Jump to content

running

Tifoso Juventus
  • Content count

    3,594
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

619 Excellent

About running

  • Rank
    Juventino in esilio
  1. Giocatore che prometteva, ma alzata l'asticella si e' perso.
  2. FINALE COPPA ITALIA ATALANTA-LAZIO

    Non ho visto il fallo di mano, mi dicono che fosse netto. Se cosi', davvero assurdo non andare al VAR.
  3. Io posterei una tetta sola. L'altra la sganciamo solo quando ci danno nuove gurate.
  4. Piu' o meno hanno sempre detto che Allegri resta, ma devono incontrarsi. Alla Juve nessuno ha mai parlato di un cambio di allenatore, nessuno ha lasciato trapelare nulla di nulla (al contrario di quanto fatto dall'Inter con Conte). Dove sarebbe il teatrino? Ce le stiamo suonando e cantando da soli.
  5. Ho paura di quello che possano ipotizzare passate le 23
  6. Ma cosa sta dicendo, qui lo avevano capito tutti da subito che era Felicevich!
  7. Allegri ha detto sabato che si sarebbero incontrati oggi.
  8. Miii se lo scrivi cosi' mi fai paura
  9. Chiedo a chi sa: Orsolini, c'e' la volonta' di riportarlo alla base? Per me e' uno che puo' dare una mano: ha tecnica e fisico.
  10. Quindi credere che Agnelli abbia detto "Allegri resta, ma dipende da lui" significa credere a babbo natale. Invece credere che Guardiola sara' il prossimo allenatore della Juve significa essere realisti. Andiamo bene Io non ho la piu' pallida idea di chi sara' l'allenatore. Se arrivasse Guardiola sarei contento, ma lo sarei anche se restasse Max.
  11. Ma quali strategie Ha detto due parole messe in croce
  12. Se e' vero, almeno mettiamo da parte la questione allenatore e andiamo avanti.
  13. Agnelli sa che ha un piano A e un piano B. Non si fara' cogliere impreparato.
  14. Uh quanto ci ricami. Agnelli ha ripetuto quello che ha gia' detto in precedenza: Allegri resta, ma dobbiamo prima parlarci. Non ci vedo nulla di inverosimile.
  15. A me sta storia che una squadra come la Juve a meta' maggio non puo' non aver gia' deciso chi sara' l'allenatore fa sorridere. Il mercato, anche quello degli allenatori, e' fatto di opportunita' da cogliere. Tutto puo' succedere in poco tempo. Bisogna essere preparati ad ogni evenienza. Marotta docet
×