Benvenuto, Ospite!

Registrati, sarai in grado di discutere, condividere e inviare messaggi privati con gli altri membri della nostra community.
Avvisiamo l'utenza che per poter accedere al forum, in seguito agli aggiornamenti effettuati, bisognerà inserire tra i dati di accesso il proprio nickname e non più il nome scelto durante la registrazione.

conte61

Tifoso Juventus
  • Numero contenuti

    299
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

34 Excellent

Su conte61

  • Livello
    Juventino Soldatino
  1. sono tre anni che puntualmente assistiamo a partenze dettate da gicoatori che chiedono di essere ceduti. e sono tutti giocatori di prima fascia, e sono tutti giocatori che hanno avuto problemi con l' allenatore. Quest' anno, dopo la conferma con prolungamento di Allegri, il fenomeno si sta allargando a tre o 4 giocatori che stanno chiedendo di andarsene. Alves ha avuto una scenata con Allegri durante la conf stampa prima della gara con il Siviglia. Di Bonucci non c'è bisogno di ripetere. Alex Sandro ha scaldato la panchina ad Evra, rendiamoci conto, e spesso avrebbe potuto giocare al posto di Manzo. Il punto è che noi tifosi piangiamo e ci stracciamo le vesti per le partenze vere o eventuali (per me ce ne saranno altre, Dybala compreso, quello che usciva dal campo e non dava la mano ad Allegri), però abbiamo la verità dvanti agli occhi e la ignoriamo. Preferiamo credere alle parole di Marotta. Mi viene da pensare che abbiano confermato Allegri proprio per mascherare al meglio il fatto che la Juventus è una società venditrice e che si autofinanzia il mercato. A disetto dai soldi presi da tv e Uefa. Mi raccomado, abbonatevi tutti anche quest' anno....
  2. io non vado dietro alla stampa. Mi limito solo ad osservare gli effetti devastanti della riconferma con prolungamento di Allegri. Evidentemente la società ha voluto mandare un segnale forte dopo i casini di Cardiff, ma la scelta si sta rivelando un boomerang. io non sono tifoso da prosciutto sugli occhi, mi limito ad psservare .
  3. in tempi non sospetti dissi che Alves sarebbe andato via. Ora seguiranno Bonucci e Alex sandro non so in quale ordine. Poi nel pieno dell' estate ci sarà il mal di pancia di Dybala.
  4. a me preoccupano due cose, aldilà delle cessioni in sè per sè: i troppi giocatori che vogliono andarsene e la riconferma di Allegri. Se avessimo vinto a Cardiff, sarebbe tutto oro a veder luccicare, e ci sarebbe stato stato un senso nel continuare con questi, la sconfitta avrebbe dovuto consigliare la società a un bel rinnovamento-repulisti. Avrei riportato a casa i migliori giovani che abbiamo, , confermato al massimo Buffon e Marchisio, e il primo che avrei spedito con l' allenatore è mario Mandzukic. Allenatore? Gasperini, con l' obbligo di arrivare nelle prime 4. Punto.
  5. ma quale preparazione? atleticamente quest' anno abbiamo fatto pena da agosto a marzo, fatto bene per tutto Aprile e poi da maggio di nuovo a far schifo. ancora non vi rendete conto....
  6. Il ciclo è strafinito. anche se è dura ammetterlo. Un anno fa, forse ce lo siamo dimenticati, si fece una campagna acquisi puntando tutto sulla champions, a partire da Dani Alves. Io non ho sensazioni buone. Il mercato è fermo, e vedo solo giocatori che si agitano per andarsene e altri, tipo Licht che si confermano da soli, a dispetto delle evidenze, e altri, tipo Marione, che fanno sapere di voler continuare a giocare da esterno. La Juve tace, e forse, dico forse, fa bene. L' ambiente è sotto shock da 3 giugno. non avere queste percezioni vuol dire essere su marte. Facci caso: dal 3 giugno non si parla che di Cardiff e delle beghe che sarebbero avvenute nell' intervallo.
  7. comunque dovremmo metterci d' accordo. Se Bonucci voleva Cuadrado in campo al posto di Barza per arginare Marcelo e impensierire il madrid, non vedo perchè avrebbe dovuto tirare una manata a Dybala che sarebbe la vittima di un assetto troppo arretrato. Lo avrà fatto per scuotere tutti. Fattosta che rimandare in campo Pjanic e Manzo che non stavano in piedi è un errore da licenziamento in tronco altrochè rinnovo....
  8. alla fine pagherà Bonucci per non essere allineato alla vecchia guardia, quella che si allena alla Juve in vista del mondiale. Poi meravigliamo perchè i Dani Alves smammano....
  9. a me non meravigliano fatti simili, almeno fino a quando rimangono al chiuso di uno spogliatoio. Mi meraviglia che vengano fuori, e quando succede alla Juventus, vuol dire che qualcuno ha interesse a che vengano fuori. Io non so al 100% cosa sia vero e cosa falso, so solo che un allenatore che non interviene in situazioni simili, vuol dire che non ha più controllo sulla squadra. Non a caso le beghe stanno venendo fuori dall' indomani del suo rinnovo. Dopo Cardiff, a parte le beghe, ci voleva una grande scossa: il cambio della panchina. Sono sicuro che per noi sarà una lunga estate calda, e per niente piacevole.
  10. quelli che tu hai nominato sono quelli di quest' anno. Io ci metto Pirlo (vado via prima che sia la Juve a cacciarmi), TEVEZ (quello che gli diede del cagon), Morata (quello che fu spuattanato in conferenza stampa per la storia dei calzini). Allegri ha due grossi problemi: caratteriali (litiga con i giocatori e spacca lo spogliatoio ), e come idea di calcio.....cagonistica appunto. Alves ha chiesto la cessione due settiamane fa, e credere al fatto che Torino sia brutta, fa sorridere.....
  11. Bisognava arrivare a Cardiff per capire che uno tra Bonucci e Allegri era diventato di troppo? ma la memoria è un optional? Noi abbiamo un grave problema in panchina, e non è nè Asa nè Lemina, ma quello che a tanti ha obnubilato il crevello, facendogli credere che un secondo posto sia un successo. 7 gol in due finali perse: this is the score....Non vedere la diaspora che sta capitando sotto i nostri occhi è folle. Tra un mese ne riparliamo...
  12. Io dico che deve restare, del resto l' ho sempre difeso anche quando veniva criticato. vediamo come va a finire....
  13. Grazie dei 1400 euro che mi hai fatto buttare in un water. gli unici ricordi postitivi che mi porterò dietro da Cardiff sono la gentilezza disarmante delle persone del luogo, soprtautto di quelle addette all' ordine e allo staff che ci ha assistiti per un giorno intero. La Juventus dovrebbe ringraziare noi, a partire da mister so tutto io.
  14. con il Madrid a Cardiff siamo tornati alla mentalità cagonistica e il risultato si è visto.