Benvenuto, Ospite!

Registrati, sarai in grado di discutere, condividere e inviare messaggi privati con gli altri membri della nostra community.
Avvisiamo l'utenza che per poter accedere al forum, in seguito agli aggiornamenti effettuati, bisognerà inserire tra i dati di accesso il proprio nickname e non più il nome scelto durante la registrazione.

*LeRoiMichel*

Tifoso Juventus
  • Numero contenuti

    3331
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

103 Excellent

Su *LeRoiMichel*

  • Livello
    Juventino Le Roi
  • Compleanno July 27

Profile Information

  • Sesso:
    Male
  • Scrive da:
    Sesto San Giovanni (MI)

Visite recenti

1922 visite nel profilo
  1. L'assenza del pulcinella contro il Napoli era una delle certezze del fantacalcio
  2. E intanto in questo schifo di paese si continua solo a cercare un modo per farci fuori
  3. Archiviato il successo di campionato contro la Sampdoria, per ben sedici Bianconeri ora è il momento degli impegni con le rispettive selezioni nazionali. Iniziamo dalla Nazionale italiana, con le convocazioni da parte del CT Giampiero Ventura di Gigi Buffon; Leonardo Bonucci; Andrea Barzagli e Daniele Rugani. Gli Azzurri saranno impegnati venerdì 24 marzo alle 20.45 a Palermo nella gara di qualificazione ai Mondiali 2018 contro l'Albania, e successivamente nell'amichevole di martedì 28 marzo alle 20.45 ad Amsterdam contro i padroni di casa dell'Olanda. Match di qualificazione ai Mondiali 2018 anche per Dani Alves, impegnato col suo Brasile nella mezzanotte italiana tra giovedì 23 e venerdì 24 marzo, in casa dell'Uruguay, e successivamente a San Paolo nel match contro il Paraguay in programma martedì 28 marzo. Volano in Argentina Gonzalo Higuaín e Paulo Dybala: i due attaccanti bianconeri saranno impegnati con l'albiceleste nella notte italiana tra giovedì 23 marzo e venerdì 24 marzo, a Buenos Aires contro il Cile, per le qualificazioni al Mondiale 2018; nonché martedì 28 marzo in casa della Bolivia. Stessa competizione anche per Juan Cuadrado, che se la vedrà con la sua Colombia prima in casa contro la Bolivia (match in programma a Baranquilla alle 21.30 ora italiana di giovedì 23 marzo); poi in trasferta in Ecuador (martedì 28 marzo). Chiude il quadro dei sudamericani Tomás Rincón con il suo Venezuela, alle prese per i match di qualificazione ai Mondiali 2018. Si parte nella notte italiana tra giovedì 23 e venerdì 24 marzo con la gara casalinga di Maturín contro il Peru, per proseguire nella notte tra martedì 28 e mercoledì 29 marzo con la trasferta in Cile. Tornando in Europa, impegno di qualificazione al Mondiale 2018 anche per i croati Mario Mandzukic e Marko Pjaca, che sfideranno l'Ucraina venerdì 24 marzo alle 20.45 allo Stadio Maksimir di Zagabria. A seguire, amichevole in Estonia con calcio d'inizio martedì 28 marzo alle 18. Gara casalinga di qualificazione ai Mondiali anche per Miralem Pjanic, che, con la sua Bosnia, affronterà Gibilterra sabato 25 marzo alle ore 18, presso lo Stadio "Bilino polje" di Zenica. In seguito, anche per Miralem match amichevole ad Elbasan, contro i padroni di casa dell'Albania, in programma martedì 28 marzo. Impegnato con la Nazionale svizzera Stephan Lichtsteiner: a Ginevra match di qualificazione ai Mondiali 2018 contro la Lettonia, con calcio d'inizio sabato 25 marzo alle ore 18. Giocherà a Dortmund la Germania di Sami Khedira, impegnata mercoledì 22 marzo alle 20.45 contro l'Inghilterra in amichevole, prima di scendere in campo in Azerbaigian per le qualificazioni ai Mondiali, domenica 26 marzo alle ore 18. Nazionale azzurra Under 20, infine, per Emil Audero e Rolando Mandragora: i due giovani Bianconeri classe '97 sono stati convocati dal CT Alberigo Evani per il match contro la Polonia in programma giovedì 23 marzo alle ore 12, valido per il torneo "Quattro Nazioni". Juventus.com
  4. Se hai qualche problema hai sbagliato indirizzo perché io non faccio lo psicanalista
  5. Ah....perché io quella del Bologna l'ho considerata sul serio Forse perché è frutto di un mio calcolo secondo il quale temo di arrivarci con due punti sulla Roma con l'obbligo di vincerla. Farebbero miracoli per farci perdere lo scudetto
  6. Per quello dicevo assurdo "una partita del genere" Mi riferivo proprio al fatto che il primo tempo lo dovevamo finire con almeno tre gol di vantaggio. A Genova mi pare abbiano vinto solo due squadre prima di noi e il Milan rubò clamorosamente. Riguardo la sfiga sotto porta, credo che si debba parlare più che altro di errori nostri. Ora c'è la pausa, anche se credo che quasi tutti i nostri andranno nelle nazionali e non so quanto sarà utile considerando che molti affronteranno lunghi viaggi.
  7. Assurdo seguire gli ultimi minuti di una partita del genere pregando che finisca 1-0 con i nervi a fior di pelle e l'allenatore infuriato Bisogna assolutamente migliorare in fase realizzativa. Comunque tre punti d'oro
  8. Ottimo palleggio ma solita scarsa concretezza. Potevamo essere almeno sul 3-0 e invece la partita è ancora aperta....e questo non è bene. Dopo l'uscita di Paulo (speriamo nulla di grave) abbiamo subito un po', ma poi abbiamo costruito altre due palle-gol. Attacco spuntatissimo e soprattutto Higuain sembra pagare l'arrivo della primavera. Di solito segna alla prima mezza occasione e oggi si è mangiato due gol clamorosi. Speriamo di non pagarla nella ripresa e occhio all'ingresso di Schick.
  9. No no no.....non si possono sbagliare certi gol!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
  10. SEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE
  11. Oggi ci sono millemila motivi per vincere, sportivi e non. Occhio ai diffidati che sono molti.
  12. Clima da guerra civile. Quel gran signore di De Laurentiis cosa ne pensa dei suoi civilissimi tifosi? Eggià....la mafia è solo a Torino. E tutti i soloni che si scandalizzano se solo a Torino si grida "merxa" di fronte a queste cose tacciono. Questo è un problema di ordine pubblico gravissimo che non andrebbe trattato solo nella cronaca sportiva, ma dovrebbe essere di competenza di forze dell'ordine, giustizia ordinaria e forze politiche e invece questi coghioni si fanno sentire solo se c'è un rigore o un fuorigioco dubbio (per la Juve ovviamente). Siamo alla follia totale.
  13. Domani voglio vedere una squadra incazzata nera per rispondere a tutta la merxa che ci stanno tirando addosso
  14. La società "per responsabilità diretta" Non ho visto il regolamento ma chi ne ha parlato suppongo ne fosse informato