Vai al contenuto
Morpheus ©

DISCIPLINE INVERNALI - Coppe Del Mondo stagione 2017/18

Recommended Posts

Paganese26    6059
Tifoso Juventus
Joined: 23-Mar-2011
139396 messaggi

Tra poco invece la 1 manche di slalom femminile

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Paganese26    6059
Tifoso Juventus
Joined: 23-Mar-2011
139396 messaggi
Inviato (modificato)

Shiffrin al comando come al solito 5 decimi alla Schild che è seconda

Modificato da Paganese26

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Paganese26    6059
Tifoso Juventus
Joined: 23-Mar-2011
139396 messaggi

Ennesima vittoria per Hirscher nell'ultimo gigante della stagione precede Kristoffersen e Muffat

 

In corso la seconda manche di slalom femminile

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Paganese26    6059
Tifoso Juventus
Joined: 23-Mar-2011
139396 messaggi

Liensberger che talento l'Austria sta tirando fuori atlete molto forti in slalom

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Paganese26    6059
Tifoso Juventus
Joined: 23-Mar-2011
139396 messaggi

Impressionante Shiffrin

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Paganese26    6059
Tifoso Juventus
Joined: 23-Mar-2011
139396 messaggi

Per il forte vento cancellato il gigante femminile si disputerà solo lo slalom maschile che chiuderà la stagione

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Paganese26    6059
Tifoso Juventus
Joined: 23-Mar-2011
139396 messaggi

Cancellato anche lo slalom maschile si chiude quindi la coppa del mondo di sci alpino 2017/2018!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Paganese26    6059
Tifoso Juventus
Joined: 23-Mar-2011
139396 messaggi

Piccolo riassunto dei vincitori 

 

Lato maschile:

 

Coppa del mondo generale 

Marcel Hirscher 

 

Coppa di Slalom Speciale 

Marcel Hirscher

 

Coppa di Slalom Gigante

Marcel Hirscher

 

Coppa di Discesa libera

Beat Feuz

 

Coppa di Super-G

Kietjl Jansrud

 

Coppa di Combinata speciale

Peter Fill 

 

 

Lato femminile 

 

Coppa del mondo generale

Mikaela Shiffrin

 

Coppa di Slalom speciale

Mikaela Shiffrin

 

Coppa di Slalom gigante

Viktoria Rebensburg

 

Coppa di Discesa libera

Sofia Goggia 

 

Coppa di Super-G

Tina Weirather

 

Coppa di Combinata speciale 

Wendy Holdener

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Paganese26    6059
Tifoso Juventus
Joined: 23-Mar-2011
139396 messaggi

Screenshot_2018-03-18-11-20-03-1.png

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
stefan1    916
Tifoso Juventus
Joined: 12-Oct-2008
23247 messaggi

Ci credo che Lara Gut è in crisi d'identitá... Se la fa con quel mechato spaccatibie di Valon Behrami WTF

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Paganese26    6059
Tifoso Juventus
Joined: 23-Mar-2011
139396 messaggi
16 minuti fa, stefan1 ha scritto:

Ci credo che Lara Gut è in crisi d'identitá... Se la fa con quel mechato spaccatibie di Valon Behrami WTF

:|

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Morpheus ©    4860
Amministratore - CDA Founder
Joined: 13-Oct-2005
207396 messaggi

Sembra davvero ieri che sia partita la stagione agonistica sulle nevi, eppure eccoci quasi all’epilogo della stessa.

Con l’avvento di marzo di chiudono una dopo l’altra le discipline e le varie competizioni di Coppa del Mondo in una stagione altamente intensa ed emozionante che ha visto il suo culmine con lo svolgimento delle XXIII Olimpiadi Invernali quest’anno di scena PyeongChang in quel della Corea del Sud.

Dei giochi a cinque cerchi abbiamo parlato in continuazione soprattutto nello scorso mese quando erano in corso, adesso però è il caso di tirare le somme e parlare di quelli che sono stati i protagonisti più grandi in questa edizione 2017/18 di Coppa (Degli italiani, nello specifico, ne parlerò domani).

Come non partire dallo Sci Alpino, come non partire da Marcel Hirscher, il dominatore. Di lui abbiamo parlato in tutte le salse soprattutto in ottica olimpica, ma ciò che ha realizzato quest’anno in ottica sfera di cristallo è stato un qualcosa di incredibile; partito ad inizio anno con un malleolo fratturato è paradossalmente ritornato più forte di prima. Nessuna incertezza, nessun freno, è stato semplicemente dominante. Ha travolto con la sua forza e la sua tecnica unica tutto e tutti a partire dal povero Kristoffersen, altro assoluto Campione con la C maiuscola che ha avuto la sfortuna di trovarsi nell’era del più grande sciatore di sempre. Se vince 7 Coppe del Mondo di fila vuol dire che sei oltre la Leggenda, schizzi direttamente nel mito ed entri a far parte del firmamento dei più grandi sportivi generali di ogni tempo; e questa scia la sta seguendo la signorina Mikaela Shiffrin che non manca l’appuntamento con la Seconda sfera di cristallo di fila e che, al di là di una seconda parte di stagione un pò altalenante dove probabilmente le pressioni sono state fin troppe ed esagerate anche per un’atleta del suo calibro, ha sempre risposto presente in ogni gara dando il massimo riprendendosi ampiamente il suo scettro verso la battendo record su record non ancora a 23 primavere compiute mettendo un serio monito all’avvenire ribadendo che il futuro è davvero adesso.

Continua su: http://discesalibera.org/2018/03/19/la-fine-di-una-grande-stagione-di-coppa-del-mondo/

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Morpheus ©    4860
Amministratore - CDA Founder
Joined: 13-Oct-2005
207396 messaggi

Valentina Greggio M E R A V I G L I O S A

Una sontuosa Greggio porta a casa la VENTICINQUESIMA VITTORIA CONSECUTIVA (Record pazzesco) sulla pista di Idrefjall in Sveziacon una misura di 175.51 km/h e, dominando la gara, conquista la quarta Coppa del Mondo in quattro anni con ben due gare di anticipo sancendo un distacco oramai non più colmabile dalla francese Martienz in vetta alla classifica.
Un risultato fenomenale degno della classe della nostra atleta nativa di Verbania cui ci inchiniamo davanti alla sua immensa classe e ci togliamo il cappello. ORGOGLIO INFINITO DELLO SPORT ITALIANO E INVERNALE.

Tra gli uomini invece back-to-back dell'austriaco Manuel Kramer che con la seconda vittoria in due gironi, anticipando ancora di pochissimo Simone Origone, lancia il guanto di sfida al nostro azzurro appaiandolo in classifica e facendo desumere che i prossimi appuntamenti saranno una sfida sino all'ultimo km/h. Il nostro Ivan Origone chiude quarto ai piedi del podio preceduto dal transalpino Montes.

Con lo Sci di Velocità il prossimo appuntamento sarà il 6 e il 7 aprile in quel di Grandvalira in Romania dove verrà assegnata la Sfera di Cristallo tra gli uomini.

#FIS #FISSKI #FISSKISPEED #Greggio #Kramer #Origone #Italy#WorldCup #BeLegend

Dalla pagina FB di discesalibera.org

 

https://www.facebook.com/discesaliberablog

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Tatanka35    2111
Tifoso Juventus
Joined: 11-Mar-2009
46904 messaggi
Il 12/3/2018 alle 23:30 , Morpheus © ha scritto:

@Tatanka35 ti segnalo oggi in qualifica a Lillehammer un Kamil Stoch nel Salto che ha vinto per dispersione superando il secondo, Kubacki, di 17 punti.

 

Sta facendo un altro sport .asd Pazzesco .asd 

 

Non so chi sia il migliore di sempre tra lui e Nykänen, ma qua siamo a livelli altissimi col polacco quest'anno .asd 

 

Quest'anno ha veramente lasciato le briciole agli avversari.

Che fuoriclasse 

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Morpheus ©    4860
Amministratore - CDA Founder
Joined: 13-Oct-2005
207396 messaggi

Meticoloso, ermetico, preciso, Kamil è un’icona del salto moderno che gli ha permesso di conquistare 3 titoli olimpici, 2 mondiali, e 2 coppe del mondo condite da altrettante Tourneé dei Quattro Trampolini; la cosa che impressiona più di lui è l’estrema sicurezza e tranquillità prima della luce verde che gli consente di scendere come solo lui sa fare, è essenziale.

E questa essenzialità fa mettere in moto un meccanismo apparentemente calmo ma che cela dietro un fuoco dentro che gli imprime quella forza che nella stragrande maggioranza dei casi gli consente di realizzare una quota extra consentendo di prevalere. Soprattutto nell’ultimo periodo dove sta dimostrando di essere paradossalmente il miglior Stoch di sempre.

 

Continua su: http://discesalibera.org/2018/03/21/luomo-dalla-tempra-dacciaio-che-vola-come-un-falco-kamil-stoch/


@Tatanka35 .oo Gli ho dedicato un post 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Morpheus ©    4860
Amministratore - CDA Founder
Joined: 13-Oct-2005
207396 messaggi

Carolina Kostner DA SOGNO ai Campionati del Mondo di Milano.

 

In quel forum di Assago, la nostra atleta di Bolzano a ben 31 primavere nel programma corto porta a scuola il resto del concorrenti e vola in testa alla classifica.

 

Un programma pressoché perfetto consente alla nostra Carolina di raggiungere un risultato a dir poco incredibile facendo segnare il punteggio 80.27 superando, quindi, la quota di 80 punti che non era mai stata raggiunta né da lei né a livello europeo Russia a parte.

 

Alina Zagitova, la grande favorita, si ferma a una lunghezza scarsa di distanza. Le atlete torneranno sul ghiaccio venerdì in occasione del programma libero che decreterà la classifica finale.

 

Di certo è che, con la Musa Danzante vista oggi, le possibilità di andare a centrare un podio che avrebbe il sapore dell'impresa, sono adesso molto alte.

 

Ecco i risultati nel dettaglio:

 

1 Carolina Kostner ITA 80.27

2 Alina Zagitova RUS 79.51

3 Satoko Miyahara JPN 74.36

4 Kaetlyn Osmond CAN 72.73

5 Maria Sotskova RUS 71.80

6 Gabrielle Daleman CAN 71.61

7 Bradie Tennell USA 68.76

 

https://www.facebook.com/discesaliberablog/

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Morpheus ©    4860
Amministratore - CDA Founder
Joined: 13-Oct-2005
207396 messaggi

Se andassimo a parlare a chiunque appassionato di sci al giorno d’oggi ponendo sul tavolo il tema sportivo e, nello specifico, quello alpino riferito al periodo immediato, indubbiamente la risposta si concretizzerebbe sempre  e comunque in un nome e un cognome: Marcel Hirscher.

Abbiamo in lungo e in largo decantato le lodi del fuoriclasse di Annaberg che alla luce della stagione appena conclusasi può essere con tranquillità e certezze estreme catalogato come il miglior sciatore di ogni epoca; attenzione però, perché alle sue spalle si sta continuando a formare un altro fuoriclasse non meno talentuoso, classe 1994, che ha ancora notevoli margini di miglioramento ed è destinato a scrivere pagine importanti nel post-Hirscher: il nome il cognome questa volta si pronunciano come Henrik Kristoffersen.

Continua su: http://discesalibera.org/2018/03/22/henrik-kristoffersen-la-stella-alpina-del-nord-europa/

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Morpheus ©    4860
Amministratore - CDA Founder
Joined: 13-Oct-2005
207396 messaggi

Fourcade ha vinto la coppa del mondo generale e di sprint di Biathlon dominando la gara oggi a Tyumen in Russia.

 

Pazzesco atleta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Morpheus ©    4860
Amministratore - CDA Founder
Joined: 13-Oct-2005
207396 messaggi

"Alle volte capita che lo sport ti metta davanti a sorprese (Liete) tendenti a stravolgere tutto il piano che ci si era pronosticati.

Ed è sensazionale quando tutto questo avvenga soprattutto in competizioni di fondamentale importanze come è un campionato mondiale: semplicemente è tutto quello che è accaduto ieri in quel del forum di Assago a Milano in occasione dei Mondiali di pattinaggio su figura dove il programma femminile è stato vinto da una enorme Katelyn Osmond.

In un contesto di gara dove si era data praticamente per vinta in forma certa la campionessa olimpica di PyeongChang 2018 Alina Zagitova, la Osmond ha sorpreso tutte e tutti e approfittando delle imprecisioni sul programma libero da parte della russa ha fatto sua la gara e riscritto la storia.

La splendida canadese, classe 1995 e nativa nella meravigliosa Marystown in Canada nel Newfoundland and Labrador, è riuscita ad imprimere assoluta sicurezza nella sua esibizione; partendo dalla quarta posizione conquistata qualche giorno fa in occasione del programma corto, ieri con un punteggio di 223,23 si è portata a casa il titolo iridato facendo segnare il suo record personale precedendo le due atleti giapponesi Wakaba Higuchi (210,90) e Satoko Miyhara (210,08) con tanto di rammarico azzurro per l’occasione sprecata dalla nostra Carolina Kostner che chiude al quarto posto dopo il primo conquistato nel corto."

 

Continua su: http://discesalibera.org/2018/03/24/la-stella-che-non-ti-aspetti-che-brilla-allimprovviso-katelyn-osmond/

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Morpheus ©    4860
Amministratore - CDA Founder
Joined: 13-Oct-2005
207396 messaggi

"Tra tutti i vari sport invernali senza nulla togliere al resto, quello indubbiamente più coinvolgente da un punto di vista emotivo oltre che, naturalmente, emozionale è il pattinaggio di figura.

Al di là dell’aspetto tecnico che comporta una dedizione in quantità a dir poco enormi e uno spirito di sacrificio in fatto di allenamento e di applicazione, vi è dentro l’essenza più pura e più naturale della bellezza, ossia un atleta che si va a mescolare all’interno di una disciplina inserendo gli elementi dell’arte e della competizione facendo scaturire la bellezza più sincera.

Senza menzionare la sfida personale verso se stesso e gli altri, il volano che che rappresenta il tutto consiste  nella voglia di migliorarsi sempre di più, di stupire la platea e il palcoscenico del mondo attraverso il proprio programma con l’intento di arrivare lontano in alto e di scrivere una pagina di storia attraverso la firma autorevole dell’eleganza sportiva coniugata all’arte."


Continua su: http://discesalibera.org/wp-admin/post.php?post=621&action=edit

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Morpheus ©    4860
Amministratore - CDA Founder
Joined: 13-Oct-2005
207396 messaggi

Nell’ambito degli sport invernali amiamo spesso parlare della distinzione tra lo Sci Alpino e quello Nordico.

Dell’Alpino sappiamo vita morte e anche parecchi miracoli, in quello Nordico occorre fare un’analisi nettamente più approfondita: esso è composto da tre sport di base ossia lo Sci di Fondo, la Combinata Nordica, e il Salto con gli sci.

Oggi approfondiremo la tematica inerente all’ultimo da molti definito, la Formula1 sugli sci, ossia il Salto.

Il Salto, a differenza di moltissimi altri sport invernali, è una disciplina nettamente versatile in quanto si può praticare sia in sessione invernale (Atterrando sulla neve), sia in quella estiva (Atterrando sull’erba).

E’ uno sport di antichissima data, parliamo della seconda metà dell’ottocento che viene scoperto e praticato in Norvegia nella regione Telemark (E successivamente vedremo che questo termine sarà frequentemente utilizzato); con il passare del tempo e il susseguirsi delle varie esperienze, il Salto divenne sempre più popolare diffondendosi in giro per il mondo e soprattutto mutando nelle varie tecniche di esecuzione modificandolo e facendolo divenire sempre più attraente agli occhi degli appassionati anche grazie alle gesta di formidabili fuoriclasse sia al femminile che al maschile.

 

Continua su: http://discesalibera.org/2018/03/29/il-volo-di-icaro-con-gli-sci-la-forza-e-le-emozioni-del-salto/

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
Questa discussione è chiusa.

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×