Jump to content
torino juventina

La UEFA vorrebbe escludere dalle coppe per 2 anni Juventus, Real Madrid e Barcellona per la Superlega, e apre ufficialmente inchiesta (sospesa pro tempore)....Ma poi manda invito ai 3 club perchè sa di essere in torto

Recommended Posts

Joined: 02-Apr-2008
47,879 posts
49 minuti fa, Arminius ha scritto:

 

Verissimo ma io faccio sempre l'esempio di Trump che portò in tribunale l'NFL perchè riteneva il suo monopolio fuori dalle leggi antitrust USA, chiedendo per danni la cifra astronmica di 1,2 mld $

Il tribunale gi diede ragione ma il risarcimento non fu quello sperato, infatti il giudice decise che il congruo risarcimento sarebeb stato di 1$ poi aumentato a 3$. La somma finale che Trump (e la USFL) riuscì a strappare fu di 3.76$ compresi gli ineterssi.

Ah, la USFL che era sopravvissuta con dignità mostrando anche un buon livello di gioco, per quattro anni, fini in bancarotta.

Però quello che conta è il principio della libera concorrenza sancito dal tribunale americano. Poi appunto sarà il mercato a decretare la sopravvivenza o meno dell'iniziativa.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 28-Aug-2010
3,617 posts
Posted (edited)
1 hour ago, Arminius said:

 

Verissimo ma io faccio sempre l'esempio di Trump che portò in tribunale l'NFL perchè riteneva il suo monopolio fuori dalle leggi antitrust USA, chiedendo per danni la cifra astronmica di 1,2 mld $

Il tribunale gi diede ragione ma il risarcimento non fu quello sperato, infatti il giudice decise che il congruo risarcimento sarebeb stato di 1$ poi aumentato a 3$. La somma finale che Trump (e la USFL) riuscì a strappare fu di 3.76$ compresi gli ineterssi.

Ah, la USFL che era sopravvissuta con dignità mostrando anche un buon livello di gioco, per quattro anni, fini in bancarotta.

 

Non conosco il caso in particolare e non posso esprimermi. NFL però è una lega non una federazione sportiva.

 

In questo caso il tribunale si troverebbe nella situazione di decidere se il provvedimento di esclusione dei club della super lega dalle competizioni uefa, o qualsiasi altra sanzione, sia giuridicamente giustificabile o meno. I precedenti dicono che in casi analoghi il tribunale ha deciso a favore dei terzi. Questo perché il ruolo di alcune federazioni sportive è unico, in quanto sono le istituzioni preposte ad autorizzare le competizioni e nello stesso tempo ad organizzarle. Questo ruolo palesa un conflitto di interesse che si materializza nel momento in cui una parte terza manifesta la volontà di organizzare una competizione e quindi di avere accesso al mercato di riferimento.

 

L'esclusione sarebbe un danno economico ai club, privandoli dei ricavi che dipendono dalle partecipazioni alle competizioni uefa, per le quali la uefa detiene il monopolio di fatto. L'atto di esclusione quindi sarebbe un palese tentativo di barriera all'ingresso e abuso di posizione dominante per il quale la uefa, oltre ad essere costretta a reintegrare i club, sarebbe anche chiamata a rispondere in termini di risarcimento economico.

Edited by Sisifo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 24-Jun-2006
12,342 posts
38 minuti fa, Sisifo ha scritto:

 

Non conosco il caso in particolare e non posso esprimermi. NFL però è una lega non una federazione sportiva.

 

In questo caso il tribunale si troverebbe nella situazione di decidere se il provvedimento di esclusione dei club della super lega dalle competizioni uefa, o qualsiasi altra sanzione, sia giuridicamente giustificabile o meno. I precedenti dicono che in casi analoghi il tribunale ha deciso a favore dei terzi. Questo perché il ruolo di alcune federazioni sportive è unico, in quanto sono le istituzioni preposte ad autorizzare le competizioni e nello stesso tempo ad organizzarle. Questo ruolo palesa un conflitto di interesse che si materializza nel momento in cui una parte terza manifesta la volontà di organizzare una competizione e quindi di avere accesso al mercato di riferimento.

 

L'esclusione sarebbe un danno economico ai club, privandoli dei ricavi che dipendono dalle partecipazioni alle competizioni uefa, per le quali la uefa detiene il monopolio di fatto. L'atto di esclusione quindi sarebbe un palese tentativo di barriera all'ingresso e abuso di posizione dominante per il quale la uefa, oltre ad essere costretta a reintegrare i club, sarebbe anche chiamata a rispondere in termini di risarcimento economico.

 

Hai ragione, ci sono delle differenze, tanto per cominciare le squadre che facevano parte della USFL erano franchigie ex-novo e non "scappate dall'NFL". L'esempio è valido nel caso della motivazione della causa, ovvero il monopolio che l'NFL ha sempre esercitato in caso di concorrenza diretta, nel caso di specie Trump, all'epoca proprietario dei New York Generals convinse gli altri proprietari a spostare la stagione dalla primavera-estate all' autunno-inverno andando in rotta di collisione con l'NFL sia per quanto riguardava gli impianti, gli spettatori, in città dove non era presente una franchigia NFL, e di conseguenza precludendo ulteriori espansioni ma soprattutto per quanto riguardava i diritti televisivi e le ovvie problematiche di calendario.

Già le due leghe erano ai ferri corti perchè molti giocatori di valore cito solo Steve Young, Hershel Walker Reggie White per fare un esempio, avevano preferito fare il salto della quaglia preferendo, al momento del draft, di giocare per la nuova lega.

Di fatto anche se le differenze sono evidenti e l'ordinamento giuridico americano in termoni monopolistici, mi pare di aver capito, è un pochino diverso, la questione di base è la stessa, c'è un organismo che esercita una posizione di dominanza nella gestione dell'organizzazioe e soprattutto delle risorse

Qualunque sarà la sentenza, sempre che si arrivi a giudzio, sarà destinata a fare non solo storia ma anche a lasciare molti cadaveri eccellenti sul campo di battaglia.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 13-Nov-2007
13,784 posts

La Uefa in eventuale causa parte sfavorita per mille ragioni che sono già state elencate, solo il peso politico di certi paesi, persone e istituzioni può cambiare le carte in gioco, diversamente è una causa già vinta dai club della superlega.

Il pericolo è la lega nazionale e noi non siamo nella stessa posizione degli spagnoli. Real e Barca hanno la liga in tasca, con pieno appoggio politico sempre e in ogni dove, per fare un esempio alcuni anni fa il presidente della Liga provò a far saltare la cessione di Neymar per venire in favore del club catalano. Real e Barca hanno questo vantaggio oltre alla piena consapevolezza di tutti che un campionato spagnolo senza le due superstelle non ha semplicemente senso. Nel nostro caso è diverso perché le milanesi si son tirate fuori e noi siamo rimasti da soli. Un campionato senza di noi è difficile da immaginare certo ma non impossibile e nel 2007 si è visto.. come una penalizzazione ad hoc ( che faccia rientrare il MIlan in CL) che modifichi il risultato sul campo di questa stagione. Noi partecipiamo a questa battaglia a fianco di due corazzate che non hanno niente da temere se non perdere la causa con l'Uefa ma senza altre ripercussioni, noi invece in casa nostra abbiamo molto da temere. Per questo ho molti dubbi sul fatto che dobbiamo prendere parte a questa sfida sui diritti tv e sul diritto di organizzare un nostro torneo, credo che avremmo fatto meglio a sfilarci (mi auguro di sbagliarmi ovviamente).

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 08-Jul-2006
16,901 posts
La Uefa in eventuale causa parte sfavorita per mille ragioni che sono già state elencate, solo il peso politico di certi paesi, persone e istituzioni può cambiare le carte in gioco, diversamente è una causa già vinta dai club della superlega.
Il pericolo è la lega nazionale e noi non siamo nella stessa posizione degli spagnoli. Real e Barca hanno la liga in tasca, con pieno appoggio politico sempre e in ogni dove, per fare un esempio alcuni anni fa il presidente della Liga provò a far saltare la cessione di Neymar per venire in favore del club catalano. Real e Barca hanno questo vantaggio oltre alla piena consapevolezza di tutti che un campionato spagnolo senza le due superstelle non ha semplicemente senso. Nel nostro caso è diverso perché le milanesi si son tirate fuori e noi siamo rimasti da soli. Un campionato senza di noi è difficile da immaginare certo ma non impossibile e nel 2007 si è visto.. come una penalizzazione ad hoc ( che faccia rientrare il MIlan in CL) che modifichi il risultato sul campo di questa stagione. Noi partecipiamo a questa battaglia a fianco di due corazzate che non hanno niente da temere se non perdere la causa con l'Uefa ma senza altre ripercussioni, noi invece in casa nostra abbiamo molto da temere. Per questo ho molti dubbi sul fatto che dobbiamo prendere parte a questa sfida sui diritti tv e sul diritto di organizzare un nostro torneo, credo che avremmo fatto meglio a sfilarci (mi auguro di sbagliarmi ovviamente).
Potremmo chiedere asilo sportivo in Spagna

X

  • Thanks 1
  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Jun-2006
1,181 posts
Posted (edited)

tutto molto chiaro da tempo, altro che sorpresa....

Edited by JUVE FC

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 17-Mar-2007
1,384 posts
11 minuti fa, JUVE FC ha scritto:

tutto molto chiaro da tempo, altro che sorpresa....

 

Ma di che parliamo? Sono anni che lo dice, e Ceferin fa finta di non averlo mai saputo? sefz

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 19-Jan-2007
1,829 posts
8 minuti fa, zizouzidane ha scritto:

La Uefa in eventuale causa parte sfavorita per mille ragioni che sono già state elencate, solo il peso politico di certi paesi, persone e istituzioni può cambiare le carte in gioco, diversamente è una causa già vinta dai club della superlega.

Il pericolo è la lega nazionale e noi non siamo nella stessa posizione degli spagnoli. Real e Barca hanno la liga in tasca, con pieno appoggio politico sempre e in ogni dove, per fare un esempio alcuni anni fa il presidente della Liga provò a far saltare la cessione di Neymar per venire in favore del club catalano. Real e Barca hanno questo vantaggio oltre alla piena consapevolezza di tutti che un campionato spagnolo senza le due superstelle non ha semplicemente senso. Nel nostro caso è diverso perché le milanesi si son tirate fuori e noi siamo rimasti da soli. Un campionato senza di noi è difficile da immaginare certo ma non impossibile e nel 2007 si è visto.. come una penalizzazione ad hoc ( che faccia rientrare il MIlan in CL) che modifichi il risultato sul campo di questa stagione. Noi partecipiamo a questa battaglia a fianco di due corazzate che non hanno niente da temere se non perdere la causa con l'Uefa ma senza altre ripercussioni, noi invece in casa nostra abbiamo molto da temere. Per questo ho molti dubbi sul fatto che dobbiamo prendere parte a questa sfida sui diritti tv e sul diritto di organizzare un nostro torneo, credo che avremmo fatto meglio a sfilarci (mi auguro di sbagliarmi ovviamente).

 

Ma non so quanto spazio di manovra abbia la FIGC contro di noi, non è che possono decidere di punire qualcuno senza un motivo previsto dal suo regolamento e non so quale avremmo violato nel caso. Se anche avessimo violato un regolamento UEFA saremmo puniti dall'UEFA e basta. Se anche mettesse poi degli obblighi di futura "obbedienza" all'UEFA per iscriversi al campionato credo sarebbero smontati in fretta in un tribunale, visto che non credo si possa subordinare la possibilità di lavorare a qualcosa di non strettamente inerente (es. non puoi fare l'idraulico se non ottemperi agli obblighi della partita iva ma non possono costringerti a iscriverti a un sindacato), se prima quest'obbligo non c'era vuol dire che non era fondamentale.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Jun-2006
1,181 posts
3 minuti fa, gobbo nel cuore ha scritto:

 

Ma di che parliamo? Sono anni che lo dice, e Ceferin fa finta di non averlo mai saputo? sefz

"calcio europeo basato sulla meritocrazia e in simbiosi con le leghe nazionali" 

"nuovo calcio, più introiti, più soldi soprattutto alle piccole"

questo in sintesi l'intervento!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 13-Nov-2007
13,784 posts
12 minuti fa, SuperPeppo ha scritto:

 

Ma non so quanto spazio di manovra abbia la FIGC contro di noi, non è che possono decidere di punire qualcuno senza un motivo previsto dal suo regolamento e non so quale avremmo violato nel caso. Se anche avessimo violato un regolamento UEFA saremmo puniti dall'UEFA e basta. Se anche mettesse poi degli obblighi di futura "obbedienza" all'UEFA per iscriversi al campionato credo sarebbero smontati in fretta in un tribunale, visto che non credo si possa subordinare la possibilità di lavorare a qualcosa di non strettamente inerente (es. non puoi fare l'idraulico se non ottemperi agli obblighi della partita iva ma non possono costringerti a iscriverti a un sindacato), se prima quest'obbligo non c'era vuol dire che non era fondamentale.

No, c'è l'idea di far iscrivere al campionato solo chi si impegni a non partecipare a tornei approvati dalle istituzioni Figc/Uefa la futura obbedienza di cui parli. Hai ragione potremmo agire in tribunale ma ...siamo in Italia e siamo la Juve... si è visto in Farsopoli, nel caso Conte scommesse, nell'assurda squalifica di AA ( aver incontrato un pregiudicato senza sapere che lo fosse e .. che io sappia, senza che questo fosse un crimine sportivo).

Per dirti la battaglia (giusta) che stiamo facendo con Real e Barca ci vede in ottima posizione legale .. eppure quella stessa battaglia se fosse in Italia e contro la Figc la vedrei già quasi persa visto il clima mediatico e giudiziario (sia fronte sportivo che civile) che ci riguarda. In questi anni in quasi tutte le sedi giudiziarie abbiamo continuamente preso schiaffi e subito decisioni inique.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 21-Nov-2011
13,608 posts
No, c'è l'idea di far iscrivere al campionato solo chi si impegni a non partecipare a tornei approvati dalle istituzioni Figc/Uefa la futura obbedienza di cui parli. Hai ragione potremmo agire in tribunale ma ...siamo in Italia e siamo la Juve... si è visto in Farsopoli, nel caso Conte scommesse, nell'assurda squalifica di AA ( aver incontrato un pregiudicato senza sapere che lo fosse e .. che io sappia, senza che questo fosse un crimine sportivo).
Per dirti la battaglia (giusta) che stiamo facendo con Real e Barca ci vede in ottima posizione legale .. eppure quella stessa battaglia se fosse in Italia e contro la Figc la vedrei già quasi persa visto il clima mediatico e giudiziario (sia fronte sportivo che civile) che ci riguarda. In questi anni in quasi tutte le sedi giudiziarie abbiamo continuamente preso schiaffi e subito decisioni inique.
Qua e' diverso non si tratta di diritto sportivo ma di diritto commerciale

Inviato dal mio SM-G996B utilizzando Tapatalk

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 17-Apr-2007
23,233 posts

la questione non riguarda né il diritto sportivo né violazioni in materia sportiva né violazioni in materia finanziaria o di tesseramenti

credo che le società si siano cautelate e abbiano avuto tutto il tempo per procurarsi le coperture legali

 

quello che continuo a non capire è la posizione delle inglesi che si sono defilate così frettolosamente, lo spauracchio delle ritorsioni da parte dell'uefa mi convince sempre meno

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 09-Jun-2007
22,882 posts
56 minuti fa, JUVE FC ha scritto:

tutto molto chiaro da tempo, altro che sorpresa....

Sarà un video taroccato dai..

Ceferin ha detto che non sapeva nulla.

 

Chissà Gobbentus che ne pensa.

Veramente  un falsone  questo Agnelli.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 13-Nov-2007
13,784 posts
13 minuti fa, ampeg ha scritto:

la questione non riguarda né il diritto sportivo né violazioni in materia sportiva né violazioni in materia finanziaria o di tesseramenti

credo che le società si siano cautelate e abbiano avuto tutto il tempo per procurarsi le coperture legali

 

quello che continuo a non capire è la posizione delle inglesi che si sono defilate così frettolosamente, lo spauracchio delle ritorsioni da parte dell'uefa mi convince sempre meno

Fronte Uefa siamo in una botte di ferro imho.

Il caso delle inglesi è strano, non si capisce quando abbia influito il Governo e quanto i tifosi, in quale percentuale. Imho non ha giocato un grande ruolo l'Uefa sul loro passo indietro eccezion fatta forse per il City per minacce che possono avergli fatto sotto banco di rivedere certe situazioni pregresse (vedi ffp ) e  riguardo  i mondiali del 22 (con i proprietari del City con qualche legame importante con Qatar).

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 19-Jan-2007
1,829 posts
36 minuti fa, zizouzidane ha scritto:

No, c'è l'idea di far iscrivere al campionato solo chi si impegni a non partecipare a tornei approvati dalle istituzioni Figc/Uefa la futura obbedienza di cui parli. Hai ragione potremmo agire in tribunale ma ...siamo in Italia e siamo la Juve... si è visto in Farsopoli, nel caso Conte scommesse, nell'assurda squalifica di AA ( aver incontrato un pregiudicato senza sapere che lo fosse e .. che io sappia, senza che questo fosse un crimine sportivo).

Per dirti la battaglia (giusta) che stiamo facendo con Real e Barca ci vede in ottima posizione legale .. eppure quella stessa battaglia se fosse in Italia e contro la Figc la vedrei già quasi persa visto il clima mediatico e giudiziario (sia fronte sportivo che civile) che ci riguarda. In questi anni in quasi tutte le sedi giudiziarie abbiamo continuamente preso schiaffi e subito decisioni inique.

 

Come ti ha detto evilempire la questione è il diritto al lavoro, se il calcio professionistico è gestito dalla FIGC questa non può mettere i paletti che vuole, tantomeno un obbligo verso una figura extraitaliana. Questo almeno mi suggerisce la logica, se poi qualcuno ne sa di più ben venga.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 01-Jun-2005
9,381 posts
Posted (edited)

 

1 ora fa, JUVE FC ha scritto:

tutto molto chiaro da tempo, altro che sorpresa....

 

Non l'avevo mai visto questo video, che grande!!

 

Secondo me ci sono state mille milla discussioni in questi anni per cambiare la formula della champions, e di fronte all'immobilismo dell'uefa si sono rotti un po" tutti le palle.

 

Poi c'è chi è rimasto dritto di schiena e chi invece si è cagato sotto.

 

 

Edited by vittorio

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 21-Nov-2011
2,950 posts

Di domenica niente minacce? mh

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 13-Nov-2007
13,784 posts
1 minuto fa, SuperPeppo ha scritto:

 

Come ti ha detto evilempire la questione è il diritto al lavoro, se il calcio professionistico è gestito dalla FIGC questa non può mettere i paletti che vuole, tantomeno un obbligo verso una figura extraitaliana. Questo almeno mi suggerisce la logica, se poi qualcuno ne sa di più ben venga.

Questa mozione è stata passata mi risulta

Varata la norma anti-Superlega da parte della Figc. Il Consiglio Federale all’unanimità ha modificato l’articolo 16 in vista della prossima stagione. “Ai fini dell’iscrizione al campionato – si legge nel testo, riportato da La giornalaccio rosa dello Sportla società si impegna a non partecipare a competizioni organizzate da associazioni private non riconosciute dalla Fifa, Uefa e Figc. La partecipazione a queste competizione comporta la decadenza dall’affiliazione

 

per cui  se decidessero di applicare questa norma saremmo  noi a doverla rendere inefficace/illegittima/illegale., cioè non si tratterebbe di mettere paletti da parte della figc ma da parte nostra di farli togliere.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 19-Jan-2007
1,829 posts
2 minuti fa, zizouzidane ha scritto:

Questa mozione è stata passata mi risulta

Varata la norma anti-Superlega da parte della Figc. Il Consiglio Federale all’unanimità ha modificato l’articolo 16 in vista della prossima stagione. “Ai fini dell’iscrizione al campionato – si legge nel testo, riportato da La giornalaccio rosa dello Sportla società si impegna a non partecipare a competizioni organizzate da associazioni private non riconosciute dalla Fifa, Uefa e Figc. La partecipazione a queste competizione comporta la decadenza dall’affiliazione

 

per cui  se decidessero di applicare questa norma saremmo  noi a doverla rendere inefficace/illegittima/illegale., cioè non si tratterebbe di mettere paletti da parte della figc ma da parte nostra di farli togliere.

 

Giustamente fanno il loro gioco, se poi uno accetta tanto meglio per loro. Provando a vedere la questione non solo sportiva ma lavorativa, perché è lavorativa, immagino se ai tassisti venisse imposto l'obbligo a fare benzina solo alla Esso pena la decadenza della licenza.

La FIGC non credo possa applicare quello che in effetti sembra una clausola di non concorrenza come se fosse una ditta privata. Da Wikipedia: La Federazione Italiana Giuoco Calcio, meglio nota con la sigla FIGC o come Federcalcio, è l'organo di organizzazione e controllo del calcio in Italia. Cioè, anche volendo non ce n'è un altro, quelle che mette sono clausole inapplicabili secondo me.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 28-Aug-2010
3,617 posts
Posted (edited)
19 minutes ago, zizouzidane said:

Questa mozione è stata passata mi risulta

Varata la norma anti-Superlega da parte della Figc. Il Consiglio Federale all’unanimità ha modificato l’articolo 16 in vista della prossima stagione. “Ai fini dell’iscrizione al campionato – si legge nel testo, riportato da La giornalaccio rosa dello Sportla società si impegna a non partecipare a competizioni organizzate da associazioni private non riconosciute dalla Fifa, Uefa e Figc. La partecipazione a queste competizione comporta la decadenza dall’affiliazione

 

per cui  se decidessero di applicare questa norma saremmo  noi a doverla rendere inefficace/illegittima/illegale., cioè non si tratterebbe di mettere paletti da parte della figc ma da parte nostra di farli togliere.

 

Non si pone il problema per ora perché i club della superlega hanno dichiarato che hanno richiesto il riconoscimento da uefa/fifa per procedere. Per ora c'è solo un accordo fra le società e la competizione non è mai iniziata quindi non c'è una partecipazione effettiva

Edited by Sisifo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 01-Jun-2005
638 posts
2 minuti fa, Crimson Ghost ha scritto:

 

Che brutto presentimento che ho, mamma mia…

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 15-Jun-2005
926 posts
4 hours ago, evilempire said:

Poverini Sainz Agnelli Laporte con societa' che fatturato miliardi di euro con i migliori avvocati e lobbisti ne sanno meno di Cantona del forum.

Inviato dal mio SM-G996B utilizzando Tapatalk
 

Guarda, io sono solo un tifoso con delle opinioni che saranno magari sbagliate. Ma se Agnelli e Perez fossero dei geni, il loro fantastico progetto non sarebbe fallito catastroficamente in 48 ore facendo vomitare mezzo mondo. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 18-Jul-2006
18,143 posts

Suka ceferin .

Noi si arriva settimi sul campo 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 01-Apr-2007
1,095 posts

Ho letto tutte le 64 pagine e, tralasciando tutte le questioni legali, credo che ci si debba innanzitutto soffermarsi sul cosidetto merito sportivo, che molti qui dentro e un po' dappertutto hanno tirato in mezzo.

Ricordo che fino al 1999 esistevano tre trofei europei:

1) la Coppa Campioni a cui partecipavano le sole vincenti dei campionati nazionali con un turno preliminare per le vincenti di alcuni paesi, considerati meno importanti dal punto di vista calcistico;

2) la Coppa delle Coppe a cui partecipavano le vincenti della coppa nazionale;

3) la Coppa Uefa (già Coppa delle Fiere) a cui partecipavano le altre classificate dal secondo al quinto posto (a seconda dei paesi) nel campionato nazionale. In questa coppa, inizialmente i posti erano fissi, poi si creò una classifica europea, per cui i posti riservati ad ogni paese dipendevano dalla sua posizione

A partire dal 1999/2000 furono ammesse a partecipare alla Coppa Campioni, nel frattempo divenuta Champions League anche le seconde classificate di alcuni paesi a danno di altri, mentre nel frattempo scomparve la Coppa delle Coppe.

Successivamente, l'ammissione alla Champions fu nuovamente rinnovata, con l'esclusione di alcuni paesi a vantaggio di altri che videro aumentare i posti a disposizione

Dove vedete, in tutto questo la meritocrazia? È evidente che già l'Uefa ha dato più spazio alle nazioni che hanno una maggiore attrattvità a scapito delle altre.

Semplicemente, con la SL, che piaccia o meno, si stava estremizzando questo concetto.

Perciò smettiamola di dire che la SL non è meritocratica, non lo è nemmeno l'attuale Champions League.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   1 member

×
×
  • Create New...