Jump to content

Leaderboard


Popular Content

Showing most liked content on 07/28/2018 in all areas

  1. 5 points
    Rilevo che nei giornali dicono che la tifoseria bianconera è divisa, tra quel che leggo nel forum , su Twitter, siti etc.. è divisa sì ma tra chi lo vuole pigliare a calci in c**o o chi lo vuole menare a suon di schiaffi a mane aperte...
  2. 4 points
    Ma per pietà! L'unico giocatore che porterei via dal Muilan è... è... è... ... ... ... No... non c'è!
  3. 4 points
    Facciamogli pure un BO*****O a Leonardo già che ci siamo
  4. 3 points
  5. 3 points
  6. 3 points
  7. 3 points
    io non dico che sia un brocco, dico che sicuramente non é il miglior difensore al mondo come alcuni credevano perché molto limitato in marcatura. e che per uno così non manderei a puttane la programmazione della rosa. oltretutto non mi fido per niente della sua testa.
  8. 3 points
    Ma sai, è anche questione di modi di vedere il calcio. A me, personalmente, l'idea anni 2010 del difensore dai piedi buoni che però fa ca**re in difesa non è mai piaciuta. Sono per la vecchia scuola, ben incarnata dai Chiellini, Barzagli, ecc. Anche per questo motivo, se parliamo solo di campo, trovo assurdo questo voler riprendere un difensore di 31 anni coi piedi buoni ma scarso nel difendere, sacrificando un prospetto come Caldara ( pure lui vecchia scuola nel saper difendere). Se a questo ci sommo il disprezzo per i comportamenti di Mr sgabello....be, il quadro diventa completo
  9. 3 points
    Gonzalone, fai saltare tutto! Sei la nostra unica speranza!
  10. 2 points
  11. 2 points
    La cosa imbarazzante è che ormai Bonucci si è esposto mediaticamente in maniera assurda. Vuole tornare alla Juve dopo solo una stagione al Milan in cui ha fatto schifo e dopo aver preteso la fascia di capitano. Tifosi e dirigenti rossoneri non possono vederlo. Quindi o resta a marcire in tribuna con il suo stipendio mostre, o accettano le nostre condizioni, punto. Io non vedo come si faccia solo a pensare che certe modalità uscite in questi giorni possano avere un minimo di fondamento, sarebbe la cosa più assurda mai vista
  12. 2 points
    Bravi, anche i poteri del forum vanno tenuti in allenamento durante le amichevoli estive
  13. 2 points
  14. 2 points
    Stima per Beltrame che non vedevo qualcuno con la maglia nei pantaloncini da quando si è ritirato Nedved.
  15. 2 points
    Nemmeno un' amichevole di fine luglio si puo' seguire piu' senza l'ombra di una critica. Che due maroni.
  16. 2 points
  17. 2 points
    Rimango stracontrario. Per come è strutturata (male) la personalità di Leo, è possibile che la contestazione sistematica -nel caso- lo farebbe giocare meglio. Mi inquieta. So che il calcio è sport di squadra e che in un dato contesto è stato ottimo giocatore, epperò. Se OGGI Usain Bolt corre contro centometristi ancora in carriera, fa una figura triste. Ed è stato il più grande di sempre fino a ieri l'altro. Seppur 33enne, io non vedo, almeno per la prossima stagione, segnali preoccupanti da Cristiano. Da Bonucci sì. Inoltre, se si attinge a una riserva naturale di classe, coraggio, fegato, questa riserva sarà non inesauribile, ma profonda. Per arrivare a quel livello, non essendo doti innate, Bonucci deve portarsi a uno stato si eccitazione isterica.Come Toldo ai famosi Europei in cui fece il perfect game per un portiere contro l'Olanda. Puoi friggere una patatina. Viene anche buona. Se la rifriggi si brucia e si rompe (e infatti Toldo in finale non si ripetè). Trovo buffa l'idea che molti dei sostenitori di un suo ritorno (anche se più che sostenitori, per amor del vero, li chiamerei "accettatori") pensino che ci dia qualche chance in più in una finale di Champions. Sarebbe il primo da tenere fuori, anche al massimo della forma, in una finale.
  18. 2 points
    Spero falliscano i secondary ticketing... Altro che Sky e Dazn che devono fallire, questi sono il vero male
  19. 2 points
    Con caldara e rugani avevamo programmato bene secondo me perchè, sebbene il forum non sia d'accordo, quest'ultimo non è scarso
  20. 2 points
    Barzagli si farà un anno Chiellini se è coerente se ne fa 2 Quello li va per i 32 Benatia non lo vedo alla juve a lungo. Se prossimo anno non compri almeno 2 centrali difensivi non so che cazzo dire.
  21. 2 points
  22. 2 points
  23. 2 points
    Se qualcuno entrasse qui per la prima volta senza conoscere Caldara, si immaginerebbe un giocatore composto tra un mix tra Sergio Ramos, Franz Beckenbauer, e Gaetano Scirea. Una sorta di Michael Jackson della difesa. Assolutamente sconcertante.
  24. 2 points
    In base a cosa? Perchè su Caldara sono solo aspettative su cosa potrebbe fare. Ad oggi è OGGETTIVO affermare che Bonucci è molto meglio di Caldara. Ma senza alcun dubbio proprio.
  25. 2 points
    Ma chi parla di danno di immagine è serio o cosa??? Abbiamo riaccolto gente come Lippi e Trapattoni che hanno saltato il Naviglio sponda Inter. Abbiamo messo sotto contratto ipocriti come Capello ("io nn allenerò mai la Juve") o mezzi "avanzi di galera" come Davids che faceva a cazzotti davanti al benzinaio. Per non parlare poi del signor Moggi Luciano che a Napoli era visto come un delinquente salvo poi diventare Padre Pio da noi. E Cannavaro? E Lucio? Quanto ci facciamo su che al primo disimpegno elegante o al primo gol salvato sarete tutti, e ripeto TUTTI, qui a idolatrarlo?!? Al tifoso serve poco x dimenticare il passato e sarà così anche Questa volta. Il nodo della questione al massimo è un altro, ossia le cessioni di Caldara e Higuain, e con quali modalità. Da questo punto di vista però sono tranquillissimo perché in società nn sono scemi e chi è con le pezze al kulo nn siamo noi. Per cui vedrete che ne usciremo, come da 7aa a questa parte, vincitori.
  26. 2 points
    quello che mi meraviglia nel caso bonucci è quello che sta accadendo. allegri so che è un burattino e fa ciò che dice la società (bonucci venne alle mani con lui, non dimentichiamolo), ma la dirigenza? SONO LORO CHE LO MISERO SULLO SGABELLO AD OPORTO e sono loro che lo cedettero al milan per un pacchetto di sigarette perchè LUI VOLEVA ASSOLUTAMENTE ANDARE VIA A SPOSTARE GLI EQUILIBRI A MILANO!!! poi questo stesso tizio ti fa un fischio che vuole tornare a torino DOPO APPENA UN ANNO DATO CHE HA SPOSTATO SOLO I MARONI DEI MILANISTI CON LE TANTE VACCATE FATTE IN DIFESA e tu ti metti a 90 gradi offrendo uno dei prospetti più interessanti (caldara) + IL PRESTITO, SOTTOLINEO IL PRESTITO, forse oneroso (non sia mai che il milan spenda qualcosina) di higuain... MA ANCHE UNA FETTA DI C.UL.O DI NO? ma la dignità sta gente lo sa dov'è? ah vero, dimenticavo farsopoli, NON LO SANNO...
  27. 2 points
    attendo la fine della vicenda per dire la mia nel topic "ma questa dirigenza ha già superato la triade?"
  28. 2 points
    Marchionne aveva sfortunatamente ben altri pensieri che mettersi a lavorare per Cristiano Ronaldo. Non diciamo stupidaggini di proporzioni ENORMI. Queste qui sono solo fantasie dei media dove voi cadete con tutte le scarpe. Tutte queste certezze, sulla Exor, sulla presenza di Marotta, chi ve le dà? Eravate voi con loro a gestire la trattativa? Cristiano Ronaldo va a bilancio Juventus e non nelle altre holding della famiglia.
  29. 2 points
    Fosse vero lo scambio alla pari Caldara Bonucci più Higuain in prestito credo sia il peggiore affare fatto negli ultimi 30 anni. Ma dobbiamo lavorare per il Milan? Perché da un loro problema con un idiota come Bonucci ne uscirebbero persino rafforzati e tutto grazie a noi. Era difficile riuscire a rovinare un mercato dopo aver preso Ronaldo dobbiamo dare atto ai nostri di essere capaci di fare l'impossibile in positivo ma soprattutto in negativo. Chapeau!
  30. 2 points
    lui invece alain delon in borsalino paro paro allora E' L'ATLETA PIU' IMPRESSIONANTE DELLA STORIA DEL CALCIO HA LE STATISTICHE PIU' DISUMANE CHE SIANO MAI STATE REGISTRATE NELLA STORIA DI QUESTO SPORT ma è un truzzo uscito da jersey shore insopportabile checca isterica disumana per ogni minimo anche il più impercettibile atteggiamento sul campo na roba irrecuperabile sopracciglia ritoccata sempre oleoso unto lucido lampadato gloss lucidalabbra quando hai come idoli davids e zidane che sembrava un settantenne già in primavera fai fatica ad affezionarti visceralmente a uno così cominciamo con quattro goal al chievo e prometto di impegnarmi con tutto me stesso
  31. 2 points
    è la LEGA che ha venduto i diritti in quel modo... non ti offendere ma fate ridere con questo "boicottare" e "fallire". non stiamo all'asilo.
  32. 2 points
    ma a chi dovrebbero mandarla la petisiun ? a sky, al comune, al prefetto, al corecom, alla zanzara, alle iene, a angelo cereser.. a chi ???
  33. 2 points
    Purtroppo Buffon è finito da un paio d'anni, noi juventino facevamo finta di non vederlo per amore ma fuori dal nostro contesto come farà? Un portiere che non esce, non blocca, ci mette un quarto d'ora a buttarsi (o meglio a lasciarsi cadere) come può giocare ad alti livelli?
  34. 2 points
  35. 2 points
    io mi sa che quest'anno mi guardero tutte le partite nei centri scommesse con gli anziani
  36. 1 point
    Ah ok! No, non pensavo che di colpo verremmo invasi da giocatrici straniere, ero solo curiosa perché non avevo trovato niente al riguardo!
  37. 1 point
  38. 1 point
    prego Deus che CR7 non stia guardando la partita, che è capace di ripensarci
  39. 1 point
  40. 1 point
    Beh anche Benatia ne ha una molto particolare, tanto che Allegri qualche volta lo ha spedito dritto dritto in panchina.
  41. 1 point
    In francia dicono wilian allo utd per 75 mln... È perfetto per un 4231 con matic-fred a centrocampo e sarebbero soldi freschi da investire per il chelsea per higuain e rugani
  42. 1 point
    eh mentre bonucci negli anni alla juve è sempre stato un muro bonucci deve baciare i piedi a barza e chiellini per la carriera che ha fatto, altrimenti restava un difensore di medio livello quale è, basta vedere quando deve afrrontare un attaccante che lo fronteggia, si gira lateralmente, anche nei pulcini sanno che è la cosa più sbagliata da fare, bonucci non l'ha ancora appresa... poi se mi dici che ha 2 piedi buoni, allora siamo daccordo, ma un difensore per me DEVE SAPER COME PRIMA COSA DIFENDERE BENE.
  43. 1 point
    A sto punto per come si sono messe le cose il sogno sarebbe Bonucci da noi (inevitabile ormai) con caldara al milan con la recompra e higuain ceduto alla granovskaia a titolo definitivo
  44. 1 point
    Nessuno sta digitando di Bonucci giocatore... ma di Bonucci uomo e di un affare al limite del ridicolo... Caldara senza recompra e Higuain in prestito oneroso senza obbligo x un 31 enne che non più tardi di qualche mese fa diceva parte e corna della Juve... Cr7 lo ha convertito??? La famiglia non si trova bene a Milano? Non gli garantiscono lo stipendio? CAVOLI SUA E LORO. Se viene solo alle ns condizioni e quindi massimo con la recompra di Caldara e un obbligo mascherato da diritto x Higuain.
  45. 1 point
    Morph, la qualificazione alle semifinali l'avevamo buttata all'andata, con tre gol presi da cojoni, dove lui non c'era... Con la stessa squadra e Bonucci in campo ce ne fecero quattro. Se hai seguito la stagione di Bonucci, avrai visto che le sue cappelle sono state il quadruplo del nostro.
  46. 1 point
    Io infatti ho parlato di discorsi sul campo. Abbiamo visto che con lui in europa non si sposta nulla,puo funzionare perchè conosce il sistema ma dire che grazie a quello si vince in europa è molto ma molto esagerato perchè lui in due finale,come gli altri ovviamente,non ci ha capito nulla.
  47. 1 point
  48. 1 point
    Scusa ma che vuol dire “aveva preso il portoghese”? Il portoghese è andato a Manchester, il non esser riusciti a convincere Salas è un aggravante mica un attenuante eh? marotta non ha comprato a 2 per rivendere a 10?
  49. 1 point
    Mi aspetto risse e tafferugli in tutti i cinema e teatri d'italia.
  50. 1 point
    9 novembre 1989 Cade il Muro di Berlino Cade il "muro della vergogna" al grido "Libertá Libertá" Il Muro di Berlino (in tedesco: Berliner Mauer, nome ufficiale: Antifaschistischer Schutzwall, Barriera di protezione antifascista) era un sistema di fortificazioni fatto costruire dal governo della Germania Est (Repubblica Democratica Tedesca, filosovietica) per impedire la libera circolazione delle persone tra Berlino Ovest (Repubblica Federale di Germania) e il territorio della Germania Est. È stato considerato il simbolo della cortina di ferro, linea di confine europea tra la zona d'influenza statunitense e quella sovietica durante la guerra fredda. Il muro, che circondava Berlino Ovest, ha diviso in due la città di Berlino per 28 anni, dal 13 agosto del 1961 fino al 9 novembre 1989, giorno in cui il governo tedesco-orientale decretò l'apertura delle frontiere con la repubblica federale. Già l'Ungheria aveva aperto le proprie frontiere con l'Austria il 23 agosto 1989, dando così la possibilità di espatriare in occidente ai tedeschi dell'Est che in quel momento si trovavano in altri paesi dell'Europa orientale. Tra Berlino Ovest e Berlino Est la frontiera era fortificata militarmente da due muri paralleli di cemento armato, separati dalla cosiddetta "striscia della morte", larga alcune decine di metri. Durante questi anni, in accordo con i dati ufficiali, furono uccise dalla polizia di frontiera della DDR almeno 133 persone mentre cercavano di superare il muro verso Berlino Ovest. Alcuni studiosi sostengono che furono più di 200 le persone uccise mentre cercavano di raggiungere Berlino Ovest o catturate e in seguito assassinate. Il 9 novembre 1989, dopo diverse settimane di disordini pubblici, il governo della Germania Est annunciò che le visite in Germania e Berlino Ovest sarebbero state permesse; dopo questo annuncio molti cittadini dell'Est si arrampicarono sul muro e lo superarono per raggiungere gli abitanti della Germania Ovest dall'altro lato in un'atmosfera festosa. Durante le settimane successive piccole parti del muro furono demolite e portate via dalla folla e dai cercatori di souvenir; in seguito fu usato equipaggiamento industriale per abbattere quasi tutto quello che era rimasto. Ancora oggi c'è un grande commercio di piccoli frammenti, molti dei quali falsi. La caduta del muro di Berlino aprì la strada per la riunificazione tedesca che fu formalmente conclusa il 3 ottobre 1990. Il 23 agosto 1989 l'Ungheria rimosse le sue restrizioni al confine con l'Austria e a partire dall'11 settembre 1989 più di 13 000 tedeschi dell'Est scapparono verso l'Ungheria; all'annuncio che non sarebbe stato consentito di attraversare la Cortina di ferro ai cittadini non ungheresi, i profughi inondarono le ambasciate tedesco-occidentali a Budapest e Praga. Dopo giorni di sconcerto e l'arrivo del ministro degli esteri di Bonn Hans-Dietrich Genscher, con la mediazione di questi si ottenne che i profughi arrivassero in Occidente, ma con l'obbligo di riattraversare inizialmente la frontiera tedesco-orientale. La scelta si rivelò un boomerang fatale per l'immagine stessa della Germania comunista: i treni contenenti i rimpatriati attraversarono senza fermarsi le stazioni tedesco-orientali, tra lo sconcerto dei concittadini. Le dimostrazioni di massa contro il governo della Germania Est iniziarono al passaggio dei primi treni provenienti dall'Ungheria e dalla Cecoslovacchia, nell'autunno del 1989. Il leader della DDR Erich Honecker si dimise il 18 ottobre e venne sostituito pochi giorni dopo da Egon Krenz. Honecker aveva predetto nel gennaio dello stesso anno che l'esistenza del muro sarebbe stata assicurata per altri cent'anni. Era invece l'inizio della fine. Il nuovo governo di Krenz decise di concedere ai cittadini dell'Est permessi per viaggiare nella Germania dell'Ovest. Günter Schabowski, il ministro della Propaganda della DDR, ebbe il compito di dare la notizia; però egli si trovava in vacanza prima che venisse presa questa decisione e non venne a conoscenza dei dettagli delle nuove "regole di viaggio". Il 9 novembre 1989, durante una conferenza stampa convocata per le 18, gli fu recapitata la notizia che il Politburo della SED aveva deciso che tutti i berlinesi dell'Est avrebbero potuto attraversare il confine con un appropriato permesso, ma non gli furono date informazioni su come trasmettere la notizia. Dato che il provvedimento era stato preso poche ore prima della conferenza, esso avrebbe dovuto entrare in vigore nei giorni successivi, dando così il tempo di dare la notizia alle guardie di confine e regolamentare la procedura di concessione dei permessi. Alle 18,53 il corrispondente ANSA da Berlino Est, Riccardo Ehrman, chiese da quando le nuove «Reiseregelungen» ("regole di viaggio") sarebbero entrate in vigore. Schabowski cercò inutilmente una risposta nella velina del Politburo, ma, non avendo un'idea precisa, azzardò: « Per accontentare i nostri alleati, è stata presa la decisione di aprire i posti di blocco. (...) Se sono stato informato correttamente quest'ordine diventa efficace immediatamente. » (9 novembre 1989, Günter Schabowski, Membro del Politburo del Partito Socialista Unitario della Germania e Ministro della Propaganda della DDR) Decine di migliaia di berlinesi dell'Est, avendo visto l'annuncio di Schabowski in diretta alla televisione, si precipitarono, inondando le GÜSt e chiedendo di entrare in Berlino Ovest. Le guardie di confine, sorprese, iniziarono a tempestare di telefonate i loro superiori, ma era ormai chiaro che, laddove non vi era stato adempimento spontaneo all'annuncio pervenuto via etere, non era più possibile rimandare indietro tale enorme folla vista la mancanza di equipaggiamenti atti a sedare un movimento di tali proporzioni. Furono allora costretti ad aprire i posti di blocco e, visto il gran numero di berlinesi, nessun controllo sull'identità fu eseguito. Gli estasiati berlinesi dell'Est furono accolti in maniera festosa dai loro fratelli dell'Ovest, spontaneamente i bar vicini al muro iniziarono a offrire birra gratis per tutti. Il 9 novembre è quindi considerata la data della caduta del Muro festeggiata l'anno seguente, il 21 luglio 1990 con il mega concerto di Roger Waters (ex bassista dei Pink Floyd) con l'esecuzione di The Wall dal vivo. Nei giorni e settimane successive molte persone accorsero al muro per abbatterlo e staccarne dei souvenir: queste persone furono chiamate Mauerspechte (in tedesco significa letteralmente "picchi del muro"). Il 18 marzo 1990 furono tenute le prime e uniche libere elezioni della storia della Repubblica Democratica Tedesca; esse produssero un governo il cui principale mandato era quello di negoziare la fine stessa dello Stato che rappresentavano. La Germania fu ufficialmente riunificata il 3 ottobre 1990 (questa è la data designata per il "Giorno della riunificazione"), quando i cinque Länder già esistenti nel territorio della Repubblica democratica tedesca ma aboliti e trasformati in province (Brandeburgo, Meclemburgo-Pomerania Occidentale, Sassonia, Sassonia-Anhalt e Turingia) si ricostituirono e aderirono formalmente alla Repubblica federale tedesca (Germania ovest).
×