Jump to content
Sign in to follow this  
Bradipo76

Basta col difendere a zona

Recommended Posts

Joined: 24-Jun-2006
6,536 posts

Ma si, dai, va bene così, ogni motivo è buono per prenderdersela col guru, in fondo abbiamo vinto no? Quindi alla fine è tuttapposto, e poi marcare a zona è da fighi, rimorchi un sacco.

That's why...zone 'till we die .asd

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 01-Jun-2005
5,902 posts
2 minuti fa, Ibra ha scritto:

se pressassimo alto per 60 minuti a partita quante meno seghe vi fareste su ste cose 

 

difensivamente siamo assolutamente in sintonia con le migliore squadre europee, anzi attualmente solo real e liverpool sono più registrate di noi 

 

once again i problemi veri sono da tutt'altra parte 

Ovvio dai 

Il nostro cc è roba da piangere fino a disidratarsi

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 01-Jul-2014
6,581 posts

all'inizio avevamo un problema sui gol da piazzato, la zona nn funzionava

ora sembrava risolto

 nn è un singolo gol a ricambiare tutto

oltretutto è quasi 2 metri x + di 90 kili, di testa è comunque un pericolo a prescindere dalla marcatura

 

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 28-Nov-2018
2,806 posts
18 minuti fa, Arminius ha scritto:

 e poi marcare a zona è da fighi, rimorchi un sacco.

 

A Berlino, in una discoteca, ho visto che i tedeschi ballavano a zona e non concludevano. 

 

A Rio invece, mantenevano il contatto e insaccavano meglio di Cornelius. 

 

Ma nel calcio non ci sono grosse differenze, vedendo le statistiche. 

 

Se ci fossero, esisterebbe un solo sistema. 

  • Haha 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 01-Jun-2006
4,825 posts

 

Se è vero -come è vero- che prendiamo gol raramente da calcio piazzato, che si pretende?

Edited by Alexnumero10

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 07-Apr-2019
6,764 posts

Ma poi Cuadrado su Cornelius...cioè, Cuadrado !?  

Edited by mma fighter

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 21-Jul-2006
35,579 posts
3 ore fa, Alexnumero10 ha scritto:

 

Se è vero -come è vero- che prendiamo gol raramente da calcio piazzato, che si pretende?

Effettivamente era un bel po che non prendevamo gol su piazzato 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 07-Jul-2008
43,467 posts
5 ore fa, Arminius ha scritto:

Ma si, dai, va bene così, ogni motivo è buono per prenderdersela col guru, in fondo abbiamo vinto no? Quindi alla fine è tuttapposto, e poi marcare a zona è da fighi, rimorchi un sacco.

That's why...zone 'till we die .asd

Questo è poco ma è sicuro 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 21-Dec-2008
13,335 posts
6 ore fa, gide76 ha scritto:

all'inizio avevamo un problema sui gol da piazzato, la zona nn funzionava

ora sembrava risolto

 nn è un singolo gol a ricambiare tutto

oltretutto è quasi 2 metri x + di 90 kili, di testa è comunque un pericolo a prescindere dalla marcatura

 

 

Oltretutto ha fatto anche un gran gol...parte in anticipo, va a prendere la palla sul primo palo fuori dallo specchio della porta, incrocia forte e preciso e la mette benissimo sull'altro palo imparabile...90% del gol è merito di chi l'ha fatto...responsabilità della difesa minime...l'unica cosa che si poteva far meglio era la prima copertura sul primo palo

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 21-Aug-2008
2,343 posts
9 ore fa, Bradipo76 ha scritto:

Vi prego

 

Sottoscrivo al 100%

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 04-Feb-2008
81,473 posts

Sarebbe ora...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 20-Jul-2005
60,608 posts

Ho sempre odiato la zona.

Però c'è anche da dire che cornelius ha fatto un gran gol.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 02-May-2019
1,658 posts
5 ore fa, mma fighter ha scritto:

Ma poi Cuadrado su Cornelius...cioè, Cuadrado !?  

Cuadrado è li, non per contrastarlo, ma per non farlo partire.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 19-Mar-2008
98 posts

Non vedo un grosso problema sui calci piazzati. Cornelius è 1,90 e obiettivamente ha fatto uno stacco pauroso. L'avesse fatto l'alieno se ne sarebbe parlato leggermente di più .asd

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 31-Aug-2009
12,082 posts

La difesa a zona sui piazzati è roba da teste dure quando hai centrali alti e forti di testa. La difesa a zona è utile solo se individualmente non hai specialisti.

Ho smesso di chiedermi le cose, prendo ciò che arriva e bon.

Però resta inguardabile, roba brutta proprio all'occhio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Oct-2008
68,690 posts
10 ore fa, Idioteque ha scritto:

 

ehh.. che ti devo dire? .asd sono d'accordissimo con te.. forse con uno come cornelius (che ha fatto un gran bel gol apparte tutto) o simili un'eccezione si può anche fare, non saprei.. zona con marcatura a uomo del più pericoloso. 

 

Come scriveva giustamente Diogene ieri sera, infatti, il sistema dovrebbe essere in realtà misto, ossia prevedere delle scelte di riferimento.

Se le scelte però portano a quello visto ieri sera, il problema son le scelte fatte. 

Edited by Bradipo76

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 24-Jun-2006
6,536 posts
2 ore fa, MaZzA ha scritto:

Ho sempre odiato la zona.

Però c'è anche da dire che cornelius ha fatto un gran gol.

 

Cornelius è grosso, alto ed arriva da dietro, ha inerzia e vantaggio in altezza. La zona, in area la batti così. La zona ha una funzione, coprire un territorio ed evitare mismatch, ad esempio,  fra uno più veloce ed uno lento, non eviti gli uno contro uno ma li copri in uno o più fasi, ma serve spaziatura. in area gli spazi sono minimi ed è più facile crare situazioni di due contro uno soprattutto con inserimenti dal limite dell'area.

Sarri non c'entra nulla è che a me è un sistema difensivo che in quella situazione non piace, poi oh, magari avete ragione voi, ma andate a vedere qualche gol preso dal Napoli...è sempre la stessa meccanica. Magari sarebbe utile imparare qualcosa dagli errori. Ancora più utile sarebbe insegnare diversi sistemi difensivi ed utilizzarli a seconda delle situazioni che si creano in partita.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 25-Apr-2008
9,631 posts
11 ore fa, gide76 ha scritto:

all'inizio avevamo un problema sui gol da piazzato, la zona nn funzionava

ora sembrava risolto

 nn è un singolo gol a ricambiare tutto

oltretutto è quasi 2 metri x + di 90 kili, di testa è comunque un pericolo a prescindere dalla marcatura

 

 

sicuro. ma se gli metti addosso de ligt magari non stacca cosi libero, e la palla la spedisce sporca in curva

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 07-Oct-2019
355 posts

Come sempre, non esiste sistema migliore.

 

Esiste solo propoganda da parte di entrambi le filosofie.

 

Per 10 gol presi difendendo a zona, che ne sono altri 10 presi difendendo a uomo.

 

Il problema principale per una squadra come la Juventus, e' che di solito non ha tempo per allenarsi sulle palle inattive. Ovviamente gli analisti studiano i calci piazziati dell'avversario, ma i giocatori della Juve non possono permettersi di applicare molte sedute di allenamento per adattarsi ogni volta agli schemi avversari.

 

Tralatro, se una squadra vuole puntare fortemente sui calci da fermo, deve cambiare anche la sua fase di possesso e modo di giocare, e qui si apre un discorso tutto a parte.

 

Intanto, e'errato scrivere che Cuadrado e'a uomo su Cornelius. Si ragiona per zona. Cuadrado non e'li per andare sul duello aereo con Cornelius, ma per ostacolare la sua corsa. Nel duello ci andra uno della prima linea che difende la porta (composta da Ronaldo, Bonucci, De Ligt, Danilo - schierata leggermente in diagonale negativa siccome si aspettava un ''outswinging''), nel nostro caso Ronaldo. 

 

Semplicemente il Parma ha tutto il tempo per lavorare e sfruttare i calci da fermo. Osservate come si muove il giocatore davanti a Cornelius per liberare lo spazio, creando una situazione di superiorita dinamica sul terzo tempo per il loro finalizzatore.

 

Ripeto, Cuadrado non era a uomo. E solo che sulla seconda linea, si fanno di solito alcuni accorgimenti in base agli schemi dell'avversario.

Edited by PsychoII
  • Like 4
  • Thanks 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 24-Jun-2006
6,536 posts
4 minuti fa, PsychoII ha scritto:

Come sempre, non esiste sistema migliore.

 

Esiste solo propoganda da parte di entrambi le filosofie.

 

Per 10 gol presi difendendo a zona, che ne sono altri 10 presi difendendo a uomo.

 

Il problema principale per una squadra come la Juventus, e' che di solito non ha tempo per allenarsi sulle palle inattive. Ovviamente gli analisti studiano i calci piazziati dell'avversario, ma i giocatori della Juve non possono permettersi di applicare molte sedute di allenamento per adattarsi ogni volta agli schemi avversari.

 

Tralatro, se una squadra vuole puntare fortemente sui calci da fermo, deve cambiare anche la sua fase di possesso e modo di giocare, e qui si apre un discorso tutto a parte.

 

Intanto, e'errato scrivere che Cuadrado e'a uomo su Cornelius. Si ragiona per zona. Cuadrado non e'li per andare sul duello aereo con Cornelius, ma per ostacolare la sua corsa. Nel duello ci andra uno della prima linea che difende la porta (composta da Ronaldo, Bonucci, De Ligt, Danilo - schierata leggermente in diagonale negativa siccome si aspettava un ''outswinging''), nel nostro caso Ronaldo. 

 

Semplicemente il Parma ha tutto il tempo per lavorare e sfruttare i calci da fermo. Osservate come si muove il giocatore davanti a Cornelius per liberare lo spazio, creando una situazione di superiorita dinamica sul terzo tempo per il loro finalizzatore.

 

Ripeto, Cuadrado non era a uomo. E solo che sulla seconda linea, si fanno di solito alcuni accorgimenti in base agli schemi dell'avversario.

 

Corretto, Cuadrado non marca, è li solo per riempire uno spazio e distruggere il timing di Cornelius, o con uno screen o un bump, che poi lui non sia efficace è un altro discorso. Giusto anche che è la seconda linea a difendere delle zone predeterminate, il problema è che Cornelius SA dove deve andare e sfrutta i movimenti degli altri che creano non tanto superiorità quanto (a me sembra) indecisione, considerando che arriva con inerzia, uno così o lo blocchi prima o non lo prendi mai, poi che faccia gol dipende da altri fattori, tipo la precisione del cross, un ostacolo non preventivato, l'uscita del portiere...insomma è tutto molto aleatorio, come il calcio stesso d'altronde.

Solo una domanda, secondo quello che scrivi, la Juve non perde tempo nello sviluppare automatismi difensivi sulle palle inattive per scelta, ma secondo te è normale, trascurare una fase di gioco così frquente?

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 13-May-2019
2,063 posts

Ho praticato per 12 anni uno sport agonistico (Pallanuoto) presso una società che militava in Serie A con tutto ciò che vuol dire: doppi allenamenti, pressioni e tante sedute tattiche-video. 

Marcavamo sia a zona che a uomo a seconda delle situazioni di gioco e delle indicazioni del mister e seppur siano due sport diversi non credo che il concetto cambi: non esiste un sistema migliore per difendere ma un atteggiamento corretto nei confronti della fase difensiva

Entrambi i sistemi sono soggetti a scelte dell'atleta: se un atleta sbaglia una lettura o una postura del corpo quella scelta può risultare fatale per la tenuta difensiva della squadra stessa.

Ieri Sarri lo ha detto nel post-partita a Sky "La squadra è stata passiva nell'atteggiamento" e sono risuonate nella mia testa le parole dei Mister che ho avuto nel corso del tempo. 

Non fatevi troppe seghe mentali sul sistema in sé perché non esiste la formula migliore, esiste l'atteggiamento e l'attenzione a prescindere da ciò che applichi.

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 24-Dec-2012
30,003 posts

 

Secondo me i nostri si son fatti distrarre dal piccoletto che parte prima di Cornelius.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 21-Aug-2019
467 posts

Ma pensare che ogni tanto sia possibile la remota idea di subire gol su palla inattiva, no eh? Cornelius non è esattamente frodo baggins

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Oct-2008
68,690 posts
15 minuti fa, BanMan ha scritto:

Ma pensare che ogni tanto sia possibile la remota idea di subire gol su palla inattiva, no eh? Cornelius non è esattamente frodo baggins

 

Se Cornelius è grosso e bravo di testa ed è l'unico (o uno dei pochi), fai in modo di mandarci in contrasto quello migliore dei tuoi per complicargli la vita. Non gli faciliti la vita facendo in modo che alla fine ci vada uno che non ci arriva di statura e non lo sa fare come mestiere contrastarlo. 

 

Il concetto è quello. Poi tatticamente la soluzione la lascio trovare a chi sta più studiato di me. 

 

Sennò il meccanismo per fregarla, sta zona, è semplice. Dico a Cornelius di andare ad incidere nella zona in cui la squadra è più debole difensivamente (ed era più o meno quello che faceva Mandzukic saltando sui Mario Rui e Santon di turno in zona esterna, in situazioni di gioco dinamiche). 

 

Qualcosa non ha funzionato nell'episodio di ieri sera. Cornelius sarà pure forte di testa, ma ha fatto come gli pare.

Discutere sul cosa, è lo scopo del topic (oltre ad essere stato il risultato dell'incazzatura del momento, visto che è stato aperto successivamente al gol).

Edited by Bradipo76
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Oct-2008
68,690 posts
1 ora fa, pjaca20 ha scritto:

Ho praticato per 12 anni uno sport agonistico (Pallanuoto) presso una società che militava in Serie A con tutto ciò che vuol dire: doppi allenamenti, pressioni e tante sedute tattiche-video. 

Marcavamo sia a zona che a uomo a seconda delle situazioni di gioco e delle indicazioni del mister e seppur siano due sport diversi non credo che il concetto cambi: non esiste un sistema migliore per difendere ma un atteggiamento corretto nei confronti della fase difensiva

Entrambi i sistemi sono soggetti a scelte dell'atleta: se un atleta sbaglia una lettura o una postura del corpo quella scelta può risultare fatale per la tenuta difensiva della squadra stessa.

Ieri Sarri lo ha detto nel post-partita a Sky "La squadra è stata passiva nell'atteggiamento" e sono risuonate nella mia testa le parole dei Mister che ho avuto nel corso del tempo. 

Non fatevi troppe seghe mentali sul sistema in sé perché non esiste la formula migliore, esiste l'atteggiamento e l'attenzione a prescindere da ciò che applichi.

 

La scelta dell'atleta, però, non costituisce l'unico fattore di riuscita/fallimento di un gesto difensivo.

 

Negli ultimi anni è andato via via di moda il termine "mismatch" tra chi attacca e chi difende, e molto spesso è quello che determina le cose. Chi attacca cerca quel mismatch, a meno che in squadra non abbia Ronaldo che tocca i tre metri. .asd 

 

Concentrazione o meno, è poco saggio accoppiare sui colpi di testa uno specialista contro uno che sta lì per caso, uno alto con uno basso, oppure in campo aperto uno veloce con uno leggero, uno pesante con uno leggero. 

 

Adesso l'accoppiamento, che ci si arrivi in maniera prefissata (uomo) o di situazione (zona), se è giusto va bene, se non è corretto affidi la tua sorte a che sbagli l'avversario la sua giocata, non puoi contrastarla. 

Edited by Bradipo76

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...