Jump to content
Morpheus ©

Massimiliano Allegri - Topic sul mister

Recommended Posts

Joined: 01-Jun-2014
1,712 posts

Io trovo invece che oggi Max sia stato chiaro e non abbia cercato nessun alibi.

Piangere prima delle gare è da altri Allenatori ( Sarri docet) e penso che questo sia l unico atteggiamento che possiamo avere giocarcela senza alibi cercando di vincere ogni gara.

 

A me la conferenza di oggi è piaciuta un sacco.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 20-Nov-2011
6,649 posts
3 minuti fa, Momo Sissoko! ha scritto:

Non mi è piaciuto l'atteggiamento "passatista" su Allegri riguardo ai giovani,quasi a voler dire che si tendono a sopravvalutare troppo che 30 anni fa si gestivano e si valutavano meglio.
Questo è falso,con gli studi e gli aggiornamenti attuali gli scouting sono molto più mirati così come l'evoluzione del singolo giocatore e dunque la sua crescita.

Certo il giovane va fatto crescere,deve maturare e tutto ma con lavoro sul campo molte big fanno crescere i loro giovani certo con squadre funzionali dove l'inserimento è più "facilitato".

 

Allegri come "gestore" o meglio come allenatore che sfrutta il materiale a disposizione è tra i migliori però in una rosa con molti giovani e giocatori non ancora maturi serve anche costruire e qui il mister dovrà dimostrare di essere all'altezza.

Io penso che si riferisse a quello che dall’esterno si costruisce intorno ai giovanissimi. È abbastanza vero che negli ultimi dieci anni con l’evoluzione della rete ognuno puó dire la sua e c’è un po’ la corsa a chi “indovina” il prossimo fenomeno prima degli altri... fai tre tocchi di suola in eredivise e già frotte di capiscer ti etichettano come prossima stella mondiale, in buona parte solo per il gusto di dire “ve l’avevo detto”

e, nel 2021, pensare che quello che si dice su internet su un ragazzo non abbia influenza sulla realtà credo che denoti una scarsa comprensione della stessa

 

quello che mi preoccupa delle parole del mister è semmai quell’insieme di mezze dichiarazioni che delineano una grossa dose di “maniavantismo” sulla partita di domani .asd 

la vedo bigia

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 11-Apr-2006
35,293 posts
Io trovo invece che oggi Max sia stato chiaro e non abbia cercato nessun alibi.
Piangere prima delle gare è da altri Allenatori ( Sarri docet) e penso che questo sia l unico atteggiamento che possiamo avere giocarcela senza alibi cercando di vincere ogni gara.
 
A me la conferenza di oggi è piaciuta un sacco.
Ha fatto una bella conferenza stampa tosta in pieno stile Allegri , lui non piange mai lui pensa a fare risultato come non importa

Ma quanto ho percepito il nostro degrado, 9 anni di dominio svaniti come se nulla fosse, si percepisce che ora siamo una squadra massimo di Champions League

Inviato dal mio Redmi Note 8 Pro utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 28-Sep-2006
64,564 posts
Il 9/9/2021 alle 08:34 , TorinoGobba_1897 ha scritto:

Io spero di sentirlo battere i pugni sulla faccenda dei sudamericani (visto che la società ormai non esiste più).

Il problema è grave e va SOTTOLINEATO. La frase fatta “nessun alibi chi andrà in campo giocherà bene” non la sopporto...


E infatti, come volevasi dimostrare 

Allegri da contratto dovrà farsi andare bene tutto, purtroppo. Pure ritrovarsi a schierare l’U23

Siamo fregati ragazzi

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 24-Jul-2014
12,208 posts

Per me grandissima conferenza stampa pre gara di allegri 

 

Dire " sono sicuro che faremo una grande partita" e "abbiamo la squadra perfetta per giocare contro il Napoli"  e " sicuramente raddrizzeremo la classifica e rientreremo" sono invece , per me,  frasi da grandissimo leader di spogliatoio. 

Responsabilizza, coinvolge e trasmette fiducia a chi giocherà domani , facendoli sentire forti ed importanti. 

 

Tutta la conferenza incentrata sulla sicurezza e la tranquillità 

 

Cose di cui la squadra ha un evidente bisogno in campo 

 

Grande max 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 11-Apr-2006
35,293 posts
Per me grandissima conferenza stampa pre gara di allegri 
 
Dire " sono sicuro che faremo una grande partita" e "abbiamo la squadra perfetta per giocare contro il Napoli"  e " sicuramente raddrizzeremo la classifica e rientreremo" sono invece , per me,  frasi da grandissimo leader di spogliatoio. 
Responsabilizza, coinvolge e trasmette fiducia a chi giocherà domani , facendoli sentire forti ed importanti. 
 
Tutta la conferenza incentrata sulla sicurezza e la tranquillità 
 
Cose di cui la squadra ha un evidente bisogno in campo 
 
Grande max 
Max è una certezza al riguardo, ma i miracoli non può farli

Inviato dal mio Redmi Note 8 Pro utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 18-Jul-2006
1,866 posts
1 ora fa, Marcello1975 ha scritto:

Per me grandissima conferenza stampa pre gara di allegri 

 

Dire " sono sicuro che faremo una grande partita" e "abbiamo la squadra perfetta per giocare contro il Napoli"  e " sicuramente raddrizzeremo la classifica e rientreremo" sono invece , per me,  frasi da grandissimo leader di spogliatoio. 

Responsabilizza, coinvolge e trasmette fiducia a chi giocherà domani , facendoli sentire forti ed importanti. 

 

Tutta la conferenza incentrata sulla sicurezza e la tranquillità 

 

Cose di cui la squadra ha un evidente bisogno in campo 

 

Grande max 

Anche prima di Empoli aveva detto piú o meno le stesse cose….”siamo arrabbiati per i due punti buttati a Udine”, “ci siamo allenati bene”, “contro l’Empoli, in casa e davanti al nostro pubblico che torna allo stadio vogliamo assolutamente vincere”, e invece……

Concordo con te, mi piace sentirlo parlare così….. poi peró quello che conta davvero é il campo.

Edited by B&W Pride
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 07-Jul-2008
50,294 posts
2 ore fa, Marcello1975 ha scritto:

Per me grandissima conferenza stampa pre gara di allegri 

 

Dire " sono sicuro che faremo una grande partita" e "abbiamo la squadra perfetta per giocare contro il Napoli"  e " sicuramente raddrizzeremo la classifica e rientreremo" sono invece , per me,  frasi da grandissimo leader di spogliatoio. 

Responsabilizza, coinvolge e trasmette fiducia a chi giocherà domani , facendoli sentire forti ed importanti. 

 

Tutta la conferenza incentrata sulla sicurezza e la tranquillità 

 

Cose di cui la squadra ha un evidente bisogno in campo 

 

Grande max 

Sono d'accordo con te, ha fatto benissimo. Mettere le mani avanti prima della partita avrebbe solo creato alibi inutili nel gruppo 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 24-Jul-2014
12,208 posts
8 minuti fa, DanFos ha scritto:

Sono d'accordo con te, ha fatto benissimo. Mettere le mani avanti prima della partita avrebbe solo creato alibi inutili nel gruppo 

Chiaro che non ci siano garanzie sul risultato , ci mancherebbe pure, ma è importante quello che comunica il tuo allenatore prima della partita 

 

Da questo punto di vista il suo l ha fatto , ora vedremo quello che conta realmente e cioè il responso del campo 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 04-Aug-2005
53,372 posts
2 ore fa, Marcello1975 ha scritto:

Per me grandissima conferenza stampa pre gara di allegri 

 

Dire " sono sicuro che faremo una grande partita" e "abbiamo la squadra perfetta per giocare contro il Napoli"  e " sicuramente raddrizzeremo la classifica e rientreremo" sono invece , per me,  frasi da grandissimo leader di spogliatoio. 

Responsabilizza, coinvolge e trasmette fiducia a chi giocherà domani , facendoli sentire forti ed importanti. 

 

Tutta la conferenza incentrata sulla sicurezza e la tranquillità 

 

Cose di cui la squadra ha un evidente bisogno in campo 

 

Grande max 

 

E' "solo" un modo per non abbattere un ambiente credo già depresso di suo e con tanti problemi al momento... per carità ha fatto bene, anche se avrei evitato eccessiva sicumera visto il momento.

 

Quello che mi è sempre piaciuto di allegri è che non piange MAI, anche nei momenti di massimo buio, non si lamenta delle assenze e va per la sua strada cercando di infondere un po' di positività, cosa che non guasta mai.

 

Mi è piaciuto meno quando ha parlato dei giovani, daccordo che non vanno esaltati per 4 stop in croce, ma nemmeno che debbano fare una gavetta infinita, ma questo è un problema tutto italico e che parte proprio dalla gestione delle giovanili che è sbagliato per come la vedo io e, se avrò voglia, un giorno mi piacerebbe aprire un topic per approfondire l'argomento. Ad esempio mandare in B fagioli e ranocchia non ha alcun senso, perchè in quella serie non cresceranno MAI, al limite se li si voleva mandare in prestito era meglio farlo in una di A di media classifica (sassuolo o samp o cagliari) o di A all'estero.

 

Edited by Dark Wizard

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Oct-2008
86,857 posts
5 ore fa, Momo Sissoko! ha scritto:

Non mi è piaciuto l'atteggiamento "passatista" su Allegri riguardo ai giovani,quasi a voler dire che si tendono a sopravvalutare troppo che 30 anni fa si gestivano e si valutavano meglio.
Questo è falso,con gli studi e gli aggiornamenti attuali gli scouting sono molto più mirati così come l'evoluzione del singolo giocatore e dunque la sua crescita.

Certo il giovane va fatto crescere,deve maturare e tutto ma con lavoro sul campo molte big fanno crescere i loro giovani certo con squadre funzionali dove l'inserimento è più "facilitato".

 

Allegri come "gestore" o meglio come allenatore che sfrutta il materiale a disposizione è tra i migliori però in una rosa con molti giovani e giocatori non ancora maturi serve anche costruire e qui il mister dovrà dimostrare di essere all'altezza.

 

Credo si sia riferito più all'ambiente calcistico in generale (mi pare di aver letto un suo "passaggio di 10 metri", volutamente grossolano, che non è un riferimento in contesto tecnico, ma ad un pensatore alla carlona).

 

I giocatori giovani sono portati sulle montagne russe, un giorno sei l'erede di messi ed il giorno dopo una pippa. 

 

Mi viene in mente ad esempio bentancur e kulusewski per rimanere ai nostri. 

 

Allegri sui giovani mi sembra che abbia le idee chiare (magari non condivisibili), le espresse in un'intervista in tv non molto vecchia, dove descrisse il perché della loro difficoltà di crescita in Italia. 

 

 

Edited by Bradipo76

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 24-Jul-2014
12,208 posts
13 minuti fa, Dark Wizard ha scritto:

 

E' "solo" un modo per non abbattere un ambiente credo già depresso di suo e con tanti problemi al momento... per carità ha fatto bene, anche se avrei evitato eccessiva sicumera visto il momento.

 

Quello che mi è sempre piaciuto di allegri è che non piange MAI, anche nei momenti di massimo buio, non si lamenta delle assenze e va per la sua strada cercando di infondere un po' di positività, cosa che non guasta mai.

 

Mi è piaciuto meno quando ha parlato dei giovani, daccordo che non vanno esaltati per 4 stop in croce, ma nemmeno che debbano fare una gavetta infinita, ma questo è un problema tutto italico e che parte proprio dalla gestione delle giovanili che è sbagliato per come la vedo io e, se avrò voglia, un giorno mi piacerebbe aprire un topic per approfondire l'argomento. Ad esempio mandare in B fagioli e ranocchia non ha alcun senso, perchè in quella serie non cresceranno MAI, al limite se li si voleva mandare in prestito era meglio farlo in una di A di media classifica (sassuolo o samp o cagliari) o di A all'estero.

 

 

Non c è una regola e nemmeno un età perché se sei buono emergi se non a 20 a 22/23 ma vieni fuori cmq 

Jorginho a 21 anni giocava in b a Verona eh 

Se sei buono e ci sono le condizioni favorevoli emergi già a 19/20 in un club di prima fascia 

Chiesa e Locatelli sono arrivati a 23 anni in un top club.  fagioli e ranocchia sono dei 2001 

Se dimostreranno qualità importanti fra due tre anni avranno la loro possibilità in squadra di alto livello a 22/23 anni 

Una roba più che normale ed ha senso eccome 

 

Sai quanti invece fanno il passo più lungo eella gamba e si bruciano ????:

La maggior parte e poi devono ricominciare 

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 04-Aug-2005
53,372 posts
8 minuti fa, Marcello1975 ha scritto:

 

Non c è una regola e nemmeno un età perché se sei buono emergi se non a 20 a 22/23 ma vieni fuori cmq 

Jorginho a 21 anni giocava in b a Verona eh 

Se sei buono e ci sono le condizioni favorevoli emergi già a 19/20 in un club di prima fascia 

Chiesa e Locatelli sono arrivati a 23 anni in un top club.  fagioli e ranocchia sono dei 2001 

Se dimostreranno qualità importanti fra due tre anni avranno la loro possibilità in squadra di alto livello a 22/23 anni 

Una roba più che normale ed ha senso eccome 

 

Sai quanti invece fanno il passo più lungo eella gamba e si bruciano ????:

La maggior parte e poi devono ricominciare 

 

 

 

 

 

se si bruciano, vuol dire che non sono adatti a giocare ad altissimi livelli.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 24-Jul-2014
12,208 posts
Adesso, Dark Wizard ha scritto:

 

se si bruciano, vuol dire che non sono adatti a giocare ad altissimi livelli.

Non è assolutamente vero 

Ti posso fare vari esempi 

De Bruyne al Chelsea ha dovuto ricominciare dal wolsburg 

Lo stesso Locatelli adesso è tornato in un club di prima fascia e vedremo 

Renato Sanches pare possa tornare ad alti livelli dopo il flop al Bayern 

 

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 30-May-2008
5,870 posts
12 minuti fa, Marcello1975 ha scritto:

 

Non c è una regola e nemmeno un età perché se sei buono emergi se non a 20 a 22/23 ma vieni fuori cmq 

Jorginho a 21 anni giocava in b a Verona eh 

Se sei buono e ci sono le condizioni favorevoli emergi già a 19/20 in un club di prima fascia 

Chiesa e Locatelli sono arrivati a 23 anni in un top club.  fagioli e ranocchia sono dei 2001 

Se dimostreranno qualità importanti fra due tre anni avranno la loro possibilità in squadra di alto livello a 22/23 anni 

Una roba più che normale ed ha senso eccome 

 

Sai quanti invece fanno il passo più lungo eella gamba e si bruciano ????:

La maggior parte e poi devono ricominciare 

 

 

 

 


Però se si guardano le altri grandi europee riescono a mettere i loro giovani con tranquillità nelle prime squadre perchè hanno contesti funzionali,purtroppo in Italia sotto quest'aspetto siamo molto indietro,l'U23 è comunque un bel passo in avanti.

 

Quando Allegri si è messo a parlare di prestiti,e di 30 anni si faceva così ecco non mi è piaciuto,mi sembra che abbia una concezione dello sviluppo e crescita dei giovani molto all'antica,il famoso "devono farsi le ossa".

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 04-Aug-2005
53,372 posts
14 minuti fa, Marcello1975 ha scritto:

Non è assolutamente vero 

Ti posso fare vari esempi 

De Bruyne al Chelsea ha dovuto ricominciare dal wolsburg 

Lo stesso Locatelli adesso è tornato in un club di prima fascia e vedremo 

Renato Sanches pare possa tornare ad alti livelli dopo il flop al Bayern 

 

 

 

locatelli e sanchez non saranno mai top player, ma "solo" ottimi giocatori.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 04-Aug-2005
53,372 posts
7 minuti fa, Momo Sissoko! ha scritto:


Però se si guardano le altri grandi europee riescono a mettere i loro giovani con tranquillità nelle prime squadre perchè hanno contesti funzionali,purtroppo in Italia sotto quest'aspetto siamo molto indietro,l'U23 è comunque un bel passo in avanti.

 

Quando Allegri si è messo a parlare di prestiti,e di 30 anni si faceva così ecco non mi è piaciuto,mi sembra che abbia una concezione dello sviluppo e crescita dei giovani molto all'antica,il famoso "devono farsi le ossa".

 

Dipende come la si usa, come abbiamo fatto finora, assolutamente no. E' stato solo un serbatoio per plusvalenze.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 24-Jul-2014
12,208 posts
2 minuti fa, Momo Sissoko! ha scritto:


Però se si guardano le altri grandi europee riescono a mettere i loro giovani con tranquillità nelle prime squadre perchè hanno contesti funzionali,purtroppo in Italia sotto quest'aspetto siamo molto indietro,l'U23 è comunque un bel passo in avanti.

 

Quando Allegri si è messo a parlare di prestiti,e di 30 anni si faceva così ecco non mi è piaciuto,mi sembra che abbia una concezione dello sviluppo e crescita dei giovani molto all'antica,il famoso "devono farsi le ossa".

Ma è vero !!! 

A meno che non sei un fenomeno a 19 anni non giochi in un top club 

Uno ci riesce e tanti altri falliscono 

Questo vale per tutte le realtà 

La cantera del barca ,che è il top al mondo,  esattamente dai xavi Iniesta e busquets chi ha fatto uscire dopo ? 

Sono passati dieci anni e forse ora c è Pedri e ansu fati e in mezzo tantissimi che hanno fallito in giro per l Europa (lo stesso puig ha 22 anni e gioca una partita su 3) 

Nessuno che si è preso la titolarità 

Il city uno, che è foden 

Manchester rashford , che ora è meno titolare di 4 anni fa,  e greenwood 

Dimmi altri nei top team 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 24-Jul-2014
12,208 posts
6 minuti fa, Dark Wizard ha scritto:

 

locatelli e sanchez non saranno mai top player, ma "solo" ottimi giocatori.

E che c entra con il discorso ? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 24-Jul-2014
12,208 posts
5 minuti fa, Dark Wizard ha scritto:

 

Dipende come la si usa, come abbiamo fatto finora, assolutamente no. E' stato solo un serbatoio per plusvalenze.

Perché nessuno è emerso tanto da poter giocare nella Juve 

Fammi esempi in Europa si quello che stai dicendo 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 07-Apr-2019
23,782 posts

Allora !?

Ha deciso dove giocherà McKennie ?

Portiere o terzino ? 

 

E Kean ? 

Troppo giovane per giocare titolare ?

Verso i 30 potrà meritarsi la titolarità dai.....

 

Allenatore da 9 milioni l'anno.....na' rapina !

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 30-May-2008
5,870 posts
1 minuto fa, Marcello1975 ha scritto:

Ma è vero !!! 

A meno che non sei un fenomeno a 19 anni non giochi in un top club 

Uno ci riesce e tanti altri falliscono 

Questo vale per tutte le realtà 

La cantera del barca ,che è il top al mondo,  esattamente dai xavi Iniesta e busquets chi ha fatto uscire dopo ? 

Sono passati dieci anni e forse ora c è Pedri e ansu fati e in mezzo tantissimi che hanno fallito in giro per l Europa (lo stesso puig ha 22 anni e gioca una partita su 3) 

Nessuno che si è preso la titolarità 

Il city uno, che è foden 

Manchester rashford , che ora è meno titolare di 4 anni fa,  e greenwood 

Dimmi altri nei top team 


Il giovane non è solo il fuoriclasse ma è anche quello che ti completa la rosa,ma oltre a ciò Allegri parla anche di giocatori acquistati come ad esempio De Ligt o Kulusevski...specialmente quando acquisti giocatori con qualità bisogna lavorarci per svilupparle.

Il Milan ad esempio Leao lo ha gestito benissimo ed è funzionale per la loro squadra.

 

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 04-Aug-2005
53,372 posts
9 minuti fa, Marcello1975 ha scritto:

Perché nessuno è emerso tanto da poter giocare nella Juve 

Fammi esempi in Europa si quello che stai dicendo 

 

Nessuno è emerso perchè secondo te? C'è qualcuno che li sceglie e li mette lì, con quale intento secondo te? E' tutto là. Hai sentito Cherubini oggi? Parlava di Halaand, era vero quanto disse a suo tempo raiola che lo avrebbero messo in under 23, con un higuain ormai in calo a suo tempo tra l'altro.

 

In Europa i giovani li lanciano in prima squadra appena possibile, ti faccio l'esempio banale di Pedri che appartiene ad un club simile alla juve in questo momento storico (cioè un club un po' in declino e pieno di debiti), che è stato messo l'anno scorso a 18 anni come titolare (o quasi), ha fatto molto male i primi mesi (in Italia lo avremmo già sfanculato), poi Koeman gli ha cambiato ruolo ed ha ingranato, ora è titolare inamovibile sia del barca che della nazionale. Ma di esempi ce ne sono a iosa, da Mount titolare nel chelsea campione d'europa e della nazionale, a Foden nel City che l'anno scorso ha fregato il posto ad un altro talento giovane come Ferran Torres.

 

ripeto, non è un problema solo di Allegri, ma di tutto il sistema calcio italiano che è arretrato di decenni rispetto al resto d'europa e non solo per le giovanili.

 

In Italia si sbaglia sin dai settori giovanili, si inculca loro l'assillo del risultato a tutti i costi e dei tatticismi portati all'estremo, invece andrebbero curati sia come uomini che come calciatori se si intravede un minimo di qualità tecniche nel ragazzo.

Edited by Dark Wizard

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 24-Jul-2014
12,208 posts
1 minuto fa, Dark Wizard ha scritto:

 

Nessuno è emerso perchè secondo te? C'è qualcuno che li sceglie e li mette lì, con quale intento secondo te? E' tutto là. Hai sentito Cherubini oggi? Parlava di Halaand, era vero quanto disse a suo tempo raiola che lo avrebbero messo in under 23, con un higuain ormai in calo a suo tempo tra l'altro.

 

In Europa i giovani li lanciano in prima squadra appena possibile, ti faccio l'esempio banale di Pedri per appartiene ad un club simile alla juve in questo momento storico (cioè un club un po' in declino e pieno di debiti), che è stato messo l'anno scorso a 18 anni come titolare (o quasi), ha fatto molto male i primi mesi (in Italia lo avremmo già sfanculato), poi Koeman gli ha cambiato ruolo ed ha ingranato, ora è titolare inamovibile sia del barca che della nazionale. Ma di esempi ce ne sono a iosa, da Mount titolare nel chelsea campione d'europa e della nazionale, a Foden nel City che l'anno scorso ha fregato il posto ad un altro talento giovane come Ferran Torres.

 

ripeto, non è un problema solo di Allegri, ma di tutto il sistema calcio italiano che è arretrato di decenni rispetto al resto d'europa e non solo per le giovanili.

 

In Italia si sbaglia sin dai settori giovanili, si inculca loro l'assillo del risultato a tutti i costi e dei tatticismi portati all'estremo, invece andrebbero curati sia come uomini che come calciatori se si intravede un minimo di qualità tecniche nel ragazzo.

Non sono assolutamente d accordo 

Uguale in tutta Europa 

Da Iniesta a pedri son passati dieci anni 

Le altre squadre uno in dieci anni 

Tanto come la Juve per Kean 

Haaland si parlava di quando era ancora in Norvegia a 18 anni 

Stesso errore di valutazione fatto da tutti in Europa , facile con il senno di poi parlare . Tutta Europa ha sbagliato valutazione, dopo è stata scelta di haaland e Raiola andare a Dortmund e mettere clausola 22 e rifiutare tutti i top club 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 25-May-2019
8,058 posts
8 minutes ago, Momo Sissoko! said:


Il giovane non è solo il fuoriclasse ma è anche quello che ti completa la rosa,ma oltre a ciò Allegri parla anche di giocatori acquistati come ad esempio De Ligt o Kulusevski...specialmente quando acquisti giocatori con qualità bisogna lavorarci per svilupparle.

Il Milan ad esempio Leao lo ha gestito benissimo ed è funzionale per la loro squadra.

 

 

Leao???? Parla con i Milanisti e ti diranno che è un brocco.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...