Jump to content

All Activity

This stream auto-updates     

  1. Past hour
  2. Credo sia extra-Ue, non mi pare abbia altri passaporti. Ma gioca già in Italia quindi non dovrebbero esserci problemi. Lo hai inquadrato bene. Potrebbe essere l'opportunità di gennaio. A Cagliari sicuramente proveranno a risolvere la questione, lo hanno pagato 18 mln, e per loro sarebbe uno smacco perderlo. Ma se vanno al muro contro muro...
  3. Anche Dybala+Higuain+soldi guarda... Comunque dove vorresti arrivare?
  4. Credo che il regolamento dica che il secondo pallone deve "interferire" con l'azione di gioco. Ma se anche così fosse, per me in questo caso interferisce eccome... un giocatore sta andando a battere nel punto esatto, tutti guardano (giustamente) lui, e poi ne arriva un altro che prende un pallone da terra e batte da dieci metri più avanti mettendo l'uomo in porta. Allora si può fare sto giochino non dico anche con le punizioni, ma sicuramente a ogni fallo laterale... mettiamo due palloni e due battitori a dieci metri di distanza e l'avversario non saprà quale sarà quello a battere...
  5. Per me questa può essere la stagione del Lipsia. Nagelsmann non scherza.
  6. Mi aspetto una grande partita da parte di tek e Dybala
  7. giocatore che mi arrapava da morire, ma in quel caso ha toppato di brutto. Le società dovrebbero mettere delle clausole anche per casi come questo, cioè se il giocatore si dimostra poco professionale nel suo ultimo anno di contratto, facendo perdere alla squadra dei titoli importanti, lui deve risarcire la società. Troppo comodo...
  8. Roma, sabato 08 dicembre 2019 - Ore 20:45 Serie A Tim (15° giornata andata) LAZIO - JUVENTUS
  9. Serie A 2019-2020 - 15^ Giornata di Andata - Sabato 07-12-2019 (ore 20:45) LAZIO - JUVENTUS .......... ... ....... ..... ........ 15^ giornata di andata Sabato, 7 dicembre 2019 - ore 20:45 Stadio Olimpico - RomaArbitro: Michael Fabbri SARRI: “PESANTE LA PERDITA DI KHEDIRA, DOPO LA CHAMPIONS FACCIAMO FATICA” La conferenza stampa di Maurizio Sarri alla vigilia di Lazio-Juventus FONTE Maurizio Sarri apre la conferenza stampa alla vigilia di Lazio-Juventus ribadendo quanto detto al termine della sfida contro il Sassuolo. “Nelle partite post Champions – ammette – abbiamo più difficoltà. Forse c’è un calo di motivazione, forse solo un calo inconscio di energie mentali e nervose. Vedendo gli allenamenti, però, sono fiducioso. Poi sarà il campo a dare le risposte come sempre”. Dopo il pari casalingo, i tifosi si aspettano una ripartenza con vittoria da parte dei campioni d’Italia, ma la Lazio è una delle formazioni più in forma del campionato e non sarà facile. “I punti sono tutti importanti e tutte le gare hanno lo stesso livello di importanza. A livello giornalistico comprendo che certe gare siano da enfatizzare di più. A questo punto della stagione comunque nulla può essere decisivo. Sicuramente è un turno importante come gli altri, con un livello di difficoltà più alto e punti pesanti in palio. Sorpasso dell’Inter? Spero che sia un grande stimolo per noi avere una squadra davanti. Spero ci dia grande motivazione”. Simone Inzaghi sta facendo giocare bene la Lazio e non è un caso che sia stato accostato nel recente passato alla panchina della Juventus. “È una squadra forte – insiste Sarri – . Ha grandissima qualità e quando riesce a portare la palla vicino all’area avversaria è la migliora in Italia per quanto riguarda i passaggi filtranti negli ultimi 25 metri. I numeri confermano la pericolosità di questa squadra e dobbiamo tenerla il più possibile lontano dalla nostra area. Lavoriamo per limitare i pregi degli avversari e sfruttare i difetti. Ma sarà una partita oggettivamente difficile. Mi aspetto da loro un avvio feroce”. Nonostante le critiche di stampa e tifosi, Sarri si affiderà ancora una volta a Bernardeschi. “È un ragazzo estremamente sensibile e si nota dalla sicurezza che mostra in trasferta. I fischi gli pesano, è evidente. Ma è un giocatore importante – prosegue sull’ex viola – e non bisogna farsi influenzare da niente e nessuno. Il mio compito ora è quello di accompagnarlo e aiutarlo e non di farlo riposare”. A centrocampo giocherà Bentancur, perché Khedira è out ed Emre Can non convince il tecnico bianconero. “Ha fatto delle apparizioni ed è rimasto escluso solo dalla Champions. Questa cosa è stata pesante dal punto di vista morale e mentale per lui. Ma sa che se fa bene potrà essere protagonista in campionato. La perdita di Khedira è pesante, ma il suo ginocchio stava peggiorando in maniera non normale ed è stato deciso di intervenire. Ora dobbiamo far crescere il rendimento degli altri. Rabiot sta meglio. Deve ritrovare il top della condizione dopo circa 20 giorni di stop, ma è recuperato da un punto di vista medico. Bentancur? Sta diventando un giocatore importante. Ha buona tecnica e fisicità. Può crescere ancora. È destinato a una carriera importantissima. Se riuscisse anche a supplire alla carenza realizzativa, sarebbe straordinario e destinato a diventare un calciatore davvero importante”. Sarri: “Mercato? Decide la società” Quanto al tridente, Sarri spiega perché lo abbia abbandonato in favore del modulo col trequartista. “Senza Douglas Costa è difficile pensare al tridente. Il momento di grazia di Dybala è un altro dei motivi per cui abbiamo scelto il modulo con due attaccanti. Ora – continua – è difficile giocare con tre attaccanti per le caratteristiche dei giocatori a disposizione”. Infine una battuta sul mercato: “Deciderà la società se intervenire. Io ho tante altre soluzioni quando rientreranno Douglas Costa e Ramsey”, conclude Sarri. 77 utenti ne stanno parlando CLASSIFICA DI SERIE A
  10. Partita tostissima, il pareggio in ogni caso sarebbe tutto sommato accettabile, ma a costo di non perdere punti nelle prossime partite, specialmente contro le piccole. Vincere sarebbe importante, oltre che per le "solite" ragioni, anche da un punto di vista mentale (nostro e dell'Inter).
  11. Con un rigore al 92' il Gladbach batte il Bayern. Partita che può essere importante per le sorti del campionato.
  12. Bayern letteralmente disastroso in difesa. Non vedo chi lo candida per la Champions su che basi lo faccia...
  13. LAZIO - JUVENTUS .......... ... ...... ..... ..... .. 15th Matchday Saturday, december 7th 2019 - 20:45 p.m. CET 19.45 p.m. UK time - 18.45 p.m. GMT Olimpico Stadium - RomeReferee: Michael Fabbri Sarri: 'Lazio possible contenders' https://www.football-italia.net/147295/sarri-lazio-possible-contenders Dec 6, 2019 Maurizio Sarri warns Juventus will be facing potential Scudetto contenders in Lazio on Saturday as he expects a hard-fought battle at the Olimpico. Juve take on a Lazio side third in Serie A this weekend, and Sarri believes the Aquile have a chance to play their way into the title race after a strong run of domestic form. “At this moment they give us this feeling of a strong team,” he said at a press conference. “They have picked up 18 points from their last six games. They are on a very good run of form. “They’re a strong team with great quality. They’re the best team for picking out passes in the last 25 metres, even in Europe. “We need this data for our own adjustments, they’re tough opponents. It will be a difficult game.” Despie that, the coach is tipping the Old Lady to bounce back from their 2-2 draw with Sassuolo last weekend. “After watching the training sessions, I am confident. Anyway, we must respond on the pitch. All the points are important, so all the games are important. “I understand from a journalistic point of view that some matches will be emphasised, but I repeat; all games are important. Points are crucial.” The 60-year-old said he was hoping his side would gain some extra “motivation” by trailing Inter in the table. If the Nerazzurri win their match against Roma on Friday, they will provisionally extend their lead at the top to four points. “I hope so. We might be stimulated by having a team ahead of us. It could be a source of great motivation." Sami Khedira and Aaron Ramsey are out of the trip to Rome with injury, while Federico Bernardeschi has faced criticism for his performances this season... “I’m not happy, but there are periods during the season where this situation might occur. But [Adrien] Rabiot is fine, he has been training with the team and has recovered. “I expect a violent approach from them, they're on a positive run. We will have to hold on, then grab the game with our hands and keep away from our own penalty area. “Bernardeschi is a sensitive guy, and this is evident when we play away from home. His performances are different when he is in a safe environment at home. “He is an important player; he doesn’t need to be influenced by anything or anyone. My task is to accompany him, rather than to test him. “We will try to play Bernardeschi, while counting on Douglas Costa’s recovery. Without Douglas Costa, it’s difficult to play with a trio. Khedira will be out for some time after undergoing knee surgery, so could Emre Can capitalise? “He [Emre Can] has made some appearances; he is not an excluded player. He is just out of the list registered for the Champions League. But that was a tough blow for him mentally. “He knows he will be considered in the League, if he performs. “Khedira has a great personality, his knee was getting worse over the last 10 days and we couldn’t do anything but operate on it. Now we must help the others improve."
  14. con il primo caldo ha cominciato a pensare all'Argentina mi stai dicendo che a fine stagione i nostri giocatori, solitamente "vecchi", che hanno tirato la carretta tutto l'anno, perdono brillantezza e calano nelle prestazioni? non so perché ma mi ricorda qualcosa
  15. Ho detto che sono Juventini? No, non l'ho detto. Allegri ha talmente svalutato le squadre in questi anni che l'ha portata in finale di Champions 2 volte, in annate in cui non eravamo neanche tra le top 5. Che poi, ammettendo che abbia svalutato qualcuno, ne parli come se l'avesse fatto apposta Per le dichiarazioni dipende quello che vuoi sentire, di Galliani ha parlato bene perché si è trovato bene, di Nedved, Paratici e Marotta ha SEMPRE parlato bene, in ogni intervista, dimostrando sempre massima fiducia. Chiaramente dipende da come vuoi trasformare le sue parole, ma la verità e i virgolettati degli ultimi 5 anni sono talmente chiari e limpidi che non c'è nessuno che si azzarderebbe a dire in giro che ha sm3rdato la nostra società come credi tu.. ha speso solo parole dolci e continuerà a dirne negli anni a seguire, nei confronti di tutti e 3, com'è giusto che sia. L'"incompetente", tra l'altro, ha portato alla Juve proprio quei giocatori grazie ai quali stiamo stravincendo da 8 anni. Insomma, fai un bel minestrone e ci butti tutti.. deve essere un minestrone davvero magico se nonostante la stronzaggine, l'incompetenza e i calciatore svalutati stiamo vincendo da 8 anni. Sono sicuro che se su Wikipedia cercassi "contraddizione" troverei il tuo nome nella sezione "curiosità"
  16. tutto il resto dell'anno, quando ci ha portato ad un passo dal vincere tre competizioni (insieme ai suoi compagni) non ci pensava è chiaramente un'iperbole per spiegare il suo amore verso il Boca.
  17. Mah, Kean ha 19 ed era l'unico che poteva stare in rosa senza occupare posti. Considerando che in avanti ne abbiamo 3, scelta esclusivamente economica, su cui non posso mettere bocca.
  18. Minkia ho visto l'elenco delle canzoni, roba che dovevo finire ancora er liceo li mortè. Aridateme pure 20 anni de meno e ve voto i Blur, i Mambo n. 5 co i vari A little bit of Monica o gli Hanson A sto punto vale tutto. Propongo gli Alien Ant Farm, Basket Case dei Green Day e Self Esteem degli Offspring zio porcone
  19. considerazioni tutte vere. diciamo che serve un lavoro condiviso tra politica del calcio e politica extra calcio per far crescere il tutto. le furberie che hai citato sono vere, però nel femminile credo siano oggettive difficoltà. basta pensare che il Brescia è "sparito" nonostante fosse uno dei top club. purtroppo per decenni la categoria è stata snobbata, e ora non è facile tutto assieme il passaggio al professionismo per tutte.
  20. comunque bene il rientro di salvai, per farle di nuovo annusare l'erba di una partita ufficiale. probabilmente non avrebbe dovuto scendere in campo fino a dopo la sosta, ma visto il risultato Guarino avrà voluto farle il regalo.
  21. Quello è vero, ma si parla comunque di atleti che dedicano parecchie ore della propria vita alle società. Se non ti puoi permettere un campionato di serie A dove hai visibilità anche su Sky contro queste società, semplicemente non lo fai. Troppo facile mungere subito il prodotto con le sponsorizzazioni TV sulla spinta della Juve e della nazionale e non ridare nulla in cambio alle giocatrici. Che poi si sa che gran parte delle società usano il dilettantismo (lo so soprattutto al maschile) proprio per questione di sgravi fiscali sulle sponsorizzazioni
  1. Load more activity
×
×
  • Create New...