Jump to content
torino juventina

La UEFA vorrebbe escludere dalle coppe per 2 anni Juventus, Real Madrid e Barcellona per la Superlega, e apre ufficialmente inchiesta (sospesa pro tempore)....Ma poi manda invito ai 3 club perchè sa di essere in torto

Recommended Posts

Joined: 25-May-2019
7,502 posts
Posted (edited)
16 minutes ago, Sabaudo said:

Ceferin spiega quale sarebbe stato l'approdo ultimo del progetto Superlega, in base alle informazioni in suo possesso: "Attraverso questa competizione tutti questi dirigenti hanno visto un modo per garantire alle loro rispettive parrocchie un posto immutabile ai vertici del calcio europeo. So per certo che la loro prima idea è stata quella di smettere di partecipare alle competizioni UEFA, pur rimanendo nei rispettivi campionati nazionali. Ma lo avrebbero fatto con una squadra B, visto che avrebbero giocato la loro competizione europea con la squadra A. Poi l'idea era di uscire dai campionati nazionali come secondo passo, per giocare solo partite europee ogni fine settimana".

Possibile che davvero il presidente dell'UEFA non abbia potuto fare nulla per prevenire quanto stava per accadere? "Onestamente non sapevamo esattamente cosa stesse succedendo – risponde Ceferin – Di tanto in tanto abbiamo ricevuto minacce di scissione, documenti sull'argomento sono trapelati… Ma non l'abbiamo preso molto sul serio. Andrea Agnelli, allora presidente dell'ECA, faceva parte del nostro comitato esecutivo e ci assicurava continuamente che non c'era davvero nulla di cui preoccuparsi. Tanto più che da parte nostra avevamo organizzato diversi incontri con i club per presentare loro la nuova riforma della Champions League, riforma votata dai 12 club ribelli. Salvo che il giorno dopo hanno svelato il loro fantomatico progetto. Se ho sospettato qualcosa? Potresti avere dei sospetti, ma quando le persone nel tuo ufficio operativo ti giurano: ‘No, no, sono tutte s********e', difficile non credergli…".

E si torna sempre ad Andrea Agnelli, l'uomo che per Ceferin "non esiste più". Lo sloveno adesso si sente forte e non lo nasconde: "L'UEFA in questo momento è una nave bella e potente. Siamo stati attaccati da un sottomarino poche settimane fa, ma alla fine siamo stati noi ad affondare il sottomarino". Adesso c'è da capire come finirà la guerra: tempo pochi giorni e lo sapremo.

continua su: https://www.fanpage.it/sport/calcio/ai-miei-occhi-andrea-agnelli-non-esiste-piu-ceferin-cancella-il-presidente-della-juventus/
https://www.fanpage.it/

Si vabbè, questo Ceferin mi pare proprio un mitomane con una Grande passione per gli strumenti coercitivi. Grandissimi Perez, Agnelli e Laporta che stanno per mandarlo a fare in c**o lui e tutta quella GIGANTESCA M***A rappresentata dall'UEFA.

Edited by Andystars
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 28-Aug-2010
3,661 posts

L'ex presidente del barcellona Bartomeu quando si è dimesso lo ha detto pubblicamente che il Barca stava dentro un progetto chiamato Superlega e questo co*****e non lo sapeva. Dovevano farti un disegnino imbecille .

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 09-Jun-2007
23,537 posts
34 minuti fa, Sabaudo ha scritto:

Oramai è questione personale.

 

Comunque AA si è comportato davvero in pessima maniera. .bah 

io, dopo le ultime ladrate  subite dalla Juve contro il porto, fossi stasto in AA gli avrei pure ruttato in faccia.

 

altro che amici

.asd

 

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 12-Aug-2006
15,713 posts
13 minuti fa, Sabaudo ha scritto:

Ceferin spiega quale sarebbe stato l'approdo ultimo del progetto Superlega, in base alle informazioni in suo possesso: "Attraverso questa competizione tutti questi dirigenti hanno visto un modo per garantire alle loro rispettive parrocchie un posto immutabile ai vertici del calcio europeo. So per certo che la loro prima idea è stata quella di smettere di partecipare alle competizioni UEFA, pur rimanendo nei rispettivi campionati nazionali. Ma lo avrebbero fatto con una squadra B, visto che avrebbero giocato la loro competizione europea con la squadra A. Poi l'idea era di uscire dai campionati nazionali come secondo passo, per giocare solo partite europee ogni fine settimana".

Possibile che davvero il presidente dell'UEFA non abbia potuto fare nulla per prevenire quanto stava per accadere? "Onestamente non sapevamo esattamente cosa stesse succedendo – risponde Ceferin – Di tanto in tanto abbiamo ricevuto minacce di scissione, documenti sull'argomento sono trapelati… Ma non l'abbiamo preso molto sul serio. Andrea Agnelli, allora presidente dell'ECA, faceva parte del nostro comitato esecutivo e ci assicurava continuamente che non c'era davvero nulla di cui preoccuparsi. Tanto più che da parte nostra avevamo organizzato diversi incontri con i club per presentare loro la nuova riforma della Champions League, riforma votata dai 12 club ribelli. Salvo che il giorno dopo hanno svelato il loro fantomatico progetto. Se ho sospettato qualcosa? Potresti avere dei sospetti, ma quando le persone nel tuo ufficio operativo ti giurano: ‘No, no, sono tutte s********e', difficile non credergli…".

E si torna sempre ad Andrea Agnelli, l'uomo che per Ceferin "non esiste più". Lo sloveno adesso si sente forte e non lo nasconde: "L'UEFA in questo momento è una nave bella e potente. Siamo stati attaccati da un sottomarino poche settimane fa, ma alla fine siamo stati noi ad affondare il sottomarino". Adesso c'è da capire come finirà la guerra: tempo pochi giorni e lo sapremo.

continua su: https://www.fanpage.it/sport/calcio/ai-miei-occhi-andrea-agnelli-non-esiste-piu-ceferin-cancella-il-presidente-della-juventus/
https://www.fanpage.it/

L'ira fa perdere completamente la testa e smarrire l'obiettivo primario, che nel suo caso è fare il bene del sistema-calcio europeo e non la vendetta personale.

Il farci squalificare per due anni, ammesso che ci riesca, non cambierà il processo che ne seguirà, visto che il sistema non si regge in piedi e le riforme sono risibili.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 03-May-2009
809 posts
1 ora fa, gobbo_dal_76 ha scritto:

Il mio parere.

Prima che si esprima la CGUE vanno in conciliazione.

La SL diventa competizione semi aperta (*).

Parte dei proventi vanno ai club che si qualificano alla UCL e un po' all'UEFA. (**)

L'UEFA riconosce, approva e promuove la SL. (***)

Tutti felici, tutti contenti.

Utopia?

 

 

(*) es. Il primo anno la SL si gioca tra le 20 fondatrici che, ovviamente non partecipano alla UCL. Dal secondo anno alle 20 si aggiungono la 4 semifinaliste CL in moda da diventare 24. Dal torneo escono le peggiori 4 che tornano in CL. I proventi sono sicuramente maggiori per le fondatrici (quota fissa leggermente ridotta se retrocedono) che l'anno successivo saranno molto probabilmente tra le 4 semifinaliste CL (altrimenti ci proveranno l'anno dopo, pazienza).

(**) Percentuali da stabilire.

(***) Magari diventa la Uefa Super League USL

 

Inviato da una frattura del continuum spazio temporale con una ciabatta di Vucinic in decomposizione.

 

 

 

 

 

Mah, secondo me un accordo lo possono trovare sulle sanzioni, ma il parere sulla posizione monopolista dell'uefa verrà comunque pronunciato, perché lo scopo principale di tutta questa manfrina è svincolare la gestione degli introiti dalla uefa stessa.

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 04-Apr-2006
124,655 posts

Kan een Twitter-schermafbeelding zijn van de tekst 'Antonio Alicastro @antoalicastro Qualcuno dovrebbe spiegare a Ceferin che FIFA e UEFA, come confederazioni sportive, fanno parte dello sport calcio ma non sono lo sport calcio. Tra una cosa e l'altra c'è una grande differenza.'

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 11-Apr-2006
34,290 posts

195520335_994327051395907_1484487459161518263_n.jpg?_nc_cat=101&ccb=1-3&_nc_sid=825194&_nc_ohc=wEs1J73YVuMAX912Hne&_nc_ht=scontent-amt2-1.xx&oh=fb8c4148ac52b54a0d3903a3c8afeab1&oe=60E25BF9

Ma secondo me il problema non è neanche tanto quello

 

Il problema è che la SuperLega era un progetto che comunque mirava all'approvazione della UEFA e il nostro comunicato diceva benissimo che non era certo che partisse

 

Ora questa superlega non è partita e quindi finché non parte o non si crea un istituzione che la regoli, la UEFA non può punire con pene così Gravi

 

Inviato dal mio Redmi Note 8 Pro utilizzando Tapatalk

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 19-Aug-2008
21,592 posts

Ceferin andrebbe rimosso. Non si può dialogare con questo individuo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 20-Jul-2006
1,696 posts

È chiaramente una persona inadeguata a ricoprire il ruolo che ricopre.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 25-May-2019
7,502 posts
Posted (edited)
19 minutes ago, Michè.Pizza.Pifzer&Panna said:

Ma secondo me il problema non è neanche tanto quello

 

Il problema è che la SuperLega era un progetto che comunque mirava all'approvazione della UEFA e il nostro comunicato diceva benissimo che non era certo che partisse

 

Ora questa superlega non è partita e quindi finché non parte o non si crea un istituzione che la regoli, la UEFA non può punire con pene così Gravi

 

Inviato dal mio Redmi Note 8 Pro utilizzando Tapatalk

 

 

 

Si va beh, il problema è PROPRIO QUELLO.

Edited by Andystars
  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 26-Aug-2006
1,077 posts

Sembra una guerra a tutto campo ormai tra UEFA, ceferin, i tre club, le 6 inglesi, gli altri tre, tebas, gravina, cristillen, giornali di parte, magistrati, premier vari, corte di giustizia europea, arabi, americani, russi

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 01-Jun-2005
12,577 posts

Superlega, Ceferin cancella Agnelli: "Per me questa persona non esiste più"

 

OGGI ALLE 21:45SERIE A
di ALESSANDRA STEFANELLI 

Dopo le parole di Andrea Agnelli ieri sulla Superlega durante la conferenza stampa di l'addio dalla Juventus del ds Fabio Paratici, è arrivata una nuova dichiarazione del presidente dell'UEFA Aleksander Ceferin. Intervistato da So Foot, il numero uno dell'Uefa ha condannato il comportamento del presidente della Juventus Andrea Agnelli, uno dei principali fondatori della Superlega: "Pensavo fossimo amici, ma mi ha mentito in faccia, convincendomi che non avevo nulla di cui preoccuparmi, e il giorno prima aveva già firmato tutti i documenti necessari per lanciare la nuova competizione. Non ho mai avuto grossi sospetti, anche perchè quando una persona entra in ufficio dicendo "no, no, sono tutte s********e", è difficile non credergli. Io divido i personaggi principali di questa iniziativa in tre categorie. Metto prima Agnelli. È personale. Per me questa persona non esiste più".

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 04-Apr-2006
124,655 posts

Kan een afbeelding zijn van 1 persoon en tekst

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 28-Nov-2018
11,005 posts

Andrea Agnelli è cattivo non gli parlo più. Lo metto nella categoria dei più cattivi.

Sì, ma ti trovi al vertice di una società che controlla il calcio. 

Non puoi parlare come un bambino, santo cielo.

 

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 12-Sep-2007
12,458 posts

Ma un presidente di un ente che parla come Brusca, secondo voi, è presentabile?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Jun-2006
1,222 posts

il cerino si è offeso. non porta più il pallone e ha cancellato agnelli, dagli amici su fb.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Jun-2021
8 posts

E' INCREDIBILE COME QUESTO UOMO PORTI CON SÉ TANTO ODIO.....MA PIÙ PARLA E PIÙ FACILE CAPIRE CHE SI CAGA SOTTO....

QUESTO È PEGGIO DI VARRIALE

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Jun-2021
8 posts

Poi mi spiegate come mai sulla giornalaccio rosa su tuttosport e corsport scrivono articoli sugli strali di CEFERIN O PANE E VINO e non scrivono nulla su ciò che è uscito oggi su el confidencial???????? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 22-Aug-2006
2,500 posts

Ceferin si schiera con il calcio più ricco e più dopato economicamente dagli arabi, ovvero il calcio inglese. Ma anche in terra nostrana non colgono il fatto che se Agnelli non avesse distribuito milioni, dirigenti e allenatori, ormai qui da noi il calcio sarebbe paragonabile a quello della Serie B inglese. 

Agnelli ha preso a modello il calcio tedesco tentando in ogni modo di far crescere tutto il settore, per tenerlo a galla. 

Comunque un bel ridimensionamento c'è già stato e anche la Juve in termini sportivi è crollata e al prossimo giro non potrà permettersi nulla di più e nulla di tutto questo.

Il rischio è assolutamente calcolato

 

Ad esempio in Germania, Haaland andrà al Bayern Monaco e tutti i migliori calciatori saranno fagocitati dal calcio inglese, forse Ceferin per il bene del calcio vuole questo....

 

Il problema è sempre il solito, i politici sono sempre stati un grosso problema da gestire per i popoli in qualsiasi ambito. La separazione dei ruoli è poi fondamentale quando c'è di mezzo il denaro. I politici raccolgono e distribuiscono denaro, ovvero amministrano, ma è risaputo che chi raccoglie e chi distribuisce devono essere enti separati, perché è più che provato che vengano commessi azioni fraudolente avendo a disposizione entrambi i poteri.

 

Il politico Ceferin, per il bene del calcio, sotto Covid, ha portato il suo stipendio da 1,5 milioni a 2,2 milioni. Altre azioni per il bene del calcio non vengono indicate nemmeno da lui, quando si espone nelle interviste. 

 

Doveva solo ascoltare e mediare. Per quanto ci riguarda, bisognava subito passare la serie A a 18 squadre.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 07-Jun-2005
12,054 posts
27 minuti fa, Federico_Munerati ha scritto:

Ma un presidente di un ente che parla come Brusca, secondo voi, è presentabile?

Il problema è che gentaglia come Brusca la premiano pure con la scarcerazione dopo migliaia di omicidi. Questo è un mafioso che non uccide ma la situazione è grave. È uno pericoloso. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 18-Oct-2008
66,635 posts
9 hours ago, mma fighter said:

Mi sto preoccupando....come mai Ceferin non parla oggi !? mh

Sta vendendo collanine a Forte dei Marmi ?

 

Peggio per lui visto che è praticamente la mia seconda casa se lo becco non torna in Slovenia così vediamo se gli piacciono tanto i bulletti più cattivi di lui però... già mi sono fermato una volta a lato perché davanti avevo dentimarci in bici in mezzo di strada con le mollette per tenere su i pantaloni, un barbone... sennò rischiavo veramente di metterlo sotto... un secondo non ce la farei a salvarlo... 

 

:sventola::sventola::sventola::sventola:

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 18-Oct-2008
66,635 posts
8 hours ago, the_legend said:

A sentire il sentimento popolare che soffia dalle nostre parti, AA sta combattendo per raggiungere dei privilegi abbietti a discapito dei napoli di turno.

Al 99% parteggiano per i monopolisti.

Solo questo vi dovrebbe far capire quale è la via giusta da seguire .asd

.quoto.quoto.quoto.quoto

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 18-Oct-2008
66,635 posts
5 hours ago, Jamaine said:

Ma in tutto questo all'uefa un avvocato bravo non lo hanno?

Io continuo a sentire la versione monopolio etc loro su quale binario pensano di vincere?

 

Oppure lasciano ceferino come capro espiatorio sapendo già di aver perso?

Della serie decideva lui, dopo le sentenze lo eliminano e si siedono al tavolo della trattativa?

 

L'UEFA ha la brutta abitudine di comportarsi da monarca assoluta da tempo, basti pensare che tutti gli avvocati di un certo livello già al tempo della bosman dissero chiaramente che era assurdo difendersi e che gli conveniva provare a trovare un accordo, loro, come tutti sappiamo, proseguire invece... immagina se ci metti un folle bullo di strada cosa succede alla fine... probabilmente sanno benissimo che vanno a sbattere contro un muro ma, secondo me, come detto in precedenti post, si stanno anche preparando al "colpo di stato" e a fare fuori l'aspirina appena le cose andranno male... se ci pensi per alcuni, dentro la UEFA stessa, è un win-win come scenario alla fine... 

 

:sventola::sventola::sventola::sventola:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 18-Oct-2008
66,635 posts
3 hours ago, Sabaudo said:

ANCORA ZEFFERINO!

 

Quest'ultimo, in un'intervista al mensile francese ‘So Foot', ci va giù durissimo col suo ex amico fraterno, della cui ultima figlia è padrino di battesimo: "In questo caso i protagonisti possono essere classificati in tre categorie. Nella prima ho messo Andrea Agnelli. Lì è personale. Ai miei occhi quest'uomo non esiste più. Pensavo fossimo amici, ma mi ha mentito in faccia fino all'ultimo minuto dell'ultimo giorno, assicurandomi che non ci fosse nulla di cui preoccuparsi, mentre il giorno prima aveva già firmato tutti i documenti necessari per il lancio della Superlega. Nella seconda categoria ho messo un gruppo di dirigenti che sentivo abbastanza vicini a me e che mi dispiace non mi abbiano detto in anticipo cosa avevano intenzione di fare. Infine nell'ultima categoria ci sono i manager con i quali non ho avuto contatti privilegiati. Non li biasimo, ma anche loro dovranno affrontare le conseguenze delle loro azioni".

 

 

Sembra di sentire un discorso da padrino dei anni '30... del resto è così che "ragiona" questo qui... solo che stavolta ha trovato tre Eliot Ness... 

 

:sventola::sventola::sventola::sventola:

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 18-Oct-2008
66,635 posts
3 hours ago, Sabaudo said:

Ceferin spiega quale sarebbe stato l'approdo ultimo del progetto Superlega, in base alle informazioni in suo possesso: "Attraverso questa competizione tutti questi dirigenti hanno visto un modo per garantire alle loro rispettive parrocchie un posto immutabile ai vertici del calcio europeo. So per certo che la loro prima idea è stata quella di smettere di partecipare alle competizioni UEFA, pur rimanendo nei rispettivi campionati nazionali. Ma lo avrebbero fatto con una squadra B, visto che avrebbero giocato la loro competizione europea con la squadra A. Poi l'idea era di uscire dai campionati nazionali come secondo passo, per giocare solo partite europee ogni fine settimana".

Possibile che davvero il presidente dell'UEFA non abbia potuto fare nulla per prevenire quanto stava per accadere? "Onestamente non sapevamo esattamente cosa stesse succedendo – risponde Ceferin – Di tanto in tanto abbiamo ricevuto minacce di scissione, documenti sull'argomento sono trapelati… Ma non l'abbiamo preso molto sul serio. Andrea Agnelli, allora presidente dell'ECA, faceva parte del nostro comitato esecutivo e ci assicurava continuamente che non c'era davvero nulla di cui preoccuparsi. Tanto più che da parte nostra avevamo organizzato diversi incontri con i club per presentare loro la nuova riforma della Champions League, riforma votata dai 12 club ribelli. Salvo che il giorno dopo hanno svelato il loro fantomatico progetto. Se ho sospettato qualcosa? Potresti avere dei sospetti, ma quando le persone nel tuo ufficio operativo ti giurano: ‘No, no, sono tutte s********e', difficile non credergli…".

E si torna sempre ad Andrea Agnelli, l'uomo che per Ceferin "non esiste più". Lo sloveno adesso si sente forte e non lo nasconde: "L'UEFA in questo momento è una nave bella e potente. Siamo stati attaccati da un sottomarino poche settimane fa, ma alla fine siamo stati noi ad affondare il sottomarino". Adesso c'è da capire come finirà la guerra: tempo pochi giorni e lo sapremo.

continua su: https://www.fanpage.it/sport/calcio/ai-miei-occhi-andrea-agnelli-non-esiste-piu-ceferin-cancella-il-presidente-della-juventus/
https://www.fanpage.it/

 

... più lo sento e più sono convinto che il vero infame sia lui... del resto non ci vuole un genio a capire che non puoi fare una "controffensiva" del genere in un giorno via... un palese bugiardo, lavorava ma sottobanco pensando di essere furbo per farla fallire ed è stato inchiulato ed ora, come un bambino che pensava di essere il furbettto del paese, si ritrova ad avere reazioni che definire isteriche è gentile... 

 

:sventola::sventola::sventola::sventola:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...