piacque molto quel mercato, in un'ottica di breve periodo forse fu un indebolimento, ma con prospettive interessanti nel medio-lungo periodo, l'unica cosa che serviva per completare era un ulteriore talento, che fosse un centrocampista o un trequartista. Invece, l'estate successiva (2016) abbiamo fatto, a mio parere, un pessimo mercato. A fronte della cessione di Pogba, e con l'infortunio di Marchisio a fine stagione, abbiamo preso un centrocampista, peraltro con caratteristiche decisamente diverse da entrambi: il centrocampo della scorsa stagione, di fatto era Khedira e Pjanic. Punto, il resto erano scarsoni e un Marchisio fuori forma. Uno dei peggiori centrocampo (a livello di rosa), che abbia visto personalmente alla Juve. E abbiamo preso Higuain (al posto di Morata, però, spesso ci si dimentica di questo) e Dani Alves (che, al di là di tutto, è comunque a fine carriera), per una rosa nel complesso mal assortita, che per trovare una quadra soddisfacente si è dovuto andare su un 4-2-3-1 che però era insostenibile, a livello di sostituti in panchina. D'altra parte, questa estate abbiamo fatto un ottimo mercato, a mio parere. La cessione di Bonucci mi lascia indifferente, non sono i difensori a mancarci, in compenso abbiamo preso forti giocatori di fascia e attacco (anche se non campioni) come Costa e Bernardeschi, rinforzando l'attacco, ed abbiamo preso Matuidi e Bentancour. Alla fine di tutto, siamo o non siamo allo stesso livello della squadra che arrivò a Berlino (a livello di rosa)? Secondo me, siamo più forti sulle fasce, meno forti a centrocampo, e più o meno allo stesso livello in attacco, con la differenza, rispetto ad allora, che possiamo adottare più moduli, diversi modi di giocare, maggiore "quantità" (non è che avessimo chissà che panchina, 3 anni fa...) Quindi direi che siamo migliorati, un po'.
  5. Per me, Allegri è un allenatore molto coraggioso. Far giocare insieme 4 attaccanti su 5 a disposizione (mi riferisco alla scorsa stagione), è un atto di grande coraggio. E' come se Capello, avesse fatto giocare, con continuità, come titolari contemporaneamente Trezeguet, Ibra e Del Piero (e mantenendo ovviamente Nedved e Camoranesi) Se ad Allegri diamo una macchina del tempo, e va a quegli anni a prendere il posto di Capello, per me lui troverebbe un modo di farlo A parte gli scherzi, è un allenatore a cui davvero non manca il coraggio, non dimentichiamoci che è lui che ha fatto passare una squadra, che giocava con un collaudatissimo 3-5-2, al 4-3-1-2, togliendo un difensore e mettendo un centrocampista, in un periodo in cui si diceva che potevamo giocare solo con i 3 dietro, o sarebbe stata la fine del mondo, io me li ricordo i topic che si aprivano su questo forum Infine, per me tutti gli allenatori bravi sono pragmatici. Ognuno cerca il modo migliore, per quello che sono le caratteristiche della squadra e il proprio credo calcistico, per vincere. E, a volte, per vincere serve "spettacolare coraggio", ed è quello che abbiamo visto varie volte con Allegri, in Europa.
  6. Io osanno Allegri, soprattutto per quel che ha fatto in Europa, più che per quel che fatto in Italia (che comunque non è poco, ma ci arrivo dopo). Quello che secondo me molti tifosi non ricordano, o fanno finta di non ricordare, è che dal 2000, la Juve in Europa è pura mediocrità (e a volte anche peggio che mediocrità). C'è stato l'annata del 2002/3, ok; ma fu un'eccezione, l'exploit di un singolo anno in mezzo a stagione pessime, nelle competizioni europee. Dal 2000, fino all'arrivo di Allegri, la Juve in Europa mi metteva depressione. Con Allegri, la Juve è tornata ad essere una big europea, e non per una singola stagione. 2 finali in 3 anni è roba che non raggiungevamo dagli anni Novanta! "L'importante è vincerle", si dice, ma il punto è che noi per più di un decennio nemmeno arrivavamo a giocarcela! E quando non siamo arrivati in finale, siamo comunque stati eliminati giocandocela alla pari contro una grande squadra, e non in partite soporifere o facendoci massacrare. Non è roba da poco, lo sarebbe forse se fossimo il Real Madrid, ma non siamo il Real. Dal 2000 in poi, lo ribadisco, siamo stati uno strazio in Europa. Ed il merito di queste ultime 3 stagioni in cui siamo, finalmente, tornati ad essere una squadra di livello europeo, è soprattutto di Allegri. Non solo di Allegri, ovviamente, ma soprattutto suo. Perché io non dimentico che l'anno prima del suo arrivo, manco nella finale di EL siamo arrivati! E non dimentico che durante i suoi anni, sono stati ceduti giocatori importanti. Per me, in questi anni, non abbiamo MAI avuto una squadra competitiva per la vittoria in CL, per me quella dell'anno scorso era una squadra costruita male, nel calciomercato estivo, e lo scrissi in estate, così come molti altri. E' ovvio che se poi, contro ogni mio pronostico, arriviamo in finale, e ci arriviamo con un percorso convincente che non facevamo dal 96/97, è chiaro che osanno Allegri! Anche perché arrivare in finale per noi, ora è MOLTO ma MOLTO ma MOLTO ma MOLTO più difficile rispetto agli anni Novanta, per motivi ovvi che non credo sia necessario riepilogare (ma lo posso fare, se me lo chiedete). Con Allegri siamo tornati a vedere grandi prestazioni in Europa, e per 3 anni, da quando non succedeva? Da quando non vedevamo una grande partita contro una squadra europea di livello, e non semplicemente una, ma svariate, e nel corso di 3 anni? Sottovalutare questo, secondo me, significa non voler vedere la realtà. La realtà, è che Allegri ha ottenuto in Europa risultati grandi, che Ancelotti, Lippi-bis, Capello e Conte, prima di lui non hanno ottenuto. Detto questo, ritorniamo all'Italia. Tu scrivi: "altro non ha fatto se non vincere contro chi doveva vincere e perdere contro chi doveva perdere" Beh, anche fosse.... NON E' POCO! Non è poco, perché spesso gli allenatori non vincono contro chi dovevano vincere! E te lo dimostra Lippi, che ha perso più di una finale, che avrebbe dovuto vincere! E te lo dimostrano tanti altri, te lo dimostra il PSG lo scorso campionato, te lo dimostrano Real e Barca che si fanno f***e dall'Atletico, Chelsea e City che si fanno f***e dal Leicester, la Juve di Conte che si fa f***e dal Benfica. E tanti altri ancora. Vincere non è MAI scontato. Perfino Guardiola, a mio parere il miglior allenatore al mondo in attività, gli è capitato di non vincere quel che doveva vincere. Ed anche allo stesso Allegri, nel suo periodo juventino (mi riferisco alle supercoppe italiane). Per inciso, Allegri non ha vinto solo i scudetti ma anche le Coppa Italia. Che molti sottovalutano, ma per me era scandaloso che non riuscivamo a vincere, dal 95, il secondo trofeo nazionale per importanza. Dal 1995, ci rendiamo conto? Per me, la vittoria della Coppa Italia è un altro dei motivi per cui osanno Allegri, perché quello è un trofeo che nel corso degli anni hanno vinto tutti, solo noi non riuscivamo, da vent'anni, era imbarazzante (ma non è un caso che siamo tornati a vincerla proprio quando siamo tornati a fare bene in Europa). Eliminati a volte anche da squadre ridicole. E capisco che Allegri possa non piacere, perché chiunque può non piacere. C'è chi critica Guardiola (mi sono ritrovato, mesi fa, a doverlo "difendere", proprio in questo forum), ci sta che si possa criticare Allegri. Però, pur nelle critiche, quanto ho scritto sopra gli va riconosciuto, perché certe cose sono oggettive.
  7. Italia - Svezia 0-0 - Nazionale fuori dal Mondiale

    se non sbaglio, aveva detto che non voleva allenare l'Italia, nè ora, nè mai, in qualche intervista (ma forse mi confondo con Capello )
  8. Italia - Svezia 0-0 - Nazionale fuori dal Mondiale

    Non so se lo dici per scaramanzia. Secondo me, abbiamo ottime possibilità di farcela, perché comunque la Svezia è scarsa. E poi, i nostri giocheranno con la consapevolezza che dobbiamo per forza passare, sarà un'altra partita.
  9. Italia - Svezia 0-0 - Nazionale fuori dal Mondiale

    Non massacratemi: a me Zenga sta simpatico. Sono l'unico?
  10. AS Roma - La stagione dei giallorossi

    Vabbè, dagli tempo a Shick di mostrare il suo valore, in positivo o negativo.
  11. Italia - Svezia 0-0 - Nazionale fuori dal Mondiale

    Non siamo una squadra in grado di vincere il mondiale. Ma la Svezia è più scarsa di noi, come tu stesso dici. Se mettiamo una formazione a c****, la colpa è dell'allenatore, non dei giocatori. Secondo me, abbiamo buoni giocatori. Insigne non è Baggio o Del Piero, ma è un buon attaccante, perché tenerlo in panca? Perché tenere in panca El Sha che sta giocando bene?
  12. Italia - Svezia 0-0 - Nazionale fuori dal Mondiale

    Entrambe le squadre hanno costruito poco. Ma la Svezia ha calciatori scarsi, e giocavano in casa, chiaramente loro hanno cercato di non subire gol. Noi dovevamo creare di più, a costo di rischiare qualcosa. Comunque, a milano sarà un'altra storia, passiamo sicuramente noi. Però vorrei che Ventura si svegliasse, a mio parere i nostri calciatori sono meno scarsi di quel che si dice. Però bisogna mettere delle formazioni sensate.
  13. Italia - Svezia 0-0 - Nazionale fuori dal Mondiale

    Premesso che a me, francamente, non piaceva nemmeno la coppia Ibra-Trezeguet, se non altro si trattava di due calciatori dalle caratteristiche diverse. Immobile-Belotti, non ha senso. O almeno, io non capisco. Magari se glielo chiedono, lo spiega.
  14. Italia - Svezia 0-0 - Nazionale fuori dal Mondiale

    Ma poi partendo con Insigne in panchina, ed El Sha, Bernardeschi. Un 4-3-3 era la soluzione migliore. Ma magari anche altro, ma non il doppio centravanti. Per di più entrambi gli attaccanti che amano cercare la profondità, abbastanza simili tra loro. Non ha senso, è davvero assurdo.
  15. Italia - Svezia 0-0 - Nazionale fuori dal Mondiale

    Comunque, è ovvio che andremo ai mondiali, anzi credo che addirittura faremo goleada a milano. Perché la Svezia fa schifo. Ma Ventura si deve svegliare, se vuole fare dei mondiali decenti, perché non è che ci capiteranno sempre squadre come la Svezia. Non è che deve fare chissà quale genialata, basta non fare cose prive di senso, tipo il doppio-centravanti, e mettere i calciatori con più talento.
×