Jump to content
dal1982

È morto Diego Armando Maradona

Recommended Posts

Joined: 24-Jun-2006
10,456 posts
10 ore fa, Eorlingas ha scritto:

Comunque quello che molti non hanno mai capito sul perchè molti(fra i quali il sottoscritto) tendono a preferire DA SEMPRE Ronaldo a Messi è proprio per una convinzione mutuata da quello che ha reso grande Maradona.


Se la tecnica, la nazionalità e la tipoligia di giocatore rendono facile paragonare Messi con Maradona, a livello di leadership, dell'essere mentalmente dentro la partita e perennemente preso a sè stesso, dell'essere determinate mentalmente prima ancora che tecnicamente, giocatori come Ronaldo non se ne sono visti.

Lo Zidane padrone tecnico e mentale della Francia del 2006.

 

Se mi devo immaginare un giocatore che potrebbe essere in grado di trascinare una squadra come lo era l'Argentina dell'86 a vincere un mondiale, Messi non riesco proprio ad immaginarmelo riuscire a fare una cosa del genere.

Ronaldo probabilmente ne sarebbe capace eccome.

 

 

Il carisma.

Mio babbo, che eufemisticamente parlando, non era proprio un fan di Diego mi raccontava che il carisma di Valentino Mazzola era un qualcosa che trascendeva deĺla doti tecniche del giocatore. Quando Mazzola decideva che "basta così" La partita era bella che finita. Se quell'immensa compagine si prendeva una pausa e gli sconsiderati avversari si conservano qualche libertà di troppo, Valentino si rimboccava le maniche, quello era il segnale che decretava la fine, calcisticamente cruenta, della gara. I "quindici minuti del Toro" che a differenza di quelli altrettanto famosi di Andy Whorol tutti evitavano come la peste.

Bene, mio babbo mi diceva che l'unico giocatore in possesso di quel tipo di leadership carismatica era proprio Maradona.

Forse la differenza sta tutta li.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 26-Jul-2006
2,354 posts

Vado un pò controcorrente , pur col dovuto rispetto per la memoria di Maradona,per citare una frase della cantante Laura Pausini, pubblicata

anche oggi su "Repubblica" che mi sembra carica di significati da meditare. Con essa,la Signora , ci rammenta come,.lo stesso giorno della

scomparsa del Grande Campione, si celebrava, a livello mondiale la Giornata Contro La Violenza Sulle Donne.Un problema enorme ed angoscioso

che però, su tuti i media, è passato in secondo piano,quasi oscurato, per dar spazio a pagine e pagine dedicate a Maradona.Ora, sempre con tutto

il rispetto, io chiedo, come fa anche l'Artista, lasciando a Voi la risposta: Quale dei due  avvenimenti era davvero il più importante???

  • Like 2
  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 20-Jun-2019
1,331 posts
7 minuti fa, diamond ha scritto:

Vado un pò controcorrente , pur col dovuto rispetto per la memoria di Maradona,per citare una frase della cantante Laura Pausini, pubblicata

anche oggi su "Repubblica" che mi sembra carica di significati da meditare. Con essa,la Signora , ci rammenta come,.lo stesso giorno della

scomparsa del Grande Campione, si celebrava, a livello mondiale la Giornata Contro La Violenza Sulle Donne.Un problema enorme ed angoscioso

che però, su tuti i media, è passato in secondo piano,quasi oscurato, per dar spazio a pagine e pagine dedicate a Maradona.Ora, sempre con tutto

il rispetto, io chiedo, come fa anche l'Artista, lasciando a Voi la risposta: Quale dei due  avvenimenti era davvero il più importante???

Tutti quelli che hanno a cuore la giornata mondiale contro la violenza sulle donne sono certo che l'abbiano celebrata fattivamente già l'anno scorso e hanno un intero anno di tempo per migliorare attivamente la condizione femminile per poi celebrare i risultati acquisiti nel 2021

 

Tutti quelli invece che nel 2019 se ne fregavano perché non era morto Maradona e non potevano esercitare il loro diritto al benaltrismo potranno tornare a fregarsene nel 2021. A meno che non muoia qualcuno altrettanto famoso 

Edited by IlSigarodiLippi
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 20-Jun-2019
1,331 posts

Il 2 novembre a qualcuno gli è venuto in mente di dire che era la commemorazione di TUTTI i defunti e ci sono stati un mucchio di morti in Italia nell'ultimo anno e quindi è sbagliato perdere tutto quel tempo con un attore comico ma è più importante ricordare i morti di covid? 

 

O le commemorazioni vi vengono in mente solo quando muore uno che vi stava sulle palle?

Edited by IlSigarodiLippi

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 24-Jun-2006
10,456 posts

Il problema è sempre il terrore di non comportarsi un maniera conforme al politicamente corretto. Di essere male interpretati, di non dire o fare la cosa giusta quando è richiesto. Il dover manifestare il fatto che "lo vedi! Pure io!" Di fatto certi tipi di problemi dovrebbero essere risolti con sistemi adeguati, ci divrebberovessere leggi e pene severissime per certe aberrazioni criminali non basta indignarsi con frasi ad effetto un paio di volte all'anno.

Più fatti e meno chiacchiere, chi può realmente fare qualcosa lo faccia perché battersi il petto una volta l'anno è mediaticamente meritorio ma sostanzialmente serve a poco

Equivale al concetto di essere buoni a Natale, poi per il resto dell'anno si può tranquillamente fare i figlidiputtana che tanto la coscienza è a posto.

Edited by Arminius
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 20-Jun-2019
1,331 posts
Il 25/11/2020 alle 18:59 , Vespa76 ha scritto:

 

Perché il calcio di oggi è pulito?

Beata innocenza...

Sicuramente è molto più sotto i riflettori degli anni 80... quindi per fare porcate le devi organizzare meglio, non puoi limitarti a scambiare provette aumma aumma o mandare rolex e puttane a casa degli arbitri... o organizzare la retata al viva lain e trovarci mezza Juve 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 11-Apr-2006
30,529 posts
Il 2 novembre a qualcuno gli è venuto in mente di dire che era la commemorazione di TUTTI i defunti e ci sono stati un mucchio di morti in Italia nell'ultimo anno e quindi è sbagliato perdere tutto quel tempo con un attore comico ma è più importante ricordare i morti di covid? 

 

O le commemorazioni vi vengono in mente solo quando muore uno che vi stava sulle palle?

Perché per i morti in tutti Italia fanno gli Assembraneti o abbuffano 24 no stop? Sono 4 giorni

 

Direi anche stop

 

Inviato dal mio Redmi Note 7 utilizzando Tapatalk

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Oct-2008
78,268 posts
2 ore fa, Arminius ha scritto:

Altro personaggio fragile come la porcellana

 

Napoli e Torino quindi c'entrano poco e nulla. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 11-Dec-2006
2,867 posts
14 ore fa, Bradipo76 ha scritto:

 

Mah, è una frase un po' avventata. 

 

A Torino che non è la Napoli dall'amore forte e malato di droga c'è rimasto coinvolto qualcuno che è stato mooolto più vicino al vertice della Juventus di un calciatore, ed un altro mooolto vicino al vertice c'è andato lontano dal rimanerci solo di un centimetro. 

 

La poteva evitare. 

 

 

Cabrini è stato ingenuo , Gentile ha parlato del giocatore Maradona ed ha glissato sul privato dell’uomo . Detto questo non abbiamo la controprova di quanto sarebbe accaduto con un Maradona a Torino però vorrei sottolineare che lo spogliatoio juventino di quegli anni era di ben altra pasta rispetto a quello napoletano o vogliamo forse discutere elementi come Zoff Bettega Scirea Tardelli Gentile ecc ecc ?  Io la sensazione che ho avuto all’epoca e che il giocatore fosse stato lasciato a briglia sciolta l’unico che tentò qualcosa fu Moggi ma era il solo e quando all’epoca intervenne era già tardi 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 24-Jun-2006
10,456 posts
8 minuti fa, Bradipo76 ha scritto:

 

Napoli e Torino quindi c'entrano poco e nulla. 

 

Non proprio perché i due casi di specie sono in un certo qual modo diversi, perchè il contesto è diverso.

Da quel poco che è trapelato il dramma di Edoardo era legato molto al fatto che il rapporto col padre non era il massimo...frase di Elkan "nonno fantastico ma come padre non lo avrei mai voluto" credo si quantomeno sintomatica. Qui la fragilità l'incapacità di reagire ha fatto il danno. Poi vai a sapere. All'altro capo dello spettro hai Diego Amato e venerato dove la fragilità dell'individuo ha influito dell'incapacità di scegliere le frequentazioni, sempre che in una città come Napoli a quei livelli si possa dire di no.

Da questo punto di vista Torino e la Juve sarebbero stati un ambiente dive, forse, sarebbe stato meno esposto in virtù della sua, definizione di Luciano Moggi, ingenuità.

Poi Brad la mia è solo una lettura della storia.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Jun-2006
1,053 posts

il troppo amore di napoli ... quando Maradona andò via, ricordo anche striscioni con scritto "TRADITORE" .......

il problema in questi giorni non è il rispetto per napoli e maradona ma la coerenza....

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 21-Dec-2008
15,106 posts
29 minuti fa, Rete di Bettega para Zoff! ha scritto:

Cabrini è stato ingenuo , Gentile ha parlato del giocatore Maradona ed ha glissato sul privato dell’uomo . Detto questo non abbiamo la controprova di quanto sarebbe accaduto con un Maradona a Torino però vorrei sottolineare che lo spogliatoio juventino di quegli anni era di ben altra pasta rispetto a quello napoletano o vogliamo forse discutere elementi come Zoff Bettega Scirea Tardelli Gentile ecc ecc ?  Io la sensazione che ho avuto all’epoca e che il giocatore fosse stato lasciato a briglia sciolta l’unico che tentò qualcosa fu Moggi ma era il solo e quando all’epoca intervenne era già tardi 

Non per difendere quanto fatto da Maradona che per me come persona valeva zero...ma voi mettereste la mano sul fuoco che nello spogliatoio della Juve fosse tutto limpido? Io sinceramente no...era un calcio in cui il marcio era normalità...e secondo me ci sono molte cose rimaste sepolte che è meglio che restino sepolte

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 28-Aug-2014
11,666 posts
4 ore fa, Arminius ha scritto:

Czestepiller

chi?

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 11-Dec-2006
2,867 posts
39 minuti fa, Cene ha scritto:

Non per difendere quanto fatto da Maradona che per me come persona valeva zero...ma voi mettereste la mano sul fuoco che nello spogliatoio della Juve fosse tutto limpido? Io sinceramente no...era un calcio in cui il marcio era normalità...e secondo me ci sono molte cose rimaste sepolte che è meglio che restino sepolte

Non metto la mano sul fuoco ma penso che all’epoca l’uomo Maradona non è stato forse aiutato abbastanza ... ma chiaramente non ho le controprove che a Torino le cose sarebbero andate diversamente, comunque ormai penso  sia inutile continuare certi discorsi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 04-Aug-2005
47,730 posts
1 ora fa, JUVE FC ha scritto:

il troppo amore di napoli ... quando Maradona andò via, ricordo anche striscioni con scritto "TRADITORE" .......

il problema in questi giorni non è il rispetto per napoli e maradona ma la coerenza....

 

Moggi ha detto l'altro giorno (tra l'altro non intervistato da nessuno su Maradona, perchè Luciano è il mostro, figurarsi) che gli stessi giornalisti che ora fanno il quadretto da santo di Maradona, sono gli stessi che tempo fa lo dipingevano come una persona poco perbene diamo così.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 22-Oct-2009
12,365 posts
1 ora fa, JUVE FC ha scritto:

il troppo amore di napoli ... quando Maradona andò via, ricordo anche striscioni con scritto "TRADITORE" .......

il problema in questi giorni non è il rispetto per napoli e maradona ma la coerenza....

 

me lo ricordo anche io, non è statpo un rapporto sempre idilliaco con la città

 

anche perchè già nel 1989 lui voleva andarsene

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 01-Jun-2005
3,524 posts
3 ore fa, JUVE FC ha scritto:

il troppo amore di napoli ... quando Maradona andò via, ricordo anche striscioni con scritto "TRADITORE" .......

il problema in questi giorni non è il rispetto per napoli e maradona ma la coerenza....

 

La mitizzazione definitiva e totale di Maradona da parte dei napoletani è avvenuta quando poi il Napoli è via via scivolato sempre più in basso verso la serie B e la serie C.

Se il Napoli, dopo l'addio di Maradona, fosse invece rimasto ai vertici del calcio italiano, rivincendo anche qualche altro scudetto, adesso il campione argentino verrebbe visto da una prospettiva diversa e secondo me anche più corretta.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 23-Feb-2006
2,837 posts
6 ore fa, Arminius ha scritto:

 

Ma sai, credo che non solo la DDR ma anche altri paesi del Patto di Varsavia URSS in testa...ma l'alterazione delle prestazioni sportive, magari non a livello scientifico ed istituzionale come da quelle parti ne è piena la storia dello sport da Ben Johnson ad Armstrong e via andare

Armstrong??? Esiste solo l'astronauta e il musicista, non è esistito nessun ciclista con quel nome

Su Ben Johnson ho visto tempo fa un documentario, tralasciando il tentativo di riabilitarsi, mi ha fatto venire dubbi su certe pratiche negli anni 80

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 23-Feb-2006
2,837 posts
1 ora fa, silver1981 ha scritto:

 

me lo ricordo anche io, non è statpo un rapporto sempre idilliaco con la città

 

anche perchè già nel 1989 lui voleva andarsene

Ieri sera ho rivisto il documentario del NG, il suo ex procuratore confermò che Diego era seccato dal non poter uscire tranquillo senza che la folla lo disturbasse, anche se poi nel 90 la usò a suo piacimento

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 02-Nov-2005
2,866 posts
4 ore fa, IlSigarodiLippi ha scritto:

Sicuramente è molto più sotto i riflettori degli anni 80... quindi per fare porcate le devi organizzare meglio, non puoi limitarti a scambiare provette aumma aumma o mandare rolex e puttane a casa degli arbitri... o organizzare la retata al viva lain e trovarci mezza Juve 

 

Sicuramente è più controllato ma sono sicuro che anche oggi svariati giocatori non sono proprio puliti. Intendo che ogni tanto si fanno, non il doping.

Non dimentichiamo poi quello che gira dietro il calcio scommesse...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 23-Feb-2006
2,837 posts
3 ore fa, Cene ha scritto:

Non per difendere quanto fatto da Maradona che per me come persona valeva zero...ma voi mettereste la mano sul fuoco che nello spogliatoio della Juve fosse tutto limpido? Io sinceramente no...era un calcio in cui il marcio era normalità...e secondo me ci sono molte cose rimaste sepolte che è meglio che restino sepolte

Con Boniperti presidente....uhm.... non credo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 23-Feb-2006
2,837 posts

Diego a  Torino sarebbe stato "amato" dai tifosi?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 22-Oct-2009
12,365 posts
42 minuti fa, SuperDino ha scritto:

 

La mitizzazione definitiva e totale di Maradona da parte dei napoletani è avvenuta quando poi il Napoli è via via scivolato sempre più in basso verso la serie B e la serie C.

Se il Napoli, dopo l'addio di Maradona, fosse invece rimasto ai vertici del calcio italiano, rivincendo anche qualche altro scudetto, adesso il campione argentino verrebbe visto da una prospettiva diversa e secondo me anche più corretta.

 

concordo totalmente

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...