Jump to content

fc1976

Tifoso Juventus
  • Content Count

    6,941
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

Posts posted by fc1976


  1. 14 minuti fa, Paulo Sousa 6 ha scritto:

    A me ha fatto paura sta cosa.

     

    io credo che sopra un certo livello "l'ascolto" sia attivato di default, indagini o non indagini, da istituzioni e non. 

    Sarò paranoico o cospirazionista, ma per me in molti sono ascoltati h24, poi si vede di estrapolare quello che serve al momento del bisogno.

    Politici, affaristi, etc. tutti dovrebbero sapere che di questi tempi tutto è registrato e archiviato, dovrebbero darlo per scontato.

     


  2. Ci manca solo un’azione di responsabilità contro gli amministratori da parte del socio. 

    Comunque non è da sottovalutare la nota di dimissioni della Marilungo, a capo del comitato controllo e rischi che paventa il reato di impedito controllo.

     

    Mi sembra abbastanza evidente che je ha preso in mano la situazione mettendo in minoranza agnelli partendo proprio dagli organi di controllo (collegio, revisori e comitati). 

     

    Agnelli dal canto suo, con l'arroganza che ne ha contraddistinto l'amministrazione degli ultimi anni, invece pensava di poter continuare dritto per la sua strada. 

     

    Probabilmente lo stop finale è arrivato con voci dalla procura che hanno consigliato agli avvocati di fare un passo indietro.

     

    Dal punto di vista della giustizia sportiva lo spauracchio è la famosa iscrizione al campionato. 

     

    Il miracolato dimostra ancora una volta di essere per l'appunto un miracolato (scelto chiaramente da je).

     

    La mia paura  è che se la Juve resterà in mano ad exor ancora, avremo un lungo calvario davanti a noi, fatto di ottimi settimi posti per alcuni anni, fino a quando almeno non tornerà qualcuno che tiene alle sorti sportive della Juve alla guida, sempre che chi comanda ne abbia voglia.  


  3. 19 minuti fa, DoctorDoomIII ha scritto:

     

    Tutto è una casta.

    I notai sono una casta.

    Gli avvocati sono una casta.

    Gli insegnanti sono una casta.

    Gli assicuratori sono una casta.

    Le forze dell'ordine sono una casta.

    Pure i ristoratori sono una casta.

     

    E ovviamente i politici.

     

    In genere tendiamo a considerare "casta" tutti coloro con cui ci scontriamo (anche non direttamente) per ragioni personali, e che finiscono per starci sul c****.

     

     

    Per me possono essere pure una casta, finchè fanno il loro lavoro nel modo giusto.

    Quello del PM è indagare e chiedere di andare a processo se lo ritiene opportuno.

    Quello del giudice è sentenziare basandosi sugli elementi portati da accusa e difesa e comminare una pena che ritiene giusta.

     

    O sei molto giovane o vivi sulla luna


  4. C’è poco da commentare sulla parte delle indagini, dei bilanci, etc.

    Come sempre accade siamo noi e solo noi gli indagati, ma è anche vero che non facciamo niente per evitarlo, anche questa volta. 
    E’ inutile recriminare quando siamo noi i polli che danno agli altri appigli per attaccarci, e questa per me è una colpa. 
    Poi c’è tutto il contorno, di stampa,  procure, altri soggetti che trovano reati in casa nostra, mentre tutto il resto non viene neanche visto o minimamente indagato, il che ti fa capire che è tutto strumentale ad esclusivo nostro danno.

    Vanno via tutti per non essere arrestati, e come avevo più o meno subodorato resta il miracolato che era tornato proprio per volere diretto di chi comanda veramente dopo il balletto indecoroso di allenatori. 
    Mi aspetto più o meno un altro 2006, rosa smontata ( e meno male per certi versi direi), bilanci da rivedere e grossi disinvestimenti, sponsor che lasciano, penalizzazioni pesanti, qualcuno che viene condannato dalla giustizia ordinaria, e quindi un lungo cammino di mediocrità che terminerà o con una cessione del club, o quando tornerà alla guida qualcuno che abbia a cuore la JUVENTUS.

    Di sicuro c’è una cosa che non è più ammissibile e lo dico da anni, che noi dobbiamo essere integerrimi sotto tutti i punti di vista SEMPRE, oppure saremo sempre beccati e condannati.

     

    FORZA JUVE


  5. 1 minuto fa, cgh ha scritto:
    1 minuto fa, fc1976 ha scritto:
    Io me lo immaginavo, lo avevo scritto piu volte negli ultimi tempi. 
    vediamo ora cosa farà il Socio

    Per il bilancio o per la carta Ronaldo?


    il fatto che tutto il cda si sia dimesso era un atto dovuto per tutti i casini degli ultimi anni.

    Cio’ comunque non vuol dire che il socio nominando il nuovo cda non scelga di rimettere nuovamente agnelli presidente, anche se credo sia molto improbabile. Credo che si andrà per un rinnovamento totale, del cda e della dirigenza (intanto mi porto avanti con un binotto vattene, non si sa mai…)

    • Haha 1

  6. 1 minuto fa, STELEO ha scritto:

     

    Più che altro non ha praticamente mai mai potuto schierare i migliori, soprattutto quelli acquistati per dare qualità al gioco. (Pogba e Di Maria)

     

    pogba e dimaria sono ex giocatori, prima ve li scordate, meglio è

    • Haha 1

  7. Al momento non sono per niente fiducioso, l'unica cosa su cui ho fiducia sono i giovani ed il loro entusiasmo e la loro freschezza mentale e fisica.

     

    Questa prima parte di campionato ci dice che siamo da mezza classifica ed addirittura siamo stati  in difficoltà contro le squadre in zona retrocessione.

     

    Fino a che non faremo una netta inversione di tendenza sia in termini di risultati che di gioco, per me possiamo perdere tranquillamente contro tutti e quindi allo stato la tendenza è ancora ribassista.

     

    La nostra fortuna è che questo "campionato" sta per finire e a gennaio inizierà una nuova stagione. 

     

    Io auspico da qui a gennaio una rivoluzione totale, dai vertici societari in giù, passando anche per rescissioni di giocatori del tutto inutili (cfr di maria e pogba).

    Vedo molto più futuro nell'affidare questa squadra ad uno che sa lavorare con i giovani e far giocare i giovani da qui a fine stagione, piuttosto che sperare che una guida bollita con giocatori bolliti (figuriamoci dopo il mondiale) possa fare meglio di quanto fatto fin qui.

    • Like 1

  8. 2 minuti fa, Paulo Sousa 6 ha scritto:

    Guarda io non so  se esista un manager capace di portare una squadra ed una società nel giro di 4 anni (con gli addii di Marotta e Mazzia nel 2018  è cominciata la fase operativa di Andrea) da una sostanziale salute dei conti(bilancio del 2018 in perdita non considerevole) a 700 milioni di aumento di capitale e aun sostanziale sfa scio anche tecnico. Prendevamo in giro Moratti...

     

    Il punto è questo, posto che un altro agnelli al momento non c'è, ma questo agnelli da anni  non ne ha azzeccata una sotto tutti i punti di vista, struttura manageriale, area sportiva, bilancio, progetti internazionali, risultati, stadio, etc.

     

    Da una parte c'è chi giustamente sottolinea che non ci sarebbe un sostituto (come agnelli), dall'altra c'è chi ne evidenzia l'assoluto fallimento degli ultimi anni, e difficilmente intravede un cambio di rotta (a partire dalla vicenda allegri, ma non solo).

     

    Purtroppo o per fortuna, non spetta a noi decidere.  

    • Like 1

  9. Il 17/10/2022 alle 12:24 , pogba 6 ha scritto:

    kvara pazzesco, un piacere vederlo giocare, imprevedibile, destro sinistro, davvero un bel giocatore

     

    Condivido, al momento non lo prendono mai, gioca col pallone attaccato al piede e salta i giocatori come birilli, e quando non tenta l'azione individuale, ti mette la palla per il compagno che la deve solo spingere in porta. In quella che sembra frenesia, riesce cmq ad avere la lucidità anche per fare la cosa giusta, ed in pochi hanno queste qualità.

     

    Forte, forte, forte. Gli auguro veramente una grande carriera.

     

    Ed aggiungo che condivido chi ha detto che se il napoli continua così, meriterebbe lo scudetto. Squadra giovane che gioca un gran calcio e che è costata due lire. Se lo meriterebbero anche per questo. 

    Poi certo noi tifiamo un'altra squadra e non vorremmo mai veder vincere gli altri, ma tanto non mi pare che al momento siamo concorrenti del napoli, quindi... 


  10. io ripeto che aspetto l'assemblea degli azionisti del 28 ottobre per l'approvazione del bilancio.

     

    Solitamente si aspetta l'approvazione del bilancio per avviare una rivoluzione societaria, il tutto con una lunga sosta di due mesi per i mondiali.

     

    Ci sono tutte le condizioni per cambiare, iniziando dai vertici societari,  senza aspettare giugno. 

     

     


  11. Una data importante potrebbe essere l'assemblea degli azionisti del 28 ottobre pv per l'approvazione del bilancio.

     

    Solitamente se si vuole cambiare i vertici, si aspetta l'approvazione del bilancio in modo che lo approvi l'amministrazione "uscente", e poi si cambia.

     

    Contando che poi c'è la pausa dei mondiali fino a gennaio 2023, c'è tutto il tempo per mettere mano alla società.

     

    Se è vero che questo è l'ultimo bilancio che questa gestione approverà, allora dal 28 ottobre in poi sia apre una finestra per cambiare, senza aspettare giugno.

     

    Mi aspetto che l'assemblea approvi il bilancio e che i vertici annuncino le dimissioni. Poi eventualmente si può pensare anche ad un cambio tecnico provvisorio fino a fine stagione, nel mentre che si stabilizza anche la parte dirigenziale. 


  12. Adesso, Marcus P. ha scritto:

    io ho sempre pensato che acquistare Ronaldo sia stata una mossa azzardata, ma non perché non sia un campione, semplicemente perché non è stata una mossa in linea con la Juve che fu, che certe cazzate sull'onda dell'emotività non le commetteva mai. Ci stavamo avvicinando piano piano a un target che ci avrebbe visti lì stabili per molto tempo ancora. Non è finito tutto la notte di Cardiff. L'anno prima dell'arrivo di Ronaldo eravamo andati a vincere 3a0 in casa loro, o meglio 3a1 con l'aiuto dell'arbitro.  Avevamo ancora uno squadrone senza Ronaldo. Hanno tentato l'azzardo di ingaggiarlo, cercando di costruirgli attorno un instant team fatto di parametri zero a caccia di ingaggi, poi la variabile impazzita della pandemia ha mandato tutto a puttane, e da lì il baratro... Sono molto d'accordo con questa versione dei fatti.

     

    La scelta di ronaldo non è la causa, ma l'effetto. 

    La causa è il poter concentrato in una persona che ha dimostrato di avere delle capacità, ma non l'infallibilità. agnelli ha sempre detto di delegare, ma in realtà ha delegato a delle emanazioni di se stesso, e ripeto, ha amministrato come se la juventus fosse un prolungamento della propria vita privata, a partire dalle vicende personali e sentimentali. 

     

    Tutto questo ci ha portato nella condizione attuale e non se ne uscirà se non cambiando tutto. 


  13. Quando un capo azienda dice che è colpa di tutti, in realtà sta dicendo (anche se non volontariamente) che è colpa sua.

     

    La stagione è finita a inizio ottobre, il bilancio è in profondo rosso, lo stadio è mezzo vuoto e i tifosi sono contro tutti, l'anno prossimo non farai le coppe, la rosa si svaluta ogni giorno di più, i ricavi anche da sponsor andranno drasticamente diminuendo.

     

    Siamo allo sfascio su tutti i fronti, e non è colpa di tutti, è colpa di chi ha da qualche anno definito questo progetto.

     

    Personalmente per me il declino è iniziato il giorno in cui agnelli ha avviato una relazione personale impropria in ambiente lavorativo (ancor più grave per il ruolo ricoperto). Quello è stato per me un campanello d'allarme enorme, sintomo che la Juventus in realtà non era una società ben amministrata, ma un prolungamento della vita privata di un singolo.

     

    Da quel momento è venuto fuori quello che vediamo oggi, ovvero che la Juventus non è amministrata secondo parametri di tipo aziendale, ma come un gruppo di amici, con tutte le conseguenze del caso.

     

    Tutte le scelte sono state sbagliate ed i risultati ottenuti ne sono la controprova, dalla scelta dei dirigenti, alla scelta (non scelta) degli allenatori e dei giocatori.

     

    A mio avviso così non si amministra una società, al massimo si amministra la propria vita personale ed i propri affari personali, ma non una società.

     

    E' tutto sbagliato, e per tornare in carreggiata in tutti i settori, ci vuole un azzeramento totale, non basterà cambiare un allenatore (e lo dio io che evidenzio le mancanze di allegri dal 2015). 

    • Like 2

  14. 4 minuti fa, Don Chisciopeth ha scritto:

    @Bradipo76

     

    spero che almeno il parere di uno specialista di uno dei più importanti ospedali del Piemonte vi convinca della cazzata fatta dal Polpetto.

     

    .asd

     

     

     

    tra l'altro è quello che l'ha operato, quindi la fonte è la più autorevole in assoluto

    • Thanks 1
×
×
  • Create New...