Jump to content
Sign in to follow this  
TorinoGobba_1897

Una Juve meltin pot

Recommended Posts

Joined: 28-Sep-2006
56,381 posts

Argentina (Dybala e Higuain)

Brasile (Alex Sandro)

Bosnia (Pjanic) 

Colombia (Cuadrado)

Croazia (Mandzukic) 

Francia (Rabiot e Matuidi) 

Galles (Ramsey) 

Germania (Emre Can e Khedira)

Olanda (De Ligt) 

Polonia (Szczesny)

Portogallo (Cancelo e Ronaldo) 

Turchia (Demiral) 

Uruguay (Bentancur) 

 

Più l’Italia ovviamente .asd 

 

A memoria non ricordo una Juve con così tanti giocatori di nazionalità diversa 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Oct-2008
64,178 posts
Posted (edited)

Cosa che mi piace poco, ma del resto inevitabile direi.

Di calciatori italiani con potenziale da Juve ce ne sono pochi, e quei pochi che ci sono te li fanno pagare tantissimo. 

 

Perchè italiani?

- credo da sempre nell'importanza di avere un blocco, che faccia da depositario dell'anima, dell'identità della squadra. E farlo con calciatori italiani rimane la via più facile e diretta per ottenerla e mantenerla, pur non essendo l'unica;

- ad un calciatore straniero la Juventus la devi "raccontare", un calciatore italiano "sa" cos'è la Juventus, anche per averci sbattuto i denti contro. 

 

Tutto questo forma un anima e dona una spinta alla squadra. Squadre come Barcellona, Real, Atletico si sono costruite tutto questo in modo molto diverso formando dei gruppi interni che sono quasi delle sette, e addirittura le loro identità sono diventate dei casi politici; e se ne sono avvalse per ottenere quel qualcosa in più quando si scende in campo.

Squadre che non ce l'hanno mai avuto, come quelle costruite semplicemente "a figurine" dagli sceicchi, si squagliano molto facilmente quando incontrano le difficoltà. 

 

Il mio timore è che si rischi di  PSG-izzarsi progressivamente.  

 

 

Edited by Bradipo76
  • Like 5

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 06-May-2011
12,636 posts

Non mi piace per nulla che si stia perdendo l'anima italiana di questa squadra... ma è un processo che va accettato, perchè in questo momento storico, se vuoi rivaleggiare ai massimi livelli, devi prendere calciatori formate in scuole estere più avanti di noi.

 

E' semplicemente il risultato di un movimento calcistico nazionale totalmente alla deriva, capace ancora di produrre qualche talento ma in maniera estremamente sporadica, occasionale, perchè dietro manca tutto un percorso di formazione collettiva che altrove hanno saputo gestire benissimo, con risultati sotto gli occhi di tutti.

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 20-Jun-2019
711 posts
Posted (edited)

Potrebbe essere colpa del meticciato culturale delle élite mondialiste che spingono all'assimilazione globalizzata e alla sostituzione del puro popolo italico per imbastardire le nostre radici culturali e fiaccarne lo spirito indomito.

 

Oppure del fatto che gli unici italiani forti li abbiamo già presi e gli altri sono pippe. .asd

 

Ho come il sospetto che se andate da John Elkann a dirgli che deve salvaguardare l'italianità delle sue aziende quello vi ride in faccia. 

Edited by IlSigarodiLippi
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 12-Jan-2006
15,346 posts
8 ore fa, TorinoGobba_1897 ha scritto:

 

 

A memoria non ricordo una Juve con così tanti giocatori di nazionalità diversa 

beh, considera che fino a metà anni 90 più di tre in campo non si potevano schierare .asd.

Che poi siano tutti degli "added values", ho da sempre qualche dubbio, anche perchè negli anni in cui di giocatori italiani (bravi) ne circolavano, si andava cmq in giro per il mondo a cercare giocatori che finivano nel servizio "fenomeni parastatali" di mai dire gol .asd.

Noi in fin dei conti siamo un popolo di esterofili.

Last but least: mi sta pure bene che ci siano tanti stranieri nella rosa. Però poi non lamentiamoci se puntualmente le pause nazionali (amichevoli incluse) ci restituiscono giocatori acciaccati ecc.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 28-Sep-2006
56,381 posts
8 ore fa, Diogene il Cinico ha scritto:

Non mi piace per nulla che si stia perdendo l'anima italiana di questa squadra... ma è un processo che va accettato, perchè in questo momento storico, se vuoi rivaleggiare ai massimi livelli, devi prendere calciatori formate in scuole estere più avanti di noi.

 

E' semplicemente il risultato di un movimento calcistico nazionale totalmente alla deriva, capace ancora di produrre qualche talento ma in maniera estremamente sporadica, occasionale, perchè dietro manca tutto un percorso di formazione collettiva che altrove hanno saputo gestire benissimo, con risultati sotto gli occhi di tutti.

 

E poi appena c’è un italiano che abbia la parvenza di un giocatore di livello, meno di 40 milioni non te li chiedono (vedi Zaniolo Barella Belotti o Chiesa) nonostante le uniche cose buone le abbiano fatte vedere in provincia o in nazionale contro l’Armenia di turno

 

Per me al momento facciamo bene a starne alla larga e penso che gli unici due italiani di livello internazionale rimasti ce li abbiamo in rosa (Bonucci e Chiellini) mentre l’altro (Verratti) costa e guadagna uno sproposito...oltre al fatto che tutto sto fenomeno non è 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 24-Jan-2008
10,471 posts

Meglio, meno giocatori da dare alla figc

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 30-Jul-2005
3,239 posts

non è solo la Juve in questa situazione ma un po tutte le squadre, anche quelle non italiane, avete mai visto le rose delle big inglesi? Anche Barcellona e Real Madrid non mi sembra che abbiano tanti spagnoli in rosa... poi va anche aggiunto (come giustamente detto anche da altri) che in questi ultimi anni i giocatori italiani forti (o presunti forti) sono davvero pochi e se li fanno strapagare...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 07-Jul-2008
41,822 posts
1 minuto fa, siseneg ha scritto:

non è solo la Juve in questa situazione ma un po tutte le squadre, anche quelle non italiane, avete mai visto le rose delle big inglesi? Anche Barcellona e Real Madrid non mi sembra che abbiano tanti spagnoli in rosa... poi va anche aggiunto (come giustamente detto anche da altri) che in questi ultimi anni i giocatori italiani forti (o presunti forti) sono davvero pochi e se li fanno strapagare...

Sì ma infatti ormai è normalissimo, fa parte della globalizzazione generale, solo (almeno a me, ma credo di essere in buona compagnia) un po' dispiace vedere che oggi anche la Juve, che storicamente è sempre stata costruita nelle sue solide fondamenta da una eccezionale base italiana, sia oramai composta di quasi soli giocatori stranieri, e, continuando di questo passo, vista e considerata la penuria di giovani nazionali di adeguato livello, presto lo sarà del tutto. Tra l'altro, a parte il discorso romantico,  a me un eventuale campione italiano da più fiducia perché molto più difficilmente dopo qualche anno chiede di andare a giocare altrove, sei italiano, giochi nella squadra italiana più forte e importante, ci resti per tantissimi anni se non a vita, per uno straniero solitamente è diverso invece 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 13-Jan-2010
28,468 posts
22 minuti fa, siseneg ha scritto:

non è solo la Juve in questa situazione ma un po tutte le squadre, anche quelle non italiane, avete mai visto le rose delle big inglesi? Anche Barcellona e Real Madrid non mi sembra che abbiano tanti spagnoli in rosa... poi va anche aggiunto (come giustamente detto anche da altri) che in questi ultimi anni i giocatori italiani forti (o presunti forti) sono davvero pochi e se li fanno strapagare...

 

Esatto.

Il Barcellona, che storicamente ha sempre fatto molta più leva sul legame territoriale, ha solo 5 spagnoli (catalani) in rosa.

 

 

Tra l'altro, a me personalmente non è mai fregato una sega, se escludo Del Piero i calciatori juventini rimasti nel cuore sono praticamente tutti stranieri .asd

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 12-Apr-2010
57,606 posts

Meno male, gli italiani sono scarsi

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 21-Dec-2008
12,688 posts
39 minuti fa, siseneg ha scritto:

non è solo la Juve in questa situazione ma un po tutte le squadre, anche quelle non italiane, avete mai visto le rose delle big inglesi? Anche Barcellona e Real Madrid non mi sembra che abbiano tanti spagnoli in rosa... poi va anche aggiunto (come giustamente detto anche da altri) che in questi ultimi anni i giocatori italiani forti (o presunti forti) sono davvero pochi e se li fanno strapagare...

Le piccole se ne approfittano perché sanno che le big un po' di italiani li devono avere per forza per la questione liste...e giustamente essendocene pochi quei pochi li strapaghi...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Oct-2008
64,178 posts
Posted (edited)
1 ora fa, siseneg ha scritto:

non è solo la Juve in questa situazione ma un po tutte le squadre, anche quelle non italiane, avete mai visto le rose delle big inglesi? Anche Barcellona e Real Madrid non mi sembra che abbiano tanti spagnoli in rosa... poi va anche aggiunto (come giustamente detto anche da altri) che in questi ultimi anni i giocatori italiani forti (o presunti forti) sono davvero pochi e se li fanno strapagare...

 

Anche le tedesche non stanno meglio.

In un Bayern - Borussia che ho visto negli ultimi anni, non ricordo se c'erano uno, al massimo due tedeschi in campo. .asd 

Edited by Bradipo76

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 04-May-2006
3,749 posts
11 ore fa, Bradipo76 ha scritto:

Cosa che mi piace poco, ma del resto inevitabile direi.

Di calciatori italiani con potenziale da Juve ce ne sono pochi, e quei pochi che ci sono te li fanno pagare tantissimo. 

 

Perchè italiani?

- credo da sempre nell'importanza di avere un blocco, che faccia da depositario dell'anima, dell'identità della squadra. E farlo con calciatori italiani rimane la via più facile e diretta per ottenerla e mantenerla, pur non essendo l'unica;

- ad un calciatore straniero la Juventus la devi "raccontare", un calciatore italiano "sa" cos'è la Juventus, anche per averci sbattuto i denti contro. 

 

Tutto questo forma un anima e dona una spinta alla squadra. Squadre come Barcellona, Real, Atletico si sono costruite tutto questo in modo molto diverso formando dei gruppi interni che sono quasi delle sette, e addirittura le loro identità sono diventate dei casi politici; e se ne sono avvalse per ottenere quel qualcosa in più quando si scende in campo.

Squadre che non ce l'hanno mai avuto, come quelle costruite semplicemente "a figurine" dagli sceicchi, si squagliano molto facilmente quando incontrano le difficoltà. 

 

Il mio timore è che si rischi di  PSG-izzarsi progressivamente.  

 

 

...parlavo giorni fa' con un signore oramai avanti con l eta' ma che fino a qualche anno faceva l osservatore di giovani calciaotori nel Lazio , fino ad una decina di anni fa referente diretto delle squadre , gli ultimi anni referente ad alcuni procuratori.

Mi diceva che il cambiamento epocale  e la rovina in italia e' stato proprio questo , un ragazzino promettente a 13/14 anni viene messo sotto le grinze di avidi procuratori , con spesso i genitori a fare voce grossa x far avere contratti ai figli....a 13 anni. ?.....sti ragazzini non crescono piu' , la maggior parte si perde x strada alle prime delusioni......mettici poi il fatto che da noi sono usciti giocatori forti fino a che ci si formava in strada , all oratorio , i piu' tornavano a casa con le ginocchia sbucciate ed erano ceffoni dai genitori...altro che contratti......

...in italia mi diceva il vecchietto non c'e' piu' l agonismo nei ragazzini , il giocare x divertirsi , vincere anche le partitelle , oramai solo il sogno di soldi e fi...a gia dai 13 anni..

....per recuperare da cio' , quasi con le lacrime agli occhi mi diceva che ci vorrebbero 20 anni se si ha il coraggio da ripartire da zero...

..i totti , i del piero i Baggio......ce li sogneremo x un bel po.......

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Oct-2008
64,178 posts
Posted (edited)
7 minuti fa, clic ha scritto:

...parlavo giorni fa' con un signore oramai avanti con l eta' ma che fino a qualche anno faceva l osservatore di giovani calciaotori nel Lazio , fino ad una decina di anni fa referente diretto delle squadre , gli ultimi anni referente ad alcuni procuratori.

Mi diceva che il cambiamento epocale  e la rovina in italia e' stato proprio questo , un ragazzino promettente a 13/14 anni viene messo sotto le grinze di avidi procuratori , con spesso i genitori a fare voce grossa x far avere contratti ai figli....a 13 anni. ?.....sti ragazzini non crescono piu' , la maggior parte si perde x strada alle prime delusioni......mettici poi il fatto che da noi sono usciti giocatori forti fino a che ci si formava in strada , all oratorio , i piu' tornavano a casa con le ginocchia sbucciate ed erano ceffoni dai genitori...altro che contratti......

...in italia mi diceva il vecchietto non c'e' piu' l agonismo nei ragazzini , il giocare x divertirsi , vincere anche le partitelle , oramai solo il sogno di soldi e fi...a gia dai 13 anni..

....per recuperare da cio' , quasi con le lacrime agli occhi mi diceva che ci vorrebbero 20 anni se si ha il coraggio da ripartire da zero...

..i totti , i del piero i Baggio......ce li sogneremo x un bel po.......

 

Non sono così pessimista, secondo me il movimento italiano un po' sta rifiorendo ma ci vorranno anni, i ragazzini di oggi saranno calciatori veri tra cinque o sei anni. Tante nostre rappresentative, dall'under 21 in giù, ricominciano a proporre buoni calciatori. Il problema è che poi questi fiori quando vengono trapiantati nel calcio dei grandi si seccano, non sono coltivati. 

 

Avevo aperto un topic a riguardo proprio qualche giorno fa, il "Icardi vs Kean". Scopo del topic era proprio quello di valutare che percezione abbiamo noi tifosi del ruolo del "giovane". Sono rimasto sorpreso dal risultato, sembra che almeno noi tifosi ci crediamo un po' di più in realtà. .asd 

 

Edited by Bradipo76

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 11-May-2014
3,834 posts

L'ultima squadra italiana che ha vinto la CL, a parte il modo racambolesco e poco limpido in cui l'ha vinta, non aveva un italiano titolare e neppure nelle prime riserve a parte Balotelli, se avesse tenuto Materazzi titolare al posto di Samuel, avesse preso Gilardino invece di Milito e Miccoli al posto di Eto'o non avrebbe vinto nulla arbitri e fortuna o meno

 

Purtroppo in questa epoca gli italiani sono scarsi e la Juventus non può permettersi il lusso di far crescere i giovani talenti

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 11-May-2014
3,834 posts
Il 19/7/2019 alle 12:45 , clic ha scritto:

...parlavo giorni fa' con un signore oramai avanti con l eta' ma che fino a qualche anno faceva l osservatore di giovani calciaotori nel Lazio , fino ad una decina di anni fa referente diretto delle squadre , gli ultimi anni referente ad alcuni procuratori.

Mi diceva che il cambiamento epocale  e la rovina in italia e' stato proprio questo , un ragazzino promettente a 13/14 anni viene messo sotto le grinze di avidi procuratori , con spesso i genitori a fare voce grossa x far avere contratti ai figli....a 13 anni. ?.....sti ragazzini non crescono piu' , la maggior parte si perde x strada alle prime delusioni......mettici poi il fatto che da noi sono usciti giocatori forti fino a che ci si formava in strada , all oratorio , i piu' tornavano a casa con le ginocchia sbucciate ed erano ceffoni dai genitori...altro che contratti......

...in italia mi diceva il vecchietto non c'e' piu' l agonismo nei ragazzini , il giocare x divertirsi , vincere anche le partitelle , oramai solo il sogno di soldi e fi...a gia dai 13 anni..

....per recuperare da cio' , quasi con le lacrime agli occhi mi diceva che ci vorrebbero 20 anni se si ha il coraggio da ripartire da zero...

..i totti , i del piero i Baggio......ce li sogneremo x un bel po.......

beh però penso che pure i ragazzini spagnoli o magari i de ligt e de jong si siano più bimbominchiatizzati come gli italiani, purtroppo è la deriva smartphone trap social ecc, però loro diventano forti comunque

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 04-Aug-2005
38,960 posts

i principali top club, chi più, chi meno, hanno lo stesso giocatori provenienti da millemila nazioni.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...