Jump to content

Leaderboard


Popular Content

Showing content with the highest reputation on 10/13/2019 in all areas

  1. 5 points
    Democrazia vuol dire accettare che da qualche parte c'è anche una maggioranza che supporta Erdogan, una che elegge Trump, una che vota Brexit etc etc, e tacciamo l'Italia Non è che abbiano diritto di parola e voto solo quelli che dicono cose che stanno bene a noi (peccato, aggiungo io ) Alla fine non vedo il problema. Di quello che dichiara se ne assume la responsabilità lui, ma ne ha diritto.
  2. 4 points
    Che a tutti gli utenti con montero nel nick stia sui co*****i sarri in maniera cosi intensa e perentoria è una cosa curiosa E contemporaneamente è strano anche che ci ricordino ostinatamente senza sosta che un Picasso sarà anche bello ma è con le colate di M***A e cemento che si mangia e si costruiscono case
  3. 3 points
    Dal popolo curdo se ne fregano tutti, vuoi che certe idee passino i confini? Ooooohh, attenzione, sono anarchici, pericolosi e cattivi. Quelli che mangiano i bambini, ma che dico, peggio, moooolto più peggio, forse danno qualche morsetto pure ai cadaveri. D'altronde è stato accusato di terrorismo pure Ocalan, così come sono sotto sorveglianza coloro che, italiani, hanno appoggiato concretamente l'esercito curdo contro l'isis. Però ci si indigna se qualcuno lo dice apertamente. Demiral non è altro che un Mario Rossi di 20 anni che pubblica le bufale di Salvini. E di 20enni che fanno ste cose ne trovi a mazzi. Io mi indigno per le istituzioni europee immobili, per l'ONU che con le sue risoluzioni fa ridere i polli (non ho ancora capito a che servono in maniera concreta), con i politici che hanno i piedi in due scarpe. Dai calciatori, che è tanto se riescono a scrivere in maniera capibile un pensiero, non mi posso aspettare chissà cosa. Mi fa schifo il pensiero di Demiral, mi fa ancor più schifo il resto. In realtà dei diritti umani se ne fregano tutti se non portano profitto. I curdi hanno messo in conto di arrangiarsi da soli, che, nei migliore dei casi, avranno indifferenza dagli altri stati.
  4. 3 points
    In realtà non siamo soltanto noi ad essere ridicoli, bensì tutto il mondo occidentale. Erdoca.zz è un personaggio di M***A e la turchia un paese a dir poco ridicolo e grottesco per le condizioni in cui versa, ma....... sta nel posto giusto. E quindi in virtù di questo fatto sa di potersi permettere delle cose che a tutti gli altri che siedono ai tavoli internazionali non sarebbero concesse. L'unico motivo per cui potrebbero essere piallati dall'oggi al domani sarebbe se erdoca.zz si svegliasse domattina e dicesse che da domani in poi si scopa con la russia piuttosto che con la NATO. Tranquillo che in tempo zero la cancellano dalla carta geografica. Il fatto è che la turchia è la porta di passaggio per il medio oriente e in medio oriente la situazione è piuttoto irrequieta. Se in medio oriente ci fosse una situazione normale e ci fossero stati come francia, spagna, olanda etc... la turchia non se la defecherebbe NESSUNO. Invece si da il caso che il medio oriente sia strapieno di petrolio ed occupato da nazioni quantomeno instabili o discutibili come iran, iraq, arabia saudita, emirati arabi, kuwait e così via... Lo so, si tratta di ipocrisia pura, ma alla fin fine questo è...
  5. 3 points
    Fino a questa estate lo si sarebbe scambiato alla pari con Mudingay per motivi random, ora è Lebron James e Kevid Durant messo insieme. Ed alcuni utenti sono gli stessi di questa estate, quando lo si spernacchiava ad ogni respiro. Il mito delle verticalizzazioni sta raggiungendo dimensioni atroci per l'anima, siamo quasi ai livelli di "e i Marò?", Grosso con "e i cross?" è stato abbondantemente superato. Se hai più calciatori davanti la linea della palla in verticale per forza di cose verticalizzi di più, se ne hai di meno con gente che allarga maggiormente il campo palleggi più nel breve e verticalizzi di meno. E' roba abbastanza basilare. Se poi volete uno che per essere bravo deve verticalizzare a muzzo perchè i "registi fanno così" per motivi random, beh, state sbagliando candeggio, i registi fanno quello che serve a quel contesto di squadra in un dato momento, e fanno quello che l'allenatore gli chiede. Direi che le fazioni pro e contro potrebbero finirla qui, che sembra un po' l'asilo, ecco
  6. 2 points
    Ennesimo OTTIMO articolo di questo sito. I tifosi di calcio dovrebbero cominciare a leggere più pezzi loro invece dei soliti articoli di mer*a dei classici siti/giornali.
  7. 2 points
    Sono carne da macello di tutti i dittatori dell'area. Il territorio ricade tra Turchia, Iraq, Siria e in parte Iran. Tutti questi stati hanno interesse a che i curdi siano schiacciati. Erdogan ha anche un interesse ulteriore, che è quello del doppio gioco con l'Isil per favorire i rinati desideri di Grande Turchia.
  8. 2 points
    Stiamo parlando della società che ha cacciato l'allenatore che dopo Allegri in 123 anni di storia ha avuto la striscia vincente più lunga per sospetta omosessualità? Nella nazione che ha festeggiato due mondiali a braccio teso nel saluto romano? O della nazione che ha avallato e partecipato a centinaia di bombardamenti Nato sui civili in nome della lotta al terrorismo che infatti è stato DEBELLATISSIMO grazie a queste azioni di infinitive justice? Dove si condanna il calciatore per una sua (per quanto aberrante) opinione, mentre una Fallaci ha potuto scrivere più o meno che "gli islamici puzzano" per decenni in quanto letterata? Siamo già campioni galattici di ipocrisia, non c'è bisogno di strafare.. Ah, se la Juve è "correa" per le opinioni di un suo calciatore ventenne, cosa deve fare con un allenatore 60enne che usa "fro.cio" come insulto? Peraltro, i giocatori italiani del Milan per un ventennio, avrebbero dovuto, nel dubbio, rifiutare di giocarci, in quanto il presidente del club era titolare ad esempio della tessera della P2 n.1816? Ad abundantiam...facciamo tutti il tifo per un allenatore di serie A colpito da un brutto male che ha sempre rivendicato amicizia e ammirazione per "Tigre" Arkan, dichiarato criminale di guerra. Per quanto mi consta (e per quanto lo disprezzi personalmente) non mi risulta che la comunità internazionale, l'ONU etc. ,abbiano mai dicharato Erdogan criminale di guerra... E ripeto. Sono di opinione diametralmente opposta a quella espressa da Demiral. Viviamo in un mondo in cui si son fatte le petizioni per Bobby Fischer , grande scacchista e virulento antisemita, in cui si difende la lbertà di espressione davvero di CHIUNQUE, ma un calciatore ventenne deve essere deplorato per aver espresso (e poi rimosso) un'opinione conforme all'opinione pubblica del suo Paese? La teoria del "buon selvaggio": "poverino, è turco, non è capace di pensare". Paternalismo da 4 soldi. E ribadisco che avrei preferito che non rilasciasse dichiarazioni.Deplorare il nazionalismo strisciantemente razzista in un paese governato da Salvini.."L'inferno sono gli altri", aveva ragione Sartre..
  9. 2 points
    Scusa ma tu conosci il modus operandi di Erdogan? Sai cosa potrebbe fare tra 2-3 anni a qualche familiare di qualche giocatore turco? In turchia c'è un regime dittatoriale vero e proprio e come tutti i regimi vuole consenso, se non lo riceve, reagisce di conseguenza per mantenere il suo status quo, è semplice. Ora non so Demiral cosa pensi realmente, come ho già scritto, forse nella maturità o dentro si sè dovrà fare i conti con la sua coscienza per aver appoggiato il regime di un folle. Detto questo, lo ripeto ancora, QUELLI CON LE MANI INSANGUINATE NON SONO QUESTE 4 MARIONETTE CHE FANNO IL SALUTO MILITARE O SCRIVONO 4 VACCATE SUI SOCIAL, MA CHI POTREBBE PORRE UN FRENO AD ERDOGAN E NON LO FA, COME L'EUROPA E GLI USA, probabilmente non hanno interesse a salvare i curdi che da sempre combattono per la loro sopravvivenza e voglio ricordare che sono i pochi che hanno combattuto ferocemente contro l'ISIS (anche le donne in prima linea per chi non lo sapesse)... se cadono i curdi, migliaia di prigionieri isis, che marcivano nelle celle curde, saranno di nuovo liberi... forse anche questo fa comodo pure a qualcuno...
  10. 2 points
    Presenze azzurre, Bonucci supera Del Piero ed entra nella top ten FONTE Leonardo Bonucci ha collezionato il suo 92esimo gettone con la maglia della Nazionale. Superato quindi Alessandro Del Piero (91) al 10º posto della classifica all-time per presenze in Azzurro. Un altro grande traguardo tagliato dal difensore juventino.
  11. 2 points
    Beh, difficile dirlo. Un bravo allenatore non deve solo "sapere il calcio", ma deve avere anche le qualità umane e caratteriali per tenere botta ai livelli più alti, dove le pressioni sono sempre elevate e bisogna fare conti con delle primedonne in campo e negli spogliatoi, con le esigenze dell'ambiente, con la stampa eccetera. L'esempio del momento è quello di Giampaolo. Giampaolo è uno che il calcio lo sa, per diverso tempo lo ha addirittura insegnato a Coverciano agli altri allenatori. Ma gli han dato una squadra senza nè capo nè coda, non si è ritrovato in quell'ambiente e si è bruciato questa sua prima grande occasione. L'esempio opposto di questi anni è stato quello di Zidane. Non era di certo uno scienziato del calcio all'inizio, ma tramite le sue doti è riuscito a governare un ambiente cui bastava solamente che le cose andassero in un certo modo. Forse se avessero messo Zidane in questo Milan, che ha bisogno di tutt'altre cose, avrebbe fatto peggio di Giampaolo. Ogni pianta ha il suo vaso, un allenatore che si incastra bene in una squadra fa sicuramente meglio di uno magari teoricamente più bravo che non lo fa. In Italia ci sono allenatori bravi ma che sollevano dubbi su altri aspetti, ed affidargli una panchina importante è sempre un rischio. Tra questi continuo a metterci Di Francesco, benchè oggi sia in un momento molto molto difficile. A Roma aveva fatto buone cose, e forse in futuro ritroverà un ambiente adatto al suo modo di far calcio. Credo che meriti una seconda opportunità anche Gasperini, anche se anche lui è un allenatore potenzialmente a rischio sugli aspetti non tecnici. Andarli a beccare all'estero è ancora più difficile. Li si conosce di meno (nei loro difetti più che nei loro pregi), appartengono spesso ad un calcio molto diverso dal nostro, possono magari fare una fiammata e poi cadere improvvisamente. Non so se sono in grado di ricordare tutti il nome dell'allenatore del Monaco che battemmo in semifinale... a quei tempi in tanti lo volevano sulla nostra panchina.
  12. 2 points
    Ecco, appunto, e qualsiasi tuo intervento parte da questo presupposto. Tutto il resto sono giri di parole messi in rima e volti a celare minuziosamente (e maldestramente) attraverso un sottile sarcasmo il tuo disprezzo nei confronti del nostro allenatore. Che ti devo dire, evidentemente è più forte di te, ma va bene così, anzi, scusami tu se te lo faccio notare
  13. 2 points
    Io però davvero non capisco una cosa, ma se ti sta tanto sulle palle Sarri ma non stare su sto topic ce ne sono tanti, frequentane un altro qualunque Nulla da eccepire Grazie e buonanotte a te
  14. 2 points
    cambiate sto titolo che mi chiappa un colpo ogni volta
  15. 2 points
  16. 2 points
    Piccolo OT. Stamane ho visto una foto di Vialli insieme a Mancini e mi è venuto un groppo in gola. Quella maledetta malattia e le cure lo hanno reso irriconoscibile. Forza Gianluca ! Un grosso abbraccio e una preghiera per una pronta guarigione.
  17. 1 point
    Apro questo topic per comunicare agli amici del forum che l'utente e amico Gian ci ha lasciati all'etá di 82 anni. Coloro che frequentano TifosiBianconeri.com da diversi anni ricorderanno certamente Giancarlo come un grande Juventino (con la J rigorosamente maiuscola), un'ottima persona, juventinamente competente e appassionato, educato e dotato del vero stile Juventus. Sono stato onorato di averti avuto come amico virtuale Giancarlo e, anche se non postavi piú frequentemente negli ultimi anni, il nostro forum sará un pó piú vuoto senza di te. Ecco il topic in cui Giancarlo raccontava del suo incontro con Giampiero Boniperti! https://www.tifosibianconeri.com/forum/topic/479552-juventusla-mia-prima-volta-anno-1953/?tab=comments#comment-18571971 CIAO GIANCARLO! "Noi non siamo soli e la speranza rinascerà sempre nel nostro cuore perché si nutre dell’amore di chi, pur avendo lasciato questa terra, continua a vegliare su di noi"
  18. 1 point
    Szczesny e De Ligt 90 minuti Dybala 45 Emre Can 15 (ESPULSO) Alex Sandro panchina Ramsey tribuna
  19. 1 point
    Espulsione da pollo. Passaggio orizzontale, lui rivolto verso la sua porta lascia scorrere il pallone, dall'altra parte arriva uno, lui lo stende e prende il rosso. Ingenuità da oratorio.
  20. 1 point
    No. Ribadisco a chiare lettere: NIENTE INSULTI AI TESSERATI. Si può esprimere opinione contraria, anche con forza, ma senza ingiurie al calciatore.
  21. 1 point
    Le malattie cambiano le persone Chi è sempre stato forte lo diventa ancora di più E si può solo vincere
  22. 1 point
    se demiral ti risponde "parli proprio tu che fai parte di uno stato che legittima la nostra politica perchè gli interessano le basi e ci vendete pure le armi? perchè non mostri il tuo dissenso ai tuoi governanti, allora?" ti ha letteralmente CANCELLATO in meno di 5 secondi.
  23. 1 point
    Si ma al massimo potrei abbassare la testa davanti a un curdo /yemenita e ammettere le responsabilità del nostro governo. Davanti a Demiral che vuol far passare la legge di Erdogan posso solo cacciare la m*****a.
  24. 1 point
    Queste questioni infatti sono molto più complesse e contraddittorie di quanto si possa pensare su facebook. Vale per noi, per Demiral e per chi lo attacca. C'è un intero "nostro" sistema che avalla quello che sta succedendo lì.
  25. 1 point
    Due gol e una traversa su calcio da fermo. Se Ronaldo decidesse di lasciargli le punizioni male non farebbe.
  26. 1 point
    speriamo che al ritorno ci asfaltino come all'andata.
  27. 1 point
    Comunque i prescritti sono convintissimi che la Juve abbia vinto sculando e che con Sensi in campo ci avrebbero asfaltati.
  28. 1 point
  29. 1 point
    è incacchiato perché sbattere fuori gli altri è la sua specialità e giustamente pretende il copyright
  30. 1 point
    Disprezzo è una parolona È un concetto troppo forte per il campo da noi affrontato Tu sopravvaluti Sarri e sottovaluti me Pensare che io alla mia età possa provare Disprezzo per una persona che manda 11 persone in mutande a tirare calcio ad un pallone lo ritengo offensivo Però giustamente capisco che ognuno ha il suo metro e chi arriva al punto di venerare certe persone pensa il metro sia quella Mi spiace non faccio parte del gruppo venerare / disprezzare Per me la juve è un diversivo dolce bello attraente a solo in diversivo quindi posso benissimo essere contrariato dal suo arrivo alla juve ma Disprezzo no....purtroppo no Dico purtroppo no perché se lo avessi starebbe a significare che nessun altro oroblema offusca la mia mente e ciò sarebbe bello Per il fatto che non mi sappia esprimere in un buon italiano ti posso dare ragione ma c'è di peggio in giro Buona domenica
  31. 1 point
    Nel topic sulla Filadelfia i soliti male informati dicono che i nostri a Milano con lo striscione non ci andavano ad inizio anni 80. Campionato 1983-84 Inter - Juve. Che strano... lo striscione Fighters e quello dello JCT al minuto 1.03 . Ovviamente di là ha ragione Orbassano (che probabilmente conosco di persona: un vero UG, non i tastieristi bimbominkia che di là impazzano). Da notare il rigore assolutamente ridicolo ai prescritti, ma vincemmo lo stesso. I club non andavano a Milano nella seconda metà degli anni 70, o meglio andavano, ma in incognito perchè era lo stadio più pericoloso d’Italia. Chi pensa che lo stadio sia pericoloso adesso perchè un paio di persone ti intima di spostarti dalla zona centrale forse non è mai venuto a San Siro negli anni 70 con il secondo anello aperto senza divisioni e senza polizia (gli steward non esistevano). Catzi amarissimi quando si spostavano in 5-600 (armati di tutto e di più) per farti la festa. Ma chiediamo al cupio cagata, che sa tutto: lui ha letto il libro sui Fighters
  32. 1 point
    visto ora il post. le reti le avrai già sapute credo
  33. 1 point
    Verissimo Va beh, non ci poteva mica aspettare che loro con Brozovic, Sensi e Barella esprimessero lo stesso gioco di Pirlo, Marchisio e Vidal... L'inter si è rinforzata ma ha perso il suo miglior centrocampista e l'attaccante che la ha tenuta a galla per anni... Complessivamente è migliorata, ma la differenza la sta facendo l'allenatore, senza di lui finirebbero a 20 punti da noi (e ora sono anche senza Icardi che gli ha tolto le castagne dal fuoco da solo per anni insieme ad Handanovic) Brutto da dire ma purtroppo è così, diversi giocatori sono rinati
  34. 1 point
    Un regista che non viene mai nemmeno candidato nella categoria miglior film straniero. Vendere.
  35. 1 point
    comunque il fatto di voler coinvolgere la Juve nella vicenda lo trovo strumentale e di cattivo gusto. Il problema ce l'ha il giocatore e probabilmente la pensano così tutti i giocatori turchi, come per esempio Under. In questo momento i tanti che lo attaccano usano il motivo della sua nazionalità come una scusa, in realtà hanno colto l'occasione per attaccare lo juventino. Questo aldilà di come la penso io, in maniera assolutamente contraria al giocatore. E fino a prova contraria lui non è un terrorista, non potete pretendere da una persona nata sotto una dittatura e impregnata della costante propaganda di avere idee 'liberali'. Come ha detto prima qualcuno, anche la nazionale degli anni 30 era totalmente 'fedele' agli ideali del ventennio.
  36. 1 point
    è esattamente quello che ho sempre pensato anch'io, anche se ovviamente non ho idea di quanto sarebbe costato in più. però, almeno in questo caso, mi sento di dire che sono stati poco lungimiranti e coraggiosi. molto probabilmente, anzi direi che ne sono praticamente certo, a quest'ora la spesa aggiuntiva (55k anzichè 40k) sarebbe già stata ripagata. Volevo completare il tuo discorso dei "30.000" del Delle Alpi. è vero che in molte partite c'era un'affluenza imbarazzante, ma le medie spettatori del vecchio stadio in campionato, a parte gli ultimi 2/3 anni dove effettivamente la media fu bassa, furono più alte, con punte di 47/49k. 2005/06 : 30.604 2004/05 : 28.157 2003/04 : 34.610 2002/03 : 39.771 2001/02 : 40.228 2000/01 : 37.453 1999/00 : 43.941 1998/99 : 47.338 1997/98 : 42.116 1996/97 : 34.719 1995/96 : 35.067 1994/95 : 46.977 1993/94 : 40.083 1992/93 : 40.551 1991/92 : 49.083 1990/91 : 44.272 a parziale "giustificazione" del calo negli ultimi 3 anni, c'è il fatto che il Topo in quegli anni era in serie B, quindi mancava il derby, così come nel 96/97. Stiamo parlando di uno stadio dove la distanza MINIMA tra gli spalti e il campo era di ben 30/35 metri, mentre ora la distanza minima è di appena 7/8 metri. Il Delle Alpi era uno stadio dove, chi ci è stato lo sa benissimo, le partite praticamente non si vedevano. e la gente, specie negli ultimi anni, era davvero stufa di buttare soldi per poi chiedere ad altri chi avesse segnato quando la squadra attaccava dalla parte opposta.... Insomma, anch'io sono convinto che sbagliarono a non tener conto, come dici tu, proprio del fatto che lo stadio attuale avrebbe attirato molto di più i tifosi ad andare allo stadio. Prova nè è il fatto che in questi 8 anni di stadium la media spettatori è sempre stata di 39/39,5 K, e se consideriamo che 2.100 posti sono dedicati alla squadra ospite, vuol dire "affluenza piena" in ogni stagione. Da considerare anche che in ogni singola partita, c'è sempre stata una richiesta molto maggiore rispetto alla capienza, in alcune partite anche il doppio o quasi, specie nei primi anni e nonostante i prezzi crescenti. ciò vuol dire che con uno stadio da 50/55k si sarebbe avuto sicuramente una media molto più alta dell'attuale e quindi maggiori incassi, senza considerare che quei 15k posti in più li si sarebbe potuti dedicare a prezzi più popolari degli attuali, quindi un'attrattiva ancora maggiore.
  37. 1 point
    Comunque siamo diventati non dipendenti dalle cavalcate di costa e questa è una cosa enorme. Renderà più decisivo il suo impiego.
  38. 1 point
  39. 1 point
    i social sono la rovina? perchè permettono di esprimersi arrivando a un pubblico + ampio? gli sportivi non dovrebbero parlare di politica? perchè, non sono individui come gli altri? per curiosità, i cantanti possono? gli attori? carlo cracco? i calciatori hanno diritto di dire quello che vogliono e se sono degli idioti passare da idioti, i social permettono solo di squarciare il velo ci ipocrisia sulla pochezza delle persone io sono la prima a schifare, da sempre, Erdogan, e anche a conoscere molto bene i limiti della libertà d'espressione quando questa limiti a sua volta le libertà altrui, ma qui non parliamo di un ragazzo che ha scritto di dar fuoco agli ebrei, ma del sostegno ad un'azione militare per cui la Nato ha detto "vabeh se proprio dovete fare fate, ma con moderazione. poi rassettate, e non prendete freddo", mentre l'UE ci sta ancora pensando perchè non si mette d'accordo sulla dedica. Dev'essere un ragazzo ventunenne turco (con la mentalità di un ragazzo ventunenne turco) a considerarla uno sterminio e non un'azione militare legittimata da motivazioni che, secondo i ragazzi ventunenni turchi, sono più che valide e suffragate da un non intervento deciso da parte della comunità internazionale? Sarei cauta anche nel parlare di costrizioni, per quanto il fatto che tutta la nazionale abbia festeggiato col saluto militare faccia pensare ad una regia dall'alto o quantomeno un input arrivato agli sportivi per esprimere il proprio sostegno, ma il seguito di erdogan in turchia è ENORME, chi non se ne capacita non conosce minimamente il paese (e d'altronde non esiste dittatura senza consenso della maggioranza della popolazione, in questo caso consenso in larga parte entusiasta e sostenuto dal credo islamico, non certo solo sostegno di comodo o di paura). Demiral ha espresso la sua opinione sul suo profilo personale beccandosi le sue sonore e personali critiche su cui forse rifletterà o forse risponderà a tono sostenendo la sua posizione, non credo che sia corretto da parte della juventus metterci bocca perchè siamo su un filo sottile come sempre quando si parla di libertà di opinione. Discorso diverso per Under perchè Under quel gesto lo fa con indosso la maglia della Roma e quell'immagine fa il giro del mondo con un'associazione immediata turchia-roma, la società può benissimo intervenire e fossi in loro l'avrei già fatto in passato (ma ehi, qatar airways qualche soldino lo porterà, e doha ultimamente va molto d'accordo con ankara)
  40. 1 point
    Ritorando a parlare di calcio. Vorrei sottolineare un difetto (non un errore) nel meccanismi di pressing applicati dalle squadre di Sarri. Ripeto, mi riferisco ad un ''contro'' della soluzione applicata, non ad un errore, nel senso che non si puo correggere, ma va semplicemente accettato. Ogni soluzione nel calcio ha pro e contro. La soluzione della difesa alta per esempio ha come contro il campo lasciato alle spalle. Non e' un errore. Questo difetto, si nota principalmente in fase di pressione con il ''medium block'', cioe quando il baricentro della squadra si trova a centrocampo, e la palla e' nei piedi dei centrali difensivi avversari. In questo caso, la seconda linea applica i concetti della zona ed in pressione sul centrale esce la mezzala del lato-palla. Questa azione pero lascia un buco per servire i giocatori tra le linee, e puo essere sfruttato piu frequentemente, specialmente quando l' avversario possiede grandi qualita tecniche. Questo difetto, viene accentuato ancora di piu nelle squadre di Sarri, siccome il centromediano sarriano e' un ''regista'' (come Pjanic, Jorginho) e non un giocatore capace di coprire ampie porzioni di campo (come per esempio un Casemiro). Esiste un esempio anche nella partita contro l' Inter al minuto 2' del primo tempo, dove Khedira esce sul centrale lasciando un enorme buco dietro, e Brozovic che ha le capacita tecniche di servire passaggi anche in linee di passaggio ristrette, serve Sensi tra le linee, e cosi nascono le dinamiche spaziotemporali per un azione pericolosa, dove l' Inter apre il campo e conclude l' azione con un cross con quattro giocatori in area (2 sulla linea difensiva + 1 a rimorchio + 1 decentrato totalmente libero in area). Con il Chelsea, la partita indicativa nella quale questo difetto e' stato sfruttato piu volte, era quella contro il Manchester City, dove Aguero e' stato servito tra le linee piu volte con dinamiche favorevoli. Ripeto, questo e' un difetto, non un errore, quindi non si puo correggere. Si possono solo menzionare soluzioni diverse. Alcuni allenatori fanno uscire in pressione sul centrale l' ala, ma questo dipende principalmente dallo scopo che ha il tuo meccanismo di pressing. Il pressing sarriano (come quello guardioliano) hanno come scopo la riconquista del possesso, per questo cercano di guidare la manovra avversaria sull' esterno, cercando di costringerlo all' errore. Mentre gli allenatori che pressano con le ali, i loro meccanismi di pressione hanno come scopo l' immediato contrattacco, per questo motivo guidano la manovra avversaria per vie centrali (spesso applicando ''pressing traps'' specifiche) e pressano con i loro giocatori offensivi (per esempio ali), proprio per averli pronti ad attaccare lo spazio da posizioni avanzate. In fine, si potrebbero utilizzare scalate diverse sulla seconda linea in fase di pressione, ma anche qui parliamo di soluzione diversa.
  41. 1 point
    Non va via nessuno dei due a gennaio. Sono appena arrivati. Per vedere una cosa simile dovresti fare la carriera allenatore su FIFA o master league su Pes.
  42. 1 point
    Juve, buone notizie: recuperato Douglas Costa Douglas Costa è tornato a disposizione del tecnico Sarri: sarà arruolabile per la partita tra Juventus e Bologna FONTE Arrivano buone notizie per Maurizio Sarri. Il tecnico della Juventus avrà a disposizione Douglas Costa per il match contro il Bologna al rientro dalla sosta, dopo l’infortunio rimediato al Franchi di Firenze che lo ha tenuto fuori dai campi per diverse settimane. L’ex esterno del Bayern Monaco è tornato ad allenarsi nel corso della seduta di allenamento odierna, partecipando interamente agli esercizi e dimostrando di aver recuperato completamente dal guaio fisico.
  43. 1 point
  44. 1 point
  45. 1 point
    un'impresa davvero, visto che non erano accompagnati dai genitori. Ditegli di farle a Zagabria stè cose, anche senza colori...
  46. 1 point
    https://www.ultimouomo.com/aaron-ramsey-ha-cambiato-la-juventus/?fbclid=IwAR1AYAGQ7bOzRo20R3LU6AowIiwIP94Ny_jpbeY24cESMy6e2dTJ9GBXV3U
  47. 1 point
    Appunto troppo fuori mercato per partite come col Frosinone,puoi avere tutti i servizi che vuoi,la migliore visibilità,ecc ma 160€ col Frosinone sono contronatura.
  48. 1 point
    Bonucci Chiellini Barzagli Lichtsteiner Marchisio Allegri (sono solo giocatori, allenatori non si può) Aggiungere senza togliere niente.
  49. 1 point
    Poi l’altro punto ai limiti del tragicomico (e che non mi spiegherò mai, considerando che pur non condividendo le politiche societarie non li ritengo dei pirla) è che sono convinti che per aumentare gli incassi da stadium si possa esclusivamente alzare i prezzi dismisura.. 9 anni nello stadium e i servizi al pagante (esclusa la tribuna) sono gli stessi identici che c’erano al comunale 15 anni fa.. 1 baretto osceno per ogni settore, con code chilometriche e cibo osceno, Juventus Store fuori dal settore, quindi durante la partita o l’intervallo non raggiungibile, tutta la ristorazione pre e post partita lasciata in mano ai paninari all’esterno e si potrebbe andare avanti per un bel po
  50. 1 point
    In realtà uno acquista un laterale poi va sul sito controlla i centrali non venduti e di siede lì
×
×
  • Create New...