Jump to content
torino juventina

La UEFA cala i calzoni. Annullato qualsiasi procedimento contro Juventus, Real Madrid e Barcellona e le altre 9 (codarde) per la Superlega. #Ceferinout.

Recommended Posts

Joined: 07-Apr-2019
23,657 posts
11 ore fa, TorinoGobba_1897 ha scritto:

Draghi buffone abusivo 

 

Il 22/10/2021 alle 20:50 , stefan1 ha scritto:

Draghi sei uno sfigato!

IMG_20211023_131119_736.jpg.5678f9be4220020b5f125d48fdf7a263.jpg

  • Like 2
  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 25-May-2019
7,866 posts
13 hours ago, Mandalorian said:

Dopo questa intromissione così pesante della politica europea credo che sia diventata impresa impossibile spuntarla.

Non è questione privata come il caso Bosman, qui stiamo parlando di interi governi statali che si pronunciano espressamente contrari. Draghi è considerato un padre della nuova Europa, la sua m*****a sui tavoli dei consessi europei rintocca come il Big Ben, una presa di posizione di questo livello esercita una pressione enorme sulla Corte di Giustizia Europea.

Prepariamoci a prenderlo nel c**o.

Anche questo si doveva evitare, fare l'errore che Ceferin cercasse l'appoggio politico dei capi di governo e facesse passare la Superlega come progetto anti-europeista. Giocatore pazzesco lo sloveno

 

P.S

Sono curioso di sapere cosa si inventerà il governo spagnolo per evitare ripercussioni sul Real che politicamente è una roccaforte in Spagna a differenza nostra

 

Si bravo, adesso vai da Ceferin e Draghi e fatti assumere come loro portavoce personale. La Corte di Giustizia Europea se li incula a sangue altrochè. Se mai non venisse accertato il monopolio dell'UEFA qui verrebbe violato uno dei Principi cardine dell'UE. Quindi che la propaganda di Ceferin sia arrivata pure qui ad imbrattare il Forum è Pessimo e pure vergognoso. Roba da ban immediato.

Edited by Andystars

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 25-May-2019
7,866 posts
12 hours ago, dovsto said:

Staremo a vedere se la Corte di Giustizia Europea la pensa come i governi

Li voglio vedere poi tutti a 90 gradi di fronte a Google, Microsoft, Apple e compagnia cantante

Lascia stare, la propaganda di Ceferin è arrivata anche qui.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 19-Mar-2008
49,370 posts
13 ore fa, Mandalorian ha scritto:

Dopo questa intromissione così pesante della politica europea credo che sia diventata impresa impossibile spuntarla.

Non è questione privata come il caso Bosman, qui stiamo parlando di interi governi statali che si pronunciano espressamente contrari. Draghi è considerato un padre della nuova Europa, la sua m*****a sui tavoli dei consessi europei rintocca come il Big Ben, una presa di posizione di questo livello esercita una pressione enorme sulla Corte di Giustizia Europea.

Prepariamoci a prenderlo nel c**o.

Anche questo si doveva evitare, fare l'errore che Ceferin cercasse l'appoggio politico dei capi di governo e facesse passare la Superlega come progetto anti-europeista. Giocatore pazzesco lo sloveno

 

P.S

Sono curioso di sapere cosa si inventerà il governo spagnolo per evitare ripercussioni sul Real che politicamente è una roccaforte in Spagna a differenza nostra

 


I meccanismi che regolano il mercato e la concorrenza sono considerati SACRI dalle istituzioni europee. C’è qualcosa di molto più grande in gioco dei capricci di qualche burocrate europeo, qua si andrebbero a toccare i principi e i fondamenti su cui si basa il libero mercato su cui si fonda tutta l’unione.

 

Su quello la CGUE non transige, nemmeno se Draghi, Macron e Merkel andassero da loro in ginocchio vestiti da pagliaccio Baraldi a cantare Nothing Else Matters mentre battono il record mondiale di hoola-hop.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 29-Aug-2008
1,102 posts

Un punto su cui bisognerebbe fare attenzione, e invece vedo che sulla stampa e anche qua dentro si va un po' a farfalle.

 

Il giudizio della Corte europea sarà sulla possibilità della UEFA di impedire ai propri associati di organizzare anche altri tornei rimanendo dentro la UEFA. Il dubbio sollevato è se l'eventuale divieto contrasti con le regole sulla concorrenza. La domanda è: possono Real, Juve ecc. organizzare un altro torneo oltre quelli UEFA? Vietargli di farlo contrasta o no con le norme UE?

 

Il giudizio NON sarà su come dovrà essere strutturata la Superleague: gruppo chiuso, aperto, promozioni e retrocessioni ecc.

Non sarà su quello semplicemente perché il torneo non c'è e nessuno ha fatto ricorso contro gli organizzatori. Ripeto: il funzionamento dell'eventuale e futura SL è irrilevante nel giudizio, che riguarda solo il rapporto tra regolamenti UEFA e norme UE.

«Ho rappresentato al Governo la posizione della Figc in merito alla costituzione dell’Italia nel giudizio sulla Superlega incardinato presso la Corte di Giustizia Europea, evidenziandone rischi e criticità - ha detto Gavina - Auspico che avvenga entro oggi per non porre il nostro Paese al di fuori di un consesso molto ampio di Stati che supportano la Uefa in quella che riteniamo sia una battaglia di principio a difesa di un sistema calcistico aperto e meritocratico».

 

Ecco, questa è una cazzata: non si discute sulla SL, se sia aperta e meritocratica o no. Si discute sulla UEFA, e qui il discorso sulla "apertura" potrebbe essere un autogol...

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 18-May-2006
82,577 posts
4 minuti fa, vanpeebles ha scritto:

Un punto su cui bisognerebbe fare attenzione, e invece vedo che sulla stampa e anche qua dentro si va un po' a farfalle.

 

Il giudizio della Corte europea sarà sulla possibilità della UEFA di impedire ai propri associati di organizzare anche altri tornei rimanendo dentro la UEFA. Il dubbio sollevato è se l'eventuale divieto contrasti con le regole sulla concorrenza. La domanda è: possono Real, Juve ecc. organizzare un altro torneo oltre quelli UEFA? Vietargli di farlo contrasta o no con le norme UE?

 

Il giudizio NON sarà su come dovrà essere strutturata la Superleague: gruppo chiuso, aperto, promozioni e retrocessioni ecc.

Non sarà su quello semplicemente perché il torneo non c'è e nessuno ha fatto ricorso contro gli organizzatori. Ripeto: il funzionamento dell'eventuale e futura SL è irrilevante nel giudizio, che riguarda solo il rapporto tra regolamenti UEFA e norme UE.

«Ho rappresentato al Governo la posizione della Figc in merito alla costituzione dell’Italia nel giudizio sulla Superlega incardinato presso la Corte di Giustizia Europea, evidenziandone rischi e criticità - ha detto Gavina - Auspico che avvenga entro oggi per non porre il nostro Paese al di fuori di un consesso molto ampio di Stati che supportano la Uefa in quella che riteniamo sia una battaglia di principio a difesa di un sistema calcistico aperto e meritocratico».

 

Ecco, questa è una cazzata: non si discute sulla SL, se sia aperta e meritocratica o no. Si discute sulla UEFA, e qui il discorso sulla "apertura" potrebbe essere un autogol...

 

appunto .asd

e fermo restando che se uno trova i soldi e si vuole organizzare un torneo è liberissimo di farlo.

non ho mai visto nessuno stracciarsi le vesti per il birra moretti, o sbaglio?

 

purtroppo chi non ha argomenti e soprattutto NON CAPISCE che l'oggetto del contendere qui è la posizione monopolista della UEFA, sapendo di difendere una posizione quasi indifendibile, la butta in caciara con l'annosa questione della meritocrazia, del calcio del popolo e mille altre puttanate assortite da mercato rionale del pesce.

e gravina è uno che attualmente di argomenti NON NE HA.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 25-May-2019
7,866 posts
12 minutes ago, vanpeebles said:

Un punto su cui bisognerebbe fare attenzione, e invece vedo che sulla stampa e anche qua dentro si va un po' a farfalle.

 

Il giudizio della Corte europea sarà sulla possibilità della UEFA di impedire ai propri associati di organizzare anche altri tornei rimanendo dentro la UEFA. Il dubbio sollevato è se l'eventuale divieto contrasti con le regole sulla concorrenza. La domanda è: possono Real, Juve ecc. organizzare un altro torneo oltre quelli UEFA? Vietargli di farlo contrasta o no con le norme UE?

 

Il giudizio NON sarà su come dovrà essere strutturata la Superleague: gruppo chiuso, aperto, promozioni e retrocessioni ecc.

Non sarà su quello semplicemente perché il torneo non c'è e nessuno ha fatto ricorso contro gli organizzatori. Ripeto: il funzionamento dell'eventuale e futura SL è irrilevante nel giudizio, che riguarda solo il rapporto tra regolamenti UEFA e norme UE.

«Ho rappresentato al Governo la posizione della Figc in merito alla costituzione dell’Italia nel giudizio sulla Superlega incardinato presso la Corte di Giustizia Europea, evidenziandone rischi e criticità - ha detto Gavina - Auspico che avvenga entro oggi per non porre il nostro Paese al di fuori di un consesso molto ampio di Stati che supportano la Uefa in quella che riteniamo sia una battaglia di principio a difesa di un sistema calcistico aperto e meritocratico».

 

Ecco, questa è una cazzata: non si discute sulla SL, se sia aperta e meritocratica o no. Si discute sulla UEFA, e qui il discorso sulla "apertura" potrebbe essere un autogol...

Ti dirò di più, la sentenza sui Pattinatori è abbastanza significativa in quel senso. Guarda cosa ci dice la Vestager:

 

Per molti lo sport è una passione – ma può anche essere un business. L’UE
riconosce e rispetta il ruolo delle Federazioni sportive internazionali in qualità di
regolatori dell’attività e responsabili di fornire a quella disciplina la corretta
governance, soprattutto in termini di salute e sicurezza per gli atleti e di integrità delle
competizioni. Tuttavia, nel caso della International Skating Union investigheremo se
tali regole sono state abusate per imporre un monopolio rispetto all’organizzazione di
eventi o per restringere altrimenti la libera concorrenza. Gli atleti possono competere
al massimo livello per un numero limitato di anni, per cui devono esserci buone
ragioni per impedire loro di partecipare a un evento.

 

Alla base di questa affermazione, mi domando come può l'UEFA avere ragione sulla sua posizione di Monopolio.

Edited by Andystars

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 25-May-2019
7,866 posts
2 minutes ago, *Vegeta* said:

 

appunto .asd

e fermo restando che se uno trova i soldi e si vuole organizzare un torneo è liberissimo di farlo.

non ho mai visto nessuno stracciarsi le vesti per il birra moretti, o sbaglio?

 

purtroppo chi non ha argomenti e soprattutto NON CAPISCE che l'oggetto del contendere qui è la posizione monopolista della UEFA, sapendo di difendere una posizione quasi indifendibile, la butta in caciara con l'annosa questione della meritocrazia, del calcio del popolo e mille altre puttanate assortite da mercato rionale del pesce.

e gravina è uno che attualmente di argomenti NON NE HA.

Non solo, poi giornalisticamente parlando in Italia, la questione è posta MALISSIMO. Questo atto del Governucolo Italiano presieduto da un Banchiere, quindi un totale incapace in materia di Politica, addirittura passa il concetto che la corruzione ormai è cosa normale e ovvia e che è nelle regole. Ma siamo diventati matti???? Pure Gravina e Palazzo Chigi lo confermano con le loro note, riferendosi all'assegnazione degli Europei del 2028 all'Italia.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 18-May-2006
82,577 posts
4 minuti fa, Andystars ha scritto:

Ti dirò di più, la sentenza sui Pattinatori è abbastanza significativa in quel senso. Guarda cosa ci dice la Vestager:

 

Per molti lo sport è una passione – ma può anche essere un business. L’UE
riconosce e rispetta il ruolo delle Federazioni sportive internazionali in qualità di
regolatori dell’attività e responsabili di fornire a quella disciplina la corretta
governance, soprattutto in termini di salute e sicurezza per gli atleti e di integrità delle
competizioni. Tuttavia, nel caso della International Skating Union investigheremo se
tali regole sono state abusate per imporre un monopolio rispetto all’organizzazione di
eventi o per restringere altrimenti la libera concorrenza. Gli atleti possono competere
al massimo livello per un numero limitato di anni, per cui devono esserci buone
ragioni per impedire loro di partecipare a un evento.

 

Alla base di questa affermazione, mi domando come può l'UEFA avere ragione sulla sua posizione di Monopolio.

 

semplice: NON CE L'HA .asd

 

1 minuto fa, Andystars ha scritto:

Non solo, poi giornalisticamente parlando in Italia, la questione è posta MALISSIMO. Questo atto del Governucolo Italiano presieduto da un Banchiere, quindi un totale incapace in materia di Politica, addirittura passa il concetto che la corruzione ormai è cosa normale e ovvia e che è nelle regole. Ma siamo diventati matti???? Pure Gravina e Palazzo Chigi lo confermano con le loro note, riferendosi all'assegnazione degli Europei del 2028 all'Italia.

 

quoto.

e onestamente mi meraviglio come una persona intelligente e grande conoscitore del mercato come draghi abbia potuto dare il suo placet a una operazione simile.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 29-Aug-2008
1,102 posts
24 minuti fa, *Vegeta* ha scritto:

 

appunto .asd

e fermo restando che se uno trova i soldi e si vuole organizzare un torneo è liberissimo di farlo.

non ho mai visto nessuno stracciarsi le vesti per il birra moretti, o sbaglio?

 

purtroppo chi non ha argomenti e soprattutto NON CAPISCE che l'oggetto del contendere qui è la posizione monopolista della UEFA, sapendo di difendere una posizione quasi indifendibile, la butta in caciara con l'annosa questione della meritocrazia, del calcio del popolo e mille altre puttanate assortite da mercato rionale del pesce.

e gravina è uno che attualmente di argomenti NON NE HA.

Capisco le necessità della politica, ma non si può parlare dell'argomento come se fosse "tema libero". Questo è un processo. 

Nel processo c'è una domanda, e a quella la Corte deve rispondere. Non si può dire "già che ci siamo parliamo della SL". Esiste il principio di corrispondenza tra il chiesto e il pronunciato, per cui la Corte non ha il potere di decidere su nulla di più di quello che è nella domanda.

Insomma, sembra di sentire "e allora i marò?" :261:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 18-May-2006
82,577 posts
Adesso, vanpeebles ha scritto:

Capisco le necessità della politica, ma non si può parlare dell'argomento come se fosse "tema libero". Questo è un processo. 

Nel processo c'è una domanda, e a quella la Corte deve rispondere. Non si può dire "già che ci siamo parliamo della SL". Esiste il principio di corrispondenza tra il chiesto e il pronunciato, per cui la Corte non ha il potere di decidere su nulla di più di quello che è nella domanda.

Insomma, sembra di sentire "e allora i marò?:261:

E' esattamente quello che sta succedendo .asd

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 25-May-2019
7,866 posts
3 minutes ago, vanpeebles said:

Capisco le necessità della politica, ma non si può parlare dell'argomento come se fosse "tema libero". Questo è un processo. 

Nel processo c'è una domanda, e a quella la Corte deve rispondere. Non si può dire "già che ci siamo parliamo della SL". Esiste il principio di corrispondenza tra il chiesto e il pronunciato, per cui la Corte non ha il potere di decidere su nulla di più di quello che è nella domanda.

Insomma, sembra di sentire "e allora i marò?" :261:

Beh la risposta alla domanda fatta alla Corte è abbastanza semplice, l'UEFA può fare regole sul GIOCO, ma non sul resto. Altrimenti è una vera propria posizione dominante.... Altro che meritocrazia.

Edited by Andystars

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 29-Aug-2008
1,102 posts
31 minuti fa, Andystars ha scritto:

Ti dirò di più, la sentenza sui Pattinatori è abbastanza significativa in quel senso. Guarda cosa ci dice la Vestager:

 

Per molti lo sport è una passione – ma può anche essere un business. L’UE
riconosce e rispetta il ruolo delle Federazioni sportive internazionali in qualità di
regolatori dell’attività e responsabili di fornire a quella disciplina la corretta
governance, soprattutto in termini di salute e sicurezza per gli atleti e di integrità delle
competizioni. Tuttavia, nel caso della International Skating Union investigheremo se
tali regole sono state abusate per imporre un monopolio rispetto all’organizzazione di
eventi o per restringere altrimenti la libera concorrenza. Gli atleti possono competere
al massimo livello per un numero limitato di anni, per cui devono esserci buone
ragioni per impedire loro di partecipare a un evento.

 

Alla base di questa affermazione, mi domando come può l'UEFA avere ragione sulla sua posizione di Monopolio.

Già in Meca Medina la Corte aveva precisato che le norme sportive sono sottratte alle regole antimonopolistiche solo nella parte strettamente legata alle prestazioni sportive, aprendo una voragine (in cui nessuno si è ancora infilato, prima della SL) su tutto il resto: pubblicità, contratti, esclusive tv e simili, diritti... Già su quel precedente, oggi la UEFA può difendersi solo dicendo che serve a garantire il corretto svolgimento delle gare, ma deve dimostrare che il suo monopolio è giustificato sul piano sportivo, non organizzativo, nè finanziario.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 25-May-2019
7,866 posts
6 minutes ago, vanpeebles said:

Già in Meca Medina la Corte aveva precisato che le norme sportive sono sottratte alle regole antimonopolistiche solo nella parte strettamente legata alle prestazioni sportive, aprendo una voragine (in cui nessuno si è ancora infilato, prima della SL) su tutto il resto: pubblicità, contratti, esclusive tv e simili, diritti... Già su quel precedente, oggi la UEFA può difendersi solo dicendo che serve a garantire il corretto svolgimento delle gare, ma deve dimostrare che il suo monopolio è giustificato sul piano sportivo, non organizzativo, nè finanziario.

Esatto, quindi l'UEFA esercita una chiara posizione di Monopolio. Mi sembra ovvio. Non è un caso che abbiano ritirato tutte le loro sanzioni....

Edited by Andystars

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Apr-2017
956 posts

Questa sentenza è molto più importante di quello che sembra perché intacca proprio i principi fondamentali del diritto comunitario, pertanto se ci sarà un esito favorevole alla UEFA potrà essere dovuto solo ed esclusivamente all'appoggio politico dei governi degli stati membri (tra l'altro vorrei far notare l'evidente conflitto di interessi e la corruzione alla luce del sole del caso italiano, ma anche e soprattutto il corto circuito politico di paesi fondatori dell'UE che vanno contro i principi fondanti stessi dell'unione e del diritto che la regola).

Qualora andasse come non speriamo, lo stato di diritto in UE è ufficialmente finito

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 09-May-2009
17,702 posts

Financial Times: “Juve e Superlega fanno causa a Uefa e Fifa”

Il club bianconero, così come Real Madrid e Barcellona, starebbe per avviare delle azioni legali nel tentativo di spezzare il monopolio sul calcio dei due organi

 
Financial Times: “Juve e Superlega fanno causa a Uefa e Fifa”© Juventus FC via Getty Images
 
Questione Superlega archiviata? Non proprio. Secondo il Financial Times, i tre club dietro al progetto (Juve, Real Madrid e Barcellona) stanno intraprendendo azioni legali contro Uefa e Fifa in un tentativo di riorganizzare radicalmente la gestione del calcio. Le squadre intendono accusare gli organi di Governo sportivi di infrangere le regole della concorrenza europea, in uno sforzo per smantellare il "monopolio". Una vittoria consentirebbe alle squadre di avere maggiore controllo finanziario nei tornei in cui giocano.

Cosa dicono i documenti 

Secondo i documenti del tribunale in possesso del Financial Times, A22, società con sede in Spagna che rappresenta i club della Superlega, chiederà alla Corte di giustizia europea di giudicare se l'Uefa può continuare a fungere da regolatore in grado di imporre sanzioni ai club, pur agendo anche come partecipante, traendo profitto dall'organizzazione di tornei come la Champions League.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 29-Aug-2008
1,102 posts
11 minuti fa, crazy1897 ha scritto:

Financial Times: “Juve e Superlega fanno causa a Uefa e Fifa”

Il club bianconero, così come Real Madrid e Barcellona, starebbe per avviare delle azioni legali nel tentativo di spezzare il monopolio sul calcio dei due organi

 
Financial Times: “Juve e Superlega fanno causa a Uefa e Fifa”© Juventus FC via Getty Images
 
Questione Superlega archiviata? Non proprio. Secondo il Financial Times, i tre club dietro al progetto (Juve, Real Madrid e Barcellona) stanno intraprendendo azioni legali contro Uefa e Fifa in un tentativo di riorganizzare radicalmente la gestione del calcio. Le squadre intendono accusare gli organi di Governo sportivi di infrangere le regole della concorrenza europea, in uno sforzo per smantellare il "monopolio". Una vittoria consentirebbe alle squadre di avere maggiore controllo finanziario nei tornei in cui giocano.

Cosa dicono i documenti 

Secondo i documenti del tribunale in possesso del Financial Times, A22, società con sede in Spagna che rappresenta i club della Superlega, chiederà alla Corte di giustizia europea di giudicare se l'Uefa può continuare a fungere da regolatore in grado di imporre sanzioni ai club, pur agendo anche come partecipante, traendo profitto dall'organizzazione di tornei come la Champions League.

Boh, qui c'è l'articolo originale del FT,

https://www.ft.com/content/d6b63d63-e61d-4187-bad1-b5f399895a88

ma non mi sembra che dica niente di nuovo. Non capisco quale sarebbe la notizia.

Non è un altro ricorso. E' quello che già conosciamo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 09-May-2009
17,702 posts
8 minuti fa, vanpeebles ha scritto:

Boh, qui c'è l'articolo originale del FT,

https://www.ft.com/content/d6b63d63-e61d-4187-bad1-b5f399895a88

ma non mi sembra che dica niente di nuovo. Non capisco quale sarebbe la notizia.

Non è un altro ricorso. E' quello che già conosciamo.

 

Evidentemente stanno a corto di notizie  .asd

 

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 02-Apr-2008
51,110 posts
9 minuti fa, vanpeebles ha scritto:

Boh, qui c'è l'articolo originale del FT,

https://www.ft.com/content/d6b63d63-e61d-4187-bad1-b5f399895a88

ma non mi sembra che dica niente di nuovo. Non capisco quale sarebbe la notizia.

Non è un altro ricorso. E' quello che già conosciamo.

Probabilmente sarà una delle tante traduzioni "a caxxo" per fare un titolo clickbait (la juve fa causa a uefa e fifa)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 18-Oct-2008
66,925 posts
On 10/22/2021 at 9:07 PM, zì robe said:

La motivazione è nell'ultima riga 

 

 

Altro che sistema meritocratico, è un sistema da "baciamo le mani"

.quoto.quoto.quoto.quoto

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 04-Jun-2005
22,737 posts
Il 24/10/2021 alle 11:46 , vanpeebles ha scritto:

Un punto su cui bisognerebbe fare attenzione, e invece vedo che sulla stampa e anche qua dentro si va un po' a farfalle.

 

Il giudizio della Corte europea sarà sulla possibilità della UEFA di impedire ai propri associati di organizzare anche altri tornei rimanendo dentro la UEFA. Il dubbio sollevato è se l'eventuale divieto contrasti con le regole sulla concorrenza. La domanda è: possono Real, Juve ecc. organizzare un altro torneo oltre quelli UEFA? Vietargli di farlo contrasta o no con le norme UE?

 

Il giudizio NON sarà su come dovrà essere strutturata la Superleague: gruppo chiuso, aperto, promozioni e retrocessioni ecc.

Non sarà su quello semplicemente perché il torneo non c'è e nessuno ha fatto ricorso contro gli organizzatori. Ripeto: il funzionamento dell'eventuale e futura SL è irrilevante nel giudizio, che riguarda solo il rapporto tra regolamenti UEFA e norme UE.

«Ho rappresentato al Governo la posizione della Figc in merito alla costituzione dell’Italia nel giudizio sulla Superlega incardinato presso la Corte di Giustizia Europea, evidenziandone rischi e criticità - ha detto Gavina - Auspico che avvenga entro oggi per non porre il nostro Paese al di fuori di un consesso molto ampio di Stati che supportano la Uefa in quella che riteniamo sia una battaglia di principio a difesa di un sistema calcistico aperto e meritocratico».

 

Ecco, questa è una cazzata: non si discute sulla SL, se sia aperta e meritocratica o no. Si discute sulla UEFA, e qui il discorso sulla "apertura" potrebbe essere un autogol...

Il problema e' che Ceferin ha anche detto, andate siete liberissimi di fare tutti i tornei che volete ma in seguito certo non potrete chiedere di partecipare a competizioni a marchio FIFA/UEFA.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 19-Aug-2008
22,023 posts

Qui ci sono due enormi elefanti nella stanza. La sentenza Bosman che ha di dimostrato che le regole dei trattati europei non possono essere superate dalla normativa sportiva e l'Eurolega di basket che dimostra come delle società private possano organizzarsi i tornei che desiderano. Lo stesso Ceferin, innervosito dagli eventi, si è chiesto come mai Juve, Real e Barca siano ancora in Champions e non abbiano già organizzato un loro torneo. Il problema quindi non è  tanto la decisione della Corte, ma trovare altri 12/13 clubs disposti a mollare l'Uefa fregandosene delle vecchie convenzioni.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 29-Aug-2008
1,102 posts
4 ore fa, zlataniere ha scritto:

Il problema e' che Ceferin ha anche detto, andate siete liberissimi di fare tutti i tornei che volete ma in seguito certo non potrete chiedere di partecipare a competizioni a marchio FIFA/UEFA.

 

 

Sì, quello è IL problema per tutte le parti in causa.

C'è già una sentenza della Corte di giustizia. La domanda a questo punto è: come faranno a dire il contrario di quello che hanno scritto l'anno scorso?

https://curia.europa.eu/jcms/upload/docs/application/pdf/2020-12/cp200159en.pdf

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 29-Aug-2008
1,102 posts
3 ore fa, Moeller 73 ha scritto:

Qui ci sono due enormi elefanti nella stanza. La sentenza Bosman che ha di dimostrato che le regole dei trattati europei non possono essere superate dalla normativa sportiva e l'Eurolega di basket che dimostra come delle società private possano organizzarsi i tornei che desiderano. Lo stesso Ceferin, innervosito dagli eventi, si è chiesto come mai Juve, Real e Barca siano ancora in Champions e non abbiano già organizzato un loro torneo. Il problema quindi non è  tanto la decisione della Corte, ma trovare altri 12/13 clubs disposti a mollare l'Uefa fregandosene delle vecchie convenzioni.

Secondo me è una questione che sarebbe superata da una decisione favorevole della Corte UE: se dice che non ti possono buttare fuori, la SL (che non sarebbe = le squadre, ma un ente diverso) può invitare chi vuole. Chi accetta può uscire dall'UEFA ma può anche rimanere, senza sanzioni, e fare due tornei, finché gli conviene. Oppure rimane nel campionato nazionale e rinuncia ai tornei UEFA.

Si aprirebbero tante possibilità, con soluzioni diverse: sei lo Utd, hai 900 mln di bilancio? Fai tutte le competizioni. Una prima squadra in SL, una seconda in lista CL e in premier gioca chi può. Sei un cartoon con le pezze al c**o? Fai la SL e mandi la primavera a giocare il campionato...

Nel lungo periodo non so quanto potrebbe reggere, ma nell'immediato sì.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...