Jump to content
dal1982

È morto Diego Armando Maradona

Recommended Posts

Joined: 09-Apr-2008
21,582 posts
44 minutes ago, IlSigarodiLippi said:

Sono vere entrambe le cose, non c'è bisogno di fazioni.

 

Maradona ERA un puttaniere cocainomane ed ERA il più grande calciatore della storia 

aveva anche dei difetti pero'

 

altrimenti si esaltano solo le cose positive

  • Like 1
  • Thanks 1
  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 02-Dec-2006
17,322 posts
7 minuti fa, Cene ha scritto:

Uno sportivo DEVE essere un esempio anche fuori dal campo...i bambini, i ragazzi guardano loro e li vedono come modelli. Questo processo di beatificazione a Maradona è completamente fuori luogo...si sta facendo diventare santo uno che è l'esempio plateale di cosa non si deve fare nella vita. Tifosi che quando parlano di Juve non ci pensano due volte a usare termini come "ladri", "dopati" adesso intitoleranno lo stadio a uno che scambiava le provette per non essere beccato all'antidoping...incoerenza ed ipocrisia overpower

Rispondevo a un utente che diceva proprio che non farebbe mai di uno sportivo un esempio per un figlio. E io gli ho portato Ale come esempio 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 09-Apr-2008
21,582 posts
11 minutes ago, Cene said:

Uno sportivo DEVE essere un esempio anche fuori dal campo...i bambini, i ragazzi guardano loro e li vedono come modelli. Questo processo di beatificazione a Maradona è completamente fuori luogo...si sta facendo diventare santo uno che è l'esempio plateale di cosa non si deve fare nella vita. Tifosi che quando parlano di Juve non ci pensano due volte a usare termini come "ladri", "dopati" adesso intitoleranno lo stadio a uno che scambiava le provette per non essere beccato all'antidoping...incoerenza ed ipocrisia overpower

ma perche'? ma chi l'ha detto?

 

se uno prende come esempio un calciatore professionista milionario per il proprio stile di vita e' un completo idiota

  • Like 5

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 26-Mar-2010
8,347 posts
27 minuti fa, Gnokko ha scritto:

ma perche'? ma chi l'ha detto?

 

se uno prende come esempio un calciatore professionista milionario per il proprio stile di vita e' un completo idiota

Vabbè ma credo che chiaramente non si riferiva allo stile di vita come esempio.  .asd

 

Comunque lui ha ragione, vuoi o non vuoi, il calcio ha un impatto sul sociale come poche cose al mondo, forse come nessuna. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 09-Apr-2008
21,582 posts
4 minutes ago, Peaky Blinders said:

Vabbè ma credo che chiaramente non si riferiva allo stile di vita come esempio.  .asd

 

Comunque lui ha ragione, vuoi o non vuoi, il calcio ha un impatto sul sociale come poche cose al mondo, forse come nessuna. 

ribadisco, per gli idioti

 

i miei idoli giovanili o sono morti soffocati nel proprio vomito o hanno defibrillatori al cuore

 

io ho aperto l'ufficio alle 6.45am del black friday

 

direi che tali esempi con me non hanno funzionato molto, right?

Edited by Gnokko
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 26-Jan-2012
2,057 posts
1 ora fa, IlSigarodiLippi ha scritto:

Sono vere entrambe le cose, non c'è bisogno di fazioni.

 

Maradona ERA un puttaniere cocainomane ed ERA il più grande calciatore della storia 

 

Qualcuno a Ibiza si ricorda ancora delle feste organizzate da Maradona.

 

Gran giocatore e gran festaiolo, chapeau.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 02-Nov-2005
2,802 posts
1 ora fa, Straw Hat ha scritto:

 

Sì sono d'accordo al 100% che sarebbe più bella e che Maradona sia stato più personaggio di Ale (per sintetizzare il tuo ottimo discorso)

La mia era una riflessione più sul rispondere che uno sportivo può essere un esempio anche fuori dal campo

 

Avevo capito e sono d'accordo con te per il discorso su Ale come esempio sportivo.

Sono andato solo un pò OT approfittando del discorso sul film.

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 26-Mar-2010
8,347 posts
14 minuti fa, Gnokko ha scritto:

ribadisco, per gli idioti

 

i miei idoli giovanili o sono morti soffocati nel proprio vomito o hanno defibrillatori al cuore

 

io ho aperto l'ufficio alle 6.45am del black friday

 

direi che tali esempi con me non hanno funzionato molto, right?

Tu, come la maggior parte di persone nel mondo hai smesso di sognare di giocare in Serie A e hai iniziato a lavorare. Tu, come me e come penso tutto il forum, per questo, giustamente suscita interesse chi ce l'ha fatta a realizzare il sogno di quasi tutti i bambini e non noi che facciamo una vita normalissima.

 

Mi auguro che tutti i bambini del mondo continuino a sognare di diventare il futuro Messi, il futuro Michael Jordan ed il futuro Tyson e non il futuro impiegato. 

 

Ti faccio solo un piccolo esempio di mille che ce ne sono dell'importanza del calcio (o sport in generale), tutti hanno problemi nella vita, ma quell'ora e mezza a settimana della partita ti permette di staccare un attimo. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 02-Nov-2005
2,802 posts
1 ora fa, Cene ha scritto:

Uno sportivo DEVE essere un esempio anche fuori dal campo...i bambini, i ragazzi guardano loro e li vedono come modelli. Questo processo di beatificazione a Maradona è completamente fuori luogo...si sta facendo diventare santo uno che è l'esempio plateale di cosa non si deve fare nella vita. Tifosi che quando parlano di Juve non ci pensano due volte a usare termini come "ladri", "dopati" adesso intitoleranno lo stadio a uno che scambiava le provette per non essere beccato all'antidoping...incoerenza ed ipocrisia overpower

 

Come ho già scritto in altro post per me gli esempi da seguire sono altri  (partendo dai genitori).

In fondo lo sportivo fa un mestiere è l'esempio che può dare è sacrificarsi per fare bene il proprio dovere.

Che è poi l'esempio che chiunque di noi dovrebbe dare nella propria quotidianità.

 

Il discorso santo è una iperbole che è sempre esistita per alcuni personaggi particolarmente famosi.

Nessuno andrebbe mai santificato per attività umane per così dire... "materiali".

 

Per quanto riguarda il discorso tifosi lì si entra anche nella sfera della educazione.

E purtroppo quella scarseggia ormai sia nei bassi che negli alti livelli.

Basta vedere come parlano in TV, in parlamento, sui social per capire che siamo messi molto male.

Edited by Vespa76

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 09-Apr-2008
21,582 posts
22 minutes ago, Peaky Blinders said:

Tu, come la maggior parte di persone nel mondo hai smesso di sognare di giocare in Serie A e hai iniziato a lavorare. Tu, come me e come penso tutto il forum, per questo, giustamente suscita interesse chi ce l'ha fatta a realizzare il sogno di quasi tutti i bambini e non noi che facciamo una vita normalissima.

 

Mi auguro che tutti i bambini del mondo continuino a sognare di diventare il futuro Messi, il futuro Michael Jordan ed il futuro Tyson e non il futuro impiegato. 

 

Ti faccio solo un piccolo esempio di mille che ce ne sono dell'importanza del calcio (o sport in generale), tutti hanno problemi nella vita, ma quell'ora e mezza a settimana della partita ti permette di staccare un attimo. 

non comprendo il nesso tra sognare di fare il calciatore e farne uno proprio magister vitae

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 20-Jun-2019
1,316 posts

A 10 anni tutti i bambini hanno il loro calciatore preferito che sognano di diventare da grandi. 

 

Questo non vuol dire che sia un esempio di vita, cosa che il 99,9% capisce già da ragazzo 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 21-Jun-2007
8,158 posts
2 ore fa, Gnokko ha scritto:

ma perche'? ma chi l'ha detto?

 

se uno prende come esempio un calciatore professionista milionario per il proprio stile di vita e' un completo idiota

il problema è che moltissimi ragazzi di oggi sono già completi idioti....resi tali da social, smartphone, da una scuola disastrosa, e da genitori troppo concentrati su sè stessi per non accorgersi dei malesseri dei propri figli. E' quindi molto più facile di quanto credi prendere come esempio youtuber, calciatori ed altri fenomeni dei tempi nostri che esaltano solo valori di livello molto basso.

Edited by Maxel
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 22-Oct-2009
12,269 posts

cmq non per giustificare i suoi vizi ma...

 

non deve essere stato facile essere il piu grande giocatore del mondo e allo stesso tenmpo vivere in una città come Napoli

 

è stata una combinazione devastante x lui,  questa in pratica non poteva neanche uscire di casa senza che ci fossero 100 persone davanti tra tifosi giornalisti ecc.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 09-Apr-2008
21,582 posts
4 minutes ago, Maxel said:

il problema è che moltissimi ragazzi di oggi sono già completi idioti....resi tali da social, smartphone, da una scuola disastrosa, e da genitori troppo concentrati su sè stessi per non accorgersi dei malesseri dei propri figli. E' quindi molto più facile di quanto credi prendere come esempio youtuber, calciatori ed altri fenomeni dei tempi nostri che esaltano solo valori di livello molto basso.

e pertanto sono pure c***i loro

 

per intenderci: pure io quando avevo 14 anni e leggevo le scorribande dei GnR, dei Motley Crue, di Ozzy Osbourne mi dicevo "questi sono proprio dei numeri 1"

 

poi pero' cresci e dici "questi sono proprio dei numeri 1 ma hanno gia' una vita che gli permette di fare determinate cose"

 

io quella vita non ce l'ho e quello stile di vita non posso averlo

 

basta il QI di un dalmata per capirlo. se non ce l'hai giusto che tu vada a sfasciarti di bamba senza avere la via da camminare il giorno dopo

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 21-Jun-2007
8,158 posts
1 minuto fa, Gnokko ha scritto:

e pertanto sono pure c***i loro

 

per intenderci: pure io quando avevo 14 anni e leggevo le scorribande dei GnR, dei Motley Crue, di Ozzy Osbourne mi dicevo "questi sono proprio dei numeri 1"

 

poi pero' cresci e dici "questi sono proprio dei numeri 1 ma hanno gia' una vita che gli permette di fare determinate cose"

 

io quella vita non ce l'ho e quello stile di vita non posso averlo

 

basta il QI di un dalmata per capirlo. se non ce l'hai giusto che tu vada a sfasciarti di bamba senza avere la via da camminare il giorno dopo

caro Gnokko.. sono cambiati i tempi. I giovani di oggi hanno la M***A in testa....saranno c***i loro ma sono anche c***i nostri.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 06-Dec-2005
1,209 posts

Come mai fino al 1994 è riuscito sempre a farla franca ai controlli antidoping pur avendo tracce di urine nella coca?

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 17-Apr-2007
21,529 posts

intanto leggo che neanche era stato sepolto che è già partita la guerra per l'eredità...

 

l'ammmoooore delle persone che gli stavano vicino :sisi:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 09-Apr-2008
21,582 posts
1 hour ago, Maxel said:

caro Gnokko.. sono cambiati i tempi. I giovani di oggi hanno la M***A in testa....saranno c***i loro ma sono anche c***i nostri.

i giovani d'oggi sono sempre stati idioti, chi piu' chi meno. oggi lo sono in modi diversi

  • Like 1
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 09-Apr-2008
21,582 posts
4 hours ago, silver1981 said:

un ultimo esempio

 

ieri nello speciale su Rete 4,

 

uno spezzone di una puntata di Pressing su Italia1 in cui erano ospiti nella stessa puntata sia Gullit che Maradona!!

 

come se ora vedessimo una trasmissione sportica con ospiti Cr7 e Ibra

 

altri tempi proprio, adesso nemmeno il piu sfigato dei calciatori di A si scomoderebbe per andare in una trasmissione tv

davvero

 

a Controcampo in studio o c'era Shevchenko, o ADP, o Trezeguet, o Inzaghi, o Seedorf, o Recoba, o Ronaldo, o un qualunque altro giocatore di qualsivoglia livello con livello accettabile di italiano

  • Like 1
  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 22-Oct-2009
12,269 posts
1 ora fa, stefan1 ha scritto:

Tutti i giocatori sono coperti, non solo Maradona. Ovvio che in quel caso la copertura doveva essere ancora più massiccia, vista l'ingombranza del personaggio. 

 

ma Maradona non era coperto solo da Ferlaino, tutta l?italia lo copriva, Stato, Stampa, ecc,  perchè era una cosa di interesse mondiale avere lui in serie A

 

poi dopo che eliminò l'Italia nel Mondiale 1990 unito al fatto che si avviasse al tramonto della carriera, smisero di proteggerlo e venne fuori quello che faceva già da anni

 

il documentario Ferlaino dice che tante volte i giocatori pisciavano al posto suo  e negli anni 80 i controlli erano molto blandi e facili da eludere

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 12-Oct-2008
32,372 posts
1 minuto fa, silver1981 ha scritto:

 

ma Maradona non era coperto solo da Ferlaino, tutta l?italia lo copriva, Stato, Stampa, ecc,  perchè era una cosa di interesse mondiale avere lui in serie A

 

poi dopo che eliminò l'Italia nel Mondiale 1990 unito al fatto che si avviasse al tramonto della carriera, smisero di proteggerlo e venne fuori quello che faceva già da anni

 

il documentario Ferlaino dice che tante volte i giocatori pisciavano al posto suo  e negli anni 80 i controlli erano molto blandi e facili da eludere

A me il fatto di Maradona ricorda un po' la storia Pantani. Maradona, essendo di carattere più forte ed espansivo, è riuscito a reggere di più, il Pirata è crollato nel giro di pochi anni.

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...