Benvenuto, Ospite!

Registrati, sarai in grado di discutere, condividere e inviare messaggi privati con gli altri membri della nostra community.
Avvisiamo l'utenza che per poter accedere al forum, in seguito agli aggiornamenti effettuati, bisognerà inserire tra i dati di accesso il proprio nickname e non più il nome scelto durante la registrazione.

joyce

Tifoso Juventus
  • Numero contenuti

    20632
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

695 Excellent

Su joyce

  • Livello
    l'universo, che altri chiama la biblioteca

Profile Information

  • Sesso:
    Not Telling
  • Scrive da:
    Tlon, Uqbar, Orbis tertius
  • Interessi:
    1) Dormire. 2) Cose che si fanno non dormendo.

Visite recenti

2899 visite nel profilo
  1. Spacchiamo il cu.lo a queste mer.de, please. E poi tutti in disco con Dominello, Carobbi, il dottor Agricola e Paparesta finalmente libero. Devono schiattare da dentro.
  2. Il problema è antropologico e profondo. La crisi politica è una conseguenza della cattiva salute civica del Paese, affetto da una malattia che ormai possiamo considerare cronica. La politica dovrebbe tentare di rompere il circolo vizioso innalzandosi sull'orizzonte della gente, dando esempi di morigeratezza. Purtroppo non lo fa, divisa tra corruzione e giochi di potere tattici. Dunque, stagnazione. Le cause le lascerei perdere, ma sintetizzerei in un pensiero: l'Italia non è ancora diventata una società. E' rimasta un agglomerato di comunità, di province. Nella "comunità" non vigono pienamente i principi della regola, cioè della democrazia in senso tecnico ma altri principi. Di sangue, di appartenenza, di "religione", di "famiglia". Qualcuno, non a caso, lo chiamava familismo amorale. In sostanza, l'Italia è una società ancora arretrata, una pseudo-democrazia, una democrazia parziale, incompiuta. In questo senso, il tifo calcistico rappresenta un po' dovunque un sistema comunitario.nel tifo la gente non segue la ragione ma l'appartenenza. E' così dovunque e più il tifo è caldo e più la ragione funziona meno. Qual è la particolarità italiana? Che la febbre da tifo prende addirittura le istituzioni, contagia chiunque. Se il tiufo è un problema razionale, in Italia è un super problema, che va ad aggravare il quadro già molto sofferente della nostra società incompiuta. Come se ne esce? Non con il populismo, non con la rabbia, non con la politica forcaiola. Se ne esce con un lungo percorso di educazione e con la prassi del buon esempio. Ognuno deve fare qualcosa per migliorare il sistema. Anche piccole cose, che sommate fanno cose più grandi. Vale per la politica, per i comuni, per i quartieri, per le scuole, per i condomini. Vale anche per il tifo calcistico. Io, ad esempio, costituirei dei club social di tifosi trasversali, che discutono e promuovono un approccio corretto al tifo, un'etica del tifo calcistico e del tifoso. Questo farei. Piccole cose virtuose. Scusami la lunga digressione noiosa ma me la hai chiesta tu
  3. Come ho detto qualche giorno fa, questo rischia di essere il punto più basso raggiunto dalla commistione tra istituzioni e tifo. Quando sei animato da malafede, rischi di distorcere la realtà oltre il limite. Secondo me è accaduto qualcosa di veramente grave. Una falsificazione vera e propria, che ha del clamoroso. Per la Juve sarebbe un danno di proporzioni immani, che la società dovrebbe denunciare e farsi risarcire pesantemente. Ma soprattutto, il problema è istituzionale. La Commissione bicamerale Antimafia è un punto fermo istituzionale. I suoi membri, secondi per importanza solo a quelli del Copasir, dovrebbero rappresentare quanto di più specchiato, integerrimo, cristallino, obiettivo, serio ci sia nel Paese. Già vedere l'onorevole tagliatela con la sciarpa "Juve *****.da" è una scena mortificante. Pensare che la Commissione Antimafia abbia agito con tale "leggerezza", sulla base di indicazioni errate, è inqualificabile. Poi c'è la vicenda Pecoraro. E qui raggiungiamo livelli se possibile ancora più gravi. Qui potremmo essere alla strategia della tensione, al sabotaggio istituzionale. Una figura del livello dell'ex prefetto che si presta ad un gioco simile è veramente una cosa inaudita. Io non so come finisce questa storia, ma so che se i sospetti che stanno emergendo venissero confermati, saremmo - appunto - al livello più basso immaginabile. Una mortificazione, una delegittimazione, uno svilimento, un'infangamento delle istituzioni senza precedenti.
  4. Comunque quanti troll sbucano, in queste circostanze. Gente che sul forum non vedi mai e che arriva puntuale quando c'è un'inchiesta, un'accusa, un polverone. Rischiamo questo, rischiamo quest'altro, di sicuro lo scudetto non ce lo fanno vincere... Schiatterete anche quest'anno, cari ragazzi, e direi anche il prossimo.
  5. certamente chrim,, anche nel 4231 diciamo che il 433 potrebbe essere alternativa in caso di assenza di Higuain o Mandzukic, che potrebbero sostituirsi a vicenda, o per far rifiatare uno dei due con il supporto di tre centrocampisti, cuadrado a sinistra a dybala a destra (o magari pjaca) potrebbero farsi sentire il solo higuain al centro avrebbe rifornimenti e spazi, e potrebbe benissimo dialogare con i due, in un dai e vai a favorire gli inserimenti in area
  6. perdonami, forse ti è sfuggito un passaggio ho scritto che potrebbe essere una buona alternativa al "comunque efficacissimo 4231" lì davanti siamo contatissimi se manca mandzukic, cosa fai? tanto più se lo consideriamo indispensabile cosa fai? Chiedi di non giocare?
  7. esatto, una bella alternativa
  8. E' una cosa che mi chiedo da tempo e che un paio di giorni fa si è rafforzata vedendo alcune strepitose giocate, partendo da sinistra, di Cuadrado alla Fiorentina. Ha un ottimo dribbling anche col sinistro e, soprattutto, un gran tiro di destro. Potrebbe accentrarsi e diventare micidiale, sia per i dai e vai e gli inserimenti che per la conclusione dal limite. Dybala potrebbe fare sulla destra quello che già fa, e Higuain al centro, con 3 centrocampisti a sostegno (Pjanic, Marchisio, Kedhira, e Rincon e Lemina come rincalzi). Buffon Licht Bonucci Rugani Alex Sandro Kedhira Pjanic Marchisio Dybala Higuain Cuadrado Sarebbe un'alternativa a Mandzukic e al comunque efficacissimo 4231. Potrebbe essere una Juve che fa molto male all'avversario.
  9. la juve deve approfondire la genesi dei fatti potrebbe essersi creata una situazione di dolo nei confronti della società da parte di alcune istituzioni troppe cose stridono mi sembra molto grave, questa cosa
  10. è fantastico come ci siano utenti che sbucano solo in queste circostanze i funghi del fango
  11. Una squadra con higuain, pjanic, cuadrado, dani alves, mandzukic, kedhira e compagnia cantante non puo giocare 45 minuti sottopalla contro la samp, e 20 minuti davanti alla propria area di rigore. Sull'1 a 0. Dopo aver capito che se li attacchi gli fai male. Rischiando all'ultimo minuto il pareggio. Non riusciamo a liberarci da questa mentalità ed è un peccato.
  12. Vittoria fondamentale. Partita indecente. IN DE CEN TE.