Jump to content

inos

Tifoso Juventus
  • Content Count

    189
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

43 Excellent

About inos

  • Rank
    Juventino Soldatino
  • Birthday 06/13/1966

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Beh, non è proprio la stessa situazione. Vincere una Coppa Italia battendo a domicilio il Milan più meraviglioso di sempre ed una Coppa Uefa (dove, per la verità, la squadra più forte che incontrammo fu la Fiorentina) schierando Tacconi-Napoli (Bruno)-D. Bonetti-Tricella (D. Fortunato)-De Agostini, Galia-Alejnikov-Marocchi-Zavarov, Rui Barros-Schillaci (Alessio ed il giovane Casiraghi primi cambi) è un'impresa che fa impallidire quella dell'Atalanta di oggi. Zoff rimane l'allenatore che, in rapporto alla rosa a disposizione, ha ottenuto i risultati più strabilianti della storia juventina degli ultimi 40 anni... Certo "primo non prenderle", ma chi gli poteva, onestamente, chiedere di più? Ed umanamente, lui bandiera della Juve, venne pure trattato malissimo, con acquisto del "vessillifero del bel gioco" sbandierato in anticipo (prima, se non ricordo male, delle 2 finali...)
  2. Maifredi fu un errore madornale. Una dirigenza inadeguata, colta dalla fregola di scimmiottare il sacchismo allora dominante, scelse un allenatore inadeguato (nel cui curruculum figuravano solo un paio di buone sragioni a Bologna) e gli mise a disposizione una rosa inadeguata, anche se fortissima in attacco (ma pensare che Luppi-De Marchi-Julio Cesar-De Agostini valessero Tassotti-Baresi-Costacurta -Maldini.....) per praticare un gioco estraneo al DNA della squadra. E silurare Zoff per far posto a questo venditore di fumo fu una m....ta che trent'anni dopo grida ancora vendetta
  3. Me lo ha girato un amico di Manduria (TA), credo sia una iniziativa di uno Juventus club della zona. Chi abita in zona potrebbe confermare (io abito 1000 km più a Nord)
  4. Mi permetto di segnalare una maglietta celebrativa il cui ricavato dalla vendita andra' a beneficio del Centro Oncologico Pediatrico dell'Ospedale di Taranto IO L8 CON TE!!!
  5. Qualcuno ha capito cosa sia successo e, soprattutto, perché sto' pagliaccio non sia stato espulso?
  6. Una cosa oggi impossibile. 1972, inaugurazione dello Juventus Club del mio paese. Sto giocando cona un'amichetta...suo padre, socio fondatore del Club, ci prende e ci ficca in braccio ad Anastasi e Morini (rispettivamente) per la foto di rito.....c'erano anche, se non ricordo male, Spinosi e Furino (le foto sono esposte in sede ancora oggi). Le prime godurie intense, invece, concentrate in 5 giorni....Coppa Uefa a Bilbao il mercoledi', scudetto dei 51 punti contro i l Toro vincendo 2-0 la domenica successiva con la Samp.
  7. Torneo Mondiale «Manlio Selis» Under 13 in Sardegna, semifinale Real Madrid-Torino 3-2 giocata stamattina. Vi giro il commento di un padre che ha assistito alla partita.... Caro Torino nel girone a Golfo Aranci mi chiedevo: “ Questi ragazzini sono già dei piccoli professionisti, corretti, leali, silenziosi, rispettosi delle regole” però mi chiedevo pure “sarà giusto?” Oggi contro il Real Madrid ho visto dei ragazzini che se perdono si ricordano di essere ragazzini, “ brutti gesti al pubblico, lamentele esagerate a fine partita con gli arbitri e il capitano N.4 e il N.3 che fanno dei gesti irripetibili verso i genitori del Real.” Ma loro sono diversi....
  8. Il Liverpool ha un gioco basato sulle ripartenze pur avendo una qualita' complessiva (a centrocampo) non certo superiore alla nostra....ecco, fatta salva la nostra compattezza difensiva (assai preferibile alla loro), mi piacerebbe vedere un gioco che punti dritto alla porta avversaria, sfruttando al meglio le doti tecniche, indubbie, degli attaccanti
  9. Per l'anno prossimo mi sarei aspettato un cambio di guida tecnica e (per dirla alla Sacchi) un calcio "piu' propositivo". Anche perche', nel calcio moderno, cicli vincenti di 5 anni sotto la stessa guida tecnica non ne ricordo. Visto che cio' non e' avvenuto sono rassegnato a rivedere (magari con qualche altro protagonista in campo) un calcio giocato sottoritmo, poco pressing e un un atteggiamento -in generale-attendista, partite sbloccate da giocate dei singoli e poi "controllate" ed almeno 100 passaggi all'indietro ogni 90 minuti
×
×
  • Create New...