Benvenuto, Ospite!

Registrati, sarai in grado di discutere, condividere e inviare messaggi privati con gli altri membri della nostra community.
Avvisiamo l'utenza che per poter accedere al forum, in seguito agli aggiornamenti effettuati, bisognerà inserire tra i dati di accesso il proprio nickname e non più il nome scelto durante la registrazione.

La storia siamo noi

Tifoso Juventus
  • Numero contenuti

    91
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

0 Neutral

Su La storia siamo noi

  • Livello
    Juventino Godot
  1. Non sono convinto che finirà così: datemi dell'ottimista, ma resto convinto che alla fine arriverà l'assoluzione anche per Conte. La Bongiorno ha inviato chiari segnali alla corte, ha chiaramente fatto presagire il ricorso alla giustizia ordinaria visto che anche la giustizia sportiva si deve inchinare a quella penale (vedi il caso Bonucci). Palazzi per questo è andato ancora di più in confusione rendendosi ridicolo con supercazzole da antologia: la sua posizione è sempre più vacillante. L'ho già detto all'inizio di questo processo: chi andrà a convalidare i teoremi di Palazzi rischierà molto grosso, è bene ricordare che lui rappresenta l'accusa, ma sono i giudici a dare le sentenze e ad assumersene la responsabilità. La caduta di Masiello e le conseguenti assoluzioni di Bonucci, Pepe e gli altri hanno minato alle fondamenta la credibilità del processo e dello stesso procuratore federale. Bastava una spintarella per fare cadere tutto il castello e la Juve assumendo la Bongiorno ha deciso, almeno per una volta, di fare come il leone: usare tutta la propria forza anche per uccidere un coniglio.
  2. Questa per me è una cosa positiva, se non replica e chiede solamente la conferma delle sentenze dimostra di non avere possibilità di controbattere le evidenze portate dagli avvocati. Quando nel dibattito su Bonucci e Pepe disse "Mi rimetto agli atti", avevo la quasi certezza che sarebbero stati assolti.
  3. Non ho ben capito sta cosa, cioè Palazzi avrebbe detto che altri teste saranno ascoltati dalla procura di Cremona, e la stessa procura di Cremona smentisce Palazzi chiudendo le indagini. Mi sembra un'altra bella sberla per il tifoso del Napoli...
  4. Si si, quello che volevo dire è se gli avvocati si sono preparati sapendo di avere un tempo limitato per esporre i punti salienti della loro tesi difensive. Quello che non ho ben capito è se si possono depositare altri atti oltre a quelli già presentati (ad esempio l'ultim'ora sui contrasti Conte-Carobbio e la storia della deposizione di Lanzafame)
  5. Comunque ragazzi, se gli avvocati di Conte si sono preparati (e non ne ho il minimo dubbio) in 10-15 minuti ne possono tirare fuori di argomenti...
  6. Pare che Carobbio non sia il padre...almeno così si dice...
  7. I processi in Italia sono mediatici: nel 2006 tutti i media erano contro Moggi e la Juve quindi hanno affondato il colpo. Oggi siamo almeno 50 e 50 con diversi antijuventini che hanno sollevato molti dubbi su questo processo: bisogna sfruttare questa situazione. Ma vi sembra normale che sia l'accusa a tentare di patteggiare?
  8. La commissione disciplinare che emettesse delle sentenze accogliendo le tesi di Palazzi deve fare molta attenzione: Palazzi è l'accusa, anche se imbeccato, lui fa il suo lavoro, è il giudice che emette le sentenze. Qui non c'è solo Bonucci che vede pregiudicata la sua carriera, ma anche gente come Di Vaio e Portanova che sono a fine carriera e potrebbero pensarci meno di un secondo a violare la clausola compromissoria e rivolgersi al Tar (e se fossi in Bonucci, se mi venissero confermati i 3 anni e sei mesi, ci penserei eccome. Sulle basi delle prove portate da Palazzi, un organo di giustizia ordinaria archivia in un nanosecondo, da quel punto in poi scattano le richieste di risarcimento danni... E non si pò dire "e ma la gisutizia sportiva è un'altra cosa", qua si tratta del mio lavoro, della mia professione, della mia carriera....Bosman insegna
  9. Forse sarò smentito dai fatti (spero di no), ma ti dico che in tempi non sospetti ho detto che Bonucci è quello che potrebbe difendersi meglio dalle accuse proprio perchè si tratta di illecito. Tre i motivi: 1) l'accusa di illecito è più, diciamo, "strutturale", si basa su riscontri oggettivi di scommesse, passaggi di denaro, ecc. mentre l'omessa denuncia è molto più fumosa come accusa 2) non ha avuto alcun tentennamento di patteggiamento, anche perchè, si dice, non avrebbe potuto patteggiare e quindi gli avvocati si sono subito concentrati sulla difesa 3) e forse la più importante, Bonucci ha fatto parte della spedizione della nazionale agli europei (ricordo che siamo vicecampioni d'europa) voluto e difeso sia da Prandelli che da Abete (al contrario di Criscito)