Jump to content
Forza E Onore.

Il Calcio riparte (tra le polemiche). Coppa Italia entro il 17-6, poi la Serie A

Recommended Posts

Joined: 07-Apr-2019
15,574 posts
9 minuti fa, JuventinEmigrato ha scritto:

 

Ti stimo molto come utente ma devo dirti anche quando non sono d'accordo con te. Vivo in Francia e ritengo che il governo transalpino sia composto da una manica di c***oni. Qui non fanno tamponi a meno che tu non sia chiaramente sintomatico, ma stanno arrivando anche loro a capire la realtà. Io trovo che l'Italia stia agendo bene in questo caso, anche se si è mossa con ritardo. Paesi come Francia, Germania e Spagna stanno dormendo dal punto di vista delle misure adottate, ma vivranno a breve la stessa nostra situazione.

 

Mia moglie è cinese e francamente mi chiedo se tutto quello che sta succedendo non si potesse capire guardando quello che è successo in Asia. In Cina, nella città al centro dell'epicentro. Nel giro di 40 giorni hanno dovuto costruire due nuovi ospedali perchè non avevano posti per curare i casi più gravi, e anche dopo questo si sono resi conto che non c'era abbastanza spazio per curare la gente, quindi hanno adibito l'intera area dello stadio a centro ospedaliero (!?).
Non parliamo di una malattia con alto tasso di mortalistà, smettiamola per favore di paragornarla alla mortalità dell'influenza, non è questo il punto !! Il punto è che la contagiosità di questa malattia porta al collasso del sistema sanitario, perchè se non la arresti non ci saranno mai posti per curare tutti, né negli ospedali, né in strutture di rianimazione.

In Cina molta gente è morta a casa sua perchè non avevano dove curarla... Ed è di questo che ci stiamo accorgendo anche in Italia: i posti negli ospedali non saranno mai sufficienti a curare tutti contagiati che hanno bisogno di essere seguiti (non contando i casi asintomatici e i malati con sintomi leggeri, che in molti casi rimangono a casa loro).

 

Personalmente, trovo si sia fatta parecchia disinformazione sulla reale pericolosità di questo virus, minimizzando troppo. La Cina è riuscito a fermarlo solo chiedendo a tutti di rimanere in casa ad oltranza (=chiudendo anche le fabbriche e gli uffici per un mese - e purtroppo è qui che noi siamo incoerenti). La gente obbediva, e la polizia pensava a riportare alla realtà chi sgarrava.
Dal mio punto di vista, se la gente non capisce che stare a casa è l'unico modo di limitare il collasso delle nostre strutture sanitarie, ben venga il sentimento di urgenza e di allarmismo che si sta creando adesso. Magari aiuterà a capire, mi dico io.

E fermare campionato e manifestazioni sportive ovviamente è l'ultimo dei problemi.
 

Perfetto amico mio

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 04-Apr-2006
119,862 posts

CORONAVIRUS, CONTE: 'TUTTA ITALIA ZONA PROTETTA, SERIE A FERMA'

Afbeeldingsresultaat voor allianz stadium vuoto

 

 

 

Giuseppe Conte, Presidente del Consiglio dei ministri, ha parlato in diretta da Palazzo Chigi per l’emergenza Coronavirus. Giuseppe Conte ha confermato il blocco totale, anche le partite a porte chiuse. Ecco le sue parole: “Abbiamo adottato una nuova decisione come Governo, su un presupposto: siamo ben consapevole di quanto sia difficile cambiare le nostre abitudini, lo sto provando io stesso. Capisco le famiglie, i giovani che vanno nei centri commerciali, a riempire i bar, a fare l’aperitivo. Sono abitudini che ragionevolmente con il tempo potranno essere modificate e adattate alle nostre esigenze. Ma tempo non ce n’è, i contagi stanno aumentando, anche le persone in terapia intensiva e anche le persone decedute. Ai loro cari va la vicinanza nostra, del Governo. ......

 

SERIE A - "Non c'è ragione per cui proseguano le manifestazioni sportive, penso al campionato di calcio. Tutti, anche i tifosi, devono prenderle atto. Non consentiremo neanche che possano essere utilizzate le palestre. Tutto entrerà in vigore domattina". ....

 

Continua -> http://bit.ly/38D8ftl

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 02-Feb-2019
536 posts

Bene così. Come dico sempre, l'italiano non merita la libertà, necessita del bastone. Ora tutti chiusi in casa.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 09-Jun-2006
28,592 posts
10 ore fa, zizouzidane ha scritto:

Mah io non vedo l'aspetto morale della vicenda. Non si tratta di mettere i giocatori a rischio non più del rischio che correrrebbero stando a casa e avendo a che fare con amici, parenti e domestici (stiamo parando di giovani milionari). Anzi paradossalmente dovendo giocare farebbero più controlli stretti, il tampone almeno una volta alla settimana. L'aumento della possibilità di un contagio mi pare davvero prossimo allo zero. E sono convinto (ma potrei sbagliarmi) che tolto Tommasi, la stragrande maggioranza dei calciatori preferirebbe continuare ad allenarsi a giocare piuttosto che stare a casa a girarsi i pollici. 

Ad oggi mi pare un passo intempestivo pur sapendo che i contagi aumenteranno.
Al momento non ci sono difficoltà logistiche e non difficolta sanitarie nel giocare a porte chiuse per cui si poteva continuare. Ed eventualmente fermarsi come si fosse fermata l'Uefa. 

 

hanno fatto esattamente quello che scrivevo.

dpcm

campionati fermi

coppe consentite

 

La scala dei valori di cui parlavo nulla c'entra con la morale: è una scala generale di priorità, che partendo dalla tutela salute pubblica scende via via agli altri interessi.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 10-Feb-2020
394 posts
Posted (edited)
5 ore fa, JuventinEmigrato ha scritto:

 

Ti stimo molto come utente ma devo dirti anche quando non sono d'accordo con te. Vivo in Francia e ritengo che il governo transalpino sia composto da una manica di c***oni. Qui non fanno tamponi a meno che tu non sia chiaramente sintomatico, ma stanno arrivando anche loro a capire la realtà. Io trovo che l'Italia stia agendo bene in questo caso, anche se si è mossa con ritardo. Paesi come Francia, Germania e Spagna stanno dormendo dal punto di vista delle misure adottate, ma vivranno a breve la stessa nostra situazione.

 

Mia moglie è cinese e francamente mi chiedo se tutto quello che sta succedendo non si potesse capire guardando quello che è successo in Asia. In Cina, nella città al centro dell'epicentro. Nel giro di 40 giorni hanno dovuto costruire due nuovi ospedali perchè non avevano posti per curare i casi più gravi, e anche dopo questo si sono resi conto che non c'era abbastanza spazio per curare la gente, quindi hanno adibito l'intera area dello stadio a centro ospedaliero (!?).
Non parliamo di una malattia con alto tasso di mortalistà, smettiamola per favore di paragornarla alla mortalità dell'influenza, non è questo il punto !! Il punto è che la contagiosità di questa malattia porta al collasso del sistema sanitario, perchè se non la arresti non ci saranno mai posti per curare tutti, né negli ospedali, né in strutture di rianimazione.

In Cina molta gente è morta a casa sua perchè non avevano dove curarla... Ed è di questo che ci stiamo accorgendo anche in Italia: i posti negli ospedali non saranno mai sufficienti a curare tutti contagiati che hanno bisogno di essere seguiti (non contando i casi asintomatici e i malati con sintomi leggeri, che in molti casi rimangono a casa loro).

 

Personalmente, trovo si sia fatta parecchia disinformazione sulla reale pericolosità di questo virus, minimizzando troppo. La Cina è riuscito a fermarlo solo chiedendo a tutti di rimanere in casa ad oltranza (=chiudendo anche le fabbriche e gli uffici per un mese - e purtroppo è qui che noi siamo incoerenti). La gente obbediva, e la polizia pensava a riportare alla realtà chi sgarrava.
Dal mio punto di vista, se la gente non capisce che stare a casa è l'unico modo di limitare il collasso delle nostre strutture sanitarie, ben venga il sentimento di urgenza e di allarmismo che si sta creando adesso. Magari aiuterà a capire, mi dico io.

E fermare campionato e manifestazioni sportive ovviamente è l'ultimo dei problemi.
 

 

nel nostro sistema capitalistico, che non prevede di fermarti perchè altrimenti perdi il lavoro e non c'è uno stato comunista (lasciamo stare il regime dittatoriale che i nquesto caso non conta) che ti garantisce tutto, la sanità pubblica dovrebbe essere un minimo attrezzata per le situazioni tipo queste. 

se non lo è, come purtroppo accade in italia, non puoi far ricadere la colpa sui cittadini, sostenendo che sono incoerenti, scostumati, vergognosi, etc etc e puntando il dito perchè non capiscono perchè un influenza possa avere le conseguenze della peste.

se ci fossero abbastanza letti saremmo in questa situazione?

ce ne sono tanti o meno rispetto alla germania?

8 a 3 la proporzione.

ci sono gli specialisti nelle corsie ospedaliere in italia? no. si lamentano da almeno dieci anni di essere altamente sottodimensionati.

io punto il dito contro come è stata gestita la nostra sanità, dipinta come eroica, leggendaria.. mentre dovrebbe essere solo sufficiente. bastava e vanzava.

magari le misure di contenimento erano comunque necessarie, ma qui non si capisce che sono un danno epocale per il cittadino e bisogna limitarle il più possibile. invece siam oal coprifuoco nazionale.

dovevi costruire ospedali seri, formare pecialisti e attrezzare posti letto negli anni, andando in deficit.

dovevi eliminare gli sprechi senza impoverire il servizio, senza FAR FINTA d iavere ospedali, primari, corsie, etc.

se non lo hai fatto, perchè hai "razionalizzato" all'eccesso per fare bella figura coi bilanci, hai preso per i fondell ii cittadin idicendogli che anche la sanità è un industria del sistema capitalistico.

e che i lsistema capitalistico è il top.

ora facciamo i soldatini per non crepare, sperando di non perdere i llavoro e campare di breaking news ne lfrattempo.

Edited by Bad Moon Rising
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Oct-2008
72,423 posts
Posted (edited)
1 ora fa, Bad Moon Rising ha scritto:

 

nel nostro sistema capitalistico, che non prevede di fermarti perchè altrimenti perdi il lavoro e non c'è uno stato comunista (lasciamo stare il regime dittatoriale che i nquesto caso non conta) che ti garantisce tutto, la sanità pubblica dovrebbe essere un minimo attrezzata per le situazioni tipo queste. 

se non lo è, come purtroppo accade in italia, non puoi far ricadere la colpa sui cittadini, sostenendo che sono incoerenti, scostumati, vergognosi, etc etc e puntando il dito perchè non capiscono perchè un influenza possa avere le conseguenze della peste.

se ci fossero abbastanza letti saremmo in questa situazione?

ce ne sono tanti o meno rispetto alla germania?

8 a 3 la proporzione.

ci sono gli specialisti nelle corsie ospedaliere in italia? no. si lamentano da almeno dieci anni di essere altamente sottodimensionati.

io punto il dito contro come è stata gestita la nostra sanità, dipinta come eroica, leggendaria.. mentre dovrebbe essere solo sufficiente. bastava e vanzava.

magari le misure di contenimento erano comunque necessarie, ma qui non si capisce che sono un danno epocale per il cittadino e bisogna limitarle il più possibile. invece siam oal coprifuoco nazionale.

dovevi costruire ospedali seri, formare pecialisti e attrezzare posti letto negli anni, andando in deficit.

dovevi eliminare gli sprechi senza impoverire il servizio, senza FAR FINTA d iavere ospedali, primari, corsie, etc.

se non lo hai fatto, perchè hai "razionalizzato" all'eccesso per fare bella figura coi bilanci, hai preso per i fondell ii cittadin idicendogli che anche la sanità è un industria del sistema capitalistico.

e che i lsistema capitalistico è il top.

ora facciamo i soldatini per non crepare, sperando di non perdere i llavoro e campare di breaking news ne lfrattempo.

 

Avere più posti letto, più medici, più ospedali, significa più risorse necessarie. Più risorse necessarie significa più tasse.

Ma quando si arriva al discorso delle tasse, la gente comincia a sbuffare e a fare la furba.

Ce ne son tre perchè mentre io ne pago uno, quello vicino a me fa orecchie da mercante e piuttosto che pagare il suo si compra la macchina nuova. Poi se si ammala, magari mentre è andato a sciare, il posto se lo prende lui... 

 

Il discorso sarebbe lungo, ma andiamo abbondandemente OT

 

 

Edited by Bradipo76
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 16-Sep-2013
498 posts

E niente ragazzi... anche in questo caso la colpa è di Sarri e della Juventus.

 

image.png.315b9a04ce4d6b228f0c94103d42b3d9.png

  • Haha 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 21-Jun-2007
6,833 posts
11 ore fa, Idioteque ha scritto:

 

perchè in europa evidentemente non si sono resi pienamente conto.

se non è chiaro lo dico chiaramente: salta la champions, saltano i campionati, saltano gli europei e saltano le olimpiadi

dagli tempo una settimana. Entro 7 giorni anche gli altri paesi adotteranno le stesse misure dell'italia

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 21-Jun-2007
6,833 posts
Posted (edited)
19 minuti fa, Bradipo76 ha scritto:

 

Avere più posti letto, più medici, più ospedali, significa più risorse necessarie. Più risorse necessarie significa più tasse.

Ma quando si arriva al discorso delle tasse, la gente comincia a sbuffare e a fare la furba.

 

Il discorso sarebbe lungo, ma andiamo abbondandemente OT

il gettito fiscale non è indifferente in Italia... come fai ad aumentare le tasse? Già sono troppe.. questo è un dato di fatto. Quello che si dovrebbe fare è recuperare gli oltre 100 miliardi di euro all'anno che sono sottratti al fisco dai furbacchioni... i nostri cari liberi professionisti, commercianti, imprenditori, artigiani, medici che vivono sulle nostre spalle. Rubano e continueranno a farlo fino a quando non saranno fermati. Il problema è che i governi pensano solo a farsi rieleggere.... e non se la sentono di combattere sul serio l'evasione fiscale perchè perderebbero i voti di questi ladri che non sono pochi. Sono milioni di persone...e vivono attorno a noi. Molti li conosciamo e li vediamo tutti i giorni.

Con 100 miliardi in più ogni anno... sai quanti problemi risolveresti? sai quanti servizi si potrebbero migliorare?

 

Edited by Maxel

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Oct-2008
72,423 posts
Adesso, Maxel ha scritto:

il gettito fiscale non è indifferente in Italia... come fai ad aumentare le tasse? Già sono troppe.. questo è un dato di fatto. Quello che si dovrebbe fare è recuperare gli oltri 100 miliardi di euro all'anno che sono sottratti al fisco dai furbacchioni... i nostri cari liberi professionisti, commercianti, imprenditori, artigiani, medici che vivono sulle nostre spalle. Rubano e continueranno a farlo fino a quando non saranno fermati. Il problema è che i governi pensano solo a farsi rieleggere.... e non se la sentono di combattere sul serio l'evasione fiscale perchè perderebbero i voti di questi ladri che non sono pochi. Sono milioni di persone...e vivono attorno a noi. Molti li conosciamo e li vediamo tutti i giorni.

 

Facendole pagare a chi non le paga, infatti, sarebbe un'ottima mossa intanto. 

Se i Valentino Rossi di turno li mettessimo in galera piuttosto che continuare ad osannarli, sarebbe un piccolo passo verso quella direzione. 

  • Like 2
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 10-Feb-2020
394 posts
Posted (edited)
18 minuti fa, Bradipo76 ha scritto:

 

Avere più posti letto, più medici, più ospedali, significa più risorse necessarie. Più risorse necessarie significa più tasse.

Ma quando si arriva al discorso delle tasse, la gente comincia a sbuffare e a fare la furba.

 

Il discorso sarebbe lungo, ma andiamo abbondandemente OT

 

 

l'ultimo dato in Germania:

 

Cita

Che in ogni caso, come ha sottolineato Spahn, ha 28mila posti a disposizione in rianimazione, ossia dotati di apparecchi per la respirazione artificiale. 

 

invece in italia:

 

Cita

i numeri divulgati dall'Anaao, il principale sindacato dei medici ospedalieri, ci dicono che i posti letto di rianimazione nelle tre regioni più esposte, cioè Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna, sono in tutto 1.800. 

 

in Calabria so per certo che sono solo 94 i posti in rianimazione.

 

quindi in italia saranno al massimo 5000, e forse sono ottimista.

 

28mila  vs 5mila

 

 

Edited by Bad Moon Rising

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Oct-2008
72,423 posts
Posted (edited)
3 minuti fa, Bad Moon Rising ha scritto:

 

 

l'ultimo dato in Germania:

 

 

invece in italia:

 

 

in Calabria so per certo che sono solo 94 i posti in rianimazione.

 

quindi in italia saranno al massimo 5000, e forse sono ottimista.

 

28mila  vs 5mila

 

Sì, i numeri son questi, mi pare che siano 5.000 o 6.000.

Per arrivare a mantenerne 28.000, disponibili tutti gli anni e non in questi due mesi di emergenza, sappiamo anche come farlo oppure basta chiederli? 

 

 

Edited by Bradipo76

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 10-Feb-2020
394 posts
Posted (edited)
1 minuto fa, Bradipo76 ha scritto:

 

Sì, i numeri son questi, mi pare che siano 5.000 o 6.000.

Per arrivare a mantenerne 28.000, disponibili tutti gli anni e solo in questi due mesi di emergenza, sappiamo anche come farlo oppure basta chiederli? 

 

lo devo decidere ie sapere o?

io da cittadino, in una democrazia rappresentativa, mi aspetto che chi mi governa faccia i miei interessi.

le tasse le pago perchè sono lavoratore dipendente, non spetta a me dire.

a me spetta valutare, i miei rappresentanti li ho eletti da 40 anni,.

Edited by Bad Moon Rising

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Oct-2008
72,423 posts
Posted (edited)
5 minuti fa, Bad Moon Rising ha scritto:

 

lo devo decidere ie sapere o? io da cittadino, in una democrazia rappresentativa, mi aspetto che chi mi governa faccia i miei interessi.

 

Appunto. Chi governa (gente che ci mandiamo noi, tra l'altro, democraticamente...) ti dice che non ci sono i soldi della Germania. Quindi si fa con 5.000 posti letto. E nel caso specifico, quindi, la gente fa il sacrificio di rinunciare al bar e alle partite per un mese.

 

 

Edited by Bradipo76

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 10-Feb-2020
394 posts
Adesso, Bradipo76 ha scritto:

 

Appunto. Chi governa (gente che ci mandiamo noi, tra l'altro, democraticamente...) ti dice che non ci sono i soldi della Germania. Quindi si fa con 5.000 posti letto. E nel caso specifico, la gente fa il sacrificio di rinunciare al bar per un mese e alle partite. 

 

se fosse sol oil bar e il calcio, non interesserebbe molto il cinismo di base d iquesto tu odiscorso, anche se eticamente ridicolo.

se perdi il lavoro, invece, non c'è solo il problema etico ma c'è anche quello materiale.

se la gente non vive più perchè perde il lavoro, a causa di uno stato che ti impone il "si fa con 5000" posti letto, non essendo capace di trovre fondi per arrivare a 28mila (come se fosse un servizio qualunque), allora non è uno stato civile e non è al servizio del cittadino.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Oct-2008
72,423 posts
Posted (edited)
9 minuti fa, Bad Moon Rising ha scritto:

 

se fosse sol oil bar e il calcio, non interesserebbe molto il cinismo di base d iquesto tu odiscorso, anche se eticamente ridicolo.

se perdi il lavoro, invece, non c'è solo il problema etico ma c'è anche quello materiale.

se la gente non vive più perchè perde il lavoro, a causa di uno stato che ti impone il "si fa con 5000" posti letto, non essendo capace di trovre fondi per arrivare a 28mila (come se fosse un servizio qualunque), allora non è uno stato civile e non è al servizio del cittadino.

 

 

Non si perderà il lavoro per venti giorni / un mese di parziale o completa inattività. Quest'idea che sta passando, è un'esagerazione.

C'è un problema a monte di altro tipo, che con il virus non c'entra nulla, se dovesse succedere una cosa del genere. 

Personalmente ci perderò dei soldi, ma reputo la cosa secondaria. Non si può fare altrimenti, del resto, se lo ignoriamo il problema non si risolve da solo. 

Se fossimo stati più duri all'inizio, probabilmente il problema sarebbe stato messo sotto controllo prima e quindi il disagio sarebbe stato di minor durata. 

Edited by Bradipo76

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 10-Feb-2020
394 posts
Posted (edited)
4 minuti fa, Bradipo76 ha scritto:

 

Non si perderà il lavoro per venti giorni / un mese di parziale o completa inattività. Quest'idea che sta passando, è un'esagerazione. 

Personalmente ci perderò dei soldi, ma reputo la cosa secondaria. Non si può fare altrimenti, del resto, se lo ignoriamo il problema non si risolve da solo. 

Se fossimo stati più duri all'inizio, probabilmente il problema sarebbe stato messo sotto controllo prima e quindi il disagio sarebbe stato di minor durata. 

 

 

io non ho la palla di vetro ma non sarei così sicuro che determinate categorie non perdano i llavoro, lo spero e me lo auguro che tutto passi come se niente fosse,

so solo che le borse crollano, che  c'è un decreto che blocca tantissime attività, forse per un mese e passa, produttive per chi le fa, che ci campa.

so anche che non c'è la Cina comunista a coprire i debiti, ma viviamo in un paese capitalista europeo.

se l ostato pagherà tutto questo, avrà assolto il suo compito con un metodo un po' drastico ma ancora accettabile.

se i danni di questo stop rimarrann oa ch isi è fermato, lo stato è stato vergognoso e incivile.

Edited by Bad Moon Rising

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 28-Jun-2017
10,834 posts
8 ore fa, The Ultimate ha scritto:

La situazione è grave..e peggiorerà ancora e di molto nella prossima settimana secondo le stime.

 

avessimo isolato subito il primo focolaio in maniera aggressiva probabilmente oggi saremmo in una situazione ben più rosea..è stato questo continuo "alleggerire" la situazione (Anche se non sopratutto da parte delle istituzioni che dall'inizio erano i primi a minimizzare il fenomeno) che ci ha portato in questa situazione di EMERGENZA NAZIONALE. 
 

Ora non dobbiamo far altro che rimanere in casa e preparaci al peggio...sperando che le misure prese possano generare un miglioramento significativo nell'arco delle prossime 3 settimane

Io ripeto che a mio avviso si è creato una situazione grave anche e soprattutto grazie alla diffusione di notizie poste in maniera sbagliata. Abbiamo chiuso un paes che a livello economico ne risentirà tanto....

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 09-Feb-2007
10,304 posts
42 minuti fa, Bad Moon Rising ha scritto:

 

 

l'ultimo dato in Germania:

 

 

invece in italia:

 

 

in Calabria so per certo che sono solo 94 i posti in rianimazione.

 

quindi in italia saranno al massimo 5000, e forse sono ottimista.

 

28mila  vs 5mila

 

 

In Germania hanno tanti posti letto ma mancano medici ed infermieri, ognuno deve risolvere i suoi problemi.

Leggevo che in Germania molti medici non stanno applicando un determinato protocollo perchè significherebbe portare la sanità tedesca al collasso.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 28-Jun-2017
10,834 posts
7 ore fa, JuventinEmigrato ha scritto:

 

Ti stimo molto come utente ma devo dirti anche quando non sono d'accordo con te. Vivo in Francia e ritengo che il governo transalpino sia composto da una manica di c***oni. Qui non fanno tamponi a meno che tu non sia chiaramente sintomatico, ma stanno arrivando anche loro a capire la realtà. Io trovo che l'Italia stia agendo bene in questo caso, anche se si è mossa con ritardo. Paesi come Francia, Germania e Spagna stanno dormendo dal punto di vista delle misure adottate, ma vivranno a breve la stessa nostra situazione.

 

Mia moglie è cinese e francamente mi chiedo se tutto quello che sta succedendo non si potesse capire guardando quello che è successo in Asia. In Cina, nella città al centro dell'epicentro. Nel giro di 40 giorni hanno dovuto costruire due nuovi ospedali perchè non avevano posti per curare i casi più gravi, e anche dopo questo si sono resi conto che non c'era abbastanza spazio per curare la gente, quindi hanno adibito l'intera area dello stadio a centro ospedaliero (!?).
Non parliamo di una malattia con alto tasso di mortalistà, smettiamola per favore di paragornarla alla mortalità dell'influenza, non è questo il punto !! Il punto è che la contagiosità di questa malattia porta al collasso del sistema sanitario, perchè se non la arresti non ci saranno mai posti per curare tutti, né negli ospedali, né in strutture di rianimazione.

In Cina molta gente è morta a casa sua perchè non avevano dove curarla... Ed è di questo che ci stiamo accorgendo anche in Italia: i posti negli ospedali non saranno mai sufficienti a curare tutti contagiati che hanno bisogno di essere seguiti (non contando i casi asintomatici e i malati con sintomi leggeri, che in molti casi rimangono a casa loro).

 

Personalmente, trovo si sia fatta parecchia disinformazione sulla reale pericolosità di questo virus, minimizzando troppo. La Cina è riuscito a fermarlo solo chiedendo a tutti di rimanere in casa ad oltranza (=chiudendo anche le fabbriche e gli uffici per un mese - e purtroppo è qui che noi siamo incoerenti). La gente obbediva, e la polizia pensava a riportare alla realtà chi sgarrava.
Dal mio punto di vista, se la gente non capisce che stare a casa è l'unico modo di limitare il collasso delle nostre strutture sanitarie, ben venga il sentimento di urgenza e di allarmismo che si sta creando adesso. Magari aiuterà a capire, mi dico io.

E fermare campionato e manifestazioni sportive ovviamente è l'ultimo dei problemi.
 

Io capisco il tuo punto di vista, però per me in italia i tamponi potevano evitare di farli a molte e molte persone. Avremmo avuto numeri molto piu bassi e forse si sarebbe creato un clima più respirabile. Io avrei imposto immediatamente il blocco alle persone con patologie gravi e di una certa età, questo lo avrei fatto subito appena saltato fuori il primo. Oggi credo che avremmo avuto la metà dei morti e comunque il paese sarebbe andato avanti senza problemi. Come detto ieri alcuni amici hanno fatto il tampone solo per scrupolo, risultando positivi. Sintomi ? Il piu grave aveva un leggero raffreddore, però intanto i nuneri salgono e la paura fra le persone aumenta. Abbiamo supermercati presi d'assalto con il rischio che ci si arrivi a recare danno fra noi stessi. 

 

Per quanto riguarda la stima, ti ringrazio e ricambio e ci sta avere un punto di vista differente ed esprimerlo in maniera pacata ed intelligente come hai fatto tu

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 28-Jun-2017
10,834 posts
59 minuti fa, Calix ha scritto:

E niente ragazzi... anche in questo caso la colpa è di Sarri e della Juventus.

 

image.png.315b9a04ce4d6b228f0c94103d42b3d9.png

Quante se ne inventano eh ahaha

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 10-Feb-2020
394 posts
Posted (edited)
6 minuti fa, Bianconero dentro ha scritto:

In Germania hanno tanti posti letto ma mancano medici ed infermieri, ognuno deve risolvere i suoi problemi.

Leggevo che in Germania molti medici non stanno applicando un determinato protocollo perchè significherebbe portare la sanità tedesca al collasso.

 

 

può essere, ma io rimango ai provvedimenti ufficiali e alle dichiarazione del loro ministro della sanità.

e ai numeri dei loro ospedalizzati e morti.

non hanno bloccato un'attività, stasera giocano a porte aperte e il loro sono oltre i 1000 contagi.

noi possiamo dire che sono pazzi, sconsiderati, etc etc. ma lo diciamo come se fosse la peste kla malattia da fronteggiare.

invece è una influenza contagiosissima poco più letale di un influenza senza vaccino, che fa morti se non li curi in rianimazione.

i tedeschi stanno dicendo che ce la fanno così, senza allarmi o misure drastiche.

fra poche settimane vedremo se sono pazzi o sono solo organizzati.

Edited by Bad Moon Rising

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 09-Feb-2007
10,304 posts
1 minuto fa, Bad Moon Rising ha scritto:

 

 

può essere, ma io rimango rimango ai provvedimenti ufficiali e alle dichiarazione del loro ministro della sanità.

non hanno bloccato un'attività, stasera giocano a porte aperte e il loro sono oltre i 1000 contagi.

noi possiamodire che sono pazzi, sconsiderati, etc etc. ma lo diciamo come se fosse la peste.

loro stanno dicendo che ce la fanno così, senza allarmi o misure drastiche.

fra poche settimane vedremo se sono pazzi o solo organizzati.

Pochi giorni, altro che settimane.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 10-Feb-2020
394 posts
Adesso, Bianconero dentro ha scritto:

Pochi giorni, altro che settimane.

 

sì, comunque la baviera ha preso provvedimenti restrittivi. quindi qualcosa hanno fatto anche loro.

il minimo per ora.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 01-May-2019
2,409 posts
1 ora fa, Calix ha scritto:

E niente ragazzi... anche in questo caso la colpa è di Sarri e della Juventus.

 

image.png.315b9a04ce4d6b228f0c94103d42b3d9.png

Io l'avevo detto settimane fa come battuta :261:

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...