Benvenuto, Ospite!

Registrati, sarai in grado di discutere, condividere e inviare messaggi privati con gli altri membri della nostra community.
Avvisiamo l'utenza che per poter accedere al forum, in seguito agli aggiornamenti effettuati, bisognerà inserire tra i dati di accesso il proprio nickname e non più il nome scelto durante la registrazione.

baggioforever

Tifoso Juventus
  • Numero contenuti

    1099
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

59 Excellent

Su baggioforever

  • Livello
    Juventino Pinturicchio
  • Compleanno May 26
  1. Pure a me non sembra. Inoltre non capisco perchè, in una eventuale sostituzione, bisogna per forza andare su Klopp o Guardiola o Conte. Forse che Zidane non è stato uno buttato lì senza esperienza? Non successe pure a Capello, che Berlusconi lo prese direttamente da commentatore di Mediaset? O forse Lippi quando arrivò da noi non era nessuno? E Ancelotti? Aveva fatto bene a Parma, ma niente di più. Per esempio Carrera non sta dando una ottima impressione in Russia? E Sarri, se non fosse che è impresentabile, non ha creato un gioco ottimo con 3-4 giocatori buoni e diversi scarpari? E Gasperini vi pare così scarso?
  2. a me starebbe benissimo Carrera per esempio
  3. Quoto col sangue. Cercare di sminuire Zidane è negare l'evidenza. Sono stato sorpreso di come sia stato in grado di inventarsi allenatore dal nulla, ma penso anche che il rispetto dei giocatori per l'immenso fuoriclasse che è stato lo aiuti a mantenere il controllo dello spogliatoio. A me pare che la differenza con Allegri sia proprio come lo è stata da calciatori. Detto questo, il tuo post ricalca pari pari il mio di ieri; bisogna voltare pagina anche con scelte dolorose, e cioè chiudere con Buffon, Chiellini, Barzagli, Lichtsteiner, Dani Alves. Qualcuno può pure restare ma deve essere chiaro che staranno in panca ad aiutare la crescita, IN CAMPO, dei giovani TITOLARI
  4. 1. Svecchiare. Chiellini ancora tira fuori qualche partita eccezionale, Buffon alcune parate super, Dani Alves qualche partita da campione. Ma alla lunga steccano spesso. Io avrei voluto vedere gradualmente, per esempio, Rugani inserito sempre più tra i titolari e diventare la prima scelta entro marzo scorso. 2. Smettere di vendere i top. Se avessimo avuto, al fiancondi Pjanic, Pogba oppure Vidal, avremmo visto un'altra partita. 3. Cambiare allenatore. Allegri pare che vad a per ordine di età, l'unico che ha "scalzato" un ex titolare è stato Dani Alves ai danni di Lichsteiner, e infatti è più vecchio di lui. Basta con 'sti xzzo di 3 centrali di difesa, basta giocatori fuori ruolo (Barzagli da centrale a terzino, Dani Alves da terzino ad attaccante esterno, Mandzukic da centravanti a esterno sinistro, Dybala da punta a trequartista...) 4. Basta comprare ultra trentenni. Ancora più di Allegri, è da cambiare Marotta. Non ricominciamo con la solfa dei risultati. In Italia può allenare la Juve pure la moglie di Agnelli, si dominerebbe lo stesso.
  5. non sottovalutiamo la questione. C'è di mezzo la Bindi, una delle più sporche persone che ci siano nel panorama politico. Pur di allontanare i riflettori dal PD e dagli scandali in cui è coinvolto, cercherà di buttare fango su tutto quello che gli capiterà a tiro, senza nemmeno domandarsi se ci sono o no i presupposti.
  6. questo ragazzo ha solo bisogno di giocare un po' di più, come anche Rugani.
  7. ci risiamo? Comunque, la minestra è sempre la stessa. Se la galassia Fiat, e cioè Elkan (stavolta senza le bambinaie Montezemolo, Grande Stevens ecc) si mette di mezzo, NON succede niente. Se invece è proprio lui che complotta (come nel 2006, benchè allora plagiato dalle suddette bambinaie), allora significa che vuole screditare Andrea.
  8. gli danno una penalizzazione di -5 gol sulla classifica cannonieri.
  9. sarebbe interessante da dove arrivano i soldi al Fatto Quotidiano, visto che non credo proprio si autofinanzi... non ho mai fatto ricerche in merito, qualcuno ne sa di più? Organo di qualche partito?
  10. Ci sono solo spifferi, è vero, non sappiamo bene come sono andate le cose. Però "che ci debba essere stato qualcosa di grave da parte di Bonucci", è anche questa una ricostruzione. Quello che hai "nerettato" sul mio discorso significa questo: se per riuscire ad ottenere di mandare in tribuna Bonucci, Allegri è arrivato a minacciare le dimissioni, significa che prima di quella minaccia la società cercava di non arrivare a quel punto, perciò significherebbe che, per la società, quello che aveva fatto o detto Bonucci non era così grave. E' chiaro che facciamo supposizioni su supposizioni. E' vero pure che forse sono prevenuto perchè Allegri non mi è mai piaciuto. Però io ho visto nei video gli insulti e le parolacce che ha mandato a Bonucci in diretta TV, ripetutamente, e quelle NON sono supposizioni o ricostruzioni. E a insulti del genere io sfido chiunque a fare finta di niente.
  11. Io spero invece che chi farà le valige sia solo Allegri. Mi tengo i campioni.
  12. Dunque, Allegri vuole dare un segno di chi comanda e mandare in tribuna Bonucci. Chi decide SE fare ciò (se ho capito bene), come anche comminare le multe, magari su proposta dell'Allenatore, è la Società. Se (ripeto se) per ottenere quello che voleva, Allegri ha minacciato le dimissioni, significa che la Società non era d'accordo. Magari multa, magari panchina, ma non tribuna. Quindi Marotta (o chi per lui) si è dimostrato un debole. Quindi, comanda Allegri anche contro le scelte della società? Se domani dà un calcio sui denti magari a Marchisio, e poi minaccia le dimissioni, la società manda semplicemente Marchisio dal dentista? Oltre tutto, Allegri si dimette se non soddisfano il suo capriccio? Poteva metterlo in panca, ne ha tutto il diritto. Può tenerlo fuori da qui alla fine della stagione, non gli può dire niente nessuno.
  13. se ha minacciato le dimissioni e Marotta ha ceduto al ricatto, è da cacciare Marotta, prima di tutto.
  14. per me i social sono solo un dettaglio, e poi non è che tutti i giocatori ci stanno attaccati di continuo. A me se devo essere sincero non pare nemmeno che, almeno diversi giocatori, non si impegnino. Prendiamo per sempio ieri sera Dybala. Ha corso, è arretrato, ha fatto confusione, ha sbagliato dribling, a fallito un gol non difficile. Ma Dybala è uno che ha classe, i dribling li sa fare, i gol pure, e non solo quelli facili, pure quelli difficili. Come si fa a dire che non si impegna, che è colpa sua, magari che posta sui social? Il problema sta più a fondo secondo me, ed è un problema di gestione globale del gruppo; sempre secondo me PIÙ in campo che FUORI dal campo. Marchisio è tornato ad essere un giocatore anonimo, Kedhira è fermo, ieri pure Bonucci e Chiellini sono stati scadenti. Forse Marchisio, Dybala, Chiellini, Bonucci sono sottotono fisicamente, visto che sono appena rientrati da infortuni... ma allora che senso ha tenere fuori gente che sta ingranando bene come Pjanic e Rugani? Ieri io ho visto in grande difficoltà sia Barzagli che Chiellini e Bonucci; e Rugani ad ammuffire in panchina. Io sulla serietà di Chiellini, Barzagli e Bonucci ci metto la mano sul fuoco, social o non social. Il pesce puzza dalla testa, sono la società in testa a dover fare il mea culpa prima di tutto, poi a scendere Marotta che ha smantellato un centrocampo grandioso e poi Allegri che non gestisce bene la rosa che ha, e che è comunque superiore alla Fiorentina, tanto per fare un esempio. Poi anche i singoli giocatori, certo.
  15. sondaggio

    è interessante che chi fa commenti è per la maggioranza contrario. Però i voti dei contrari a prescindere sono la minoranza...