Vai al contenuto
Anth_Hardy

UFFICIALE: Andrea Agnelli vara doppio ricorso alla Giustizia Sportiva su Calciopoli

Recommended Posts

Monteroismyguide    1632
Tifoso Juventus
Joined: 19-Jan-2016
2763 messaggi
3 hours ago, SuperMagoAlex said:

Figc e la banda bassotti non possono continuare a far finta di niente, ora c'è anche questa sentenza che aggrava la posizione della Prescrittese:

 

Le telefonate tra Giacinto Facchetti e alcuni arbitri "costituiscono un elemento importante per qualificare una sorta di intervento di lobbing da parte dell'allora presidente dell'Inter nei confronti della classe arbitrale" e sono "significative di un rapporto di tipo amicale" e "preferenziale" con "vette non propriamente commendevoli". Lo scrive il giudice Oscar Magi nelle motivazioni della sentenza con cui ha assolto l'ex dg della Juventus Luciano Moggi accusato di diffamazione nei confronti di Facchetti, morto nel 2006

Grazie mille. Conoscevo l'esito della vicenda ma non avevo letto le motivazioni. Sarebbe da ridere se non dico ci restituiscono il maltolto ma almeno lo tolgono agli appropriatori indebiti grazie alla bella pensata del degno figlio del Brindellone...sefz

  • Like 1
  • Haha 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Monteroismyguide    1632
Tifoso Juventus
Joined: 19-Jan-2016
2763 messaggi
3 hours ago, Windom Earle said:

 

L'unico scudetto rubato

Rubato dai Prescritti direi di no. Qualsiasi cosa abbiano vinto sotto gli effetti del caffè di Herrera, la squallida vicenda della partita contro i bambini della Pro Vercelli (loro primo trofeo...quando si dice l' IMPRINTING), ogni singolo punto che hanno ottenuto in A con in rosa Recoba e il suo passaporto falso, la vergogna di campionati "giocati" dopo Farsopoli...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Paganese26    8828
Tifoso Juventus
Joined: 23-Mar-2011
152395 messaggi

Forza non si deve mollare 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
torino juventina    182
Tifoso Juventus
Joined: 30-Nov-2018
449 messaggi

è sicuramente una bella notizia.

mi chiedo solo 2 cose.

 

- quanto ci si creda davvero a questo ennesimo ricorso o quanto invece sia per compiacere noi tifosi.

 

- se davvero si crede che questo ricorso possa essere accolto. sappiamo come "funziona" la giustizia sportiva, e mi viene impossibile credere che la Figc possa smentire se stessa e ribaltare la porcata del 2006.

 

Temo che ciò che dovevano fare è stato fatto ormai 13 anni fa e non torneranno indietro in nessun modo, purtroppo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
gide76    866
Tifoso Juventus
Joined: 01-Jul-2014
5457 messaggi
Inviato (modificato)

io mi chiedo come l'inter possa avere ancora in bacheca quello scudetto dopo questi fatti mh

chiunque con un minimo di onestà e buon senso averebbe già revocato quello scudetto nn assegnandolo a nessuno

 

 

 

ROMA - La prescrizione salva l'Inter. Per il procuratore federale Stefano Palazzi, infatti, la società nerazzurra e l'allora presidente Giacinto Facchetti sono colpevoli di illecito sportivo relativamente all'inchiesta su "Calciopoli bis", quella dei fatti del 2006, emersi dalle intercettazioni portate alla luce durante il processo penale di Napoli. E' quanto risulta dalle motivazioni della sentenza che ha portato all'assoluzione, per prescrizione, di tutti gli imputati. Palazzi spiega anche, relativamente all'esposto della Juventus che ha chiesto la revoca dello scudetto 2006 assegnato all'Inter, che non si può più intervenire per via disciplinare. Sarà quindi, come era già emerso venerdì scorso, il Consiglio federale a discuterne nella riunione in calendario il 18 luglio: non è escluso però che per la decisione si dovrà aspettare ancora, oltre quella data. 

LA REAZIONE DI MORATTI - "Un attacco grave e assolutamente inaccettabile, Palazzi si sbaglia. Non c'è nessun elemento nuovo, stanno giudicando quello che si era già visto e che qualcun altro aveva giudicato poco consistente e poco importante. Mi sembra di essere tornati nel bruttissimo clima che vivevamo quando c'era Calciopoli e nessuno sapeva o si faceva finta di non saperlo. Senza processo si può dire ciò che si vuole ma io non l'accetto e l'Inter non l'accetta". E' il duro commento del presidente dell'Inter Massimo Moratti. "Considerare Facchetti come nelle accuse della Procura federale è offensivo, grave e stupido - aggiunge il presidente -. I tifosi dell'Inter conoscono perfettamente Facchetti e lo conoscono perfettamente anche i signori che si saranno seduti a quel tavolo per decidere non so cosa". Nessuna reazione ufficiale invece, per ora, da parte della Juventus.

LE MOTIVAZIONI DI PALAZZI - Il giudizio di Palazzi è duro nei confronti dell'Inter e di Facchetti: la società nerazzurra violò l'articolo 6, cioè fu colpevole di illecito sportivo. "Questo Ufficio ritiene che le condotte fossero certamente dirette ad assicurare un vantaggio in classifica in favore della società Internazionale FC, mediante il condizionamento del regolare funzionamento del settore arbitrale e la lesione dei principi di alterità, terzietà, imparzialità ed indipendenza, che devono necessariamente connotare la funzione arbitrale".

Dai documenti "è emersa l'esistenza di una rete consolidata di rapporti, di natura non regolamentare, diretti ad alterare i principi di terzietà, imparzialità e indipendenza del settore arbitrale, instaurati, in particolare fra i designatori arbitrali Paolo Bergamo e Pierluigi Pairetto (ma anche, sia pur in forma minore, con altri esponenti del settore arbitrale) ed il Presidente dell'Inter, Giacinto Facchetti". "Dalle carte in esame e, in particolare, dalle conversazioni oggetto di intercettazione telefonica, emerge l'esistenza di una fitta rete di rapporti, stabili e protratti nel tempo" con l'obiettivo, tra l'altro, di condizionare il settore arbitrale. "La suddetta finalità veniva perseguita sostanzialmente attraverso una frequente corrispondenza telefonica fra i soggetti menzionati, alla base della quale vi era un consolidato rapporto di amicizia, come evidenziato dal tenore particolarmente confidenziale delle conversazioni in atti", afferma la procura. Secondo la relazione, "assume una portata decisiva la circostanza che le conversazioni citate intervengono spesso in prossimità delle gare che dovrà disputare l'Inter e che oggetto delle stesse sono proprio gli arbitri e gli assistenti impegnati con tale squadra", si legge ancora.

"In relazione a tali gare il presidente Facchetti si pone quale interlocutore privilegiato nei confronti dei designatori arbitrali, parlando con essi delle griglie arbitrali delle gare che riguardano la propria squadra nonchè della stessa designazione della terna arbitrale ed interagendo con i designatori nelle procedure che conducono alla stessa individuazione dei nominativi degli arbitri da inserire in griglia e degli assistenti chiamati ad assistere i primi".

Per quanto riguarda invece Massimo Moratti, la sua posizione e il giudizio del procuratore federale sembrano meno gravi: "Comunque informato della circostanza che il Facchetti avesse contatti con i designatori, come emerge dalle telefonate commentate, nel corso delle quali è lo stesso Bergamo che rappresenta tale circostanza al suo interlocutore. (...) Ne consegue che la condotta del tesserato in esame, Moratti, in considerazione dei temi trattati con il designatore e della frequenza dei contatti intercorsi, appare in violazione dell'art. 1 CGS vigente all'epoca dei fatti, sotto i molteplici profili indicati".

 "In alcuni casi -osserva la procura- emerge anche l'assicurazione da parte dell'interlocutore di intervento diretto sul singolo direttore di gara, come rivelato da alcune rassicurazioni che il designatore arbitrale rivolge al proprio interlocutore, in cui si precisa che l'arbitro verrà 'predisposto a svolgere una buona gara' o, con eguale significato, che è stato 'preparato a svolgere una bella gara'; o ancora, affermazioni del designatore volte a tranquillizzare il presidente Facchetti sulla prestazione dell'arbitro, nel senso che gli avrebbe parlato direttamente lui o che già gli aveva parlato".

"In un caso, addirittura, il designatore arbitrale, nel tentativo di tranquillizzare il proprio interlocutore e sedare le preoccupazioni di quest'ultimo sulle tradizioni negative della propria squadra con un determinato arbitro, afferma che quest'ultimo è stato avvertito e che sicuramente lo score dell'lnter sotto la sua direzione registrerà una vittoria in più in conseguenza della successiva gara di campionato", afferma ancora il procuratore.

"Tale capacità di interlocuzione in alcuni casi diventa una vera e propria manifestazione di consenso preventivo alla designazione di un arbitro e rappresenta un forte potere di condizionamento sui designatori arbitrali, fondato su rapporti di particolare amicizia e confidenza che il Presidente Facchetti può vantare nei confronti degli stessi designatori e che trovano la loro concretizzazione espressiva nella effettuazione anche di una cena privata con Bergamo e nello scambio di numerosi favori e cortesie (elargizione di biglietti e tessere per le gare dell'Internazionale, di gadget e borsoni contenenti materiale sportivo della squadra milanese, etc...) e non meglio precisati 'regalini'".

Modificato da gide76
  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Juve la mia passione    1419
Tifoso Juventus
Joined: 14-Jan-2008
7962 messaggi

Mi sa che è più facile alzare la maledetta che riuscire a cambiare qualcosa di quella porcata... certo che almeno è incoraggiante sapere che anche in società come avviene per noi  "semplici" tifosi  ora conti anche l'orgoglio ( con 13 anni di ritardo... ma voglio pensare che al tempo chi ora può decidere in società cioè A.A. fosse stato costretto a non poter far nulla... non ci credo che fu così d'accordo nell'andare in B e tutto il resto, sul tagliare la testa alla triade anche si ma sui risvolti sportivi credo che A.A. non fosse assolutamente connivente )

 

Comunque per questa storia del nostro passato io voglio vincere ogni anno lo scudetto, non mi stancherò mai di vincerli, per me dopo il 2006 contano di più che la maledetta.

 

  • Thanks 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Monteroismyguide    1632
Tifoso Juventus
Joined: 19-Jan-2016
2763 messaggi
9 minutes ago, torino juventina said:

è sicuramente una bella notizia.

mi chiedo solo 2 cose.

 

- quanto ci si creda davvero a questo ennesimo ricorso o quanto invece sia per compiacere noi tifosi.

 

- se davvero si crede che questo ricorso possa essere accolto. sappiamo come "funziona" la giustizia sportiva, e mi viene impossibile credere che la Figc possa smentire se stessa e ribaltare la porcata del 2006.

 

Temo che ciò che dovevano fare è stato fatto ormai 13 anni fa e non torneranno indietro in nessun modo, purtroppo.

Io non sarei così "severo" con AA. Tendo a cercare sempre il "movente" delle azioni, come in un giallo. Ora: dopo 7 anni di vittorie e CR7 in squadra, a parte pochi rancorosi (tra cui mi annovero) la gran massa di tifosi (quelli che comprano magliette, fanno gli abbonamenti alla pay-tv, merchandising, biglietti allo stadio) NON E' (purtroppo) ancora incarognita con i pargoli 28 e 29. La metto in altro modo: ad AA non glielo fa fare nessuno, di continuare a fare ricorsi su quegli scudi sequestrati. Se lo fa -ne deduco- è perchè ci crede.. Intendo: non è che va a compiacere una MAGGIORANZA DI CONSUMATORI, essendo la Juventus una azienda. Una minoranza, direi. E anche (purtroppo, di nuovo) piuttosto sparuta.

Sul secondo punto, ovvio che non si può essere ottimisti per il semplice fatto che il paese in cui viviamo è quello che è.

Ma a rigor di logica, la giustizia sportiva (che la Cassazione ha indicato come competente) deve soggiacere ad ordinamenti giuridici superiori... Se le sentenze -sia quella che condannò Luciano, che quella che lo assolse dalla diffamazione intentata dal Gian Triste- SCRIVONO : 1- che il reato di associazione per "indirizzare" le partite è "alla stregua del rato di tentativo" 2- Che il fu presidente dei Prescritti faceva "lobbing nei confronti della classe arbitrale" devono fare delle belle acrobazie per ignorarle...

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Bianconero dentro    1054
Tifoso Juventus
Joined: 09-Feb-2007
8096 messaggi

Inizia la battaglia finale, con la consapevolezza che il presidente non è un quaquaraqua ma uomo di parola e juventino vero (pensare sempre, parlare mai): non mi aspetto niente, ma l'importante è lottare fino all'ultima possibilità che ci viene concessa.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
nicola b.    204
Tifoso Juventus
Joined: 15-Jan-2008
1411 messaggi
4 ore fa, Drew881 ha scritto:

sinceramente che siano per la figc 34 o 36 non me ne frega nulla, per me saranno sempre 36 e qualora vincessimo il prossimo 37.

Fregacazzi se per la figc sarà il 35mo, la cosa che più mi preme è che riescano a toglierlo a quella banda di pagliacci, visto che se ne sono appropriati senza alcun merito, anzi...

senza offesa  MA  sbagli apensarla cosi ,

non e' questione di numeri  ma di rispetto al onesta' al merito e alla bravura

non puo' una soceta tenere uno scudetto non vinto ma assegnato da un guido rossi palesemente di parte

sopratutto dopo che anchne la GIUSTIZIA ORDINARIA  HA SANCITO NELLE MOTIVAZIONI LA DISONESTA  DEI PRESCRITTI

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
siseneg    432
Tifoso Juventus
Joined: 30-Jul-2005
2666 messaggi

è il minimo!

non dico di riavere indietro i 2 scudetti ma lo scudetto di cartone va assolutamente tolto a chi onesto non è e non lo è stato!

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
SuperDino    412
Tifoso Juventus
Joined: 01-Jun-2005
2739 messaggi

Mi fa piacere che Andrea Agnelli abbia ancora intenzione di lottare per fare emergere la verità su quello che accadde nel 2006 e credo che, per i motivi già spiegati da un utente qualche post più in alto, la sua sia una volontà autentica e sincera e non dettata da motivi  di opportunismo.

 

Non sappiamo però cosa alla fine riuscirà ad ottenere, temo che il sistema sia troppo arroccato su se stesso per cedere.

Anche solo la revoca dello scudetto all'Inter del 2006 potrebbe scatenare una serie di conseguenze inevitabili:

-perché revocargli lo scudetto? perché anche Facchetti telefonava ai designatori come e più di Moggi;

-se telefonava ai designatori come e più di Moggi perché l'Inter non è stata retrocessa, come la Juve, in serie B?

-se fosse retrocessa in serie B avrebbe poi potuto vincere altri 4 scudetti di fila + la CL nel 2010?

-quindi bisogna revocargli anche tutti i titoli vinti nei 4 anni successivi? 

-avendo a questo punto la Juve ingiustamente subito un danno sportivo ed economico enorme è quindi giusta la famosa richiesta per rimborso alla FIGC per 581 milioni fatta qualche anno fa?

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
torino juventina    182
Tifoso Juventus
Joined: 30-Nov-2018
449 messaggi
35 minuti fa, Monteroismyguide ha scritto:

Io non sarei così "severo" con AA. Tendo a cercare sempre il "movente" delle azioni, come in un giallo. Ora: dopo 7 anni di vittorie e CR7 in squadra, a parte pochi rancorosi (tra cui mi annovero) la gran massa di tifosi (quelli che comprano magliette, fanno gli abbonamenti alla pay-tv, merchandising, biglietti allo stadio) NON E' (purtroppo) ancora incarognita con i pargoli 28 e 29. La metto in altro modo: ad AA non glielo fa fare nessuno, di continuare a fare ricorsi su quegli scudi sequestrati. Se lo fa -ne deduco- è perchè ci crede.. Intendo: non è che va a compiacere una MAGGIORANZA DI CONSUMATORI, essendo la Juventus una azienda. Una minoranza, direi. E anche (purtroppo, di nuovo) piuttosto sparuta.

Sul secondo punto, ovvio che non si può essere ottimisti per il semplice fatto che il paese in cui viviamo è quello che è.

Ma a rigor di logica, la giustizia sportiva (che la Cassazione ha indicato come competente) deve soggiacere ad ordinamenti giuridici superiori... Se le sentenze -sia quella che condannò Luciano, che quella che lo assolse dalla diffamazione intentata dal Gian Triste- SCRIVONO : 1- che il reato di associazione per "indirizzare" le partite è "alla stregua del rato di tentativo" 2- Che il fu presidente dei Prescritti faceva "lobbing nei confronti della classe arbitrale" devono fare delle belle acrobazie per ignorarle...

 

non è questione di essere "severi", ma è più una sensazione che in questi anni si siano fatti ricorsi su ricorsi ma senza mai crederci davvero.

 

sul secondo punto invece, per me, il "rigor di logica" non esiste.

non esiste trattandosi di giustizia sportiva.

le sentenze che hai citato seguirebbero il rigor di logica nella giustizia ordinaria, quella sportiva funziona diversamente e non credo facciano il classico "2+2".

tendo più a credere che faranno qualsiasi cosa per non smentire se stessi.

poi ricordiamoci che finchè ci sono i vari Pecoraro & co. potremmo anche portare 1000 prove schiaccianti di NON colpevolezza per noi e di colpevolezza per quegli altri.... tanto non servirebbe.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
jack67    22
Tifoso Juventus
Joined: 03-Jun-2005
1860 messaggi
11 minuti fa, torino juventina ha scritto:

 

non è questione di essere "severi", ma è più una sensazione che in questi anni si siano fatti ricorsi su ricorsi ma senza mai crederci davvero.

 

sul secondo punto invece, per me, il "rigor di logica" non esiste.

non esiste trattandosi di giustizia sportiva.

le sentenze che hai citato seguirebbero il rigor di logica nella giustizia ordinaria, quella sportiva funziona diversamente e non credo facciano il classico "2+2".

tendo più a credere che faranno qualsiasi cosa per non smentire se stessi.

poi ricordiamoci che finchè ci sono i vari Pecoraro & co. potremmo anche portare 1000 prove schiaccianti di NON colpevolezza per noi e di colpevolezza per quegli altri.... tanto non servirebbe.

Io quoto l'ultima frase: "tanto non servirebbe", quindi mi domando perché ancora perdiamo tempo e non ricordiamo a Strasburgo?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
King Crimson    226
Tifoso Juventus
Joined: 28-Aug-2006
1733 messaggi

Se persino la Cassazione si è astenuta dal giudicare la richiesta, come volete che chi già ci ha sbattuto in B e poi si è detta incompetente in materia (la giustizia sportiva), possa esprimersi in merito?

 

Tempo e soldi sprecati.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Zebrone 91    1814
Tifoso Juventus
Joined: 25-Apr-2008
7391 messaggi
Inviato (modificato)
2 ore fa, torino juventina ha scritto:

è sicuramente una bella notizia.

mi chiedo solo 2 cose.

 

- quanto ci si creda davvero a questo ennesimo ricorso o quanto invece sia per compiacere noi tifosi.

 

bè, considerando che dei ricorsi presentati si è saputo il giorno dopo, e quasi per puro caso ( un solo giornale ha riportato la notizia. in un trafiletto), escluderei il farlo "tanto per fare contenti i tifosi". altrimenti avrebbero sbandierato di piu la notizia.

Modificato da Zebrone 91

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Shannon    674
Tifoso Juventus
Joined: 28-Aug-2014
7447 messaggi

Dopo sette scudetti di fila chi ci darà mai ragione?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
O_Ombra    54
Tifoso Juventus
Joined: 19-Aug-2008
337 messaggi

Si sono dichiarati tutti incompetenti.

Ora si ritorna al punto di partenza.

Qualcuno prima o poi, in italia o in europa, dovrà entrare nel merito delle richieste.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Socrates    3633
Amministratore
Joined: 04-Apr-2006
113219 messaggi

Calciopoli: la Juventus fa altri due ricorsi contro lo scudetto all'Inter

 

FONTE

 

 

La Juventus non lascia, anzi raddoppia. La bocciatura della Cassazione ha messo fine al procedimento davanti alla giustizia ordinaria, ma non ancora a quello di fronte alla giustizia sportiva. I bianconeri continuano la loro battaglia legale per cercare di far togliere lo scudetto 2006 all'Inter dopo il caso Calciopoli. Come si legge sul Corriere della Sera, ieri il club del presidenteAndrea Agnelli ha depositato due ricorsi: uno al Collegio di garanzia del Coni e l'altro al Tribunale nazionale della Figc. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
djmayhem    88
Tifoso Juventus
Joined: 05-Jun-2005
416 messaggi

Il problema è sempre lo stesso, trovare qualcuno che abbia il coraggio di dirsi competente e di intervenire

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
arboreto    87
Tifoso Juventus
Joined: 26-Aug-2006
756 messaggi
2 ore fa, SuperDino ha scritto:

Mi fa piacere che Andrea Agnelli abbia ancora intenzione di lottare per fare emergere la verità su quello che accadde nel 2006 e credo che, per i motivi già spiegati da un utente qualche post più in alto, la sua sia una volontà autentica e sincera e non dettata da motivi  di opportunismo.

 

Non sappiamo però cosa alla fine riuscirà ad ottenere, temo che il sistema sia troppo arroccato su se stesso per cedere.

Anche solo la revoca dello scudetto all'Inter del 2006 potrebbe scatenare una serie di conseguenze inevitabili:

-perché revocargli lo scudetto? perché anche Facchetti telefonava ai designatori come e più di Moggi;

-se telefonava ai designatori come e più di Moggi perché l'Inter non è stata retrocessa, come la Juve, in serie B?

-se fosse retrocessa in serie B avrebbe poi potuto vincere altri 4 scudetti di fila + la CL nel 2010?

-quindi bisogna revocargli anche tutti i titoli vinti nei 4 anni successivi? 

-avendo a questo punto la Juve ingiustamente subito un danno sportivo ed economico enorme è quindi giusta la famosa richiesta per rimborso alla FIGC per 581 milioni fatta qualche anno fa?

 

Ottime riflessioni e quesiti importanti  hai posto e forse sarà proprio l'ultimo che farà si che la decisione in ambito sportivo non possa che avere un finale scritto...come potrebbe mai la federazione ammettere di aver sbagliato sapendo che questa ammissione di colpevolezza  potrebbe fargli perdere così tanti soldi? 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
terzino    125
Tifoso Juventus
Joined: 07-May-2009
2096 messaggi

Ci sarà un giudice competente in Italia? Difficile ora far finta di nulla.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Milo74    678
Tifoso Juventus
Joined: 21-Apr-2011
2829 messaggi
8 ore fa, Windom Earle ha scritto:

 

L'unico scudetto rubato

 

Amen.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Anth_Hardy    3475
Tifoso Juventus
Joined: 14-Dec-2009
49808 messaggi

RICORSO UFFICIALE

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
gobbo_dal_76    1413
Tifoso Juventus
Joined: 01-May-2010
15291 messaggi

Mi piacerebbe leggere il contenuto di questi ricorsi.
Senza conoscerne il contenuto, non mi esprimo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Anth_Hardy    3475
Tifoso Juventus
Joined: 14-Dec-2009
49808 messaggi

La Juventus ha depositato al Collegio di Garanzia del Coni il ricorso contro l’assegnazione dello scudetto 2006 all’Inter. Lo ufficializza una nota del Coni. Il club bianconero chiede l’annullamento del lodo con cui nel 2011 il Tnas si era dichiarato incompetente a decidere sul ricorso della stessa Juve contro la mancata revoca dello scudetto 2006, assegnato a tavolino all’Inter dopo i fatti di Calciopoli. La Juve chiede che sia accolta invece l’istanza di arbitrato e che siano annullati tutti gli atti che hanno portato il titolo alla società nerazzurra.

Il comunicato ufficiale: “Il Collegio di Garanzia dello Sport ha ricevuto un ricorso presentato dalla società Juventus Football Club S.p.A. contro la Federazione Italiana Giuoco Calcio (F.I.G.C.), la società F.C. Internazionale Milano S.p.A. e il Comitato Olimpico Nazionale Italiano (C.O.N.I.) per l’impugnazione e la riforma del lodo definitivo pronunciato dal Collegio Arbitrale del Tribunale Nazionale di Arbitrato per lo Sport del C.O.N.I. (T.N.A.S.), nel procedimento R.G. n. 1930/2011 TNAS, tra la Juventus Football Club S.p.A., la Federazione Italiana Giuoco Calcio (F.I.G.C.) e la società F.C. Internazionale Milano S.p.A., sottoscritto e depositato in data 15 novembre 2011, prot. n. 2621, con istanza di arbitrato presentata in data 10 agosto 2011, in cui il TNAS si era dichiarato incompetente a decidere in merito al provvedimento di revoca – assunto in data 26 luglio 2006 dal Commissario Straordinario FIGC Guido Rossi per motivi disciplinari – del titolo di Campione d’Italia alla Juventus per il Campionato di calcio di Serie A, s.s. 2005-2006, con corredata assegnazione alla società Internazionale di Milano”.

 

"La società Juventus chiede al Collegio di Garanzia di dichiarare la nullità del lodo ivi impugnato, per i motivi esposti nel ricorso.

 

In via principale, chiede:

  • di decidere la controversia e, per l’effetto, di accogliere l’istanza di arbitrato presentata dinanzi al Tnas in data 10 agosto 2011;
  • di annullare, con effetto ex tunc, il provvedimento del Consiglio Federale F.I.G.C. in data 18 luglio 2011, di reiezione dell’istanza di revoca in autotutela, presentata dalla Juventus in data 10 maggio 2011, dell’atto del Commissario Straordinario F.I.G.C. , in data 26 luglio 2006, di assegnazione del titolo di “Campione d’Italia” in favore della società Internazionale Milano per il Campionato di calcio s.s. 2005/2006;
  • di annullare l’atto del Commissario Straordinario F.I.G.C., in data 26 luglio 2006, di assegnazione del titolo di “Campione d’Italia” in favore della società Internazionale Milano per il Campionato di calcio s.s. 2005/2006;
  • di annullare l’assegnazione del titolo di “Campione d’Italia” in favore della società Internazionale Milano per il Campionato di calcio s.s. 2005/2006;
  • in subordine, previo annullamento del lodo impugnato, di rinviare la controversia alla cognizione del Tribunale Federale F.I.G.C., ex art. 43 bis Codice di Giustizia Sportiva F.I.G.C., con l’enunciazione dei principi di diritto indicati nel presente ricorso;
  • in ulteriore subordine, in caso di ritenuta e dichiarata inammissibilità del presente ricorso, per effetto della res iudicata della sentenza delle Sezioni Unite Civili della Suprema Corte di Cassazione in data 25 settembre 2018 (pubblicata in data 13 dicembre 2018), recante accertamento definitivo dell’esclusiva competenza degli organi della giustizia sportiva, di disporre la traslatio iudicii davanti al Tribunale Federale F.I.G.C. per la decisione di merito, quale giudice sportivo competente, assegnando un termine ad hoc". 
  • Thanks 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente registrato per partecipare

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora


  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×