Jump to content
Morpheus ©

Ufficiale: Massimiliano torna ad essere l'allenatore della Juventus

Recommended Posts

Joined: 18-Jul-2006
1,696 posts
6 minuti fa, Jamaine ha scritto:

A me personalmente interessa più la cl che il campionato( conscio che non siamo i favoriti e siamo lontani dall'esserlo ad oggi)

 

Come difetto ti direi quindi l'affrontare la partita d'andata in maniera un pò remissiva per poi essere costretto ad inventarsi il partitone al ritorno.

Cioè se sei capace di preparare il partitone al ritorno, non puoi partire bene dall'andata?

 

 

 

2 minuti fa, Windom Earle ha scritto:

 

Mi pare una posizione esagerata.

Un difetto. Troppo calcolatore. 

Prima parte di stagione 2018-19. A Novembre eravamo la seconda squadra europea per occasioni da gol e possesso palla. Poi la sciagurata e rocambolesca sconfitta interna con il ManU (partita dominata sino all'80) e cambiò qualcosa, si fece più accorto. Doveva insistere su quella strada.

A volte qualche cambio poco comprensibile: Mandzukic per Morata a Monaco, negli intenti giusto, Mandzukic doveva entrare e fare quello che sapeva fare cioè tenere palla, ma troppo affrettato, perché Morata non sembrava affatto stanco e stava giocando ottimamente; nessun cambio nei 3 minuti di recupero a Madrid, per perdere tempo e portare la partita ai supplementari. 

E io sono d’accordo con entrambi. Personalmente non mi piace l’estremizzazione del concetto di risparmio di energie.
L’esasperazione del voler arrivare sempre al massimo risultato col minimo sforzo. Che spesso ha portato a situazioni come quelle da voi descritte.

E non dico che in una partita non bisogna risparmiare energie, ma quando inizi a farlo sistematicamente al quindicesimo perché sei giá in vantaggio secondo me alla lunga non ti fa arrivare pronto ai momenti in cui hai bisogno di fare un’altro tipo di partita.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Oct-2008
85,374 posts
Posted (edited)
8 ore fa, B&W Pride ha scritto:

Davvero dici che é palese? Perché a leggere alcuni utenti non sembra.

 


Da mesi scrivo qui che ritengo Allegri un grande allenatore ma con dei limiti (come tutti) ma appena provi a citarne uno arrivano subito quelli che ti spiegano che tu non capisci nulla e capiscono tutto loro.

 

Allora circa un mese fa ho chiesto : “ditemelo voi quello che ritenete essere un difetto UNO di Allegri….. cosí parliamo di qualcosa”. 
Ma ad oggi nessuno ha risposto e le tue parole sulla presunta “sparagninitá” sono le prime che  si avvicinano a una risposta alla mia domanda.

 

Vuoi fare un esperimento? Prova a scriverlo tu che Allegri é eccessivamente sparagnino….. e osserva che risposte arrivano.

 

Io non sono contro Allegri, tutt’altro…. Mi sta anche simpatico come persona. Sono contro la beatificazione che ne fanno alcuni utenti …. Sono contro ogni tipo di beatificazione, che si tratti di un allenatore, un giocatore, un cantante , una gnocca (…. No aspé….. per belen faccio un’eccezione…. Solo per lei peró).

 

 

Dire che Allegri è sparagnino non è trovargli un difetto, è negativizzare una sua caratteristica. Allegri non crede in un gioco che contempli solo il marcia avanti e solo il a tutta forza.

Questo diventa un difetto se funziona solo questo, se quello che propone lui come alternativa non funziona.

 

E' come se, prendendo il caso di allenatore X (trova tu il candidato a piacere), che propone un calcio molto proiettato in avanti, constatando che con quel calcio delle partite e dei trofei ce li perde, dicessi che è un allenatore scriteriato. 

 

Anni fa si diceva che Allegri non praticasse gli schemi d'attacco. Poi venne quello che si diceva praticasse gli schemi d'attacco a dire che quando si parla schemi d'attacco la gente piglia dei granchi clamorosi. E quella favola è stata dimenticata. 

 

Vuoi sapere dove ha sbagliato? Ad un certo punto di farsi al pubblico più grande di quello che è. Il più grosso problema di Allegri, che gli è costata tanta credibilità, sia all'interno del mondo Juventus che al di fuori, è aver quasi sempre preferito fare il giocherellone piuttosto che spiegare il suo calcio. Da lì nascono le favole. 

Da sue battute sono nate delle teorie difficili da estirpare.  

Ed è un peccato, perchè quando parla di calcio c'è da prendere appunti.

 

 

Edited by Bradipo76
  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 16-Aug-2013
10,698 posts
Posted (edited)
19 minuti fa, Jamaine ha scritto:

A me personalmente interessa più la cl che il campionato( conscio che non siamo i favoriti e siamo lontani dall'esserlo ad oggi)

 

Come difetto ti direi quindi l'affrontare la partita d'andata in maniera un pò remissiva per poi essere costretto ad inventarsi il partitone al ritorno.

Cioè se sei capace di preparare il partitone al ritorno, non puoi partire bene dall'andata?

 

 

 

Questa per me è una cosa relativa.

 

La storia della partita d'andata affrontata in maniera un po' remissiva, è stata nel tempo non so per quale motivo portata a un classico della sua gestione caratteristica di ogni turno.

 

L'Atletico, il Real sì ok, ma dall'altro lato c'è il l'altro Real, il Borussia, il Barcellona, più squadre "minori" tipo Porto e Monaco (se qualcuno chiede del Bayern, a Torino finì 2 a 2, un risultato equilibrato che non credo sia giusto metterlo nel primo gruppo, così come Tottenham e Ajax). Insomma, statisticamente è vero più il contrario.

 

Per quelle volte che è successo.. innanzitutto direi che è assolutamente prevedibile che quando due squadre forti si incontrano l'avversario di tanto in tanto (di tanto in tanto!) possa avere la meglio, mentre per quanto riguarda il ritorno la spiegazione è doppia ed è ancora più semplice:

1) dopo il primo turno, si conoscono meglio punti di forza e debolezza dell'avversario

2) da che mondo è mondo, nel calcio da sempre la squadra che è sotto tenta il cosiddetto tutto per tutto per recuperare, mentre la squadra che è sopra tende sempre incosciamente a essere mentalmente meno in partita, di qui l'impressione che la squadra che è sotto faccia il partitone

Edited by orlando9164

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Oct-2008
85,374 posts
Posted (edited)
30 minuti fa, Windom Earle ha scritto:

 

Mi pare una posizione esagerata quella messa in grassetto.

 

Un difetto. Troppo calcolatore. 

Prima parte di stagione 2018-19. A Novembre eravamo la seconda squadra europea per occasioni da gol e possesso palla. Poi la sciagurata e rocambolesca sconfitta interna con il ManU (partita dominata sino all'80) e cambiò qualcosa, si fece più accorto. Doveva insistere su quella strada.

A volte qualche cambio poco comprensibile: Mandzukic per Morata a Monaco, negli intenti giusto, Mandzukic doveva entrare e fare quello che sapeva fare cioè tenere palla, ma troppo affrettato, perché Morata non sembrava affatto stanco e stava giocando ottimamente; nessun cambio nei 3 minuti di recupero a Madrid, per perdere tempo e portare la partita ai supplementari. 

 

Così però diventa un errore aver fatto e contemporaneamente non aver fatto la stessa cosa .asd 

 

il cambio Morata-Mandzukic, che viene considerato la madre di tutti gli errori, è in realtà una cosa che nel calcio di fatto standard. Hai un attaccante che ha lavorato molto, ad un certo punto lo cambi con un attaccante fresco che è dello stesso livello (se non addirittura più forte). Lì il problema non fu il cambio, fu Mandzukic che non garantì quello che teoricamente poteva dare. 

 

Posto comunque che siano degli errori. Se sono questi gli evidenti segni dei difetti di Allegri (che poi son sempre quegli episodi), io farei notare che nelle stesse partite, se Allegri in quelle fece degli errori, i suoi avversari, ossia Zidane e Guardiola (che non sono dei cretini, sono considerati due degli allenatori più bravi del tempo recente), fecero dei veri e propri disastri. Misero in discussione una qualificazione che per motivi oggettivi avevano in pugno. 

 

 

Edited by Bradipo76
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 18-Jul-2006
1,696 posts
9 minuti fa, Bradipo76 ha scritto:

 

Dire che Allegri è sparagnino non è trovargli un difetto, è negativizzare una sua caratteristica. Allegri non crede in un gioco che contempli solo il marcia avanti e solo il a tutta forza.

Questo diventa un difetto se funziona solo questo, se quello che propone lui come alternativa non funziona.

 

E' come se, prendendo il caso di allenatore X (trova tu il candidato a piacere), che propone un calcio molto proiettato in avanti, constatando che con quel calcio delle partite e dei trofei ce li perde, dicessi che è un allenatore scriteriato. 

 

Anni fa si diceva che Allegri non praticasse gli schemi d'attacco. Poi venne quello che si diceva praticasse gli schemi d'attacco a dire che quando si parla schemi d'attacco la gente piglia dei granchi clamorosi. E quella favola è stata dimenticata. 

 

Vuoi sapere dove ha sbagliato? Ad un certo punto di farsi al pubblico più grande di quello che è. Il più grosso problema di Allegri, che gli è costata tanta credibilità, sia all'interno del mondo Juventus che al di fuori, è aver quasi sempre preferito fare il giocherellone piuttosto che spiegare il suo calcio. Da lì nascono le favole. 

Da sue battute sono nate delle teorie difficili da estirpare.  

Ed è un peccato, perchè quando parla di calcio c'è da prendere appunti.

 

 

Solo per farti notare che la parola “sparagnino” non l’ho scritta io ma un’altro utente che in difesa di allegri scriveva “della sparagninitá se ne puó parlare”.

 

Sul resto mi spiace ma non sono d’accordo. Se non ti piace la parola “ sparagnino” altri utenti hanno usato il termine “calcolatore”. 
Dire che non bisogna essere “calcolatori” é negativizzare una caratteristica.

Dire che non bisogna “eccedere nei calcoli” é esprimere una critica legittima.


 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Oct-2008
85,374 posts
Posted (edited)
3 minuti fa, B&W Pride ha scritto:

Solo per farti notare che la parola “sparagnino” non l’ho scritta io ma un’altro utente che in difesa di allegri scriveva “della sparagninitá se ne puó parlare”.

 

Sul resto mi spiace ma non sono d’accordo. Se non ti piace la parola “ sparagnino” altri utenti hanno usato il termine “calcolatore”. 
Dire che non bisogna essere “calcolatori” é negativizzare una caratteristica.

Dire che non bisogna “eccedere nei calcoli” é esprimere una critica legittima.


 

 

In termine è secondario. Essere quello che volete voi, concordate pure il termine .asd, diventa un difetto se la tua squadra per quel difetto non raggiunge quello che deve raggiungere. 

E la Juventus di Allegri è andata pure oltre quello che avrebbe dovuto fare.

A questo punto direi che essere sparagnino, calcolatore o quello che è, non è un difetto ma un pregio. 

 

Edited by Bradipo76

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 21-May-2006
8,603 posts
7 minutes ago, Bradipo76 said:

 

Così però diventa un errore aver fatto e contemporaneamente non aver fatto la stessa cosa .asd 

 

il cambio Morata-Mandzukic, che viene considerato la madre di tutti gli errori, è in realtà una cosa che nel calcio di fatto standard. Hai un attaccante che ha lavorato molto, ad un certo punto lo cambi con un attaccante fresco che è dello stesso livello (se non addirittura più forte). Lì il problema non fu il cambio, fu Mandzukic che non garantì quello che teoricamente poteva dare. 

 

Posto comunque che siano degli errori. Se sono questi gli evidenti segni dei difetti di Allegri (che poi son sempre quegli episodi), io farei notare che nelle stesse partite, se Allegri in quelle fece degli errori, i suoi avversari, ossia Zidane e Guardiola (che non sono dei cretini, sono considerati due degli allenatori più bravi del tempo recente), fecero dei veri e propri disastri. Misero in discussione una qualificazione che per motivi oggettivi avevano in pugno. 

 

Beh, no. Cambi per motivi diversi.

Il primo, ho detto, giusto negli intenti ma troppo affrettato. Morata mi sembrava ancora sul pezzo e di solito i giocatori sul pezzo non li togli o li togli quando non ce la fanno più. 

Il secondo sarebbe stato un cambio "calcolatore" (qui ha smentito se stesso..) per congelare la partita. 

Comunque il difetto principale è l'altro. Non provare a insistere un po' di più, abbiamo spesso cominciato le stagioni con un gioco brillante diventando a poco a poco meno propositivi. Ha dimostrato di saper proporre un gioco più veloce e piacevole, mi piacerebbe insistesse. Possibile ci fossero altre componenti, infortuni, assenze e giocatori logori. Voglio sperare che il tipo di rosa di quest'anno possa garantire un rendimento atletico diverso. Lo ha ribadito anche lui, è una rosa che lo stimola e divertente da allenare, da cui può provare a tirar fuori cose interessanti. Voglio crederci anche io.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 24-Jul-2014
11,376 posts
15 minuti fa, Bradipo76 ha scritto:

 

Così però diventa un errore aver fatto e contemporaneamente non aver fatto la stessa cosa .asd 

 

il cambio Morata-Mandzukic, che viene considerato la madre di tutti gli errori, è in realtà una cosa che nel calcio di fatto standard. Hai un attaccante che ha lavorato molto, ad un certo punto lo cambi con un attaccante fresco che è dello stesso livello (se non addirittura più forte). Lì il problema non fu il cambio, fu Mandzukic che non garantì quello che teoricamente poteva dare. 

 

Posto comunque che siano degli errori. Se sono questi gli evidenti segni dei difetti di Allegri (che poi son sempre quegli episodi), io farei notare che nelle stesse partite, se Allegri in quella fece degli errori, i suoi avversari, ossia Zidane e Guardiola (che non sono dei cretini), fecero dei veri e propri disastri. Misero in discussione una qualificazione che per motivi oggettivi avevano in pugno. 

 

 

Esatto è manzu che non è entrato bene in partita 

 

Ma poi è una questione statistica eh 

 

Non puoi azzeccare sempre tutto ogni volta , avere il 100% di scelte che si rivelano corrette , è impossibile 

 

Ma la percentuale di scelte corrette di allegri nei cambi , rispetto a quelle che si sono rivelate sbagliate con il senno di poi, è assolutamente al top 

 

E il cambio manzu morata era giusto come idea 

 

Ma come la scelta Dani Alves alto come con il monaco era giusta a Cardiff , infatti il primo tempo ce lo siamo giocato , poi non aver cambi , gente rotta in campo e la forza dell avversario ha fatto il resto 

 

Ti faccio un esempio 

Bearzot nella finale dell 82 non poté schierare Antognoni perché si era rotto 

Il.nostro trequartista con chi lo sostitui? 

Con Bergomi 

In finale giocammo  Bergomi  gentile collovati Scirea Cabrini 

 

Nessuno disse nulla perché vincemmo la partita , altrimenti ciao 

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 18-Jul-2006
1,696 posts
2 minuti fa, Bradipo76 ha scritto:

 

In termine è secondario. Essere quello che volete voi, diventa un difetto se la tua squadra per quel difetto non raggiunge quello che deve raggiungere. 

E la Juventus di Allegri è andata pure oltre quello che avrebbe dovuto fare.

A questo punto direi che essere sparagnino, calcolatore o quello che è, non è un difetto ma un pregio. 

 

Torniamo sempre lí ….. All’ Allegri ha vinto quindi non sbaglia nulla. 

Ma allora deve valere  anche per Sarri, per Di Matteo, per Mourinho….

Io la penso diversamente, Ho fatto sport per una vita e anche quando ho vinto non ho mai pensato di non avere sbagliato nulla e di non avere margini di miglioramento.

Il giorno che é successo ho smesso.

Non riconoscere che anche allegri ha margini di miglioramento é secondo me fargli un torto.

 

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 21-May-2006
8,603 posts
13 minutes ago, Bradipo76 said:

 

In termine è secondario. Essere quello che volete voi, concordate pure il termine .asd, diventa un difetto se la tua squadra per quel difetto non raggiunge quello che deve raggiungere. 

E la Juventus di Allegri è andata pure oltre quello che avrebbe dovuto fare.

A questo punto direi che essere sparagnino, calcolatore o quello che è, non è un difetto ma un pregio. 

 

Calcolatore è assolutamente un pregio. Bisogna saper valutare sul lungo e sul breve, prevedere e programmare. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Oct-2008
85,374 posts
1 minuto fa, Windom Earle ha scritto:

 

Beh, no. Cambi per motivi diversi.

Il primo, ho detto, giusto negli intenti ma troppo affrettato. Morata mi sembrava ancora sul pezzo e di solito i giocatori sul pezzo non li togli o li togli quando non ce la fanno più. 

Il secondo sarebbe stato un cambio "calcolatore" (qui ha smentito se stesso..) per congelare la partita. 

Comunque il difetto principale è l'altro. Non provare a insistere un po' di più, abbiamo spesso cominciato le stagioni con un gioco brillante diventando a poco a poco meno propositivi. Ha dimostrato di saper proporre un gioco più veloce e piacevole, mi piacerebbe insistesse. Possibile ci fossero altre componenti, infortuni, assenze e giocatori logori. Voglio sperare che il tipo di rosa di quest'anno possa garantire un rendimento atletico diverso. Lo ha ribadito anche lui, è una rosa che lo stimola e divertente da allenare, da cui può provare a tirar fuori cose interessanti. Voglio crederci anche io.

 

Eh beh, direi. Gli anni in cui abbiamo fatto le due finali di CL, abbiamo giocato il numero massimo di partite che può fare una squadra di calcio in una stagione. Nella seconda, il nostro centrocampo aveva Khedira, Pjanic, un Marchisio post ginocchio e una terna di certo non guardiolesca.

L'ultimo anno dall'inverno in avanti ci successe di tutto, tra ginocchia saltate, problemi di tiroide e cardiaci e gli infortuni di qualsiasi altro tipo che hanno costellato la stagione. 

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Oct-2008
85,374 posts
Posted (edited)
10 minuti fa, B&W Pride ha scritto:

Torniamo sempre lí ….. All’ Allegri ha vinto quindi non sbaglia nulla. 

Ma allora deve valere  anche per Sarri, per Di Matteo, per Mourinho….

Io la penso diversamente, Ho fatto sport per una vita e anche quando ho vinto non ho mai pensato di non avere sbagliato nulla e di non avere margini di miglioramento.

Il giorno che é successo ho smesso.

Non riconoscere che anche allegri ha margini di miglioramento é secondo me fargli un torto.

 

 

 

Posso ribaltare il ragionamento. Tutto quello che si reputa che gli manchi, si dice che è proprio quello che manca per vincere la coppa, che è l'unica cosa che non ha fatto. 

Se non contano le vittorie, non contano neanche le non vittorie. 

 

Sullo sbagliare e migliorare, sbagliano tutti e possono migliorare tutti. Con il giochetto di pesare gli allenatori sugli errori e sulle inefficienze puoi portare alla minima considerazione chiunque, perchè nessuno riesce a fare una carriera perfetta. Ma proprio nessuno. Basta pesare una tonnellata quelle singole mancanze. 

 

 

Edited by Bradipo76
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 18-Jul-2006
1,696 posts
2 minuti fa, Windom Earle ha scritto:

 

Calcolatore è assolutamente un pregio. Bisogna saper valutare sul lungo e sul breve, prevedere e programmare. 

Certo che é un pregio. É l’ ECCESSO  di calcolo che talvolta é controproducente. 
Soprattutto nel lungo periodo.

Lí secondo me Allegri ha dei margini di miglioramento. Il capire meglio quando ha senso fare calcoli e quando invece é piú producente dare fiducia alle qualitá offensive dei tuoi giocatori.

 

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Oct-2008
85,374 posts

Comunque @B&W Pride il problema di Allegri te lo avevo trovato, e non te lo sei cacato di pezza. Eppure lo cercavi da mesi .asd 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 18-Jul-2006
1,696 posts
1 minuto fa, Bradipo76 ha scritto:

 

Posso ribaltare il ragionamento. Tutto quello che si reputa che gli manchi, si dice che è proprio quello che manca per vincere la coppa, che è l'unica cosa che non ha fatto. 

Se non contano le vittorie, non contano neanche le non vittorie. 

 

Sullo sbagliare e migliorare, sbagliano tutti e possono migliorare tutti. Con il giochetto di pesare gli allenatori sugli errori e sulle inefficienze puoi portare alla minima considerazione chiunque, perchè nessuno riesce a fare una carriera perfetta. Ma proprio nessuno. Basta pesare una tonnellata quelle singole mancanze. 

 

 

Ma io non sto pensando Allegri sui difetti.

Ho piú volte scritto che lo ritengo un grande allenatore!  Cosa devo scrivere di piú????

Io sto solo dicendo che in questa sede trovo piú stimolante parlare dei difetti (leggansi :margini di miglioramento) che non dei pregi che sono sotto gli occhi di tutti.

Se parlassimo di Dybala per esempio, troverei noiosissima una discussione su quanto calcia bene di sinistro. E troverei molto piú utile parlare di quanto sarebbe importante per noi se imparasse a usare il destro.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Oct-2008
85,374 posts
Adesso, B&W Pride ha scritto:

Ma io non sto pensando Allegri sui difetti.

Ho piú volte scritto che lo ritengo un grande allenatore!  Cosa devo scrivere di piú????

Io sto solo dicendo che in questa sede trovo piú stimolante parlare dei difetti (leggansi :margini di miglioramento) che non dei pregi che sono sotto gli occhi di tutti.

Se parlassimo di Dybala per esempio, troverei noiosissima una discussione su quanto calcia bene di sinistro. E troverei molto piú utile parlare di quanto sarebbe importante per noi se imparasse a usare il destro.

 

A me più che questo sembra che  voglia ricalcare sempre sul solito, singolo argomento, e soprattutto trattato nel solito modo. Che di stimolante, perdonami, avendoci discusso anni, non ha oramai più nulla. .asd 

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 24-Jul-2014
11,376 posts
5 minuti fa, B&W Pride ha scritto:

Certo che é un pregio. É l’ ECCESSO  di calcolo che talvolta é controproducente. 
Soprattutto nel lungo periodo.

Lí secondo me Allegri ha dei margini di miglioramento. Il capire meglio quando ha senso fare calcoli e quando invece é piú producente dare fiducia alle qualitá offensive dei tuoi giocatori.

 

Ma scusa in cinque anni di allegri quando avrebbe sottoperformato con la squadra che aveva rispetto agli avversari?

Due finali , due quarti e un ottavo contro i campioni in carica usciti per un episodio con una squadra nettamente inferiore 

 

Contro l Ajax ok siamo usciti ai quarti ma non siamo arrivati sicuramente nelle migliori condizioni fra infortuni e gente fuori forma 

 

A maggior ragione, se tu hai fatto sport , non dovresti dare colpe quando , di fatto , fai più di quello che è il reale valore della squadra rispetto agli avversari. Hai cmq sovraperformato 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 21-May-2006
8,603 posts
16 minutes ago, Bradipo76 said:

 

Eh beh, direi. Gli anni in cui abbiamo fatto le due finali di CL, abbiamo giocato il numero massimo di partite che può fare una squadra di calcio in una stagione. Nella seconda, il nostro centrocampo aveva Khedira, Pjanic, un Marchisio post ginocchio e una terna di certo non guardiolesca.

L'ultimo anno dall'inverno in avanti ci successe di tutto, tra ginocchia saltate, problemi di tiroide e cardiaci e gli infortuni di qualsiasi altro tipo che hanno costellato la stagione. 

 

Si infatti, è la mia speranza. 

Con l'Ajax mancavano Khedira, Chiellini e Costa giocò solo quello scampolo di mezz'ora all'andata dopo due mesi di sosta e tornò a infortunarsi. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 18-Jul-2006
1,696 posts
2 minuti fa, Bradipo76 ha scritto:

Comunque @B&W Pride il problema di Allegri te lo avevo trovato, e non te lo sei cacato di pezza. Eppure lo cercavi da mesi .asd 

Ma la mia domanda non aveva la finalitá di valutare allegri. La domanda l’ho fatta per valutare la capacitá di alcuni utenti di fare una critica obiettiva . Alcuni hanno dimostrato di esserne capaci, altri meno.

Di te giá sapevo tutto.

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 18-Jul-2006
1,696 posts
5 minuti fa, Bradipo76 ha scritto:

 

A me più che questo sembra che  voglia ricalcare sempre sul solito, singolo argomento, e soprattutto trattato nel solito modo. Che di stimolante, perdonami, avendoci discusso anni, non ha oramai più nulla. .asd 

Guarda che non sono stato io a tornare indietro. Ieri un utente ha riesumato un mio post di un mese fa nel quale scrivevo che ritengo allegri un grande allenatore, che sono contento del suo ritorno, che tifo per lui …. e spero abbia avuto modo di evolvere alcune sue idee….

E non va bene neanche cosí, o la beatificazione o nulla…..
Al che ho fatto la stessa domanda fatta un mese fa : “ ditemelo voi un punto di possibile crescita di allegri “ e parliamo di quello che volete voi…

Era, ed é un modo per andare avanti e superare l’attuale polarizzazione delle opinioni su allegri.Alcuni utenti l’hanno capito hanno serenamente risposto. Mi offende che tu pensi sia un ritorno a vecchie discussioni….

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 04-Aug-2005
52,671 posts
Posted (edited)
10 ore fa, vikke55 ha scritto:

La lazio era ad un punto e aveva vinto i due scontri contro di noi in maniera STRA-NETTA.

Che bello ricordarsi le cose a metà.

 

Siete solo accecati dall'odio verso chiunque non sia allegri, ma ti svelo un segreto : LA JUVE ESISTEVA E VINCEVA PRIMA DI ALLEGRI E LO FARA' QUANDO ANDRA' VIA

 

L'unica che perdemmo nettamente come gioco e occasioni fu la supercoppa, in campionato perdemmo l'andata a roma, dopo aver dominato in lungo e largo la gara, poi ci fu un episodio chiave che cambiò completamente il corso della partita, mancata espulsione di un laziale al limite dell'area di rigore loro per un fallo assassino e sul ribaltamento di fronte, noi che eravamo scoperti, ricevemmo l'espulsione di cuadrado come ultimo uomo (era stato inizialmente ammonito dal direttore di gara, poi col var diedero un'espulsione ASSURDA), anche se era in posizione defilatissima rispetto alla nostra area e c'era in recupero bonucci o non ricordo chi, non mi va di rivedere... e nonostante fossimo in 10 continuammo ad avere occasioni da gol, perdemmo con la lazio in contropiede, loro in 11, noi in 10...

 

Prima dell'espulsione eravamo 1-1 (per noi cr7, per loro non ricordo, mi pare su angolo o calcio da fermo di un loro centrale)

 

Per la cronaca il ritorno, dopo la sosta per covid, lo vincemmo noi per 2-1.

Edited by Dark Wizard
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 18-Jul-2006
1,696 posts
18 minuti fa, Marcello1975 ha scritto:

Ma scusa in cinque anni di allegri quando avrebbe sottoperformato con la squadra che aveva rispetto agli avversari?

Due finali , due quarti e un ottavo contro i campioni in carica usciti per un episodio con una squadra nettamente inferiore 

 

Contro l Ajax ok siamo usciti ai quarti ma non siamo arrivati sicuramente nelle migliori condizioni fra infortuni e gente fuori forma 

 

A maggior ragione, se tu hai fatto sport , non dovresti dare colpe quando , di fatto , fai più di quello che è il reale valore della squadra rispetto agli avversari. Hai cmq sovraperformato 

 

Ma io non discuto la capacitá di allegri di superperformare. E non ho Mai parlato di colpe. 
Io dico che se vedo dei margini per fare meglio (e li vedo)  sono su quell’aspetto (e sulla preparazione atletica…. che peró non dipende completamente da lui).

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 24-Jul-2014
11,376 posts
Adesso, B&W Pride ha scritto:

Ma io non discuto la capacitá di allegri di superperformare. E non ho Mai parlato di colpe. 
Io dico che se vedo dei margini per fare meglio (e li vedo)  sono su quell’aspetto (e sulla preparazione atletica…. che peró non dipende completamente da lui).

Su questo sono d accordo 

Condizione fisica 

Però allora a maggior ragione fa bene max a risparmiare energie il più possibile , quando può 

 

Poi senti parlare Pep e pare che sta fissa sulla condizione fisica l abbiamo solo noi in Italia.asd

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Oct-2008
85,374 posts
Posted (edited)
24 minuti fa, B&W Pride ha scritto:

Guarda che non sono stato io a tornare indietro. Ieri un utente ha riesumato un mio post di un mese fa nel quale scrivevo che ritengo allegri un grande allenatore, che sono contento del suo ritorno, che tifo per lui …. e spero abbia avuto modo di evolvere alcune sue idee….

E non va bene neanche cosí, o la beatificazione o nulla…..
Al che ho fatto la stessa domanda fatta un mese fa : “ ditemelo voi un punto di possibile crescita di allegri “ e parliamo di quello che volete voi…

Era, ed é un modo per andare avanti e superare l’attuale polarizzazione delle opinioni su allegri.Alcuni utenti l’hanno capito hanno serenamente risposto. Mi offende che tu pensi sia un ritorno a vecchie discussioni….

 

Non è che lo penso. Le vecchie discussioni le sto leggendo... 

 

Vertono sempre e solo su un unico aspetto, sulla misura dell'allenatore, e dire che "Allegri deve migliorare in..." Non è altro che una diversa declinazione della stessa cosa. 

 

Potrebbe anche non esserci un "Allegri  deve migliorare nell' essere più propositivi". Basare cioè il discorso sulla misura dell'allenatore. 

 

Ci sono almeno tre punti da affrontare prima. 

 

Sappiamo esattamente cosa significa giocare in modo "propositivo", e ne abbiamo ua definizione comune? 

Perché se lo sappiamo come sapevamo cosa significa giocare per schemi, partiamo già impantanati. 

 

È necessario giocare in modo propositivo di cui al punto 1, per giocare bene? 

 

Abbiamo materiale adatto, con le giuste caratteristiche e soprattutto attitudini, per farlo? 

Perché poi sono arrivati tizi che hanno provato a farlo, ed i risultati sono miseri. 

 

Potrebbero anche esserci tre no, e  discutere sulla propositivita dell'allenatore diventa la cosa meno importante. 

Edited by Bradipo76

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 18-Jul-2006
1,696 posts
14 minuti fa, Marcello1975 ha scritto:

Su questo sono d accordo 

Condizione fisica 

Però allora a maggior ragione fa bene max a risparmiare energie il più possibile , quando può 

 

Poi senti parlare Pep e pare che sta fissa sulla condizione fisica l abbiamo solo noi in Italia.asd

Non so…. Bisognerebbe sentire degli esperti in materia. La mia sensazione é che in una stagione dove giochi ogni tre giorni e praticamente non ti alleni mai.. la condizione atletica te la fai anche giocando. E se per un anno intero giochi 70 minuti sotto ritmo perché vuoi risparmiare energie,  alla fine ti sarai allenato a giocare 20 minuti a partita e andrai in difficoltá contro squadre che corrono il triplo.

Io non dico che bisogna attaccare 90 minuti e avere sempre la palla. Sono d’accordo con Allegri quando parla di gestione dei momenti delle partite.

Forse non sono d’accordissimo con Allegri sulla suddivisione dei momenti delle partite. 15 minuti di gioco e 75 di gestione talvolta mi sono sembrati decisamente eccessivi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...