Jump to content
TorinoGobba_1897

Il silenzio della società

Recommended Posts

Joined: 14-Dec-2006
1,199 posts
4 ore fa, DanFos ha scritto:

l presidente della Juventus Andrea Agnelli ha parlato a Londra nel corso dell'evento l’FT Business of Football Summit soffermandosi sull'emergenza coronavirus. Di seguito le parole riportate da Calcio&Finanza.

Sull'emergenza: "La salute pubblica è fondamentale. La nostra posizione è stata chiara fin da subito. Dovevamo essere sicuri che fosse la comunità scientifica a dire cosa si può fare o no. Il ruolo delle autorità era di uscire con una corretta decisione, questo è quello che è avvenuto. Poi sono le cariche sportive a lavorare riguardo a cosa le autorità hanno imposto, considerando il nostro impatto anche a livello sociale".

Sull'impatto economico: "Gli effetti economici delle azioni devono essere messi in secondo piano. So che Steven Zhang ha una posizione simile alla mia. Ho grande rispetto per Steve, abbiamo discusso dell’epidemia un paio di settimane fa, quando è venuto a cena casa mia. Abbiamo discusso della serietà della situazione. Non devono essere i club a decidere cosa va fatto o no, le autorità si sono espresse chiaramente, ed è nostra responsabilità ora seguire quello che ci hanno detto. L’economia sarà colpita profondamente, speriamo che la situazione sia contenuta e risolta. Ogni compagnia sarà colpita, ma quello che speriamo è che si possa tornare a normalità e guardare al 2021 con ottimismo, per crescere dal dip da cui siamo colpiti quest’anno".

Il discorso di Agnelli sull'Atalanta va contro ogni valore dello sport.

Il calcio non può e non deve essere solo business.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 24-Apr-2009
814 posts
2 ore fa, TorinoGobba_1897 ha scritto:


Agnelli: "Rispetto per l'Atalanta, ma è giusto che sia in Champions dopo un solo anno positivo?"
https://www.tuttomercatoweb.com/serie-a/agnelli-rispetto-per-l-atalanta-ma-e-giusto-che-sia-in-champions-dopo-un-solo-anno-positivo-1357078

 

Mi dispiace ma questa visione io non la concepisco...

È parente di quella in cui vorrebbe le milanesi ad alte livello...sarà ma un tifoso della Juve le squadre rivali le vorrebbe vedere fallire...

Infatti, il ragionamento che ha fatto sull'Atalanta è completamente sbagliato sotto l'aspetto sportivo.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 01-May-2019
2,405 posts
8 minuti fa, Pirkaf ha scritto:

Il discorso di Agnelli sull'Atalanta va contro ogni valore dello sport.

Il calcio non può e non deve essere solo business.


vallo a dire agli americani che ci hanno costruito su un impero sportivo con quel modello e con le franchigie (NBA)

 

e' più interessante un campionato di 20 squadre blasonate e ricche o un campionato dove 2/3 squadre sono ricche e blasonate e il resto sono squadrette?

 

Più capacità di spesa significa più qualità..degli impianti, delle strutture, della rosa..

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 28-Nov-2010
8,056 posts
13 minuti fa, Pirkaf ha scritto:

Il discorso di Agnelli sull'Atalanta va contro ogni valore dello sport.

Il calcio non può e non deve essere solo business.

 

concordo.

 

in genere sono completamente d'accordo con le visioni di Agnelli ma sto giro no.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 09-Jul-2007
22,151 posts
27 minuti fa, Pirkaf ha scritto:

Il discorso di Agnelli sull'Atalanta va contro ogni valore dello sport.

Il calcio non può e non deve essere solo business.

il calcio da un pezzo non è più uno sport

e comunque, ripeto, AA ha semplicemente posto un problema

starà all'atalanta smentirlo diventando quello che la riomma non ha saputo essere entrando stabilmente nell'élite del calcio italiano e europeo (nell'attesa che l'afragolese la scalzi)

se l'atalanta nel giro d'un paio d'anni verrà smenbrata e i successi di oggi saranno solo un bel ricordo (come accadde una quarantina d'anni fa) nessuno le toglierà quello che sul campo s'è guadagnata, ma forse si capirà il senso del discorso di AA (che moralmente non condivido, ma nemmeno posso fare finta di non capire l'antifona…)

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 07-Jul-2008
45,719 posts
45 minuti fa, Pirkaf ha scritto:

Il discorso di Agnelli sull'Atalanta va contro ogni valore dello sport.

Il calcio non può e non deve essere solo business.

Si, hai ragione, questo è sbagliato e non lo condivido 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 17-Jun-2007
8,985 posts

Mi sa che stavolta ere meglio continuare il silenzio

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 28-Jun-2017
10,834 posts

Questa volta ha cannato completamente Agnelli, lo sport è bello anche per queste piccole realtà che fanno sognare i propri tifosi. I tifosi, i giocatori e tutti i membri dello staff hanno diritto di vivere le nottate magiche e se in questo momento sono con un piede ai quarti vuol dire che stanno lavorando bene. 

 

Altrimenti riduciamo il calcio a 5 o 6 squadre e facciamo un mini torneo

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 18-Jul-2006
896 posts
Posted (edited)
29 minuti fa, juventus1992 ha scritto:

Questa volta ha cannato completamente Agnelli, lo sport è bello anche per queste piccole realtà che fanno sognare i propri tifosi. I tifosi, i giocatori e tutti i membri dello staff hanno diritto di vivere le nottate magiche e se in questo momento sono con un piede ai quarti vuol dire che stanno lavorando bene. 

 

Altrimenti riduciamo il calcio a 5 o 6 squadre e facciamo un mini torneo

Io invece non credo abbia detto qualcosa di cosí  fuori dal mondo. Nel Basket non solo l’NBA ma anche l’Eurolega funzionano giá cosí.

Io sinceramente non saprei .....da un lato é sicuramente affascinante la favola di una piccola squadra che per meriti sportivi arriva a disputare la massima competizione europea.

Dall’altro non trovo cosí strano che grandi realtá che investono tantissimo sia tra i confini nazionali che sui mercati internazionali vogliano avere garanzia di visibilitá per periodi superiori al singolo anno.

Inoltre, anche da spettatore .... ok bella la favola dell’Atalanta, ma se poi mi ritrovo una champions con Atalanta, getafe, az alkmar, Ludogorets e senza Barcellona, Bayern, Real, Ajax, Liverpool ..... non so se la guardo con lo stesso entusiasmo.

Anzi, dove giá esiste la possibiltá di scegliere tra un torneo privato riservato alle piú blasonate e ricche, e uno ufficiale accessibile per meriti sportivi (nel basket europeo dove esistono sia Eurolega che chsmpion’s league).. il pubblico ha giá fatto capire quali partite preferisce guardare.

 

Edited by B&W Pride

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 18-Feb-2006
9,754 posts
4 minuti fa, B&W Pride ha scritto:

Io invece non credo abbia detto qualcosa di cosí  fuori dal mondo. Nel Basket non solo l’NBA ma anche l’Eurolega funzionano giá cosí.

Io sinceramente non saprei .....da un lato é sicuramente affascinante la favola di una piccola squadra che per meriti sportivi arriva a disputare la massima competizione europea.

Dall’altro non trovo cosí strano che grandi realtá che investono tantissimo sia tra i confini nazionali che sui mercati internazionali vogliano avere garanzia di visibilitá per periodi superiori al singolo anno.

Inoltre, anche da spettatore .... ok bella la favola dell’Atalanta, ma se poi mi ritrovo una champions con Atalanta, getafe, az alkmar, Ludogorets e senza Barcellona, Bayern, Real, Ajax, Liverpool ..... non so se la guardo con lo stesso entusiasmo.

 

 

Bisognerebbe valorizzare maggiormente l'Europa League, in modo che chi rimane fuori dalla Champions abbia comunque la possibilità di giocare su palcoscenici continentali importanti e non perda troppo a livello economico. La distanza che c'è attualmente è siderale, molto più ampia rispetto alla vecchia Coppa Uefa ed è un peccato che una competizione così affascinante si sia ridotta a ciò che è ora (quest'anno sembra l'intertoto come livello generale).

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 18-Oct-2008
62,273 posts
4 hours ago, TorinoGobba_1897 said:


Agnelli: "Rispetto per l'Atalanta, ma è giusto che sia in Champions dopo un solo anno positivo?"
https://www.tuttomercatoweb.com/serie-a/agnelli-rispetto-per-l-atalanta-ma-e-giusto-che-sia-in-champions-dopo-un-solo-anno-positivo-1357078

 

Mi dispiace ma questa visione io non la concepisco...

È parente di quella in cui vorrebbe le milanesi ad alte livello...sarà ma un tifoso della Juve le squadre rivali le vorrebbe vedere fallire...

.quoto.quoto.quoto.quoto

 

... se poi non ci volgiamo squadre "estemporanee" che mandi in chiulo l'italia & co. e provveda a lavorare per fare una NFL europea... io ci sto...

 

:sventola::sventola::sventola::sventola:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 18-Oct-2008
62,273 posts
2 hours ago, zack80 said:

1) A lui che gliene frega!? Pensi a farci andare tutti gli anni senza doversi preoccupare dei nostri compagni di viaggio. Sta domanda se la ponga la Roma o il Milan

2) È un ragionamento antisportivo inaccettabile. Allora non dovremmo neanche mai fare le qualificazioni mondiali o europee. Il bello è propeio quando queste squadre outsider mettono in difficoltà i colossi. 

3) Ste cose portano pure sfiga. Se dovessimo andare avanti e beccare l 'Atalanta, avranno una motivazione in più per farci fuori. E a quel punto la figura di M***A cosmica sarebbe servita. 

.quoto.quoto.quoto.quoto

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 09-Jul-2007
22,151 posts

scommetto un cent che all'uscita di AA verrà dato maggiore risalto che alle dichiarazioni di zhang

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 07-Apr-2019
15,502 posts
5 ore fa, GOGA MIGOGA ha scritto:

Noi in realtà .asd

Anche se la mia zona non è esattamente il Piemonte profondo

Beati voi allora.... .asd

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 10-Mar-2008
35,763 posts

AA doveva fare silenzio oggi

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 28-Jun-2017
10,834 posts
56 minuti fa, B&W Pride ha scritto:

Io invece non credo abbia detto qualcosa di cosí  fuori dal mondo. Nel Basket non solo l’NBA ma anche l’Eurolega funzionano giá cosí.

Io sinceramente non saprei .....da un lato é sicuramente affascinante la favola di una piccola squadra che per meriti sportivi arriva a disputare la massima competizione europea.

Dall’altro non trovo cosí strano che grandi realtá che investono tantissimo sia tra i confini nazionali che sui mercati internazionali vogliano avere garanzia di visibilitá per periodi superiori al singolo anno.

Inoltre, anche da spettatore .... ok bella la favola dell’Atalanta, ma se poi mi ritrovo una champions con Atalanta, getafe, az alkmar, Ludogorets e senza Barcellona, Bayern, Real, Ajax, Liverpool ..... non so se la guardo con lo stesso entusiasmo.

Anzi, dove giá esiste la possibiltá di scegliere tra un torneo privato riservato alle piú blasonate e ricche, e uno ufficiale accessibile per meriti sportivi (nel basket europeo dove esistono sia Eurolega che chsmpion’s league).. il pubblico ha giá fatto capire quali partite preferisce guardare.

 

 

Ma se il barcelona inizia a far schifo, perchè deve andare in CL? perchè ha un nome storico? 

 

Comunque il ragionamento NBA non fila, è un campionato completamente diverso dove comunque tutte le città possono avere una squadra. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 07-Apr-2019
15,502 posts

E così....ci siamo messi contro anche l'Atalanta....questi si scanseranno a fine campionato contro le *****e.....non poteva parlare a fine stagione !??

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 16-May-2006
13,807 posts

È chiaro che l'obiettivo è di creare un clima favorevole a farci risbattere in B appena possibile. :sisi: 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 18-Jul-2006
896 posts
Posted (edited)
42 minuti fa, juventus1992 ha scritto:

 

Ma se il barcelona inizia a far schifo, perchè deve andare in CL? perchè ha un nome storico? 

 

Comunque il ragionamento NBA non fila, è un campionato completamente diverso dove comunque tutte le città possono avere una squadra. 

Semplice, se un anno il barcellona fa schifo, la cosa piú probabile che accada é che in estate faccia una campagna acquisti da 300 milioni e torni ad essere una delle prime 4 d’Europa.

L’opposto accade invece a una piccola che ha una stagione strepitosa. La cosa piú probabile é che l’anno dopo arrivi il Bayern o il Real di turno e gli porti via tutti i giocatori migliori.

Non dico che sia bello o giusto..... dico che in altri sport funziona giá cosí. Non é una cosa fuori dal mondo, anzi.... forse é proprio il nostro calcio l’eccezione (lascia stare l’NBA che ha caratteristiche molto lontane da qualsiasi realtá da questa parte dell’oceano, il modello piú simile a quello che propone AA é l’Eurolega).

Edited by B&W Pride

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Oct-2008
72,327 posts
5 ore fa, Bianconero dentro ha scritto:

Per quanto riguarda l'Atalanta, il ragionamento che ha fatto è più complesso.

Del tipo: la Roma ha contribuito per tot anni a fare alzare il ranking dell'Italia e arrivare a farle avere 4 squadre in Champions. 

La Roma un anno arriva quinta ed è fuori mentre l'Atalanta arriva quarta un anno ed è dentro, nonostante gli altri anni non abbia contribuito a niente.

È giusto questo oppure no, anche in rapporto agli investimenti fatti? Ha poi detto di non avere risposta, ha presentato solo il problema. 

 

Con lo stesso principio tanto vale bloccare promozioni e retrocessioni nei campionati. Chi è dentro è dentro, in eterno. 

Perchè l'Atalanta, facendo bene per anni (e sta facendo bene da anni) non può aspirare a diventare essa stessa una grande. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Oct-2008
72,327 posts
Posted (edited)
7 ore fa, The Ultimate ha scritto:


vallo a dire agli americani che ci hanno costruito su un impero sportivo con quel modello e con le franchigie (NBA)

 

e' più interessante un campionato di 20 squadre blasonate e ricche o un campionato dove 2/3 squadre sono ricche e blasonate e il resto sono squadrette?

 

Più capacità di spesa significa più qualità..degli impianti, delle strutture, della rosa..

 

Da sportivo preferisco vedere competizioni tra quelli bravi, più che tra quelli blasonati. 

E la champions attuale, con tutti i suoi difetti, funziona in questo modo. La Roma ora gioca peggio dell'Atalanta, quindi la gioca quest'ultima. E veder giocare l'Atalanta oggi è meglio che vedere giocare la Roma. 

 

 

Edited by Bradipo76

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 04-Aug-2005
42,841 posts
3 ore fa, The Ultimate ha scritto:


vallo a dire agli americani che ci hanno costruito su un impero sportivo con quel modello e con le franchigie (NBA)

 

e' più interessante un campionato di 20 squadre blasonate e ricche o un campionato dove 2/3 squadre sono ricche e blasonate e il resto sono squadrette?

 

Più capacità di spesa significa più qualità..degli impianti, delle strutture, della rosa..

 

Aspetta però, non paragoniamo le due cose che sono troppo diverse... nell'NBA c'è un tetto salariale, tutte partono allo stesso livello, ogni anno c'è il Draft e tanto tanto altro ancora

 

due mondi diversi che non si incontreranno nemmeno tra cento anni.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 04-Aug-2005
42,841 posts

sull'atalanta AA l'ha fatta fuori dal vaso senza se e senza ma... ha fatto lo stesso discorso che a suo tempo fece lotito sulle piccole in serie A e per il quale qui fu sbeffeggiato e criticato giustamente.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 28-Jun-2017
10,834 posts
1 ora fa, B&W Pride ha scritto:

Semplice, se un anno il barcellona fa schifo, la cosa piú probabile che accada é che in estate faccia una campagna acquisti da 300 milioni e torni ad essere una delle prime 4 d’Europa.

L’opposto accade invece a una piccola che ha una stagione strepitosa. La cosa piú probabile é che l’anno dopo arrivi il Bayern o il Real di turno e gli porti via tutti i giocatori migliori.

Non dico che sia bello o giusto..... dico che in altri sport funziona giá cosí. Non é una cosa fuori dal mondo, anzi.... forse é proprio il nostro calcio l’eccezione (lascia stare l’NBA che ha caratteristiche molto lontane da qualsiasi realtá da questa parte dell’oceano, il modello piú simile a quello che propone AA é l’Eurolega).

 

Però per esempio una squadra come il Milan dovrebbe disputarla sempre visto la storia, eppure sono 9 anni che fanno schifo e non se la meritano proprio. 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 09-Jun-2006
28,585 posts

Batterli a porte chiuse, mandarli a -9 e proseguire verso il numero 9

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...