Jump to content
Diogene il Cinico

Maurizio Sarri [Topic Unico]

Diogene il Cinico

IMPORTANTE: lo Staff non può umanamente essere presente 24/7 sul forum. Nel caso in cui vediate una violazione (o ciò che ritenete essere una violazione), limitatevi a SEGNALARE, senza rispondere a tono per evitare la discussione degeneri in un vicolo cieco di insulti e flame. I membri dello Staff provvederanno quanto prima a risolvere la questione. 

 

Sempre per il punto sopra, sono VIETATE anche le contestazioni pubbliche legate all'operato e alle decisioni prese dallo Staff, che saranno ineluttabilmente sanzionate.

Message added by Diogene il Cinico

Recommended Posts

Joined: 14-Feb-2006
883 posts
Io son del parere che in un TOP club la cosa fondamentale prima ancora di un'organizzazione tattica sia il rapporto con i giocatori.  Devi saper relazionarti, mediare e motivare un gruppo di 25 persone. 

 

La tattica è un qualcosa che puoi studiare, la relazione NO: è questa la grande perplessità che nutrivo su Sarri quest'estate e, nonostante alla fine gli abbia dato tanta fiducia come ho sempre fatto con gli allenatori della mia Juve, credo sia arrivato ad una saturazione che rischia di far esplodere tutto. 

 

Può darsi tutto, a me sembra che ogni volta che manca qualcosa nella Juve, si vada a cercare quel qualcosa nell'allenatore. Secondo me l'allenatore deve allenare, le gambe e la testa a giocare a pallone.

La squadra come gruppo, sia come assortimento di rosa che come gestione dei rapporti, la deve fare il Direttore Sportivo (che ad oggi è ad interim Paratici se ho capito bene). Per come la vedo io, l'allenatore deve allenare, quindi fare lavoro di campo durante la settimana e durante la partita. È chiaro che deve avere un buon rapporto coi calciatori, ma se i calciatori non lo ascoltano, qualcuno più su dell'allenatore, deve andare a 'tirare le orecchie'. Non è lui a pagarli, non è lui il loro responsabile diretto, bensì proprio io direttore sportivo, dato che è anche quello che ne fa i contratti e né firma eventuali provvedimenti disciplinari.

Le motivazioni, per giocatori con così tanta esperienza come quelli della Juventus, che giocano per i traguardi più importanti, sono una cosa che dovrebbe essere del tutto automatica, soprattutto nei momenti chiave. L'allenatore che sa anche motivare è un di più, non una necessità.

 

Certo, avere una buona capacità di comunicare è fondamentale in qualsiasi ruolo, ma mica solo nel mondo del calcio. Ma non penso che io problema attuale sia che Sarri non si faccia capire nel senso stretto del termine.

 

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 31-Aug-2009
12,416 posts
37 minuti fa, Ibra ha scritto:

 

il ritorno spettacolare a madrid (ero presente) consiste in 45 minuti di buon ritmo niente di epocale e solita inconcludenza per vie centrali con solito rifugio nei soli orridi e banali crossoni laterali dove se non era per UN CITOFONO ROTTO messo al posto del portiere che quella sera ci ha regalato due gol non avresti mai segnato.

 

i secondi quarantacinque minuti juve identica a quella vista l'altra sera a lione cioè lenta passiva morta incapace di mettere il naso fuori dalla propria metàcampo, grandi parate del tuo portiere (questo anche nel primo tempo) e cervello comprensibilmente fuso nel finale di partita dove all'ennesima incursione avversaria per disperazione benatia tenta il grande intervento quasi sulla linea di porta e l'arbitro assegna un dubbio rigore. nei 180 minuti l'avversario ha STRASTRASTRAmeritato di passare il turno.

 

con l'ajax controllato adesso all'andata mancava solo chiellini erano disponibili addirittura khedira e costa in panchina a disposizione con dybala (relegato in panchina perchè già anche gli anni passati il ragazzo faceva defecare gli stitici e non rendeva non si capiva dove c**** dovesse giocare in attacco all'ala a centrocampo impalato sul pennone dello stadium boh) spinazzola kean cancelo a destra insomma un arsenale offensivo ben più giovane e scattante dell'attuale. 

 

al ritorno sempre fuori chiellini per il resto squadra identica all'attuale con un de ligt in meno ma un prossimo pallone d'oro emre can a centrocampo. per il resto dybala cronaldo davanti a centrocampo matudi pjanic bernaredschi o rabiot cambia na sega e de sciglio per danilo aricambia na sega

 

e sia all'andata come al ritorno hai preso schiaffi nel muso peggio che a lione

 

ANCHE negli ultimi due anni i sintomi della malattia se vuoi usare questo gergo erano evidentissimi

 

passività apatia ritmo basso assenza totale di movimento senza palla assenza totale di un qualsivoglia pressing organizzato totale inconcludenza in fase offensiva e crossoni alla kazzo di cane non per gioco sviluppato convintamente sulle fasce ma per scarico di responsabilità perchè incapaci di pensare calcio e un cronaldo acora più limitato di quello visto quest'anno

 

 

le problematiche della squadra sono imputabili a chi le allena per una bassa bassissima percentuale da tre stagioni abbondanti a questa parte e più gli anni passano più i sintomi aumentano perchè so sempre gli stessi con le stesse caratteristiche ma più vecchi e skazzati

 

in campionato infatti anche a sto giro sei primo a marzo e praticamente in finale di coppa italia esattamente come con allegri ma le difficoltà aumentano perchè appunto è passato un altro anno dove non hai cambiato niente e i problemi vanno ancor più in cancrena

 

quindi allegri gnengnegne e sarri gnegnegne c'ha rotto il kazzo ragazzi 

 

qua chi allena non c'entra praticamente niente

 

 

Quante squadre conosci che sono andate a Madrid con un passivo di 0 a 3 e sono riusciti a pareggiare il conto? E la juve era paragonabile a quel Real? 

Guarda che fine ha fatto l'Ajax del big gioco made allenatore guru guardiolesco belgiuocante: fuori ai 16esimi di EL dopo essere uscita dalla CL da un girone ridicolo. 

Ok, i giocatori mancano, ma uno arriva in fondo alla CL con lemina hernanes sturaro oltre a khedira e pjanic, l'altro va a perdere contro la settima di Francia con ben altra scelta. 

Se l'allenatore non conta,  perchè dai tutti quei soldi al mister? Sono tonti tutti?

Edited by vikke55
  • Like 2
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 25-Jan-2012
29,024 posts
Adesso, peval ha scritto:

basta leggerlo....... ma chi è???

se si prende una bella partita, per far vedere che anche con Allegri si toppava in Europa, si scade nel ridicolo

 

quoto

critica Allegri per i flop europei e osanna Guardiola

Guardiola che dal 2009 non sa manco che caxxo sia un finale di CL

Guardiola che quando ha trovato le corazzate Real e Barcellona(fino a mercoledì scorso)ma anche Atletico nel suo cammino le ha sempre prese di santa ragione (memorabile lo 0-4 che gli rifilò Ancelotti a domicilio)

Guardiola che facendo spendere al City 700 milioni per vincere sostanzialmente 2 premier ,lo ha condannato a 2 anni di esclusione dalla CL

Guardiola che si è fatto inkulare a strappo da Jardim e Pochettino e dalle corazzate Monaco e Tottenham

 

sia mai però ricordare questo

meglio ricordare che Allegri le ha prese in finale o che meritava di uscire fuori con tizio o caio...

  • Thanks 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 30-May-2008
5,183 posts

Per me un po' si stia sviando la questione...il concetto non è che un calcio più pragmatico o comunque più "prudente" è sia migliore di un calcio offensivo o basato su schemi ecc. come non sarebbe vero il contrario.

Ogni allenatore ha i suoi principi ed il suo credo calcistico che poi adatta in base alla rosa a disposizione.

Dire che Sarri non si stia adattando ad esempio è falso,sta provando soluzioni differenti dal passato in basa alla squadra che ha,certo non stravolgendo il suo calcio(possesso palla,passaggi corti,difesa a zona) così come anche Allegri aveva dei suoi principi(difesa mista,non utilizzo del portiere in impostazione,spazi dilatati).

Allegri riuscì a plasmare la Juve dando un'organizzazione di gioco ed una quadratura precisa...Sarri è in questo che sta fallendo ma non perchè "il suo calcio" è fallimentare...non esiste un calcio migliore di altri...ci sono fattori che incidono oltre l'aspetto tecnico...il carisma,il far presa sul gruppo,la gestione...Sarri sta mancando sotto l'aspetto mentale più tecnico.

Molti ad esempio criticano Sarri per la difesa a zona...questo è il suo modo di difendere ma se i giocatori non lo seguono non è colpa del "concetto" di difesa a zona ma del fatto che l'allenatore non riesce a farsi seguire.
Se Bonucci ad esempio lancia di continuo o si abbassa quando difende...la colpa è del concetto di far salire la squadra con dei passaggi corti o di difendere aggredendo la palla o semmai la stortura sta nel fatto che non c'è intesa tra allenatore e squadra?

Sarri ha questa gravissima colpa,il non far presa sulla squadra.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 07-Oct-2019
485 posts

Secondo me, negli ultimi giorni si sta creando un falso mito, con la seguente considerazione ''Non teniamo la difesa alta a causa di Bonucci'', la quale ritengo personalmente totalmente errata.

 

1) Secondo voi il fatto di tenere la squadra alta e corta e'una questione di un singolo difensore? NO!

  • Secondo voi, la squadra attuale ha giusti tempi di pressione nelle prime due linee? Quando si parla di pressing/riaggressione, in sostanza parliamo di un catenaccio fatto in avanti e pensato a rovescio.

 

2) Secondo voi, il fatto di tenere la squadra alta e corta dipende principalmente ed esclusivamente dalla linea difensiva? NO!

  • Quindi, se le prime due linee steccano i tempi di pressione, e offrono situazioni di palla scoperta 8 volte su 10, secondo voi, la linea difensiva che cosa deve fare? E specialmente la linea difensiva sarriana che e'schematica, e che lavora su drills precise di palla scoperta/coperta?

 

3) Secondo voi, il fatto di tenere la squadra alta e corta e'solo una questione di fase di non possesso (e/o difensiva)? NO!

  • Sul discorso della velocizzazione del palleggio fatto da Sarri c'e'qualcosa di vero, siccome Bonucci era abituato ad essere un ''regista'', ed il regista molte volte e'chiamato a gestire la palla, prima di effetuare la giocata (specialmente sul medio-lungo). Ma con Bonucci non perdi palla e non sei mai elementare in fase di costruzione, e se non sei elementare non fai scattare i triggers avversari che abbassano la squadra in fase di possesso.

 

''Con Bonucci non si puo fare difesa alta'' e'un altro falso mito nello stile di ''In Europa non si puo giocare con la difesa a tre''.

Edited by PsychoII

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 07-Oct-2019
485 posts

Per quanto riguarda il discorso della terza linea in fase di pressione: Se i tempi e le modalita di pressione vengono eseguiti in maniera giusta (di solito Sarri vuole un pressing ultra-offensivo, guidando l'avversario sull'esterno), le azioni difensive che deve compiere la linea in fase di pressione sono le seguenti (siccome la palla non puo essere sempre conquistata in modo diretto dalle due prime linee):

 

  • Palla lunga: Qui, servono difensori forti sull'anticipo nel duello aereo. Sotto questo aspetto si sono migliorati tutti i nostri difensori, anche Rugani si dimostra piu aggressivo in questa azione difensiva. Qui pero serve anche una buona reattivita della linea di centrocampo sulle seconde palle.
  • Palla lunga, oltre la linea difensiva: Qui, sarebbe preferibile avere difensori di buona esplosivita, ma principalmente di buona lettura. Anche uno con la rapidita di Bonucci puo difendere alto queste situazioni di gioco, siccome la palla rimane in aria per piu secondi, quindi e'di piu facile lettura con un maggiore tempo di reazione a dispozione.
  • Passaggio corto in diagonale dall'esterno: Siccome, Sarri in fase di pressione cerca di guidare l'avversario sull'esterno, molte volte l'avversario prova un passaggio in diagonale direttamente per la punta. Qui, servono giocatori forti nell'anticipo. E personalmente, a Bonucci preferisco offrirli situazioni di anticipo che di 1 vs 1.
  • Passaggio a scavalcare il terzino in pressione: Un'altra alternativa dell'avversario (grazie alle modalita di pressione sarriane a guidare l'avversario sull'esterno) e'quella di scavalcare il terzino con un passaggio allo spazio indietro a lui (lasciato libero proprio dall'uscita in pressione del terzino). Qui servono difensori reattivi nell'uscita sull'esterno in copertura preventiva. In questa azione difensiva De Ligt e'fortissimo, ma anche Bonucci se la cava bene, siccome anche essa rimane un passaggio medio e di solito effetuato alto.

Concludo, precisando per l'ultima volta, che parlo di azioni difensive della linea in fase di pressione (quindi per avere una squadra alta e corta), non delle azioni difensive generali.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 27-Jun-2008
31,247 posts
2 minuti fa, PsychoII ha scritto:

Secondo me, negli ultimi giorni si sta creando un falso mito, con la seguente considerazione ''Non teniamo la difesa alta a causa di Bonucci'', la quale ritengo personalmente totalmente errata.

 

1) Secondo voi il fatto di tenere la squadra alta e corta e'una questione di un singolo difensore? NO!

  • Secondo voi, la squadra attuale ha giusti tempi di pressione nelle prime due linee? Quando si parla di pressing/riaggressione, in sostanza parliamo di un catenaccio fatto in avanti e pensato a rovescio.

 

2) Secondo voi, il fatto di tenere la squadra alta e corta dipende principalmente ed esclusivamente dalla linea difensiva? NO!

  • Quindi, se le prime due linee steccano i tempi di pressione, e offrono situazioni di palla scoperta 8 volte su 10, secondo voi, la linea difensiva che cosa deve fare? E specialmente la linea difensiva sarriana che e'schematica, e che lavora su drills precise di palla scoperta/coperta?

 

3) Secondo voi, il fatto di tenere la squadra alta e corta e'solo una questione di fase di non possesso (e/o difensiva)? NO!

  • Sul discorso della velocizzazione del palleggio fatto da Sarri c'e'qualcosa di vero, siccome Bonucci era abituato ad essere un ''regista'', ed il regista molte volte e'chiamato a gestire la palla prima di effetuare la giocata (specialmente sul medio-lungo). Ma con Bonucci non perdi palla e non sei mai elementare in fase di costruzione, e se non sei elementare non fai scattare i triggers avversari che abbassano la squadra.

 

''Con Bonucci non si puo fare difesa alta'' e'un altro falso mito nello stile di ''In Europa non si puo giocare con la difesa a tre''.

 

No ma converrai che se centrale e mediano non sono adatti al pressing alto e/o all'anticipo quando sei in forcing (quando lo fanno non è automatico ma saltuario insomma) diventa sconveniente farli giocare se è quello che vuoi chiedere loro. O fai giocare gente piu' "aggressiva" o cambi modo di giocare per come la vedo io (o li alleni in tal senso ma si tratta di un'ipotesi alla Klopp per la quale ti servirebbero due giovani da formare e non giocatori fatti e finiti).

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 14-Mar-2007
8,013 posts

Per me allegri è il migliore al mondo. 

Ha un cervello calcistico che va al doppio degli altri.

 

Detto ciò sarri non merita il trattamento che sta ricevendo. Insulti bambineschi che trovo francamente ignobili in bocca a degli adulti. Sta storia delle caccole, veramente mi provoca imbarazzo a leggerlo. 

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 07-Oct-2019
485 posts

I difetti della nostra squadra nell'occupazione dell'area avversaria e dei tempi d'attacco di essa, adesso confermati anche dai numeri:

 

But, despite the fact that they’re comfortable keeping the ball, they aren’t particularly aggressive at moving it into the penalty area. Six teams in Serie A play more passes into the box per match than Juventus, and Atalanta, Roma and Lazio all complete more passes per match within 20 yards of their opponent’s goal as well.

 

Serie-A_2019_2020_team_season_deep_completions_pg.png?resize=800%2C820

 

There are reasons to question whether Juventus’s approach of keeping the ball forever, taking lots of shots (their 17.36 per match is third in the league) but being relatively conservative when it comes to moving the ball into the penalty area is a solid approach against better teams. It leaves them somewhat prone to bombing away from distance with mediocre shots, and their 0.09 xG per shot in Serie A is a decidedly average eighth

 

Dati presi dall'articolo seguente:

https://statsbomb.com/2020/02/statsbomb-champions-league-primer-lyon-vs-juventus-and-real-madrid-vs-manchester-city/

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 12-Jun-2005
11,561 posts
53 minuti fa, vikke55 ha scritto:

Quante squadre conosci che sono andate a Madrid con un passivo di 0 a 3 e sono riusciti a pareggiare il conto? E la juve era paragonabile a quel Real? 

Guarda che fine ha fatto l'Ajax del big gioco made allenatore guru guardiolesco belgiuocante: fuori ai 16esimi di EL dopo essere uscita dalla CL da un girone ridicolo. 

Ok, i giocatori mancano, ma uno arriva in fondo alla CL con lemina hernanes sturaro oltre a khedira e pjanic, l'altro va a perdere contro la settima di Francia con ben altra scelta. 

Se l'allenatore non conta,  perchè dai tutti quei soldi al mister? Sono tonti tutti?

 

ti ho citato tutte le avversarie delle ultime due edizioni di champions 

 

tottenham 

real

atlético 

ajax 

 

 

tutte ti hanno massacrato sul piano di gioco e occasioni 

 

il bernabeu c'entra poco o nulla 

 

ormai è SISTEMATICO da tre stagioni che con l'avversario che alza i ritmi tu pigli da uno (se modesto) a due/tre gol facile facile e produci pochissimo spesso niente in attacco 

 

è inutile fare le pulci a questa o quella partita o a questo o quell'avversario

 

 

è inutile tutta sta campagna pro allegri su sto forum 

 

di quelli che stanno segnalando dal giorno dopo cardiff che va cambiato tanto quasi tutto non ce n'è uno che grazie a sta battaglia ideologica considera come soluzione il tornare al precedente allenatore 

 

ma neanche lontanamente 

 

o inzaghi o gasperini o burioni 

 

c**** 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 12-Sep-2007
11,767 posts
9 minuti fa, Ibra ha scritto:

 

ti ho citato tutte le avversarie delle ultime due edizioni di champions 

 

tottenham 

real

atlético 

ajax 

 

 

tutte ti hanno massacrato sul piano di gioco e occasioni 

 

il bernabeu c'entra poco o nulla 

 

ormai è SISTEMATICO da tre stagioni che con l'avversario che alza i ritmi tu pigli da uno (se modesto) a due/tre gol facile facile e produci pochissimo spesso niente in attacco 

 

è inutile fare le pulci a questa o quella partita o a questo o quell'avversario

 

 

è inutile tutta sta campagna pro allegri su sto forum 

 

di quelli che stanno segnalando dal giorno dopo cardiff che va cambiato tanto quasi tutto non ce n'è uno che grazie a sta battaglia ideologica considera come soluzione il tornare al precedente allenatore 

 

ma neanche lontanamente 

 

o inzaghi o gasperini o burioni 

 

c**** 

 

Gasperini? È uno scherzo?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 11-Apr-2006
26,456 posts
1 ora fa, vikke55 ha scritto:

Quante squadre conosci che sono andate a Madrid con un passivo di 0 a 3 e sono riusciti a pareggiare il conto? E la juve era paragonabile a quel Real? 

Guarda che fine ha fatto l'Ajax del big gioco made allenatore guru guardiolesco belgiuocante: fuori ai 16esimi di EL dopo essere uscita dalla CL da un girone ridicolo. 

Ok, i giocatori mancano, ma uno arriva in fondo alla CL con lemina hernanes sturaro oltre a khedira e pjanic, l'altro va a perdere contro la settima di Francia con ben altra scelta. 

Se l'allenatore non conta,  perchè dai tutti quei soldi al mister? Sono tonti tutti?

ma serio , il concetto di bel gioco non serve a una m*****a

 

servono grandi giocatori e un gioco adatto alle loro caratteristiche

 

stop

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 12-Oct-2008
31,201 posts
Il 27/2/2020 alle 05:21 , Riccetto2 ha scritto:

Un meccanico fiat che ieri sera dice :

" Signor Agnelli sono 8 mesi che cerco di mettere cerchioni rotondi alla macchina

  e sistematicamente mi vengono quadri ..... "

il sig Andrea questa mattina cosa fà ?

Di solito in Ferrari li promuovono quelli così sefz

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 22-Oct-2009
9,925 posts

Inzaghino è bravo ma nel nostro spogliatoio durerebbe 3 mesi

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 16-Mar-2008
23,997 posts
16 minuti fa, zart ha scritto:

Per me allegri è il migliore al mondo. 

Ha un cervello calcistico che va al doppio degli altri.

 

Detto ciò sarri non merita il trattamento che sta ricevendo. Insulti bambineschi che trovo francamente ignobili in bocca a degli adulti. Sta storia delle caccole, veramente mi provoca imbarazzo a leggerlo. 

Allegri può essere considerato forse uno dei migliori in Italia, per essere considerato uno dei migliori al Mondo o il migliore deve vincere all'estero e soprattutto in Champions. Finché l'ambizione é la Coppa Italia e il prestigioso campionato di Serie A, a quel tavolo non ci si siede.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 12-Jun-2005
11,561 posts
1 ora fa, peval ha scritto:

basta leggerlo....... ma chi è???

se si prende una bella partita, per far vedere che anche con Allegri si toppava in Europa, si scade nel ridicolo

 

 

ho citato otto partite ad eliminazione diretta tutte quelle disputate nel 2018 e 2019 

 

 

 

in cui hai sempre sofferto come un maiale un pugile suonato 

 

 

 

anche la mitologica remuntada con l'atletico è fatta da ritmi alti per un tempo ok ma incapacità cronica di creare occasioni pulite perché il movimento senza palla è confuso 

 

 

 

crossoni 

 

crossoni 

 

ok in maggior quantità rispetto alla solita desolazione grazie al ritmo ma nient'altro che 

 

CROSSONI

 

 

 

99% lunghi e imprecisi due volte messi in porta da una specie di cyborg che salta sette metri da fermo 

 

 

 

niente altro, non c'è mezza volta quella sera in cui la squadra crea una situazione in cui hai uomo lanciato contro portiere (come in tutta la scorsa stagione tranne il secondo gol di cronaldo in casa col sassuolo a settembre) 

 

 

 

 

 

altrimenti era un piantato zero a zero e a casa 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 12-Oct-2008
31,201 posts
1 ora fa, juventus1992 ha scritto:

 

Inzaghi sta facendo un ottimo lavoro a Roma amico, ma per essere da Juve devi portare tanti trofei e allenare squadre blasonate...

 

Inzaghi è una scommessa cosi come le sarebbe Nagel e Ten Haag

Sì infatti, Inzaghi è il solito allenatore che cambia uomo per uomo, al massimo mette un centrocampista in più e sposta Luis Alberto più avanti. 

 

Non mi sembra abbia mai avuto delle invenzioni tattiche geniali, semplicemente fa il suo e chiede molto alla squadra, ma non ha un gruppo così difficile da gestire. 

 

Giá con i talenti un po' anarchici come Nani, Keita e Felipe Anderson ha avuto qualche difficoltà in più

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 16-Mar-2008
23,997 posts
2 minuti fa, Ibra ha scritto:

 

ho citato otto partite ad eliminazione diretta tutte quelle disputate nel 2018 e 2019 

 

 

 

in cui hai sempre sofferto come un maiale un pugile suonato 

 

 

 

anche la mitologica remuntada con l'atletico è fatta da ritmi alti per un tempo ok ma incapacità cronica di creare occasioni pulite perché il movimento senza palla è confuso 

 

 

 

crossoni 

 

crossoni 

 

ok in maggior quantità rispetto alla solita desolazione grazie al ritmo ma nient'altro che 

 

CROSSONI

 

 

 

99% lunghi e imprecisi due volte messi in porta da una specie di cyborg che salta sette metri da fermo 

 

 

 

niente altro, non c'è mezza volta quella sera in cui la squadra crea una situazione in cui hai uomo lanciato contro portiere (come in tutta la scorsa stagione tranne il secondo gol di cronaldo in casa col sassuolo a settembre) 

 

 

 

 

 

altrimenti era un piantato zero a zero e a casa 

 

 

Per qualcuno il crossone é il calcio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 12-Jun-2005
11,561 posts
8 minuti fa, Federico_Munerati ha scritto:

Gasperini? È uno scherzo?

 

non cambia niente 

 

con nessun allenatore sulla faccia della terra 

 

ho messo i nomi degli allenatori più in voga di sto kazzo di movimento italiano per dire che è indifferente 

 

io italiani non li vorrei manco col binocolo 

 

ma chiunque prendi con la rosa più vecchia d'europa non produce niente più di ciò che stiamo guardando da tre anni 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 06-May-2011
13,440 posts
Adesso, Ibra ha scritto:

 

non cambia niente 

 

con nessun allenatore sulla faccia della terra 

 

ho messo i nomi degli allenatori più in voga di sto kazzo di movimento italiano per dire che è indifferente 

 

io italiani non li vorrei manco col binocolo 

 

ma chiunque prendi con la rosa più vecchia d'europa non produce niente più di ciò che stiamo guardando da tre anni 

 

Pure Guardiola con questa rosa non combina nulla. Finchè non ripartiamo da un rinnovamento tecnico radicale della rosa, in panchina neanche Gesù Cristo potrebbe tirare fuori qualcosa di accettabile.

 

Per quanto Sarri ci stia innegabilmente mettendo del suo, con la sua cronica incapacità di adattarsi a situazioni differenti dal piano di partenza, rimango dell'idea che la sua quota di colpa sia inferiore rispetto alle altri parti in causa: i giocatori completamente svuotati e apatici per la pancia piena, e la società che da anni sul mercato vivacchia con le occasioni anzichè impostare un progetto tecnico coerente.

 

E quello che mi fa più incazzare è che l'esonero non servirà a nulla, se il modus operandi rimane lo stesso: paga solo l'allenatore per colpe che in gran parte risiedono altrove. Ne è stato vittima Allegri, ne è vittima Sarri, e ne sarà vittima il prossimo allenatore, chiunque esso sarà, se non arriva una sterzata decisa ai piani alti.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 30-May-2008
5,183 posts

@PsychoII Sono d'accordissimo sul fatto che la squadra non regga la pressione alta,proprio perchè la prima linea di pressione è carente sotto quest'aspetto.

Sarri questo aspetto lo ha già fatto suo e si è già adattato,il nostri baricentro infatti è più basso rispetto ad inizio stagione,però a difesa schierata Sarri vuole lo stesso che i difensori aggrediscano la palle e non che aspettino passivi e puntualmente ciò accade...e sempre puntualmente Sarri se ne lamenta in conferenza.

I nostri giocatori non stupidi,non è che non capiscono i movimenti o cosa voglia dire Sarri,però io intravedo una scollatura tra giocatori ed allenatori.

Se analizziamo il goal preso contro il Milan ad esempio...quella palla era da aggredire(per come intende la fase difensiva Sarri) ma invece siamo rimasti passivi,stessa cosa su molti altri goal presi.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 12-Jun-2005
11,561 posts
1 ora fa, Azathoth ha scritto:

Si vabbé

in finale col Barcellona giocavi contro Neymar Messi e Suarez senza CHIELLINI

a Cardiff giocavi contro Kroos,Modric,Cristiano e compagnia bella mentre avevi Pjanic e Khedira in mediana (due che da anni la gente vorrebbe crocifiggere in piazza e dargli fuoco)

invece che baciargli letteralmente i piedi per averci fatto quantomeno rivivere emozioni che non si vivevano dal 2003 stiamo qui a menarla con la mentalità

non ci arrivavamo in finale ed era colpa della mentalità

ci arrivi e perdi contro i più forti e non va bene

non ci arrivi neanche e non va bene

Allegri in 5 anni mai ha avuto giocatori per poter produrre il suo credo(che prevedeva il trequartista),si è arrangiato con quello che aveva e ha fatto spesso veri e propri miracoli

io so solo che in 5 anni quel signore a casa portava come minimo 2 coppe l'anno e a me andava benone

se devo mangiarmi i koglioni per le finali di Champions vado e metto su la cassetta Borussia-Juve 1997,Real-Juve del 1998,Milan-Juve del 2003 dove nonostante una rosa più forte non si è visto nessun calcio propositivo e nessuna mentalità vincente o presunta tale...

prenderne 3 da gente tipo Ricken lo trovo decisamente più vergognoso di averle prese da Neymar o Ronaldo 

 

 

 

fino al 2017 il rendimento è stato ottimo 

 

da dopo cardiff la gestione Juventus nel suo complesso si è arenata non è mai progredita 

 

e il tutto si è invecchiato 

 

si fa notare questo 

 

l'allenatore è quasi un corpo estraneo in questo discorso 

 

 

 

 

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 07-Oct-2019
485 posts
4 minutes ago, Momo Sissoko! said:

@PsychoII Sono d'accordissimo sul fatto che la squadra non regga la pressione alta,proprio perchè la prima linea di pressione è carente sotto quest'aspetto.

Sarri questo aspetto lo ha già fatto suo e si è già adattato,il nostri baricentro infatti è più basso rispetto ad inizio stagione,però a difesa schierata Sarri vuole lo stesso che i difensori aggrediscano la palle e non che aspettino passivi e puntualmente ciò accade...e sempre puntualmente Sarri se ne lamenta in conferenza.

I nostri giocatori non stupidi,non è che non capiscono i movimenti o cosa voglia dire Sarri,però io intravedo una scollatura tra giocatori ed allenatori.

Se analizziamo il goal preso contro il Milan ad esempio...quella palla era da aggredire(per come intende la fase difensiva Sarri) ma invece siamo rimasti passivi,stessa cosa su molti altri goal presi.

 

Ciao Momo,

 

Condivido il tuo discorso. E' meglio (o di priorita superiore) focalizzarsi su concetti di atteggiamento, come quello di passivita/aggressivita, che su questioni di altezza della linea etc., che sono questioni tattiche.

Edited by PsychoII

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 12-Jun-2005
11,561 posts
7 minuti fa, Diogene il Cinico ha scritto:

 

Pure Guardiola con questa rosa non combina nulla. Finchè non ripartiamo da un rinnovamento tecnico radicale della rosa, in panchina neanche Gesù Cristo potrebbe tirare fuori qualcosa di accettabile.

 

Per quanto Sarri ci stia innegabilmente mettendo del suo, con la sua cronica incapacità di adattarsi a situazioni differenti dal piano di partenza, rimango dell'idea che la sua quota di colpa sia inferiore rispetto alle altri parti in causa: i giocatori completamente svuotati e apatici per la pancia piena, e la società che da anni sul mercato vivacchia con le occasioni anzichè impostare un progetto tecnico coerente.

 

E quello che mi fa più inca**are è che l'esonero non servirà a nulla, se il modus operandi rimane lo stesso: paga solo l'allenatore per colpe che in gran parte risiedono altrove. Ne è stato vittima Allegri, ne è vittima Sarri, e ne sarà vittima il prossimo allenatore, chiunque esso sarà, se non arriva una sterzata decisa ai piani alti.

 

ci fossero i tbn awards ogni anno sul miglior utente lei sarebbe il nostro de niro 

 

sto dicendo esattamente le stesse cose ma lei è più imparato di me (cit.) 

 

 

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 06-Jul-2007
8,784 posts

Che la pressione alta dipenda dalla prima linea di pressione, e che in base a questo non si capisce come noi si possa effettuare una pressione alta nel lungo periodo, a me sembra di una chiarezza disarmante

 

Non si capisce come si possa coniugare il nostro reparto offensivo con il concetto di pressione alta nel lungo periodo 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...