Jump to content

Leaderboard


Popular Content

Showing content with the highest reputation on 01/05/2019 in all areas

  1. 9 points
    ecco un bel riassunto degli ultimi 5 mesi Le perle mediatiche del 2018 d.C. (dopo Cristiano) di Mike Fusco - juventibus La Storia, qualsiasi argomento riguardi, trascende il tempo per chi è abituato, ed impegnato, a scriverla. Il ripetersi di imprese meravigliose, di giornate storiche, di momenti indimenticabili fa sì che i protagonisti non si rendano conto dello scorrere dei giorni, dei mesi, degli anni e tocca ai narratori delle gesta fare in modo che chi debba poi leggerle abbia dei riferimenti temporali tali da facilitare la comprensione della grandezza di un’ Era. Nel nostro caso il 2018, e la recente Storia bianconera, è facilmente scindibile in 2, tagliata a metà da una sottile linea blu come quella di un aereo seguito su un radar tramite app per smartphone in quel caldissimo pomeriggio del 10 luglio. Una linea improbabile da Pisa a Kalamata destinata a tracciare un solco nel 2018 tale da configurare l’ Evento più importante dell’ anno, forse non solo sportivo, la fusione tra 2 aziende leader nel settore: CR7e Juventus. L’ Avvento nel calcio italiano del calciatore più forte e vincente di sempre, che da quel giorno dividerà gli avvenimenti in “avanti Cristiano” e “dopo Cristiano“. E senza nemmeno firmare, “A Bola” racconta del primo italico miracolo del Nostro, capace di scomodare l’ Avvocato: “Gianni Agnelli va in Grecia per una riunione con Ronaldo”. Eppure non tutti sembravano felicissimi della cosa, nonostante manifestazioni di facciata in cui da più lati ci si beava dell’ innalzamento del livello del calcio italiano mentre rosicchiavano anche i piedi dei tavoli anche quando ormai era tutto fatto, un piccolo giapponese dall’ isola di Lubang continuava imperterrito a credere che i bombardamenti non fossero finiti, prima di gettarsi dal Sarrismo & Revolucion all’ Ancelottismo & Perestrojka. Troppo tardi: ormai il più è fatto e si può dar via libera alla psicosi. Ogni volo è quello buono e l’ attesa di CR7 ruba totalmente la scena ai Mondiali di calcio. (Ci sono stati i Mondiali quest’ anno ???) Visioni mistiche portano inoltre a didascalie abominevoli in cui personaggi del passato si trasfigurano ma non c’è tempo per la rassegnazione: CR7 firma ed allora si va di “indinniazzione” anche su argomenti che non c’ entrano una beata fava o da parte di personaggi che da un pulpito di altissima moralità e dopo aver preso stecche ovunque senza giocare a biliardo si permettono di lanciare strali supportati da chi per i propri “interessi” discrimina da sempre un elevato numero di fedeli lanciando la sua personalissima fatwa che scioglie il sangue nelle vene e nell’ ampolla del suo consigliere o da chi in Lega Calcio ha lo stesso potere di voto di Agnelli, dimostrando che la Democrazia in Italia, soprattutto in ambito calcistico, è un esperimento fallimentare. Ma il destino si è compiuto, l’ ineluttabile è accaduto, deliri di massa e scene inverosimili si palesano dinanzi alla gente. Allora dove non ha funzionato l’ indignazione potrebbe funzionare la denigrazione. Via allora a svilire il “Colpo del Secolo” con apripista il giurista Guido Clemente, pochi mesi dopo portabandiera di una folkloristica iniziativa all’ università Suor Orsola Benincasa in cui spiegherà nel dettaglio la sublime arte del vittimismo seguito a ruota da Ormezzano che come tradizione familiare impone ha sempre un occhio di riguardo per noi e capitanati dal Gran Visir di tutti i produttori di favole con l’ innata capacità di contraddirsi e magari querelarsi da solo per aver detto il falso. Ma il campionato incombe, ed allora ecco che qualcuno dopo aver fatto una scorpacciata di serie Netflix o Amazon Prime ha la brillante idea di rifugiarsi in universi paralleli e mondi fantastici per sfuggire alla dura realtà che si sta prefigurando, partendo dall’ emittente partenopea Canale21 supportata dal suo corrispondente cartaceo, il Corriere dello Sport con il suo direttore per nulla interessato alle vicende azzurre per tremila motivi che non stiamo qui ad elencare. Finanche Zielinski prende il posto di Hamsik sull’ alto castello e lancia un pensiero che sembra riferirsi più all’ ex fenomeno brasiliano Ma c’è qualcosa nell’ aria anche giù al Nord, dove il vento sembra aver portato qualcosa dalla Giamaica e a Roma, dove un “ispiratissimo” Giancarlo Dotto ripercorre le orme del lirico e selvaggio Iturbe appoggiato dal vero esperto di mercato, oltre che di moviole: infallibile, instancabile, incontrovertibile che con la sua sicumera gira il coltello nella piaga di tutti noi juventini feriti da uno smacco inaccettabile. Come ben ricorderete fu dura per noi juventini riprenderci dopo un uno-due di questa portata che avrebbe messo al tappeto anche Tyson, e fu dura per lo stesso Ronaldo aver a che fare con le difese italiane, così dopo la prima giornata in cui tutto il mondo aspettava da CR7 4 gol e 6 assist, al Corriere dello Sport non parve vero di poter scrivere e la settimana dopo Repubblica rincarò la dose nonostante gli assist del portoghese e via andare fino al primo tempo contro il Sassuolo, dove con uno dei loro beneauguranti post ci pensarono gli amici di TuttoNapoli, noto sito di informazione bianconera, a far sbloccare e risuonare il SIUUU allo Stadium subito però ripresi da giornalaccio rosa che ci tenne a sottolineare il clima di estrema difficoltà che favorì il primo gol bianconero di Cristiano. Da lì in poi sarebbe stata una discesa libera verso il record di marcature per un attaccante della Juve in un girone d’ andata (14). Non senza fare i conti con un’ Inter coriacea che ricordava il triplete, che festeggiava i 110 anni e che non avrebbe mai ceduto il passo alla Juve, grazie anche all’ endorsement di tutta Italia che parafrasando il suo vecchio presidente diceva “Fozza Inda” Inutile dire che tra mille difficoltà di ambientamento, bolle mediatiche tedesche, bollicine di spumante e allenatori bolliti il Cristiano è arrivato al nuovo anno da capocannoniere della serie A, grazie anche ai consigli del grillo parlante che evidentemente non ha ascoltato quelli di Chiellini e ancora non si è ambientato al silenzio. Così come il suo capitano, ormai devoto a Padre Pio e sul cui calendario ripone le ultime speranze di tatuaggio. Così come i mille soloni che sui social hanno cercato in ogni modo di focalizzare le attenzioni su temi extracalcistici pur di non guardare lì dove, puntualmente, ripetutamente, meravigliosamente da 8 anni li facciamo piangere e disperare. Gente piccola, fatta della stessa materia di cui sono fatti i loro sogni nel cuore, che cerca in ogni modo di rallentare la nostra corsa senza capire MAI MAI MAI che ci rendono ogni giorno, ogni settimana, ogni mese più forti, cattivi, determinati a battere record su record, ormai, insieme a noi stessi, gli unici avversari che ci restano. E con la consapevolezza che se fino all’ anno scorso un mercato in cui alla Juve venivano accostati i nomi di Mbappè, Pogba, Koulibaly, Icardi avrebbe fatto sorridere molti di loro, DOPO CRISTIANO gli stessi nomi provocano terrore vero negli occhi e nelle parole di TUTTI.
  2. 4 points
    Il centrocampo della Juve vanta: Khedira, giocatore con un intelligenza tattica da far paura, che segna e fa assist, tempi di inserimento assurdi e buona finalizzazione, oltre ad una fase difensiva di tutto rilievo. Non è uno da cambio di passo, ma è uno infido, furbo e con un esperienza internazionale da paura. Soggetto ad infortuni, ma alla Juve ha migliorato pure in questo aspetto. Bentancur: partito come giovane in rampa di lancio, titolare con il vizio del gol (2 gol), tecnica, visione, discreta intelligenza. Difetta di cose per cui difettano il 99% dei giovani, irruenza, troppi gialli. Avercene sempre giovani così in squadra. 21 anni, da 2 anni titolare nell'uruguay, mica Gibilterra, protagonista al mondiale (mbappe a parte, miglior giovane della rassegna). Matuidi: controllo palla approssimativo, No dribbling manco per caso compensato da tutto il resto, e quando dico tutto il resto è tutto il resto: corsa, inserimento, tiro, difesa, raddoppi, assist, gol, forza fisica, agilità, esperienza. Dai, le critiche gli rimbalzano. Emre can: boh, sinceramente non ho ancora inquadrato cosa sia, ma brocco non è. Pjanic: metronomo, fondamentale. C'è un intero topic che ne parla, per me è un grande ed interpreta il ruolo più difficile con personalità e capacità, sia tecniche che tattiche. Ci sono poi Berna (che ritengo mezzala atipica, un ramsey futuro fatto in casa) e juanbellocuadrado, che all'evenienza possono giocare da mezzali. Ok, a qualcuno piace quello che dribbla e spacca il ritmo, ma quello che abbiamo, unito ad un allenatore pratico ed ad un parco attaccanti di prima scelta, è più che sufficiente per affrontare chiunque e vincere.
  3. 2 points
    Perdere è brutto. Perdere continuamente è insopportabile. Devi dare una forma al dolore, lo devi oggettivare in una spiegazione "razionale" che ti "assolva": il potere extracalcistico della Juve è una buona spiegazione. Poi, il fatto che sia del tutto falsa, per queste dinamiche a metà tra il doloso e l'inconscio, è irrilevante.
  4. 2 points
    Io l’ho provato ma il risultato è stato più o meno questo ...
  5. 2 points
    E chi lo sa? Io vedo peró Crist-iano al centro con 12 discepoli ai suoi lati. Mi ricorda qualcosa.
  6. 2 points
    Secondo me la Juve lo ha già fatto presente, nei modi che ha ritenuto congrui. Querelare Freccero secondo me sarebbe invece, per tante ragioni, inopportuno, il che non cambia di una virgola il mio giudizio sulle sciocchezze dette da Freccero. La cosa che più mi preme è quella di evitare la sindrome dell'accerchiamento, quella forma di vittimismo che aveva incupito l'ultimo insopportabile Conte e che è l'unica arma possibile in mano all'avversario. La strategia dell'avversario è: se non possiamo batterli, facciamogli credere che li stiamo battendo. Non sul campo di gioco ma sul campo dei nervi. Noi dobbiamo ignorare la trappola e vincere, stravincere, dominare, dare spettacolo, dimostrare di essere fortissimi, comprare il meglio, far crescere i fatturati, promuovere l'immagine della Juve nel mondo, vincere, vincere e continuare a vincere, come e più di come stiamo facendo. Questo dobbiamo fare. E a loro lasciare il grigiore del martedì pomeriggio nelle radio private o la jungla mentale dei social.
  7. 2 points
    Scusate ho letto un po' del vostro (civile) scambio di opinioni tra quasi omonimi (Joya e Joyce)... Bhè, si fa presto a capire: SE Freccero (uomo probabilmente intelligente ma sicuramente opportunista, e la sua carriera e i suoi mutamenti di inclinazioni politiche sempre dalla parte dei vincenti lo dimostrano) quando "si chiarirà" si scuserà seriamente e non a perculata, ALLORA, pur senza querele, vorrà dire che QUALCHE ENTITA' gli ha fatto presente che non è caso. Se continuerà con le boiate tipo "scherzavo" ALLORA forse sarebbe meglio la strategia che suggerisci tu. (Il tutto in una televisione Italiana pagata dai Cittadini in cui ancora nessuno sa -nè mai saprà- chi ha dato del "marocchino di M***A" a Benatia. Il che è più grave).
  8. 2 points
    Con l'arrivo di Ramsey, Pogba non diventa così indispensabile,anzi, tutt'altro, io mi terrei Pjanic che è l'unico in grado di ragionare in mezzo al campo.
  9. 2 points
    Non abbiamo il centrocampo scarso... Abbiamo il centrocampo lento, è diverso.
  10. 2 points
    Scarso non può essere, altrimenti non avremmo fatto quel che abbiamo fatto in questi tre mesi, però manca qualcosa, e non solo sul piano numerico. Non abbiamo la mezzala capace di legare il gioco con l'attacco. Quel giocatore che va a dare l'assist decisivo, e che fa gol su inserimento. Guarda caso si sta cercando ramsey e prima si parlava di un ritorno di pogba...
  11. 2 points
    Uomo veramente di M***A. La dirigenza ci ha visto giusto nonostante l indubbio talento calcistico.
  12. 2 points
    Uno dei migliori centrocampisti della Premier League, giocatore completo che segna e fa segnare moltissimo. penso che molti di quelli che lo criticano manco lo abbiano visto giocare per più di 1 volta. É un marchisio 2012-2015 più offensivo, giocatore assolutamente da Juventus.
  13. 1 point
  14. 1 point
  15. 1 point
  16. 1 point
    Non ha senso aspettare giugno, ci serve adesso. A costo di dare un piccolo indennizzo all'Arsenal. #TeamAaron
  17. 1 point
  18. 1 point
    Sì, ma vale per il Genoa. Fatto in modo superficiale questo ragionamento porta a dire quello scritto nel sottotitolo, "Pjatek più decisivo di Ronaldo", o frasi come "il miglior acquisto non è Cristiano Ronaldo ma Krzysztof Piatek" nel testo, che sono stronxate. Ronaldo non lo misuri a gol, ma neanche "a punti".
  19. 1 point
    quindi secondo te chi parla male della Juve è necessariamente un cretino? per cui, per converso, un tifoso dell'inter direbbe che chi parla male dell'Inter è necessariamente un cretino non schiacciamo la realtà sotto il martello del tifo ci sono persone molto intelligenti che detestano la Juve, ne parlano male e lo fanno scientemente, per tifo, interessi, tornaconti, piacere personale e tante altre motivazioni. Spesso usano argomenti fasulli o totalmente sballati come quelli usati da Freccero, ma non per qusto sono cretini magari scorretti o persino disonesti, ma non cretini
  20. 1 point
    Con ramsey andremmo a completare un centrocampo di assoluto livello, inferiore agli altri due reparti ma comunque da top team. Adesso ci manca appunto una mezzala più offensiva che porti un buon bottino di gol (specialmente con khedira acciaccato), speriamo facciano lo sforzo di prendere l'inglese a gennaio
  21. 1 point
  22. 1 point
    Ripeto per l’ennesima volta. Non si tratta di parlare ma di agire. Sette giorni su sette? Ma mica se ne deve occupare Agnelli o Nedved! Gli avvocati alla Juve a cosa servono? Solo a mandarci in b dicendo che la pena è congrua?
  23. 1 point
    Dite sempre le stesse cose, ma non si tratta di parlare ma di agire. Gli avvocati alla Juve a cosa servono? A mandarci in b dicendo che la pena è congrua? ps. Ma quale ulcera? Questi si divertono come matti! A noi viene l’ulcera...
  24. 1 point
    Se vogliamo migliorarci è un reparto da migliorare. Serve almeno un centrocampista di qualità ed un difensore al posto di Bonucci.
  25. 1 point
    Ramsey non è scarso nemmeno nell'ultimo degli universi paralleli, non scherziamo, cribbio.
  26. 1 point
    Ah, e dimentico cancelo, che con khedira forma una sorta di tandem intercambiabile tra terzino e mezzala che suvvia è evidente. Abbiamo un centrocampo da paura, tutto si può migliorare, ma dai, No scuse: se si perde amen, è il gioco, ma non dite che ci mancano le armi, che dite eresie. Scusate il discorso tranciante, vi voglio bene, ma basta vittimismi: sta squadra è fortissima, più degli altri anni.
  27. 1 point
    Ci fu un momento della stagione in cui ci ritrovammo senza Pogba e Pirlo infortunati contemporaneamente. Allegri sfoggiò in CL un 4312 con Pereyra trequartista, e se la memoria non mi inganna, gioco benissimo in tutte le partite disputate. Utilizzo Sturaro mezzala in semi contro il Real, e fece la partita della vita. Schierò lo stesso modulo in finale, 4312, con tutti i centrocampisti a disposizione però, ma mettendo Vidal trequartista (partita quasi imbarazzante) e anche Pirlo giocò male. Con più coraggio avrebbe potuto riproporre Pereyra sulla trequarti. Tutto questo discorso per dirvi che se gioci con gente fuori ruolo o chiedi loro cose di cui non sono capaci, non possono rendere al massimo ed io ho l’impressione che ad alcuni dei nostri CC venga chiesto un lavoro che non hanno nelle proprie corde, Pjanic su tutti. Io lo vedo sfruttato male, ma avrò le travecole.
  28. 1 point
    Che poi sono gli stessi che dicono che Ramsey è scarso. Manco se giocassimo con 10 Ronaldo e Dio in porta andrebbe bene.
  29. 1 point
    bisogna riconoscerlo... i topic della sezione SOLO TOPO nel forum FORZATOPO sono sempre di alto livello ecco l'ultimo aperto da Pimpeannusa zio fà che ossessione
  30. 1 point
    Non è scarso, ma non è neanche completo per caratteristiche.Specie volendo giocare a 3 servirebbe un giocatore con caratteristiche diverse, al quale Ramsey già si avvicina. Inoltre servirebbe un sesto uomo al livello degli altri per avere più possibilità di turnover.
  31. 1 point
    il tifoso, in quanto fruitore del circo, può sbraitare quanto vuole.. a meno che non si ammazzi nessuno, tutto può essere più o meno concesso. Nel limite del legale appunto. Se io dico che Freccero è un co*****e non succede assolutamente nulla. E anche se lo diciamo in 100 qui sopra non succede nulla, ma zero proprio. Chi dovrebbe stare molto attento a quello che dice è proprio la gente tipo Freccero. Invece questo, appena insediato, spara questa dichiarazione moolto distensiva.. ..e poi ci mette una toppa ancora peggio del buco. Ridicolo. Ingiustificabile.
  32. 1 point
  33. 1 point
    E infatti questo dicevo: che il tifo calcistico fa questi scherzi. Poi c'è un più generale problema Italia, ma andiamo OT.
  34. 1 point
    mah! Io alla coppa italia tengo.. non scherziamo. Al massimo dovrebbero ridurre il campionato a 18 squadre
  35. 1 point
    ma non scherziamo..... quella che vedi è semplicemente l'espressione che hanno la gente di raffinata cultura e spiccata intelligenza
  36. 1 point
    Io sti giorni sono in Inghilterra. Ho visto il partitone di ieri sera e vari commenti alla tv e sui giornali. Non una parola sull arbitro. State pur certi che da noi anche ad una partita di quello spessore, sarebbero seguite analisi in cui l arbitro sarebbe diventato protagonista. Mi riferisco ad azioni come il non gol di millimetri ("la juve ha comprato la goal line technology") o all ammonizione do Konpany per fallo da aranciobe ("cosa bisogna fare per buttar fuori uno della Juve). La prima differenza tra il nostro calcio e il loro è cone viene raccontato. Da noi c è il solo intento non di promuovere il nostro football na di screditarlo per poter screditare le nostre vittorie.
  37. 1 point
  38. 1 point
    Sarebbe stato costretto a dimettersi nel caso si fosse dichiarato juventino (vero. Non come travaglio o pif)
  39. 1 point
    Si certo così si che facciamo pure la figura di quelli che hanno torto e che fanno "violenza" e "tappiamo la bocca a chi dice la verità"... in un paese normale questo riceveva una telefonata che gli diceva che era inadatto a quel posto e che doveva sgombrare l'ufficio entro sera dai suoi superiori... in un paese normale... o, se aveva un minimo di lucidità, si dimetteva lui direttamente, in un paese normale, invece di girare per radio e trasmissioni a fare peggio che starsene zitto poi... L'unica cosa seria che poteva fare era dimettersi, ma figuriamoci se in questo paese qualcuno si dimette, per avere dato di ladra e mafiosa alla juve poi...
  40. 1 point
  41. 1 point
  42. 1 point
    Tramite contatore li pago due volte, una per la casa in cui abito e l'altra per una casa che ho sul groppone. Quasi quasi mi stacco la corrente.
  43. 1 point
    Io sono un po' triste a vedere le nostre fortissime e pericolosissime avversarie spartirsi pure i premi individuali: prima tutti quei riconoscimenti al Prescritto Modric , ora questo al Napolista doc Ronaldo. Quand'è che anche noi avremo un giocatore di una certa risonanza?
  44. 1 point
    Quanto mi piacerebbe un commento sul calciatore da parte di @chrim10 che comprenda almeno 2/3 tra le parole siderurgico/metallurgico/petrolchimico/sturbico etc
  45. 1 point
    Che cosa mi fai ricordare. Schuster doveva essere il sostituto di Platini, ma a causa del limite dei due stranieri non arrivò mai. Mi ricordo anche la sua foto in maglia bianconera pubblicata dal Guerin Sportivo
  46. 1 point
    E' come se io incontrassi Belen Rodriguez in mezzo ad una folla di gente, e iniziassi a farmi film mentali perché mi ha rivolto uno sguardo di 2 decimi di secondo.
  47. 1 point
    Io vorrei la quinta di fila. Poi il prossimo anno si può anche perderla.
  48. 1 point
    Da quest'anno è cambiato il regolamento,nelle sfide tra squadre di A è previsto il sorteggio. Come avvenuto per gli ottavi
  49. 1 point
    Mah mi fa’ specie perché qui sul forum lo avevano già crocifisso dopo una partita e “quelli” non sbagliano mai. Addirittura un utente “illuminato” vantando esperienze “fisioterapiche” sosteneva che l’infortunio patito contro il Barcellona era finto, una sceneggiata del giocatore per poter saltare le partite e beccarsi lo stipendio a sbafo. Chissà che fine ha fatto quell’utente, sarà stato sicuramente nominato presidente dell’associazione dei fisioterapisti Italiani
×
×
  • Create New...