Jump to content
Morpheus ©

Massimiliano Allegri - Topic sul mister

Recommended Posts

Joined: 28-Jun-2006
6,251 posts

Come al solito le chiacchiere sono tante ma sempre a zero stanno 

Vedremo fino a novembre cosa combinerà…ma cambi atteggiamento nei post partita perché spesso urina fuori dal vaso e le sue sceneggiate patetiche anche basta, fanno ridere 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 09-Jun-2007
23,698 posts

Devo dire la verità... questa conferenza  mi è piaciuta.

 

Mi pare evidente che Max stia cercando delle soluzione.. purtroppo abbiamo giocatori scarsi a centrocampo e Allegri sta cercando delle soluzioni.

 

Comunque sia è un allenatore esperto ....non ci resta altro che sperare che trovi il bandolo.

 

Daje Max...  ti voglio supportare.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 06-Jul-2007
10,622 posts
16 ore fa, FranklinCiby87 ha scritto:

A sputi è arrivato e a sputi se ne andrà! Allegri è vittima del suo insperato successo!

Complimentoni

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 18-Jul-2006
1,250 posts
21 minutes ago, Don Chisciopeth said:

Devo dire la verità... questa conferenza  mi è piaciuta.

 

Mi pare evidente che Max stia cercando delle soluzione.. purtroppo abbiamo giocatori scarsi a centrocampo e Allegri sta cercando delle soluzioni.

 

Comunque sia è un allenatore esperto ....non ci resta altro che sperare che trovi il bandolo.

 

Daje Max...  ti voglio supportare.

 

era un allenatore esperto

2 anni di inattività a questo livello contano tantissimo

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 09-Jan-2011
18,805 posts
1 ora fa, Nyarlathotep ha scritto:

 

 

c'è gente che commenta le conferenze per sentito dire

ecco,se qualcuno ha bisogno di sentire le parole così come sono state dette c'è il video

ah, parla italiano eh,se non si capisce l'italiano ci sono le scuole serali per le persone di ogni età

qui di critiche a De Ligt o Chiesa manco mezza,non so da dove razzo le avete tirate fuori ste robe

come sempre interessante quando parla degli aspetti psicologici/gestione personale dei calciatori

come sempre mi fa imbestialire quando parla di giocarla bene o male tecnicamente perchè da quel che dice sembra che per lui il giocarla male sia l'origine di tutti i problemi mentre, secondo me, il giocarla male è solo un sintomo di altri problemi (le giocate sbagliate possono venire ad es. a) perchè l'avversario ti pressa e tu non hai opzioni di giocata semplice, b) perchè i tuoi compagni liberi sono a grande distanza da te, c) perchè hai corso dietro a 2 avversari per 60 minuti senza avere un raddoppio in aiuto, d) perchè dopo aver recuperato palla nella tua trequarti campo devi strappare sempre per portare palla in attacco coprendo 40 metri di campo ogni volta, ecc.ecc.).

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 18-Jul-2006
1,250 posts
1 hour ago, Bradipo76 said:

 

Io tra quelli entrati peggio, parlo proprio di linguaggio del corpo, ho visto Kean. 

Ma non è importante il cosa era riferito a chi.

Le parole dette da Allegri sono giuste. Chi scende in campo deve giocare i minuti che gli vengono dati come se fossero gli ultimi della propria carriera. 

Serve determinazione in campo, che non si gioca più in un contesto di superiorità garantita. 

 

concordo totalmente

mi domando però chi deve mettere nella testa dei giocatori questo fondamentale concetto se non l'allenatore

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Oct-2008
85,900 posts
5 minuti fa, carloparola ha scritto:

 

concordo totalmente

mi domando però chi deve mettere nella testa dei giocatori questo fondamentale concetto se non l'allenatore

 

Se ti devo dire la sincera verità, un calciatore che ci piglia dei milioni ogni anno dovrebbe arrivarci da solo. .asd 

Vero che Kean è giovane, ma io a 21-22 anni risolvevo equazioni differenziali. Lui a capire che s'ha da fare il gulo, in campo, uno sforzo potrebbe pure farlo... 

 

L'allenatore che si incazza quando non viene fatto quello che chiede, comunque, fa parte della risposta alla tua domanda. Quello è uno dei modi. 

 

 

Edited by Bradipo76
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 09-Jan-2011
18,805 posts
2 ore fa, Bradipo76 ha scritto:

 

Io tra quelli entrati peggio, parlo proprio di linguaggio del corpo, ho visto Kean. 

Ma non è importante il cosa era riferito a chi.

Le parole dette da Allegri sono giuste. Chi scende in campo deve giocare i minuti che gli vengono dati come se fossero gli ultimi della propria carriera

Serve determinazione in campo, che non si gioca più in un contesto di superiorità garantita. 

 

"Chi scende in campo deve giocare i minuti che gli vengono dati come se fossero gli ultimi della propria carriera."

 

cioè come un quasi pensionato all'utlimo giorno di lavoro con il fisico che molto probabilmente non regge più lo sforzo? .pensosefz

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 18-Jul-2006
1,722 posts
3 minuti fa, Spartony ha scritto:

come sempre interessante quando parla degli aspetti psicologici/gestione personale dei calciatori

come sempre mi fa imbestialire quando parla di giocarla bene o male tecnicamente perchè da quel che dice sembra che per lui il giocarla male sia l'origine di tutti i problemi mentre, secondo me, il giocarla male è solo un sintomo di altri problemi (le giocate sbagliate possono venire ad es. a) perchè l'avversario ti pressa e tu non hai opzioni di giocata semplice, b) perchè i tuoi compagni liberi sono a grande distanza da te, c) perchè hai corso dietro a 2 avversari per 60 minuti senza avere un raddoppio in aiuto, d) perchè dopo aver recuperato palla nella tua trequarti campo devi strappare sempre per portare palla in attacco coprendo 40 metri di campo ogni volta, ecc.ecc.).

Concordo al 100%.

É quello che gli si imputa da sempre, le sue squadre fanno tantissimi errori tecnici perché i giocatori sono spessissimo chiamati a giocate difficili.

Poi se hai 11 campioni la palla la fai passare anche attraverso la cruna di un ago…. Ma se non li hai sarebbe meglio costruire col lavoro in allenamento situazioni piú semplici per i giocatori.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Oct-2008
85,900 posts
1 minuto fa, Spartony ha scritto:

 

"Chi scende in campo deve giocare i minuti che gli vengono dati come se fossero gli ultimi della propria carriera."

 

cioè come un quasi pensionato all'utlimo giorno di lavoro con il fisico che molto probabilmente non regge più lo sforzo? .pensosefz

 

 

 

Beh, guardando certe prestazioni, quello già sarebbe un progresso .asd 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Oct-2008
85,900 posts
1 minuto fa, B&W Pride ha scritto:

Concordo al 100%.

É quello che gli si imputa da sempre, le sue squadre fanno tantissimi errori tecnici perché i giocatori sono spessissimo chiamati a giocate difficili.

Poi se hai 11 campioni la palla la fai passare anche attraverso la cruna di un ago…. Ma se non li hai sarebbe meglio costruire col lavoro in allenamento situazioni piú semplici per i giocatori.

 

Sono tante delle cose viste anche con quelli dopo. 

Se vuoi ti posto le due partite contro il Porto, se hai il coraggio di rivederle .asd 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 31-Mar-2014
1,973 posts
37 minuti fa, Don Chisciopeth ha scritto:

Devo dire la verità... questa conferenza  mi è piaciuta.

 

Mi pare evidente che Max stia cercando delle soluzione.. purtroppo abbiamo giocatori scarsi a centrocampo e Allegri sta cercando delle soluzioni.

 

Comunque sia è un allenatore esperto ....non ci resta altro che sperare che trovi il bandolo.

 

Daje Max...  ti voglio supportare.

Anche a me è piaciuta. Sarò strano io ma non trovo sue parole fuori posto. 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 09-Jan-2011
18,805 posts
1 minuto fa, Bradipo76 ha scritto:

 

Beh, guardando certe prestazioni, quello già sarebbe un progresso .asd 

 

effettivamente kulusevski c'ha la stessa verve di un pensionato che scende da casa in ciabatte per guardare i cantieri .asd

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 02-Jun-2005
3,698 posts

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 30-Mar-2006
5,316 posts

Sembra che la squadra e la società aspetti qualcuno che verrà

un assestamento che si farà

invece di lavorare sul presente , con quello che siamo

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 09-Jan-2011
18,805 posts
4 minuti fa, B&W Pride ha scritto:

Concordo al 100%.

É quello che gli si imputa da sempre, le sue squadre fanno tantissimi errori tecnici perché i giocatori sono spessissimo chiamati a giocate difficili.

Poi se hai 11 campioni la palla la fai passare anche attraverso la cruna di un ago…. Ma se non li hai sarebbe meglio costruire col lavoro in allenamento situazioni piú semplici per i giocatori.

questo è un vecchio nodo mai sciolto e credo che sia un ndo gordiano.

allegri ha sempre dichiarato di non crede agli schemi e alle siutazioni codificate.

per lui il gioco lo fanno i calciatori.

non ho mai capito quale sia la richiesta fatta ai calciatori per offrire linee di passaggio (es. il fuggitivo chiedeva i famosi triangoli e due opzioni di passaggio semplice, quindi chi era attorno al portatore doveva muoversi senza palla costantemente in certi modi precisi per ricostruire i triangoli e dare opzioni semplici) ma di certo sappiamo che non c'è nulla di prestabilito in allenamento.

lui allena la capacità di un calciatore di capire come stare in campo, dove mettersi per difendere, come, dove e quando giocarla.

 

è un concetto che non mi piace ma quello è

 

allegri da solo poche indicazioni tattiche alla squadra e il resto è scelta del calciatore (cose che favoriscono il cambio in corsa di moduli diversi e l'imprevedibilità ma che al contempo ti limitano tanto quando l'avversario ti toglie il tempo di ragionare!)

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 09-Jan-2011
18,805 posts
3 minuti fa, Jimmy ha scritto:

 

tutto coerente: sono invecchiati in 10 giorni .asd

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 09-Feb-2007
13,322 posts

Comunque ho capito perché si è incazzato con Chiesa : sull'angolo doveva stare sul corto e non sul palo. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 19-Jul-2006
3,253 posts
4 ore fa, Gurdjieff ha scritto:

 

Ma chi vuoi che sia, un altro raccomandato..

Ormai alla Juventus è tutto un incesto, si fa tutto in casa, oltre le mura di casa non esiste nulla.

 

Giustappunto che c**** serve cambiare se poi è lo stesso.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 18-Jul-2006
1,250 posts
15 minutes ago, Bradipo76 said:

 

Se ti devo dire la sincera verità, un calciatore che ci piglia dei milioni ogni anno dovrebbe arrivarci da solo. .asd 

Vero che Kean è giovane, ma io a 21-22 anni risolvevo equazioni differenziali. Lui a capire che s'ha da fare il gulo, in campo, uno sforzo potrebbe pure farlo... 

 

L'allenatore che si incazza quando non viene fatto quello che chiede, comunque, fa parte della risposta alla tua domanda. Quello è uno dei modi. 

 

 

 

quello che dici vale se l'allenatore ha fiducia nei giocatori (e viceversa)

se l'allenatore non ha fiducia nei giocatori  (che cmq se ne accorgono subito), come ho l'impressione che sia nella juventus di adesso, l'allenatore non può che dare le dimissioni

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 18-Jul-2006
1,250 posts
17 minutes ago, Maxfido said:

Sembra che la squadra e la società aspetti qualcuno che verrà

un assestamento che si farà

invece di lavorare sul presente , con quello che siamo

 

concordo

si sente che manca il manico

una volta in casi come questo bastava una visitina dell' Avvocato durante l'allenamento e una chiacchierata col mister davanti a tutti

probabilmente adesso  l' azionista è impegnato altrove

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Oct-2008
85,900 posts
7 minuti fa, carloparola ha scritto:

 

quello che dici vale se l'allenatore ha fiducia nei giocatori (e viceversa)

se l'allenatore non ha fiducia nei giocatori  (che cmq se ne accorgono subito), come ho l'impressione che sia nella juventus di adesso, l'allenatore non può che dare le dimissioni

 

 

 

 

Io queste letture al momento non ce l'ho. 

Ce l'ho avute nella seconda metà della quinta stagione, non ora

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 18-Jul-2006
1,722 posts
Adesso, Bradipo76 ha scritto:

 

Sono tante delle cose viste anche con quelli dopo. 

Se vuoi ti posto le due partite contro il Porto, se hai il coraggio di rivederle .asd 

 No perché io non sto facendo paragoni né con quelli prima né con quelli dopo.

Sarebbe la cosa più inutile della terra….non credi?  
Io la penso cosí : se ci allena Conte parlo di Conte, se ci allena Allegri parlo di Allegri, se ci allena Sarri o Pirlo parlo di Sarri o Pirlo…. Ma non mi metto mai a fare paragoni con chi c’era prima o con chi viene dopo.

Comunque, per completezza di informazione,  anche le Juve di Sarri e Pirlo sbagliavano molto tecnicamente…. ma é tutto da dimostrare che sia per gli stessi motivi della Juve di Allegri. Forse si o forse no…. ma come ti ho detto sopra é inutile perderci del tempo perché ora il nostro allenatore é Allegri e mi interessa parlare solo di lui. 
Uno degli aspetti che mi ha sempre lasciato delle perplessitá é che da un allenatore cosí focalizzato sulla tecnica  non mi aspetto di vedere cosí tanti errori tecnici da parte dei suoi giocatori. E non penso che sia perché non ci lavora. Al contrario sono sicuro che in settimana li fa lavorare tantissimo sulla tecnica individuale…

Sono peró anche convinto, e ne abbiamo discusso in passato, che poi in partita, per il suo modo di concepire il calcio, i suoi giocatori siano chiamati al letture ed esecuzioni con un quoziente di difficoltá molto elevato che li porta spesso a sbagliare molto più di quanto si vorrebbe.

 

Detto questo sono d’accordo con allegri sugli errori dell’inizio di secondo tempo col Milan. Quelli non c’entrano nulla con quello di cui ho parlato sopra. Erano errori “non forzati” in situazioni davvero semplici…..  probabilmente ereditá (ti faccio contento) della gestione precedente dove si sbagliava non a causa dell’elevato quoziente di difficoltá delle giocate, ma a causa di mancanza di rigiditá nel manico.

 

 


 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Oct-2008
85,900 posts
29 minuti fa, Jimmy ha scritto:

 

 

Sono invecchiati

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Oct-2008
85,900 posts
10 minuti fa, B&W Pride ha scritto:

 No perché io non sto facendo paragoni né con quelli prima né con quelli dopo.

Sarebbe la cosa più inutile della terra….non credi?  
Io la penso cosí : se ci allena Conte parlo di Conte, se ci allena Allegri parlo di Allegri, se ci allena Sarri o Pirlo parlo di Sarri o Pirlo…. Ma non mi metto mai a fare paragoni con chi c’era prima o con chi viene dopo.

Comunque, per completezza di informazione,  anche le Juve di Sarri e Pirlo sbagliavano molto tecnicamente…. ma é tutto da dimostrare che sia per gli stessi motivi della Juve di Allegri. Forse si o forse no…. ma come ti ho detto sopra é inutile perderci del tempo perché ora il nostro allenatore é Allegri e mi interessa parlare solo di lui. 
Uno degli aspetti che mi ha sempre lasciato delle perplessitá é che da un allenatore cosí focalizzato sulla tecnica  non mi aspetto di vedere cosí tanti errori tecnici da parte dei suoi giocatori. E non penso che sia perché non ci lavora. Al contrario sono sicuro che in settimana li fa lavorare tantissimo sulla tecnica individuale…

Sono peró anche convinto, e ne abbiamo discusso in passato, che poi in partita, per il suo modo di concepire il calcio, i suoi giocatori siano chiamati al letture ed esecuzioni con un quoziente di difficoltá molto elevato che li porta spesso a sbagliare molto più di quanto si vorrebbe.

 

Detto questo sono d’accordo con allegri sugli errori dell’inizio di secondo tempo col Milan. Quelli non c’entrano nulla con quello di cui ho parlato sopra. Erano errori “non forzati” in situazioni davvero semplici…..  probabilmente ereditá (ti faccio contento) della gestione precedente dove si sbagliava non a causa dell’elevato quoziente di difficoltá delle giocate, ma a causa di mancanza di rigiditá nel manico.

 

 


 

 

Credo non sia inutile. Esperienze temporalmente vicine con metodi diversi ti consentono di fare delle "diagnosi differenziali", chiamiamole così. 

 

Se cambia il metodo ed i problemi rimangono, non è problema di metodo. 

 

Se il problema è invariante cerchi cause invarianti. 

 

Sennò è come fare come si fa nel metodo anti-orso. 

Vale ogni pensiero perché tanto tutto è scorrelato

Edited by Bradipo76

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...