Jump to content
dal1982

È morto Diego Armando Maradona

Recommended Posts

Joined: 24-Feb-2008
3,228 posts

A topcalcio è intervenuto telefonicamente Moggi, che non è riuscito a trattenere le lacrime. 

 

Belle parole le sue. 

 

 

 

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 02-Dec-2006
17,715 posts

Non l'ho vissuto direttamente ma provo a dire la mia prendendo gli spunti letti nel topic

Non avrà avuto la costanza o i "numeri" di Messi e CR7 ma ha vissuto un calcio molto diverso. Il limite fra sport e vita vera (sociale/politica) era molto sottile ai tempi

Lui ha portato al massimo lo sport toccando vette toccate da pochi ma ha anche rappresentato qualcosa che gli sportivi di oggi non possono più rappresentare: Argentina-Inghilterra non fu solo una partita di calcio, l'Argentina non era la stessa Argentina di oggi e lui è stato un simbolo di riscatto di un popolo, idem per Napoli. Vedere lui vicini a uno come Castro non è la stessa cosa di vedere Messi vicino a Obama (sparo un nome come un altro) perchè sono figure che rappresentavano un'essenza che oggi non c'è più

Un esempio simile può essere uno come Alì che ha messo in gioco tutto per fattori extra sportivi e quando saliva sul ring si prendeva il lusso di essere il più grande

Poi ovviamente avere vita sportiva e storia del mondo che si sta scrivendo unite porta alla gloria ma anche a tanti più problemi che Maradona non è stato in grado di affrontare al meglio. Però resto dell'idea che lo sport fino agli anni 80 era altro oltre a quello che succedeva sul campo/sul ring ecc... Ora invece gli sportivi scindono completamente quello che è lo sportivo e quello che è l'uomo (e purtroppo così li senti molto molto più lontani)

Per questo oggi il mondo si è fermato per Maradona, perchè è stato uno di quelli che ha enfatizzato di più la persona oltre al calciatore

Quindi ha sicuramente fatto tante cazzate ma erano figlie di quel tipo di sport, non dico che sia un bene o un male ma io la vedo così

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 13-Nov-2007
13,015 posts

Io non so chi sia il più grande della storia del calcio, se Diego Armando Maradona, se Pelè, se Puskas, se Di Stefano, se Valentino Mazzola, se George Best, se sarebbe stato Ronaldo il brasiliano non avesse avuto tutti quei problemi fisici, la maggior parte non li ho visti e anche li avessi visti sarebbe quasi impossibile stabilirlo, giocatori che hanno giocato in epoche diverse e in contesti diversi. Ho visto giocare però Diego, l'ho visto anche dal vivo a 40 metri in linea d'aria da me: c'era una partita credo di Coppa Italia ero allo stadio. uno stadio mezzo vuoto e a un certo punto tutti a urlare c'è Diego c'è Diego, tutti saliamo sul bordo più alto della gradinata a vedere Diego e i suoi compagni del Napoli a palleggiare davanti all'ingresso dello stadio a palleggiare coi compagni di squadra e già lì vedevi la differenza di tocco l'incredibile rapporto che aveva col pallone e vederlo dal vivo, per me bambino era un emozione descrivibile, il mio mito calcistico lì a un passo da me. Tifavo Juve e Platini era un altro mito ma Maradona era il fuoriclasse dalle giocate impossibili. Il calciatore capace di fare entrare la palla in rete tirando da dietro la porta, quello capace di palleggiare ininterrotamente per 15 minuti, durante l'intervallo, senza far mai toccare il pallone per terra quando giocava nelle giovanili credo dell'Argentinos Juniors e faceva da racattapalle.
Ho visto Maradona fare quell'incredibile giocata nel mondiale dell'86 ai danni dell'Inghilterra. Ma soprattutto, oltre a scherzare qualsiasi difensore avversario tanto da dover essere marcato in 3 o 4 alla volta, oltre ad avere un controllo del pallone impossibile,  riuscire a tirare con entrambi i piedi con una precisione inumana, avere la capacità di dare al pallone un effetto inarrivabile.

Tornando al paragone con gli altri grandi, lui forse è stato il più forte di tutti i tempi, forse, ma di sicuro è stato il giocatore col maggior tasso tecnico, è stato IL FUORICLASSE per eccellenza, altri grandissimi da questo punto di vista sono 2,3,4 gradini sotto e mi tengo basso. Oltre al livello tecnico mostruoso quello che lo portava direttamente nel gotha dei grandissimi era che aveva anche una tenuta fisica notevolissima, era (quando in forma) molto veloce, resistente, era naturalmente viste la conformazione fisica rapidissimo sul breve e che mi ricordi aveva pochissimi infortuni muscolari, i suoi infortuni erano dovuti a pestoni, calci a quell'entrata assassina di Goikoetexea. Nonostante la statura era anche validissimo di testa. Era un pericolo pubblico su ogni punizione dal limite, ben oltre il miglior Pirlo o Mihailovic, a un certo punto si era specializzato nei gol su calcio d'angolo. Sempre di più negli ultimi anni di Napoli perché palesemente fuori forma si doveva affidare maggiormente alle giocate da fermo.

Ma anche quando sovrappeso e di conseguenza un pò troppo lento e statico, si difendeva benissimo e poteva ancora saltare avversari in dribbling, forse aiutato dall'essere abituato da ragazzino a giocare con giocatori più grandi d'età (e naturalmente più prestanti fisicamente).

Oggi è spesso giudicato malamente sul piano morale, ma diversi resoconti testimoniano che prima che la droga lo consumasse completamente  fosse particolarmente generoso con i meno fortunati, e con tutti, stampa amici e persone comuni fosse sempre disponibilissimo.

Io da quel punto di vista preferisco ricordarmelo così, una persona simpaticissima, umile e appassionata alla morte di pallone, un bravissimo ragazzo, questo era Diego, quell'altro era uno zombie trasformato dalla schifezza bianca e non lo rappresenta minimamente.

Ho un grande rimpianto su di lui, quando per Usa 94 si era dato una bella ripulita e finalmente aveva perso peso, forse dopo 6 anni era tornato in peso forma, ed era probabilmente il miglior Diego che avessi visto,  nonostante avesse già 34 anni, che testimonia li sfracelli che avrebbe potuto compiere in carriera avesse fatto vita d'atleta, aveva la possibilità di trascinare l'Argentina a un secondo mondiale,  una buona Argentina che aveva tra le sue fila anche un Batistuta ai massimi livelli.  Solo la fretta di dimagrire per rientrare in peso forma gli ha fatto usare un prodotto risultato poi essere doping, avesse preso un mese di tempo in più per fare una preparazione fisica seria e quindi senza bisogno di usare scorciatoie con un prodotto dimagrante avrebbe giocato fino in fondo quel mondiale da protagonista, e per me con lui al top com'era in Usa 94 l'Argentina aveva oltre il 50% di possibilità di vincere. Avrebbe avvicinato Pelè, come credo il suo talento meritasse.

 

Diego Armando Maradona ha fatto sognare più di una generazione, non di tifosi dell'Argentina o di tifosi del Napoli, ma di appassionati di calcio e persino chi di calcio si interessa poco, lui era la magia, un genio all'opera un talento cristallino come mai si era visto in un campo di calcio, mai si era visto allora e a tutt'oggi nei grandi palcoscenici del calcio mondiale.

Lo voglio ringraziare per tutte le fantasie che mi ha fatto inseguire mentre giocavo a calcio con amici o mentre rivedevo i gol a 90 °minuto.

 

Oggi ci hai lasciato straordinario Campione, non ti dimenticheremo, il mondo non ti dimenticherà, ci mancherai.

Rip, ti sia lieve la terra.

 

Edited by zizouzidane
  • Like 4

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 10-Apr-2010
236 posts

Maradona è stato un combattente, un capo popolo. A modo suo ha sempre lottato contro i poteri forti, ha trascinato un'Argentina scarsa alla vittoria di un mondiale eliminando l'odiata Inghilterra con tutti i mezzi a disposizione, realizzando un goal leggendario ma anche dimostrandosi sleale con la famosa mano de Dios.

Ha guidato Napoli alla vittoria di due scudetti da vero leader carismatico, amato dai compagni e rispettato dagli avversari.

Quando ci eliminò ai mondiali del 90 lo odiai e odiai ancor di più quel suo modo di avere in pugno il San Paolo, ma del resto quella era la sua casa e poco importava se in campo ci fosse la nostra nazionale.

Hanno detto di lui che fosse un uomo generoso e altruista,  ma allo stesso tempo personaggio scomodo, controverso e con mille debolezze.

Lo ricordo in un auto con gli occhi vitrei arrestato per detenzione di cocaina e spietatamente fotografato da giornalisti senza scrupoli. Ricordo molti giornalisti nostrani che oggi probabilmente lo celebrano, trattarlo senza pietà come un delinquente.

Maradona a modo suo era sempre dalla parte dei più deboli come un novello Che Guevara ma era anche uomo dalle mille debolezze.

Lotto' contro Blatter e tutto il peggio del sistema calcio che lo fece fuori nel mondiale '94 mentre stava facendo le fortune di un'Argentina fortissima.

Ma a dire il vero quello che ricordo di lui con maggior piacere era quello che sapeva fare in campo e ancor più in allenamento, vederlo giocare con gioia in un fangoso campo di periferia per beneficienza e con la stessa gioia rivaleggiare con quell'altro fenomeno di Platini. 

Addio Diego, con te se ne va un altro pezzo del calcio che più ho amato.

Rip

 

 

 

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 11-Apr-2006
30,948 posts

non lo mai visto giocare non sono per niente legato al personaggio in nessun modo

 

ovviamente appena saputo la notizia un po ti sconvolge perchè è un personaggio enorme , ma onestamente... lo dico con schiettezza non mi sconfifera dopo il passare delle ore più dei 700 morti al giornoche facciamo in questo periodo

 

sento frasi tipo eroe divinità etc,ma tutto era tranne che un eroe

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 06-Dec-2005
1,288 posts
Va Bhe è off topic ma..... de Luca non dice niente? 

Napoli non è in Italia.
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 15-Feb-2008
22,444 posts

Pur non piacendomi certe sparate e certi maniere di vivere se ne andato un personaggio interessante. Poi come giocatore se lo discutiamo possiamo cominciare a parlare di taglio e cucito.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 13-Nov-2007
13,015 posts
1 ora fa, Eorlingas ha scritto:

Messi ha perso 1 mondiale e 2 cope america di fila con una delle Seleccion sulla carta più forti di sempre.

Maradona ha vinto un mondiale trascinando una delle Seleccion più scarse di sempre.

 

Ma non mi fermerei solo al risultato finale.

Nel 74 Cruijff fece un mondiale fuori dall'umana comprensione e viene ricordato pure da sconfitto.

Zidane nel 2006 fu disumano.

Fece a brandelli da solo il Brasile che quel mondiale sulla carta lo avrebbe dovuto stravincere e pur finendo in quel modo tragico(per lui, anche se ammetto che mi dispiacque molto, nonostante il mondiale) è stata una delle 4-5 più grandi performance individuali ad un mondiale di sempre.

Messi ad oggi questo non ce lo ha mai mostrato.

 

 

Non fosse stato squalificato per doping per un prodotto dietetico a Usa 94 probabilmente i mondiali sarebbero stati 2 e... se a Italia 90 si fosse presentato nelle condizioni fisiche di Messico 86 o Usa 94, visto che  da obeso è arrivato in finale.. i mondiali potevano essere anche 3. Col pancione ti salta Ferri (se ricordo bene) con una finta e metta la palla per la testa di Caniggia. Non avesse incontrato la schifezza bianca e di conseguenza avesse fatto più vita d'atleta, avrebbe avuto anche numeri più adeguati al suo inimmaginabile talento, era un giocatore semplicemente di un'altra categoria.

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 12-Apr-2006
1,585 posts

Hasta siempre D1OS

RIP

Edited by tantra72

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 06-Dec-2005
1,288 posts

Il fatto che sia stato un grande calciatore non lo rende un eroe come stanno dicendo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 06-Dec-2005
1,288 posts
Non fosse stato squalificato per doping per un prodotto dietetico a Usa 94 probabilmente i mondiali sarebbero stati 2 e... se a Italia 90 si fosse presentato nelle condizioni fisiche di Messico 86 o Usa 94, visto che  da obeso è arrivato in finale.. i mondiali potevano essere anche 3. Col pancione ti salta Ferri (se ricordo bene) con una finta e metta la palla per la testa di Caniggia. Non avesse incontrato la schifezza bianca e di conseguenza avesse fatto più vita d'atleta, avrebbe avuto anche numeri più adeguati al suo inimmaginabile talento, era un giocatore semplicemente di un'altra categoria.

Con i se non vai da nessuna parte. Era un ottimo calciatore ma una *****@ di uomo
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 12-Oct-2008
32,675 posts
46 minuti fa, mi consenta ha scritto:

Per me Van Basten. Unico e grande numero 9. Gli altri, dopo.

Peraltro guerra persa malissimo.

Sì, parlavo di quelli che ho visto giocare... Chiaro che Van Basten aveva qualcosa in più, ma Bati per me è stato veramente quel giocatore che da solo trascinava la squadra... E appena arrivato a Roma ha fatto vincere lp scudo ad una squadra che senza di lui non ci era mai nenche andata vicino. 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 08-Jul-2006
15,797 posts

Con i se non vai da nessuna parte. Era un ottimo calciatore ma una *****@ di uomo
Ora lo fanno santo. E si sta già vociferava che sia sta veramente la mano di dio a mettere la palla in rete .
Una vita buttata nel cesso perché non credo che sia mai stato non dico felice ma nemmeno sereno .
Certo nessuno lo ha aiutato e l'essere capitato a napoli ha dato il colpo di grazia .

Inviato dal campanile di pellicce utilizzando piccioni

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 13-Nov-2007
13,015 posts
19 minuti fa, JUVENTINO1979 ha scritto:


Con i se non vai da nessuna parte. Era un ottimo calciatore ma una *****@ di uomo

OT La droga lo ha dilaniato ma prima era stata una persona molto generosa, non era manco per niente una M***A d'uomo.

Fine Ot - non mi dilungherò ulteriormente sul tema totalmente fuori luogo questa sera .

 

Quanto ai se, puoi avere  ragione su Italia 90 ... con i se non si va tanto lontano, e se vuoi , se non era in forma colpa sua..  ma guarda che quanto a Usa 94 il fatto che il farmaco dietetico fosse nella lista doping è un puro caso, avesse usato altri prodotti o altri metodi per dimagrire avrebbe avuto le stesse performance, quindi in questo caso il SE ci sta eccome. Per quanto si era visto fino alla sua squalifica caduta come un fulmine a ciel sereno quell'Argentina era considerata una delle grandi favorite sia prima che molto di più dopo le prime gare di quel mondiale. 

 

Edited by zizouzidane

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 21-Jul-2006
44,888 posts
4 minuti fa, wmontero ha scritto:

Ora lo fanno santo. E si sta già vociferava che sia sta veramente la mano di dio a mettere la palla in rete .
Una vita buttata nel cesso perché non credo che sia mai stato non dico felice ma nemmeno sereno .
Certo nessuno lo ha aiutato e l'essere capitato a napoli ha dato il colpo di grazia .

Inviato dal campanile di pellicce utilizzando piccioni
 

Sicuro Napoli non era il posto migliore dove capitare per uno come lui 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 21-Jul-2006
44,888 posts
9 minuti fa, Vespa76 ha scritto:

202709312-d5fcc46b-0be0-4621-99e2-ea1ae9

Ma da cosa nasceva sta voglia di Napoli? Non era nemmeno una squadra conosciuta in Europa in quegli anni.. Boh

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 02-Nov-2005
3,210 posts
3 minuti fa, dal1982 ha scritto:

Ma da cosa nasceva sta voglia di Napoli? Non era nemmeno una squadra conosciuta in Europa in quegli anni.. Boh

 

La voglia di venire in Italia credo. Era il campionato più bello del mondo.

interessante la parte nel piccolo trafiletto che parla di Laudrup e della Juve.

Edited by Vespa76

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 06-Dec-2005
1,288 posts
Ora lo fanno santo. E si sta già vociferava che sia sta veramente la mano di dio a mettere la palla in rete .
Una vita buttata nel cesso perché non credo che sia mai stato non dico felice ma nemmeno sereno .
Certo nessuno lo ha aiutato e l'essere capitato a napoli ha dato il colpo di grazia .

Inviato dal campanile di pellicce utilizzando piccioni


Diventa santo bruciando tutte le tappe della chiesa Cattolica
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 23-May-2008
6,931 posts
5 ore fa, MONARCH ha scritto:

Il più grande? Il più grande dopato degno dei napolisti e napolesi...

La cocaina non fa sentire la fatica per questo non aveva bisogno di allenarsi e se Lucianone ci raccontasse come ha evitato per anni i controlli antidoping per Diego ci sarebbe da rivedere la storia dei media italiani.

 

che post di M***A

  • Like 1
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...