Jump to content
dal1982

È morto Diego Armando Maradona

Recommended Posts

Joined: 22-Oct-2009
12,289 posts
5 minuti fa, Raf15 ha scritto:

Esattamente, esattamente. Possiamo solo ammirare il talento. È chiaro che fuori dal campo era pieno di problemi e ha commesso sbagli evidenti. Ma rimane impossibile sintetizzare in un giudizio lapidario entrambe le anime.

 

proprio il fatto che non era una persona perfetta è forse uno dei motivi per cui è amato

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 01-Jun-2005
3,502 posts

Intanto fuori al San Paolo

 

 

128278330_3579592395456278_2683570237028355144_n.jpg

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 01-Jun-2005
10,379 posts

Sto guardando il documentario su Rai 3, molto coinvolgente 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 12-Jan-2006
23,097 posts

:|

 

WINKO 1908 (@1908Winko) Tweeted:

Plusieurs employés d'un funérarium ont été licenciés après avoir pris des photos avec le corps de Diego Maradona. #Maradona10 #RIP #RIPMadonna https://t.co/LG93sGTFKP

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 22-Oct-2009
12,289 posts
7 minuti fa, Ju38 ha scritto:

Sto guardando il documentario su Rai 3, molto coinvolgente 

 

in pratica già nell 89 voleva andarsene e Ferlaino lo ha sequestrato, gli ha rubato 3 anni di carriera

 

ovviamente mai sarebbe andato in altro club italiano, ma sarebbe stato bello vederlo rinascere da un altra parte, si parlava dell'Olympic Marsiglia

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 22-Oct-2009
12,289 posts

cmq invidio molto chi ha vissuto la serie A degli anni 80...è stato il periodo piu bello del nostro calcio

 

purtroppo di lui ricordo solo la tremenda semifinale Italia Argentina avevo 9 anni

 

però la serie A degli anni 80, Maradona Platini Zico Van Basten Rumenigge,  eravamo come l' NBA :)

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 24-Oct-2006
8,711 posts
1 ora fa, bindorius ha scritto:

......... È all’inizio di una delle sue tante vite, a Siviglia, il 27 settembre 1992, che Diego Armando Maradona racconta quel che poteva essere e che, invece, non fu mai: «La Juve era il mio grande sogno — dice nell’intervista al giornalista e amico Bruno Bernardi, scomparso lo scorso maggio, a 79 anni — e sarei stato il giocatore che parla e urla in campo, che trascina i compagni e che manca dai tempi di Bettega e Tardelli, quando la Juve vinceva tutto». Va da sé, avrebbe razziato trofei, come pure aveva fatto a Napoli, prima della squalifica: «A Torino avrei fatto collezione di scudetti, sarei ancora in una città dove puoi passeggiare tranquillamente in via Roma, senza essere molestato, come mi capitò quando stavo in Italia da pochi mesi e a Napoli non potevo uscire dall’albergo». Quella sarebbe stata la scelta, sorrideva Diego: «La Juve è un club straordinario e di fronte all’Avvocato bisogna togliersi il cappello. È troppo forte, troppo distante da Berlusconi». Che Maradona non amava, accusandolo di razziare giocatori per indebolire la concorrenza e, in quelle settimane, di spedire in tribuna Gullit......

 

.penso

 

Non ricordo più con precisione...

Mi sembra che Agnelli lo disse a mixer che un giorno telefonò a Boniperti per dirgli che non so chi gli aveva consigliato questo giovane argentino, che stava cominciando a far parlare di se. E Giampiero un po' scocciato liquidò in fretta l'avvocato con una frase tipo che aveva un cognome che sembrava una bestemmia, e che stava seguendo altri giocatori o robe del genere. 

Ho provato a cercare il video ma non l'ho trovato. 

Chissà se ricordo bene... 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 01-Jun-2005
3,502 posts
16 minuti fa, silver1981 ha scritto:

 

in pratica già nell 89 voleva andarsene e Ferlaino lo ha sequestrato, gli ha rubato 3 anni di carriera

 

ovviamente mai sarebbe andato in altro club italiano, ma sarebbe stato bello vederlo rinascere da un altra parte, si parlava dell'Olympic Marsiglia

 

I napoletani che lo amano incondizionatamente perché "lui non li ha mai traditi" chissà cosa pensano a tal proposito...

E anche una intervista, del periodo successivo alla sua fuga da Napoli in cui dichiarava che il suo gran rimpianto era non essere andato alla Juve, intervista di cui tempo fa girava una foto con l'articolo di giornale che mi piacerebbe tanto recuperare, anche su questa mi piacerebbe sapere l'opinione di tanti tifosi del Napoli..

 

P.S. Vedo adesso che uno stralcio di quell'intervista è stata postata dall'utente bindorius.

Mi sembra che disse anche una cosa tipo "Boniperti chiamami" perché sperava ancora di venire alla Juve. Sarebbe bello recuperare la foto con l'articolo del giornale.

 

Edited by SuperDino

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 22-Oct-2009
12,289 posts
2 minuti fa, SuperDino ha scritto:

 

I napoletani che lo amano incondizionatamente perché "lui non li ha mai traditi" chissà cosa pensano a tal proposito...

E anche una intervista, del periodo successivo alla sua fuga da Napoli in cui dichiarava che il suo gran rimpianto era non essere andato alla Juve, intervista di cui tempo fa girava una foto con l'articolo di giornale che mi piacerebbe tanto recuperare, anche su questa mi piacerebbe sapere l'opinione di tanti tifosi del Napoli..

 

non so se sia vera codesta, cmq io ho sempre avuto dubbi sul presunto amore incondizionato della città

 

quando nel 1992 scappò di notte gli diedero tutti del traditore, ero piccolo ma mi ricordo cosa dicevano i TG

 

poi col passare degli anni diciamo che gli animi si sono calmati...

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 27-Apr-2006
5,606 posts
8 minuti fa, CRAZEOLOGY ha scritto:

 

.penso

 

Non ricordo più con precisione...

Mi sembra che Agnelli lo disse a mixer che un giorno telefonò a Boniperti per dirgli che non so chi gli aveva consigliato questo giovane argentino, che stava cominciando a far parlare di se. E Giampiero un po' scocciato liquidò in fretta l'avvocato con una frase tipo che aveva un cognome che sembrava una bestemmia, e che stava seguendo altri giocatori o robe del genere. 

Ho provato a cercare il video ma non l'ho trovato. 

Chissà se ricordo bene... 

Sì assolutamente, disse questo. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Oct-2008
77,929 posts
17 minuti fa, silver1981 ha scritto:

cmq invidio molto chi ha vissuto la serie A degli anni 80...è stato il periodo piu bello del nostro calcio

 

purtroppo di lui ricordo solo la tremenda semifinale Italia Argentina avevo 9 anni

 

però la serie A degli anni 80, Maradona Platini Zico Van Basten Rumenigge,  eravamo come l' NBA :)

 

Io più che la cifra tecnica del periodo, ho nostalgia di come si viveva quel calcio. 

 

Li ammiravi giocare, stavi mica a pensare alle loro rate d'ammortamento. 

 

Non so quando è iniziata questa deriva folle del tifare. 

  • Like 6

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 01-Jun-2005
3,502 posts
5 minuti fa, silver1981 ha scritto:

 

non so se sia vera codesta, cmq io ho sempre avuto dubbi sul presunto amore incondizionato della città

 

quando nel 1992 scappò di notte gli diedero tutti del traditore, ero piccolo ma mi ricordo cosa dicevano i TG

 

poi col passare degli anni diciamo che gli animi si sono calmati...

 

Quando scappò all'inizio in effetti una buona parte dell'opinione pubblica napoletana gli fu contro.

Poi col passare degli anni, la squadra si allontanò sempre più dal vertice del calcio italiano, prima la serie B, poi il fallimento e la serie C, hanno contribuito a riportare Maradona nell'alveo del mito, anzi della santità.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 22-Oct-2009
12,289 posts
4 minuti fa, Bradipo76 ha scritto:

 

Io più che la cifra tecnica del periodo, ho nostalgia di come si viveva quel calcio. 

 

Li ammiravi giocare, stavi mica a pensare alle loro rate d'ammortamento. 

 

Non so quando è iniziata questa deriva folle del tifare. 

 

e poi c'era piu identita nazionale, calcio-popolo-spettacolo ecc

 

voglio dire, Maradona la domenica giocava, poi andava ospite Rai da Pippo Baudo, Heater Parisi, ecc.

 

ora è tutto cosi freddo asettico, i giocatori sono troppo distaccati dalla realtà

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 12-Oct-2008
32,373 posts
5 ore fa, pavelo ha scritto:

La finale del 1990 lascia dubbi anche a me, bisogna aggiungere che a lui fu perdonato "l'hico de puta", con altri mica ti saprei dire che reazione avrebbero avuto la stampa e la fifa

Quello però glielo perdono, è uno schifo fischiare l'inno nazionale dell'avversario

Ho visto adesso il film su Diego... HIJOS DE P... lo dice giá ripetutamente al San Paolo quando lo fischiano in seguito all'eliminazione dell'Italia. 

 

Peró sinceramente siamo abituati a vedere cose ben più vergognose negli stadi... D'altronde i fischi di paura verso i rivali più forti sono ancestrali negli stadi, anche se i fischi all'inno non andrebbero fatti (mi ricordo ad esempio i fischi vergognosi di San Siro alla Marsigliese dopo il mondiale del 2006 quando li affrontammo con Donadoni) 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 28-Jan-2011
3,925 posts
38 minuti fa, CRAZEOLOGY ha scritto:

 

.penso

 

Non ricordo più con precisione...

Mi sembra che Agnelli lo disse a mixer che un giorno telefonò a Boniperti per dirgli che non so chi gli aveva consigliato questo giovane argentino, che stava cominciando a far parlare di se. E Giampiero un po' scocciato liquidò in fretta l'avvocato con una frase tipo che aveva un cognome che sembrava una bestemmia, e che stava seguendo altri giocatori o robe del genere. 

Ho provato a cercare il video ma non l'ho trovato. 

Chissà se ricordo bene... 

 

Son stato molto criticato per non aver considerato all'altezza Boniperti. 

Con un management adeguato oggi la Juve avrebbe un palmares del livello del Real. 

Agnelli non badava a spese per la sua Juve. 

Boniperti era competente ma non aveva visione e già negli anni 80 era un dinosauro. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 12-Jun-2005
13,130 posts

riposi in pace

 

credo ne abbia un gran bisogno

 

 

il più iconico carisma non più ripetibile per i professionisti lontanissimi dalla gente che ci sono oggi

 

 

mai vissuto solo documentari racconti e video

 

ha incendiato il mondo del calcio per 5/6 anni per poi sgonfiarsi rapidamente 

 

 

esattamente come la sua vita un continuo saliscendi

 

 

 

 

 

 

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 31-May-2006
8,239 posts
3 ore fa, Sempre Buonsenso ha scritto:

Non mischiare il calcio e la politica a volte è difficile, altre impossibile, altre ancora un lusso. In quel caso non era possibile, parliamo di una vicenda (quella delle Malvinas, sì Malvinas, non "Falkland"!) che segnò un Paese intero, fu un trauma. 

 

Un trauma che portò alla fine della dittatura.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 30-Nov-2018
4,773 posts
4 ore fa, silver1981 ha scritto:

cmq invidio molto chi ha vissuto la serie A degli anni 80...è stato il periodo piu bello del nostro calcio

 

purtroppo di lui ricordo solo la tremenda semifinale Italia Argentina avevo 9 anni

 

però la serie A degli anni 80, Maradona Platini Zico Van Basten Rumenigge,  eravamo come l' NBA :)

E Falcao, Socrates, Junior, Dirceu, Mattheus, Gullit, Laudrup, c'erano anche moltissimi italiani davvero forti.

Attaccanti molto bravi come Pruzzo e Giordano non trovarono praticamente mai spazio in nazionale, oggi come titolari abbiamo quelle pippe immonde come Belotti, Immobile e Insigne che in quegli anni forse avrebbero giocato in serie b.

Ma anche negli anni 90 e fino ai primi 2000 il calcio italiano era al top.

 

Ma come ha scritto mi pare Bradipo è proprio il calcio che è molto cambiato, molto meno coinvolgente, meno "umano", molto più di plastica, e tecnicamente molto inferiore a parte un paio di elementi.

per non parlare del rapporto campione/pubblico.

Oggi le interviste sono preconfezionate e di una banalità assoluta nel 99% dei casi.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 23-Feb-2006
2,835 posts
7 ore fa, stefan1 ha scritto:

Ho visto adesso il film su Diego... HIJOS DE P... lo dice giá ripetutamente al San Paolo quando lo fischiano in seguito all'eliminazione dell'Italia. 

 

Peró sinceramente siamo abituati a vedere cose ben più vergognose negli stadi... D'altronde i fischi di paura verso i rivali più forti sono ancestrali negli stadi, anche se i fischi all'inno non andrebbero fatti (mi ricordo ad esempio i fischi vergognosi di San Siro alla Marsigliese dopo il mondiale del 2006 quando li affrontammo con Donadoni) 

Dopo la semifinale non la sapevo, mi ricordo il prepartita

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 11-Dec-2006
2,864 posts
8 ore fa, juv897 ha scritto:

 

Son stato molto criticato per non aver considerato all'altezza Boniperti. 

Con un management adeguato oggi la Juve avrebbe un palmares del livello del Real. 

Agnelli non badava a spese per la sua Juve. 

Boniperti era competente ma non aveva visione e già negli anni 80 era un dinosauro. 

Comunque con la crisi fine anni 70 in Italia che vedeva anche la Fiat in primo piano la Juventus non poteva permettersi di fare pazzie per Maradona 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 20-Jun-2019
1,328 posts
10 ore fa, Michè.Anticovid.Stron9er38 ha scritto:

Ripeto si parla di quarti non di Vittorie.

Anche Atalanta ci è riuscita

Inviato dal mio Redmi Note 7 utilizzando Tapatalk
 

Guarda, non è obbligatorio per chi non era ancora nato sapere come funzionavano coppa campioni e coppa uefa negli anni 80, ma fidati che una vittoria in coppa uefa aveva un valore neanche paragonabile con i quarti di champions di adesso.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 25-Jan-2012
30,055 posts
9 ore fa, SuperDino ha scritto:

Intanto fuori al San Paolo

 

 

128278330_3579592395456278_2683570237028355144_n.jpg

mandiamoli i medici in campania a curare i ciro o i gennaro che ieri erano in giro a fare il caxxo che gli pareva..d'altronde con la morte di Diego pure il covid si è preso una pausa no?

  • Like 2
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 19-Aug-2008
18,702 posts
10 ore fa, SuperDino ha scritto:

Intanto fuori al San Paolo

 

 

128278330_3579592395456278_2683570237028355144_n.jpg

Questa foto rappresenta in modo plastico come mai il virus colpisca duro. Stato sempre assente, in particolare al Sud.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 19-Aug-2008
18,702 posts
4 ore fa, torino juventina ha scritto:

E Falcao, Socrates, Junior, Dirceu, Mattheus, Gullit, Laudrup, c'erano anche moltissimi italiani davvero forti.

Attaccanti molto bravi come Pruzzo e Giordano non trovarono praticamente mai spazio in nazionale, oggi come titolari abbiamo quelle pippe immonde come Belotti, Immobile e Insigne che in quegli anni forse avrebbero giocato in serie b.

Ma anche negli anni 90 e fino ai primi 2000 il calcio italiano era al top.

 

Ma come ha scritto mi pare Bradipo è proprio il calcio che è molto cambiato, molto meno coinvolgente, meno "umano", molto più di plastica, e tecnicamente molto inferiore a parte un paio di elementi.

per non parlare del rapporto campione/pubblico.

Oggi le interviste sono preconfezionate e di una banalità assoluta nel 99% dei casi.

Anche allora le interviste non erano particolarmente interessanti. Pochi giocatori davano spunti interessanti. Platini era uno di quelli. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 29-Jan-2007
2,309 posts

il primo scudetto del Napoli è tutto suo... tolto un buon centrocampo con Bagni e De Napoli, ha trascinato lui alla vittoria gente mediocre come Volpecina, Renica, Ferrario, Carannante, Bruscolotti, Caffarelli, Romano, Muro.... 

Idem in nazionale, nell'86 ha fatto vincere un mondiale a Cuciuffo, Ruggeri, Giusti, Bochini, Olarticoechea

Probabilmente Messico 86 è stato il caso più lampante di un trofeo vinto da un giocatore solo... Assieme a Euro 84 dove Platini fece tutto da solo, ma quella Francia era comunque una squadra forte

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...