Vai al contenuto

brera

Tifoso Juventus
  • Numero contenuti

    557
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Days Won

    2

brera last won the day on May 23 2017

brera had the most liked content!

Reputazione Forum

189 Excellent

Su brera

  • Livello
    Juventino El Cabezon

Profile Information

  • Sesso:
    Male
  • Scrive da:
    l'isola delle zebre
  • Interessi:
    Calcio e letteratura
  1. [ J-Village ] - A.A.A. Area Continassa realizzandosi

    In allegato, una foto appena apparsa su un'altro forum bianconero (spero di non offendere nessuno). Sullo sfondo si vede che hanno incominciato a istallare il rivestimento esterno del Concept store: penso che mancherà poco all'inaugurazione. Qualcuno ha qualche novità?
  2. Forum, cosa c'è che non va?

    Trauma post Cardiff Sono il solo?
  3. Capolavoro. Quasi a livello di "Frosinone culone, mannaggia la m...", mai dimenticato leitmotiv di Mai dire gol.
  4. Pienamente d'accordo. Secondo me le reazioni della società allo stato di forma psico-fisica di Dybala si spiegano sopratutto alla luce dell'investimento sul giocatore. Mi sembra chiaro che la strategia è quella di trasformarlo nel frontman mondiale della Juve. Speriamo che non si accumulino intoppi e problematiche tali da far ricredere la società.
  5. Secondo me è una parziale vittoria politica di Agnelli, probabilmente legata alla fuoriuscita di Tavecchio. Sembra che gli antijuventini stiano rosicando.
  6. Dimissioni del sostituto procuratore FIGC. Da tuttojuve di stamattina: Procura Figc, lascia un uomo di Pecoraro. Trantino: "Tavecchio non si dimette? Vado via io" La Procura Figc di Giuseppe Pecoraro perde un uomo. Si tratta di Enrico Trantino, presidente della Camera penale di Catania, sostituto procuratore della Federcalcio nell’ufficio diretto proprio da Pecoraro. Ieri ha annunciato su facebook le sue dimissioni e lascerà il suo incarico dopo 19 anni, "per la mancata presentazione delle dimissioni" di Carlo Tavecchio. Ecco il suo post: Egregio signor Procuratore, dal 1998 collaboro con la Federazione Giuoco Calcio come Sostituto Procuratore, mettendo al servizio dell’Ufficio le mie competenze giuridiche. Ho sempre svolto il mio ruolo con passione, rinunciando in questi ultimi anni a ogni rimborso e all’accredito di biglietti per partite di calcio, unico reale benefit di cui disponiamo. Appartengo a quella schiera, convinta che la nostra epoca abbia bisogno di riferimenti credibili e autorevoli in grado di assumersi le proprie responsabilità; senza cercare capri espiatori su cui scaricare la colpa di ogni fallimento, pur di non abbandonare ruoli di potere. Da buon Italiano, il calcio costituisce non solo una passione sportiva, ma una disciplina in cui si condensano le attese di tanti, che in esso ripongono desiderio di riscatto, speranza di primato, coagulo sociale, orgoglio identitario. Ho patito, come tutti, l’eliminazione dai mondiali: quel momento che ogni quattro anni, da quando sono nato, con i suoi riti, gioie e amarezze accompagnava una parte della mia estate. Non ho titolo per esprimere quel che penso sull’amaro epilogo della nostra avventura. Ma mi sarei atteso un gesto di fierezza da parte di chi, per avere stabilito chi dovesse guidarci, rassegnasse le dimissioni. Come faccio a spiegare ai miei figli la cultura dei meriti se chi sbaglia, invece di chiedere scusa e defilarsi, pretende conferme di poteri? La risposta allora diventa obbligata. Se costoro sono nel giusto e mantengono, con il tacito placet di chi dovrebbe indurli a più fieri consigli, il ruolo di comando che occupavano al momento del naufragio, evidentemente sbaglio io. E non posso permettere che il sig. Tavecchio e la Federazione annoverino nei propri ranghi un collaboratore che possa procurare loro imbarazzo con la sua anacronistica visione. Le sorti del mondo dipendono, più che da chi governa, da chi glielo consente senza mai esercitare un dissenso costruttivo. Non volendo essere annoverato tra questi mi resta una sola alternativa. RassegnarLe le mie dimissioni, ringraziando la Procura per questi lunghi e costruttivi anni, in cui spero di avere apportato un modesto contributo. In fondo, se tutti imparassimo a rinunciare a ciò che piace pur di dare il buon esempio, forse qualcosa potrebbe migliorare. Legami e/o conseguenze sul processo ad Agnelli? Che ruolo ha avuto Tarantino in Farsopoli?
  7. A me non sembra così grosso, forse un paio di chili. Stessa rifinitura:
  8. La sentenza all'inizio riporta i capi d'imputazione formulati da Pecoraro.
  9. E ci mancava che smentissero la procura di Torino. "Dopo ampia valutazione" hanno capito che era meglio non far sapere a tutti quello che non possono essere fino in fondo: la santa inquisizione. Sarebbero stati sbertucciati.
  10. Secondo me è un problema mentale. Di base, così a occhio, non mi sembra un Mandzukic. Perdi l'ennesima finale importante della carriera, vieni escluso dalla nazionale... Capisco i discorsi sul professionismo, ma i soldi danno la serenità materiale, non quella spirituale.
×