Jump to content
Morpheus ©

Ufficiale: Massimiliano torna ad essere l'allenatore della Juventus

Recommended Posts

Joined: 14-Feb-2006
1,213 posts
  Chiellini e Khedira sono mancati spesso e volentieri anche ad Allegri, mi pare di ricordare. E quando è mancato Chiellini, non lo si poteva sostituire con De ligt, ma con Rugani. Come è accaduto nella partita di coppa, dove de ligt giocava contro ed ha segnato il gol eliminazione.  L'ultima stagione di Allegri è successo di tutto, tra ginocchia saltate, problemi cardiaci e tiroidi varie, più che un campionato sembrava una stagione di Dr House. Fino a quando ancora c'era una situazione quasi normale, infatti, la squadra girava anche bene. Chiuse la prima metà di stagione vicina al record europeo di vittorie. 

 

Quella di Sarri non è stata di certo l'unica in cui abbiamo avuto problemi di disponibilità di giocatori. 

E se a quelli Sarri aggiunge poi di preferire ad un giocatore sano  uno quasi finito, bisogna pure fare considerazioni di quanto sia furbo. 

 

La tua convinzione, perdonami, ma mi sembra un attimo campata in aria. Non si poggia e non si può poggiare su un paletto, una misura che sia una. 

 

Per stabilire quello che dici bisognerebbe dare lo stesso materiale e gli stessi avversari dei 5 anni di Allegri ad un allenatore con il modo di vedere il calcio che dici, e verificare se fa un triplete. 

Nell'impossibilità di far ciò, abbiamo constatato che uno di questo tipo di allenatori, una volta venuto a Torino, le aspettative le ha cannate non del tutto o quasi. Non si è visto nulla di quello che veniva venduto.

Abbiamo constatato pure che alcuni di quegli avversari contro cui Allegri non può giocare,  sono risultati ingiocabili non solo per lui, ma per praticamente chiunque. 

Sfrutterei l'occasione per ricalibrare un attimo le teorie. 

 

 

Ma io non devo proprio stabilire niente né faccio teorie. E non capisco poi cosa sia secondo te "campato in aria". Mi spiace dovere tornare su questa cosa perché tra l'altro non ha alcun senso io non rivoglio Sarri. Ma Sarri ha vinto lo scudetto, come Allegri l'anno prima, con una formazione più vecchia e con ricambi più soggetti ad "ambientazione" (De Ligt, Rabiot, Ramsey). Questo è un fatto, non c'è nessuna teoria dietro.  

La stessa formazione che a quanto riportato da molti media, Allegri voleva stravolgere per restare e continuare a puntare in alto (questo non è un fatto ma è quanto meno un'indiscrezione largamente condivisa).

 

Non capisco cosa ci sia di così mentalmente o emozionalmente ingestibile in un concetto così basilare come un titolo vinto. Se vuoi puoi anche non sentirtelo tuo il titolo del 19/20, però c'è, quanto ci sono gli altri di Allegri.

 

 

 

 

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Oct-2008
86,900 posts
Posted (edited)
42 minuti fa, ragazzo non sono stato io ha scritto:

Ma io non devo proprio stabilire niente né faccio teorie. E non capisco poi cosa sia secondo te "campato in aria". Mi spiace dovere tornare su questa cosa perché tra l'altro non ha alcun senso io non rivoglio Sarri. Ma Sarri ha vinto lo scudetto, come Allegri l'anno prima, con una formazione più vecchia e con ricambi più soggetti ad "ambientazione" (De Ligt, Rabiot, Ramsey). Questo è un fatto, non c'è nessuna teoria dietro.

 

La stessa formazione che a quanto riportato da molti media, Allegri voleva stravolgere per restare e continuare a puntare in alto (questo non è un fatto ma è quanto meno un'indiscrezione largamente condivisa).

 

Non capisco cosa ci sia di così mentalmente ingestibile in un concetto così basilare come un titolo vinto. Se vuoi puoi anche non sentirtelo tuo il titolo del 19/20, però c'è, quanto ci sono gli altri di Allegri.

 

 

 

 

 

 

 

Divertimento, spettacolo, dominio delle partite, partite giocate benissimo e per tutti e 90 i minuti, vittorie larghe invece che striminzite, squadra convincente in Europa, vittorie in Europa, brillantezza, intensità, eccetera eccetera.

Tra tutto quello che non avevamo e che veniva imputato ad Allegri, con la rinuncia ad Allegri tolta qualche occasione sporadica non è arrivata una beneamata sega

 

E ci si è trincerati sul "eh vabbè, abbiamo vinto come s'è vinto prima".

Eh no, la vittoria "da televideo", come la si chiamava, non bastava più a voi stessi.

Due palle così eh ma lo scudettino, eh ma in europa così non vinciamo mai, eh ma che noia la domenica vincere stentando, eccetera. 

Gli stessi fautori del belgiuochismo dovrebbero essere tra i maggiori critici di quanto si è visto dal dopo Allegri in avanti. 

 

Con le critiche ad Allegri sovradimensionate avete posto l'asticella molto molto in alto ed una volta constatata la difficoltà nel saltarla, cominciate a dire vale saltare pure sotto .asd 

 

Una volta constatato che l'asticella era stata messa troppo alta, nessuno ha avuto l'onestà di ritornare su quanto pensava ed ha detto "beh sì, con un altro allenatore non è che abbiamo ottenuto quanto mi aspettassi. Evidentemente con questo che abbiamo a disposizione realisticamente questo si può ottenere". No, quello che prima era tanto valido da considerare un fallimento il non aver dominato in lungo ed in largo, è diventato improvvisamente inallenabile, e non è che si è detto beh sì, forse forse pure prima era poco allenabile. 

 

 

Edited by Bradipo76
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 16-Aug-2013
11,069 posts
17 minuti fa, ragazzo non sono stato io ha scritto:

Ma io non devo proprio stabilire niente né faccio teorie. E non capisco poi cosa sia secondo te "campato in aria". Mi spiace dovere tornare su questa cosa perché tra l'altro non ha alcun senso io non rivoglio Sarri. Ma Sarri ha vinto lo scudetto, come Allegri l'anno prima, con una formazione più vecchia e con ricambi più soggetti ad "ambientazione" (De Ligt, Rabiot, Ramsey). Questo è un fatto, non c'è nessuna teoria dietro.  

La stessa formazione che a quanto riportato da molti media, Allegri voleva stravolgere per restare e continuare a puntare in alto (questo non è un fatto ma è quanto meno un'indiscrezione largamente condivisa).

 

Non capisco cosa ci sia di così mentalmente o emozionalmente ingestibile in un concetto così basilare come un titolo vinto. Se vuoi puoi anche non sentirtelo tuo il titolo del 19/20, però c'è, quanto ci sono gli altri di Allegri.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ohibò, almeno Ramsey e Rabiot da schierare al posto di uno dei titolari nell'ultima mezz'ora per farli rifiatare, o per schierarli contro squadre piccole c'erano. E Dybala comunque con Sarri c'è stato eh (meno male che c'è stato .asd ), l'assenza prolungata l'ha fatta con Pirlo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 16-Sep-2018
5,454 posts
1 ora fa, Bradipo76 ha scritto:

 

Mentre ce l'avevano quando l'hanno cacciato .asd 

Se l'hanno cacciato un motivo c'era 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Oct-2008
86,900 posts
2 minuti fa, Squall_Leonhart ha scritto:

Se l'hanno cacciato un motivo c'era 

 

Sì, l'ambiente era logoro e bisognava cambiare.

Ora va trovato il motivo perchè l'hanno ripreso. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 18-Jul-2006
1,867 posts
Posted (edited)
34 minuti fa, Bradipo76 ha scritto:

 

Divertimento, spettacolo, dominio delle partite, partite giocate benissimo e per tutti e 90 i minuti, vittorie larghe invece che striminzite, squadra convincente in Europa, vittorie in Europa, brillantezza, intensità, eccetera eccetera.

Tra tutto quello che non avevamo e che veniva imputato ad Allegri, con la rinuncia ad Allegri tolta qualche occasione sporadica non è arrivata una beneamata sega

 

E ci si è trincerati sul "eh vabbè, abbiamo vinto come s'è vinto prima".

Eh no, la vittoria "da televideo", come la si chiamava, non bastava più a voi stessi.

Due palle così eh ma lo scudettino, eh ma in europa così non vinciamo mai, eh ma che noia la domenica vincere stentando, eccetera. 

Gli stessi fautori del belgiuochismo dovrebbero essere tra i maggiori critici di quanto si è visto dal dopo Allegri in avanti. 

 

Con le critiche ad Allegri sovradimensionate avete posto l'asticella molto molto in alto ed una volta constatata la difficoltà nel saltarla, cominciate a dire vale saltare pure sotto .asd 

 

 

Personalmente non ho mai né alzato né abbassato l’asticella. Ero convinto prima, come lo sono ora che allegri sia un ottimo allenatore, ma con dei limiti (che si palesano in determinate situazioni).

Sarri e Pirlo hanno mostrato anch’essi di avere altri limiti e si sono dimostrati decisamente meno adatti alla nostra panchina del livornese.

Continuo comunque ad auspicarmi per la mia squadra  l’arrivo di un allenatore con meno limiti dell’ultimo allegri visto…… che puó tranquillamente essere lo stesso allegri se, da persona intelligente quale é, ha approfittato di questi due anni per rivedere qualche sua convinzione.

Non sarebbe una vergogna….. Ettore Messina, dopo quaranta e passa anni di carriera in cui ha vinto tutto e fatto tutte le esperienze possibili e  immaginabili non ha nessun problema ad ammettere che ogni anno continua ad imparare e su molte cose oggi ha idee diverse da quelle che aveva un anno fa, cinque anni fa, dieci anni fa…. 

 

Edited by B&W Pride

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 16-Sep-2018
5,454 posts
20 minuti fa, Bradipo76 ha scritto:

 

Sì, l'ambiente era logoro e bisognava cambiare.

Ora va trovato il motivo perchè l'hanno ripreso. 

Molto semplicemente hanno esaurito le idee.

 

Non che ne avessero avute tante prima.

 

Oh speriamo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Oct-2008
86,900 posts
Posted (edited)
26 minuti fa, B&W Pride ha scritto:

Personalmente non ho mai né alzato né abbassato l’asticella. Ero convinto prima, come lo sono ora che allegri sia un ottimo allenatore, ma con dei limiti (che si palesano in determinate situazioni).

Sarri e Pirlo hanno mostrato anch’essi di avere altri limiti e si sono dimostrati decisamente meno adatti alla nostra panchina del livornese.

Continuo comunque ad auspicarmi per la mia squadra  l’arrivo di un allenatore con meno limiti dell’ultimo allegri visto…… che puó tranquillamente essere lo stesso allegri se, da persona intelligente quale é, ha approfittato di questi due anni per rivedere qualche sua convinzione.

Non sarebbe una vergogna….. Ettore Messina, dopo quaranta e passa anni di carriera in cui ha vinto tutto e fatto tutte le esperienze possibili e  immaginabili non ha nessun problema ad ammettere che ogni anno continua ad imparare e su molte cose oggi ha idee diverse da quelle che aveva un anno fa, cinque anni fa, dieci anni fa…. 

 

 

I limiti li hanno tutti. Pure Guardiola ha dimostrato di averne. 

 

A mio avviso si da troppa importanza al particolare specifico di un allenatore, quando in una vittoria/non vittoria di una squadra concorrono cento e più di quei particolari specifici. Alcuni anche non controllabili. Può bastare anche avere o non avere un solo calciatore con alcune caratteristiche. 

 

Bisogna costruire un insieme ben funzionante. Non ha il minimo senso accusare che la Juventus di Allegri non pressasse, quando la Juventus non ha mai avuto negli ultimi anni una squadra in grado pressare (bene), come hanno dimostrato gli allenatori che sono venuti dopo di lui, che a giocare di pressing ci hanno provato, ma con risultati indecorosi. Non basta avere un allenatore che dice fate pressing, servono pure le condizioni per farlo funzionare quel dettame. 

 

 

Edited by Bradipo76
  • Like 4

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 14-Feb-2006
1,213 posts
40 minuti fa, Bradipo76 ha scritto:

 

Divertimento, spettacolo, dominio delle partite, partite giocate benissimo e per tutti e 90 i minuti, vittorie larghe invece che striminzite, squadra convincente in Europa, vittorie in Europa, brillantezza, intensità, eccetera eccetera.

Tra tutto quello che non avevamo e che veniva imputato ad Allegri, con la rinuncia ad Allegri tolta qualche occasione sporadica non è arrivata una beneamata sega

 

E ci si è trincerati sul "eh vabbè, abbiamo vinto come s'è vinto prima".

Eh no, la vittoria "da televideo", come la si chiamava, non bastava più a voi stessi.

Due palle così eh ma lo scudettino, eh ma in europa così non vinciamo mai, eh ma che noia la domenica vincere stentando, eccetera. 

Gli stessi fautori del belgiuochismo dovrebbero essere tra i maggiori critici di quanto si è visto dal dopo Allegri in avanti. 

 

Con le critiche ad Allegri sovradimensionate avete posto l'asticella molto molto in alto ed una volta constatata la difficoltà nel saltarla, cominciate a dire vale saltare pure sotto .asd 

 

Una volta constatato che l'asticella era stata messa troppo alta, nessuno ha avuto l'onestà di ritornare su quanto pensava ed ha detto "beh sì, con un altro allenatore non è che abbiamo ottenuto quanto mi aspettassi. Evidentemente con questo che abbiamo a disposizione realisticamente questo si può ottenere". No, quello che prima era tanto valido da considerare un fallimento il non aver dominato in lungo ed in largo, è diventato improvvisamente inallenabile, e non è che si è detto beh sì, forse forse pure prima era poco allenabile. 

 

 

Ah ecco. Il motivo è il solito. Tu e qualche altro utente volevate dimostrare che chi voleva cambiare Allegri ai tempi aveva torto. Del resto vi è sempre fregato poco. Alcuni che la pensano più o meno come te saranno persino rimasti un attimo delusi quando la Juventus è diventata Campione d'Italia 19/20.

Tranquilli che è passata, il vostro allenatore del cuore è tornato, così non dovete più discutere di calcio ma solo di cavalli per un bel po'. Bene per voi che non sopportavate di vedere qualcun altro sulla panchina, bene per lui a cui è stato fatto un contratto con delle condizioni economiche e di durata che nessun'altra squadra sulla terra gli avrebbe fatto.

Chissà invece come andrà alla Juventus.

Cmq per la cronaca, io asticelle di risultato non ne ho mai poste, la storia della CL da vincere a tutti i costi se l'è inventata Andrea Agnelli nell'anno dell'arrivo di CR7.  A me del risultato immediato (e l'ho scritto più di una volta) da qualche anno mi importa si, ma non me ne faccio più una malattia, dato che è chiaro che quando sbagli ripetutamente usando la stessa strategia non hai nessuna speranza di spuntarla (ma per voi è tutto fatto solo di episodi, per cui magari aprite la finestra sperando che arrivino banconote trascinate da folate di vento).

Io vorrei vedere questa squadra ragionare di progettualità tecnica e di mercato, ma ho i mie dubbi si possa anche solo toccare un argomento del genere con il "horto muso" senza venire derisi come se si fosse tutti dei minus habens (per fortuna, per effetto indiretto, si verrebbe derisi in compagnia di generazioni di allenatori ma anche direttori sportivi che sono convinti che il gioco sia fondamentale per le vittorie e che hanno vinto anche qualcosa in più di Allegri)

Spero che sistemino questa rosa per bene altrimenti, mi sbaglierò, ma non vedo come un allenatore con la mentalità e la filosofia di lavoro di Allegri possa fare meglio di Sarri (che ripeto non rivorrei neanche sotto tortura, specialmente con una parte sportiva della società così debole, un integralista come lui sarebbe una bomba ad orologeria).

Io tifo Juventus e di Allegri mi è sempre importato il giusto, ma per molti di voi mi pare non sia così. Pace.

 

  

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 18-Jul-2006
1,867 posts
Posted (edited)
22 minuti fa, Bradipo76 ha scritto:

 

I limiti li hanno tutti. Pure Guardiola ha dimostrato di averne. 

 

A mio avviso si da troppa importanza al particolare specifico di un allenatore, quando in una vittoria/non vittoria di una squadra concorrono cento e più di quei particolari specifici. Alcuni anche non controllabili. 

 

Bisogna costruire un insieme ben funzionante. Non ha il minimo senso accusare che la Juventus di Allegri non pressasse, quando la Juventus non ha mai avuto negli ultimi anni una squadra in grado pressare (bene), come hanno dimostrato gli allenatori che sono venuti dopo di lui, che a giocare di pressing ci hanno provato, ma con risultati indecorosi. 

Boh…. Non capisco cosa c’entra questo con quello che ho scritto io.

guardiola ha dei limiti? Certo che si.

L’allenatore perfetto non esiste, in nessuno sport. É un buon allenatore quello che continua a evolversi, a studiare, a mettere in dubbio le proprie convinzioni. 
Spero fortissimamente che Allegri sia quel tipo di allenatore (anche perché sperare diversamente significa tifare contro la Juve).

Devo peró rilevare che in passato, quando ha aperto bocca, ha dato pochi segnali di capacitá di autocritica. Tu dici :”trollava” … Bene! Meglio cosí. Ti assicuro, nessuno piú di me spera che sia esattamente come dici tu.

 

Edited by B&W Pride

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 14-Feb-2006
1,213 posts
Posted (edited)
59 minuti fa, orlando9164 ha scritto:

 

Ohibò, almeno Ramsey e Rabiot da schierare al posto di uno dei titolari nell'ultima mezz'ora per farli rifiatare, o per schierarli contro squadre piccole c'erano. E Dybala comunque con Sarri c'è stato eh (meno male che c'è stato .asd ), l'assenza prolungata l'ha fatta con Pirlo

Ramsey e Rabiot a fare mezz'ora? Due giocatori che prendono quasi 14mln l'anno netti sempre a fare le riserve? Fantastico. Penso avrebbe vinto il premio "miglior valorizzazione rosa" se avesse fatto così anche Sarri (ammesso e non concesso che Ramsey fosse stato arruolabile per sedersi anche solo in panchina con continuità e che Rabiot non sarebbe scappato in Francia dalla mamma fino a fine contratto, alla prospettiva di qualche panchina di fila). Anche Allegri li avrebbe provati a fare giocare titolari per lunghi tratti, avendoli, per forza di cose, altro che rifiatare, quei due erano una bella complicazione di rosa per Sarri e lo sono stati per Pirlo, altro che.

Dybala c'è stato con Sarri fino al Covid, poi ha preso il Covid, è stato fermo (non potendosi allenare neanche in privato) per quasi due mesi. Quando poi è tornato, si è rifatto male nel periodo decisivo della stagione, ovvero d'estate nel ritorno con il Lione.  

Edited by ragazzo non sono stato io

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 17-Jul-2020
1,238 posts
14 ore fa, Bradipo76 ha scritto:

 

A pressare andiamo tutti insieme, andiamo al massimo. Quando dobbiamo difendere, difendiamo. Se dobbiamo difendere qua, difendiamo qua (indica la nostra trequarti, ndr). Voi siete in campo, capite più di me quel momento perché siete lì, quindi sapete quello che dovete fare, io da là non posso dirvi… Se siete lì e decidete di fare una cosa vuol dire che è la cosa giusta. Nelle partite non si può sempre comandare, noi vorremmo, ma ci sono gli avversari, quindi a volte si può andare in difficoltà. In quei momenti lì, compatti. Se c'è da aspettare, si aspetta. Quando iniziano a giocare, calma… fateli giocare. Se giocano qua, non ci fanno nessun problema, ok?".

 

Queste sono le parole di Mancini in preparazione alla partita contro la Spagna.

Si può riassumere sinteticamente il tutto con il termine momenti della partita. Dice niente? .asd  

 

 

È ovvio che quando ci si deve difendere ma ciò non toglie che mancini tende a controllare il gioco e recuperare la palla alta

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Oct-2008
86,900 posts
Posted (edited)
21 minuti fa, ragazzo non sono stato io ha scritto:

Ah ecco. Il motivo è il solito. Tu e qualche altro utente volevate dimostrare che chi voleva cambiare Allegri ai tempi aveva torto. Del resto vi è sempre fregato poco. Alcuni che la pensano più o meno come te saranno persino rimasti un attimo delusi quando la Juventus è diventata Campione d'Italia 19/20.

Tranquilli che è passata, il vostro allenatore del cuore è tornato, così non dovete più discutere di calcio ma solo di cavalli per un bel po'. Bene per voi che non sopportavate di vedere qualcun altro sulla panchina, bene per lui a cui è stato fatto un contratto con delle condizioni economiche e di durata che nessun'altra squadra sulla terra gli avrebbe fatto.

Chissà invece come andrà alla Juventus.

Cmq per la cronaca, io asticelle di risultato non ne ho mai poste, la storia della CL da vincere a tutti i costi se l'è inventata Andrea Agnelli nell'anno dell'arrivo di CR7.  A me del risultato immediato (e l'ho scritto più di una volta) da qualche anno mi importa si, ma non me ne faccio più una malattia, dato che è chiaro che quando sbagli ripetutamente usando la stessa strategia non hai nessuna speranza di spuntarla (ma per voi è tutto fatto solo di episodi, per cui magari aprite la finestra sperando che arrivino banconote trascinate da folate di vento).

Io vorrei vedere questa squadra ragionare di progettualità tecnica e di mercato, ma ho i mie dubbi si possa anche solo toccare un argomento del genere con il "horto muso" senza venire derisi come se si fosse tutti dei minus habens (per fortuna, per effetto indiretto, si verrebbe derisi in compagnia di generazioni di allenatori ma anche direttori sportivi che sono convinti che il gioco sia fondamentale per le vittorie e che hanno vinto anche qualcosa in più di Allegri)

Spero che sistemino questa rosa per bene altrimenti, mi sbaglierò, ma non vedo come un allenatore con la mentalità e la filosofia di lavoro di Allegri possa fare meglio di Sarri (che ripeto non rivorrei neanche sotto tortura, specialmente con una parte sportiva della società così debole, un integralista come lui sarebbe una bomba ad orologeria).

Io tifo Juventus e di Allegri mi è sempre importato il giusto, ma per molti di voi mi pare non sia così. Pace.

 

  

 

No, io stesso avrei cambiato Allegri, una volta visto che il suo momento era terminato. In tempi non sospetti, prima che lo esonerassero. 

 

Non aveva più presa in primavera, e si vedeva chiaramente. Così come Sarri la presa non ce l'ha mai avuta, e si vedeva chiaramente. 

E questo determina le sorti di un allenatore ben prima dei risultati ottenuti, dei pensieri di gioco, delle filosofie. Perchè è la prima cosa che fa funzionare o non funzionare le cose. 

 

Il resto del post è un esercizio di infantilismo cui non replico. Se vuoi parlar di calcio parliamo di calcio, parlar di cavalli non mi interessa. 

 

 

Edited by Bradipo76
  • Like 4

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Oct-2008
86,900 posts
21 minuti fa, B&W Pride ha scritto:

Boh…. Non capisco cosa c’entra questo con quello che ho scritto io.

guardiola ha dei limiti? Certo che si.

L’allenatore perfetto non esiste, in nessuno sport. É un buon allenatore quello che continua a evolversi, a studiare, a mettere in dubbio le proprie convinzioni. 
Spero fortissimamente che Allegri sia quel tipo di allenatore (anche perché sperare diversamente significa tifare contro la Juve).

Devo peró rilevare che in passato, quando ha aperto bocca, ha dato pochi segnali di capacitá di autocritica. Tu dici :”trollava” … Bene! Meglio cosí. Ti assicuro, nessuno piú di me spera che sia esattamente come dici tu.

 

 

Allegri e la Juventus si conoscono reciprocamente molto bene. Hanno stipulato tra di loro un contratto molto lungo e molto oneroso.  

C'è da pensare che sappiano cosa entrambi devono fare per costruire una squadra che funziona. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 14-Feb-2006
1,213 posts
Posted (edited)
9 minuti fa, Bradipo76 ha scritto:

 

No, io stesso avrei cambiato Allegri, una volta visto che il suo momento era terminato. In tempi non sospetti, prima che lo esonerassero. 

Non aveva più presa in primavera, e si vedeva chiaramente. Così come Sarri la presa non ce l'ha mai avuta, e si vedeva chiaramente. 

 

Il resto del post è un esercizio di infantilismo cui non replico. Se vuoi parlar di calcio parliamo di calcio, parlar di cavalli non mi interessa

 

 

Va bene, il mio tono era ironico, ma se lo vedi come infantilismo, occhio che non sono io ad avere iniziato con la ripicca infantile. Le asticelle e gli sbeffeggiamenti ai sostenitori del "bel gioco" sono partiti da te (io non ho mai tirato in ballo nessuno dei due argomenti in questa discussione). Quindi se ti va facciamo che cerchi anche tu un po' di equilibrio.

 

Per la parte in neretto, ok, ne sono contento, va bene.

Edited by ragazzo non sono stato io

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 18-Jul-2006
1,867 posts
Adesso, Bradipo76 ha scritto:

 

Allegri e la Juventus si conoscono reciprocamente molto bene. Hanno stipulato tra di loro un contratto molto lungo e molto oneroso.  

C'è da pensare che sappiano cosa entrambi devono fare per costruire una squadra che funziona. 

Bene! Quindi siamo in una botte di ferro!

comincio a stappare?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Oct-2008
86,900 posts
2 minuti fa, B&W Pride ha scritto:

Bene! Quindi siamo in una botte di ferro!

comincio a stappare?

 

Dipende per cosa sei tipicamente in vena di stappare .asd 

L'allenatore è solo uno dei pezzi necessari. Bisogna vedere gli altri. Diirei di aspettare. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 18-Jul-2006
1,867 posts
2 minuti fa, Bradipo76 ha scritto:

 

Dipende per cosa sei tipicamente in vena di stappare .asd 

L'allenatore è solo uno dei pezzi necessari. Bisogna vedere gli altri. Diirei di aspettare. 

Adesso sei tu che abbassi l’asticella….

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 17-Jul-2020
1,238 posts
9 ore fa, detestomicio ha scritto:

Agli Europei eravamo talmente alti con Mancini che diverse volte eravamo con uno splendido 4/5/1 e pronti a sfruttare " le ripartenze".

Siamo stati quasi sempre alti con chiellini e Bonucci a difendere a metà campo anzi Chiellini talvolta accompagnava l’azione nella metà campo avversaria. A dimostrazione che è falso che i due non

possano Difendere alti. Basta un allenatore bravo come mancini che sappia disporli bene tenga la squadra corta per compensare. Fatto che abbiamo impostato la squadra alta e a tentare di comandare il gioco, non semprquando ci si deve arrendere si vende pubblicamente, è stato riconosciuto da Tutta Europa che si è sorpresa del cambiamento dell’impostazione italiana.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Oct-2008
86,900 posts
Posted (edited)
20 minuti fa, B&W Pride ha scritto:

Adesso sei tu che abbassi l’asticella….

 

Senza neanche aver cominciato il mercato, non saprei proprio dove settarla l'asticella. .asd  

Gli obiettivi della Juventus credo siano i soliti, e li faccio miei. 

Se rimaniamo così, giochiamo per il primo posto in Italia e per le prime 8 posizioni in Europa. La rosa attuale questo poteva ottenere l'anno scorso e quello vale quest'anno, ad occhio. 

 

 

Edited by Bradipo76
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 24-Jul-2014
12,208 posts
Posted (edited)
1 ora fa, ragazzo non sono stato io ha scritto:

Ah ecco. Il motivo è il solito. Tu e qualche altro utente volevate dimostrare che chi voleva cambiare Allegri ai tempi aveva torto. Del resto vi è sempre fregato poco. Alcuni che la pensano più o meno come te saranno persino rimasti un attimo delusi quando la Juventus è diventata Campione d'Italia 19/20.

Tranquilli che è passata, il vostro allenatore del cuore è tornato, così non dovete più discutere di calcio ma solo di cavalli per un bel po'. Bene per voi che non sopportavate di vedere qualcun altro sulla panchina, bene per lui a cui è stato fatto un contratto con delle condizioni economiche e di durata che nessun'altra squadra sulla terra gli avrebbe fatto.

Chissà invece come andrà alla Juventus.

Cmq per la cronaca, io asticelle di risultato non ne ho mai poste, la storia della CL da vincere a tutti i costi se l'è inventata Andrea Agnelli nell'anno dell'arrivo di CR7.  A me del risultato immediato (e l'ho scritto più di una volta) da qualche anno mi importa si, ma non me ne faccio più una malattia, dato che è chiaro che quando sbagli ripetutamente usando la stessa strategia non hai nessuna speranza di spuntarla (ma per voi è tutto fatto solo di episodi, per cui magari aprite la finestra sperando che arrivino banconote trascinate da folate di vento).

Io vorrei vedere questa squadra ragionare di progettualità tecnica e di mercato, ma ho i mie dubbi si possa anche solo toccare un argomento del genere con il "horto muso" senza venire derisi come se si fosse tutti dei minus habens (per fortuna, per effetto indiretto, si verrebbe derisi in compagnia di generazioni di allenatori ma anche direttori sportivi che sono convinti che il gioco sia fondamentale per le vittorie e che hanno vinto anche qualcosa in più di Allegri)

Spero che sistemino questa rosa per bene altrimenti, mi sbaglierò, ma non vedo come un allenatore con la mentalità e la filosofia di lavoro di Allegri possa fare meglio di Sarri (che ripeto non rivorrei neanche sotto tortura, specialmente con una parte sportiva della società così debole, un integralista come lui sarebbe una bomba ad orologeria).

Io tifo Juventus e di Allegri mi è sempre importato il giusto, ma per molti di voi mi pare non sia così. Pace.

 

  

Esattamente a cosa ti riferisci scusa ?

 

Secondo te quindi allegri ha usato sempre la stessa strategia a seconda degli avversari che ha incontrato? 

Perché gli adattamenti tattici che ha  fatto allegri , a seconda della partita, (un es. Emre can contro l atletico) sono una strategia pratica , tangibile e reale .

 

Quella fatta a priori che riguarda la filosofia è una strategia aleatoria , puramente teorica , un pour parlè e basta 

 

Quindi questi ripetuti sbagli di cui tu parli riguardano 5 partite in 5 anni poiché gli scudetti sono sempre arrivati 

 

Quindi 

Finale Barcellona Juventus . Potevi fare di più? Mah 

Abbiamo incontrato una delle squadre più forti di tutti i tempi con messi iniesta busquets Alves Suarez e Neymar....

 

Bayern di Guardiola .. siamo usciti in una partita di ritorno senza Dybala e con Hernanes titolare e sturaro e Pereyra cambi , contro i campioni in carica 

Siamo usciti per errori di filosofia oppure per la scelta filosofica di zio Pat di voler giocare la palla e uscire dall' area con il possesso....

 

Finale Real abbiamo incontrato un altra delle squadre più forti di tutti i tempi .. potevamo fare di più,? Abbiamo retto un tempo poi loro son venuti fuori con noi senza panchina e due rotti in campo 

 

Real ai quarti .. sempre la stessa , una delle più forti all time, stavamo vincendo a casa loro 3 a 0 fino al 95imo 

Sono stato Orgoglioso di essere juventino 

 

Ajax ai quarti, qui erano tutti un po' alla frutta , sia i giocatori che l' allenatore (per me È stato  giusto separarsi a fine stagione) 

E cmq la serie l hai persa per un errore allucinante all andata di cancelo e per un colpo di testa di de ligt su Rugani 

E non 3 a 0 tutte e due le partite 

 

 

Edited by Marcello1975
  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 08-Jan-2007
66,563 posts
1 ora fa, the mentalist ha scritto:

 

 

Sacchi è un caso talmente disperato che neanche nelle case di riposo lo vogliono.

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 23-May-2008
7,855 posts

io quando entro in questo topic:

 

tenor (94).gif

  • Haha 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 14-Feb-2006
1,213 posts
Esattamente a cosa ti riferisci scusa ?  

Secondo te quindi allegri ha usato sempre la stessa strategia a seconda degli avversari che ha incontrato? 

Perché gli adattamenti tattici che ha  fatto allegri , a seconda della partita, (un es. Emre can contro l atletico) sono una strategia pratica , tangibile e reale .

 

Quella fatta a priori che riguarda la filosofia è una strategia aleatoria , puramente teorica , un pour parlè e basta 

 

Quindi questi ripetuti sbagli di cui tu parli riguardano 5 partite in 5 anni poiché gli scudetti sono sempre arrivati 

 

Quindi 

Finale Barcellona Juventus . Potevi fare di più? Mah 

Abbiamo incontrato una delle squadre più forti di tutti i tempi con messi iniesta busquets Alves Suarez e Neymar....

 

Bayern di Guardiola .. siamo usciti in una partita di ritorno senza Dybala e con Hernanes titolare e sturaro e Pereyra cambi , contro i campioni in carica 

Siamo usciti per errori di filosofia oppure per la scelta filosofica di zio Pat di voler giocare la palla e uscire dall' area con il possesso....

 

Finale Real abbiamo incontrato un altra delle squadre più forti di tutti i tempi .. potevamo fare di più,? Abbiamo retto un tempo poi loro son venuti fuori con noi senza panchina e due rotti in campo 

 

Real ai quarti .. sempre la stessa , una delle più forti all time, stavamo vincendo a casa loro 3 a 0 fino al 95imo 

Sono stato Orgoglioso di essere juventino 

 

Ajax ai quarti, qui erano tutti un po' alla frutta , sia i giocatori che l' allenatore (per me È stato  giusto separarsi a fine stagione) 

E cmq la serie l hai persa per un errore allucinante all andata di cancelo e per un colpo di testa di de ligt su Rugani 

E non 3 a 0 tutte e due le partite 

 

 

 

Ti chiedo preventivamente scusa per il tempo che hai perso a scrivere il topic, evidentemente da quello che ho scritto non si capiva bene a cosa mi riferissi. Con quella frase, non mi riferivo assolutamente all'operato di Allegri in panchina.Mi riferivo alla strategia seguita dalla Juventus per puntare a vincere la Champions League. Il canovaccio è stato sempre lo stesso in tutto il periodo Allegriano, ovvero compra giocatori forti tecnicamente e fisicamente senza guardare né la carta d'identità né la reale utilità alla squadra ed all'eventuale gioco che gli si vuol fare fare.

Questa strategia ha:

1. Fatto crescere il brand Juventus sensibilmente fino al 2016 (con il codazzo dell'effetto CR7 un po' slegato dal resto nel 2018-19), senza però un sostanziale aumento del fatturato da allora se non sbaglio.

2. Fatto crescere il monte ingaggi in maniera ai limiti dell'ingestibilità

3. Fatto crescere l'età media della rosa

4. Fatto prima crescere (fino a Cardiff) e poi decrescere lentamente e inesorabilmente il ranking europeo della Juventus.

5. Portato zero vittorie europee e anche un paio di brutte figure sportive qua e la negli ultimi anni, a cominciare dalla finale di Cardiff.

 

Ora, a mente fredda, mi pare evidente che se mai questa strategia di mercato ha funzionato (ma ho i miei dubbi, mi pare più verosimile che le finali del 2015 e del 2017 siano più frutto delle strategie pre-2015), adesso non funzionano più.

Allegri (come Conte del resto prima) ha rilasciato più volte dichiarazioni nelle quali sembrava avallare la strategia e puntare anzi a chiedere investimenti di mercato sempre più onerosi su giocatori di sicuro rendimento con età matura, cartellini e stipendi esosi, questo mi pare evidente.

 

Adesso se responsabilizzato diversamente (più sul pezzo in termini di contabilità e gestione rosa) cambia idea non so... Ma fino a qualche anno fa era propenso ogni anno a puntare a campagne acquisti in stile Real Madrid. Non ha mai puntato i piedi, ma ha sempre fatto capire che con i giocatori a prezzi contenuti ancora "da sviluppare" che spesso gli aveva fornito la società nei primi due anni di Juventus, non aveva nessuna chance di giocare per la vittoria, né nella stagione in corso né con tempi medio lunghi per vincere. E ciò ha anche molto senso, date le sue convinzioni calcistiche.

Mi stupirebbe se cambiasse idea e dicesse "lavoro di concetto sulla rosa e cerco di farmi prendere giocatori bravi e funzionali, anche se non sono top player e con quelli che ho tra una-due stagioni punto senza più nascondermi alla CL", non lo semplicemente mai fatto, ma magari prima non poteva chiedere (anche se ha ammesso di partecipare attivamente alle decisioni di mercato da anni)... Vedremo.

 

 

 

 

 

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...