Jump to content
Marv

Il nuovo CDA Juventus: nominato Ferrero Presidente e Scanavino AD, e Francesco Calvo nominato nuovo DG

Recommended Posts

Joined: 18-Aug-2008
7,724 posts
2 minuti fa, Tecarterapia ha scritto:

Non lo so come lo chiami a casa tua, ma mettere a bilancio che hai risparmiato tot mln di euro di ingaggi quando in realtà li hai spostati all'anno successivo tramite falsi giustificativi è falso in bilancio. 

Ma la prova non te la manco il pm, te la da un cda che si dimette in blocco

 

Giusto, non facciamo neanche i processi.

c**** se sei ridicolo.

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 19-Aug-2008
10,102 posts

e poi, spero, questa volta in un eventuale e ipotetico processo, gli avvocati siano degni della Juve. Però non ci voglio pensare perché nei prossimi giorni speculeranno in tanti...

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 04-May-2007
9,021 posts
2 minuti fa, Paulo Sousa 6 ha scritto:

Veramente i bilanci truccati sono daquando abbiamo iniziato a far ca**re

E credi faccia differenza? 100 anni che verghiamo culi e per la meta d italia non juventina è tutto rubato... Riescon persino a creder a calciopoli persino dopo la relazione di palazzi...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 08-Aug-2012
19,338 posts
2 minuti fa, Mandalorian ha scritto:

Decisione del proprietario, avranno fatto i conti a casa e capito che quel co*****e del cugino pesta *****e una dietro l'altra dal 2019

ora c'è da vedere solo quanto puzzeranno ste mer**...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 17-Jun-2007
11,435 posts

Ma comunicati ufficiali da parte della società ce ne sono?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 27-Sep-2009
6,473 posts
Adesso, Poirot ha scritto:

 

Giusto, non facciamo neanche i processi.

c**** se sei ridicolo.

Va bene. 

Si sono dimessi per sport. 

Stammi bene

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 10-May-2008
4,155 posts
1 minuto fa, zart ha scritto:

Non c'entra essere colpevolisti.

 

Se unisci i puntini arrivi più facilmente a una scelta dettata da questioni giudiziarie che alla volontà di Elkann. 

 

Se vuoi cambiare lo fai a fine anno o all'inizio di questo. E soprattutto non fanculizzi uno che hai messo lì un quarto d'ora fa.

 

Poi oh.. se stanotte scopro che Elkann è incazzato per la gestione di Zakaria, mi faccio una camomilla e chiedo scusa alla community per aver contribuito all'ansia generale.

Io non unisco niente perché al netto delle supposizioni e dell'emotività della notizia le cause di tutto ciò può essere quello che dici tu oppure altro, detto questo io aspetto notizie ufficiali prima di martellarmi i cojoni e preoccuparmi

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 21-Nov-2011
5,853 posts
4 minuti fa, Crimson Ghost ha scritto:

I membri del Consiglio di Amministrazione, considerata la centralità e rilevanza delle questioni legali e tecnico-contabili pendenti, hanno ritenuto conforme al miglior interesse sociale raccomandare che Juventus si doti di un nuovo Consiglio di Amministrazione che affronti questi temi. A tal fine, su proposta del Presidente Andrea Agnelli e onde consentire che la decisione sul rinnovo del Consiglio sia rimessa nel più breve tempo possibile all’Assemblea degli Azionisti, tutti i componenti del Consiglio di Amministrazione presenti alla riunione hanno dichiarato di rinunciare all'incarico.

È un comunicato ufficiale?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 07-Jan-2014
6,115 posts
 
 
incredibile comunque.
 
 
the rise and fall
 
 
la pandemia l'ha distrutto
 
 
fino a cardiff il miglior dirigente calcistico al mondo
Lo pensavo anche io. Però le modalità di presentazione della superlega ed i bilanci falsati sono anche colpe sue. Aggiungiamo addio Marotta

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 21-Jun-2007
13,459 posts

Delinquenti. A questo punto era da fare a fine stagione. Vergognatevi 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 27-May-2011
122,347 posts

Game over 

 

Se per magia scoprono di aver fatto minkiate economiche e ci troviamo nei guai, stavolta smetto con la juve

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 31-Jan-2019
3,587 posts

Adesso capisco il non senso di licenziate Allegri a inizio stagione…. Sapevano già che stava per scoppiare la bomba. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 12-Jun-2005
20,086 posts

comunque sta roba che i nostri cicli debbano finire sempre in sti modi è difficile MOLTO difficile da sopportare

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 18-May-2006
3,698 posts

"Il Consiglio di Amministrazione di Juventus Football Club S.p.A. (la “Società” o “Juventus”), riunitosi oggi sotto la Presidenza di Andrea Agnelli, acquisiti nuovi pareri legali e contabili degli esperti indipendenti incaricati ai fini della valutazione delle criticità evidenziate da Consob ai sensi dell’art. 154-ter TUF sui bilanci della Società al 30 giugno 2021, ha nuovamente esaminato le contestazioni della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Torino, le carenze e criticità rilevate dalla Consob e i rilievi sollevati da Deloitte & Touche S.p.A., società di revisione di Juventus. Con riferimento alle criticità relative alle c.d. “manovre stipendi” realizzate negli esercizi 2019/2020 e 2020/2021, il Consiglio di Amministrazione ha rilevato che si tratta di profili complessi relativi ad elementi di valutazione suscettibili di differenti interpretazioni circa il trattamento contabile applicabile e ha attentamente considerato i possibili trattamenti alternativi.
"All’esito di tali complessive analisi e valutazioni, sebbene il trattamento contabile adottato rientri tra quelli consentiti dagli applicabili principi contabili, la Società, per un approccio maggiormente prudenziale, ha:
- anzitutto ritenuto di rivedere al rialzo la stima di probabilità di avveramento delle condizioni di permanenza in rosa per quei calciatori che nel biennio 2019/20-2020/21 hanno rinunciato a parte dei compensi e con cui sono state successivamente concluse integrazioni salariali o “loyalty bonus” (rispettivamente, a luglio/agosto 2020 per la prima c.d. “manovra stipendi” e a settembre 2021 per la seconda c.d. “manovra stipendi”);
- sulla base delle sopramenzionate possibilità di adozione di legittime metodologie di contabilizzazione alternative, valutato di far decorrere l’accrual pro-rata temporis degli oneri per le integrazioni salariali di luglio/agosto 2020 (per la prima c.d. “manovra stipendi”) e i c.d. “loyalty bonus” di settembre 2021 (per la seconda c.d. “manovra stipendi”) a partire dalla data più remota tra quelle di partenza di una c.d. “constructive obligation” ipotizzate dagli esperti indipendenti (e così, rispettivamente, da giugno 2020 e maggio 2021).
Tali revisioni di stime e di assunzioni comportano pertanto rettifiche delle stime di oneri di competenza a fine giugno 2020, fine giugno 2021 e fine giugno 2022 per effetto delle integrazioni salariali siglate a luglio/agosto 2020 e dei “loyalty bonus” siglati a settembre 2021, prevedendone l’accrual pro-rata temporis, secondo il c.d. “straight line approach” (che è uno tra gli approcci ammessi dai principi contabili), a far data, rispettivamente da giugno 2020 e da maggio 2021; gli effetti di tali rettifiche sono sostanzialmente nulli sui flussi di cassa e sull’indebitamento finanziario netto, sia degli esercizi pregressi che di quello appena concluso e futuri, e non sono material sul patrimonio netto al 30 giugno 2022. Gli effetti contabili di quanto sopra illustrato, saranno riflessi in un nuovo progetto di bilancio di esercizio e in un nuovo bilancio consolidato al 30 giugno 2022 che saranno esaminati e approvati in una prossima riunione consiliare, resi noti al mercato ai sensi di legge e sottoposti all’Assemblea degli Azionisti già convocata per il 27 dicembre 2022.
Il Consiglio di Amministrazione ha, quindi, approvato, all’unanimità, il comunicato stampa contenente le considerazioni sui bilanci al 30 giugno 2022 richieste da Consob ai sensi dell’art. 114, comma 5, del TUF, disponibile presso il sistema di diffusione delle informazioni regolamentate “1Info” (www.1info.it) e sul sito internet della Società (www.juventus.com), all’interno della sezione “Investitori”. Gli amministratori hanno, inoltre, richiesto alle funzioni interne della Società, con particolare riguardo all’attività dell’Area Sport, di concludere le analisi e procedere all’attuazione nei tempi più brevi possibili del già avviato processo di ulteriore implementazione e miglioramento delle procedure e dei presidi interni in modo tale da contribuire al processo di rafforzamento delle prassi contabili volte alla misurazione e contabilizzazione degli asset e delle operazioni della Società.
Tutto quanto sopra considerato, al fine di rafforzare il management della Società, il Consiglio di Amministrazione ha deliberato di conferire l’incarico di Direttore Generale al dott. Maurizio Scanavino. Si allega al presente comunicato stampa il curriculum vitae del dott. Scanavino. Inoltre, i membri del Consiglio di Amministrazione, considerata la centralità e rilevanza delle questioni legali e tecnico-contabili pendenti, hanno ritenuto conforme al miglior interesse sociale raccomandare che Juventus si doti di un nuovo Consiglio di Amministrazione che affronti questi temi. A tal fine, su proposta del Presidente Andrea Agnelli e onde consentire che la decisione sul rinnovo del Consiglio sia rimessa nel più breve tempo possibile all’Assemblea degli Azionisti, tutti i componenti del Consiglio di Amministrazione presenti alla riunione hanno dichiarato di rinunciare all’incarico. Per le stesse ragioni, ciascuno dei tre amministratori titolari di deleghe (il Presidente Andrea Agnelli, il Vicepresidente Pavel Nedved e l’Amministratore Delegato Maurizio Arrivabene) ha ritenuto opportuno rimettere al Consiglio le deleghe agli stessi conferite. Il Consiglio ha, tuttavia, richiesto a Maurizio Arrivabene di mantenere la carica di Amministratore Delegato.
In ragione di quanto precede, è venuta meno la maggioranza degli Amministratori in carica e, pertanto, ai sensi di legge e di statuto, il Consiglio di Amministrazione deve intendersi cessato. Il Consiglio proseguirà la propria attività in regime di prorogatio sino all’Assemblea dei soci che è stata convocata per il 18 gennaio 2023 per la nomina del nuovo Consiglio di Amministrazione (eccezion fatta per l’amministratore Daniela Marilungo che ha rassegnato le proprie dimissioni con dichiarazione separata; cfr. infra per ulteriori informazioni)1. Juventus continuerà a collaborare e cooperare con le autorità di vigilanza e di settore, impregiudicata la tutela dei propri diritti in relazione alle contestazioni mosse contro i bilanci e i comunicati della Società dalla Consob e dalla Procura.
Si segnala, ai sensi dell’Articolo IA.2.6.7 delle Istruzioni al Regolamento dei mercati organizzati e gestiti da Borsa Italiana S.p.A., che: - con riferimento alle dimissioni della dott.ssa Daniela Marilungo, la stessa ricopriva la carica di consigliere non esecutivo e indipendente della Società, nonché di membro del “Comitato Controllo e Rischi” e del “Comitato ESG” di Juventus. La dott.ssa Marilungo ha motivato le sue dimissioni sostenendo l’impossibilità di esercitare il proprio mandato con la dovuta serenità e indipendenza anche, ma non solo, per il fatto di ritenere di non essere stata messa nella posizione di poter pienamente “agire informata” a fronte di temi di sicura complessità. Il Consiglio di Amministrazione ha preso nota dei commenti della dott.ssa Marilungo, non condividendoli. Ciononostante il Consiglio di Amministrazione ringrazia la dott.ssa Marilungo per i suoi sette anni in Juventus; - sulla base delle comunicazioni effettuate alla Società e al pubblico, né la dott.ssa Marilungo né gli altri consiglieri risultano detenere, alla data odierna, azioni Juventus, ad eccezione di Andrea Agnelli, che detiene alla data odierna n. 96711 azioni Juventus; Il Consigliere Giorgio Tacchia è stato nominato quale componente del “Comitato Controllo e Rischi” in sostituzione di Daniela Marilungo. Sulla base delle comunicazioni effettuate alla Società, il dott. Scanavino non risulta detenere, alla data odierna, azioni Juventus."

  • Like 1
  • Thanks 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 10-Mar-2008
45,179 posts

Ovvio risultato dopo 5 anni di gestione dilettantesca culminata con la pagliacciata super lega 

 

Ora dentro persone capaci guidate da EVELINA CHRISTILLIN 

 

il tempo dei nedved paratici e cherubini é finito 

Edited by Sabaudo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 20-May-2009
1,916 posts
Adesso, filippo83 ha scritto:

Ma comunicati ufficiali da parte della società ce ne sono?

non c'è più una società...... nessuno può parlare

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 26-Jul-2006
527 posts

Noooo. Io un altro 2006 non lo posso reggere. È evidente che se si dimette un CDA intero è perché sanno che è in arrivo una tempesta di me.r.da. Mi ricorda molto il giorno in cui abbiamo visto inquadrati Giraudo, Moggi e Bettega piangete in tribuna....poi abbiamo vissuto il nostro peggiore incubo. E per fortuna che avevano radunato il personale della società Juventus per rassicurare sulla vicenda dell'inchiesta Consob..... 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 14-Jun-2008
13,864 posts
7 minutes ago, Poirot said:

 

"Hanno approvato bilanci falsi".

E Giraudo e Moggi compravano gli arbitri.

Se ti diverti così.

 

eh tanta gente (tra gli juventini, dico) ne è pienamente convinta

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 02-Jun-2005
6,903 posts

LUNEDI 28 NOVEMBRE. POST SENZA TITOLO.

Ciao a tutti.

Sarò breve non per raccogliere meriti ma per l’amarezza che mi assale in questo momento.
Ho passato il pomeriggio tra telefonate e messaggi che avrei preferito evitare di ricevere.
Ma davanti la realtà non ci si può sottrarre, anche se fa male.

Nel post del 18 Novembre chiusi la prima parte con la frase: “Essendo io nessuno, non mi arrogo il diritto o la presunzione di escludere novità anticipate”.
Oggi finalmente capite a cosa mi riferissi.

Non volevo crederci quando me lo anticiparono, ero convinto vi fosse tempo e modo di cambiare le cose, di rimandarle, ma così non è stato.

Come avrete saputo, Andrea e tutto il CDA hanno rassegnato le dimissioni a seguito di un’assemblea straordinaria.
Ciò significa che la linea di comando del club cambierà, ma adesso non ho alcuna intenzione di curare questo aspetto.

Ciò che mi addolora è l’addio di Andrea: ve l’ho sempre detto e mai nascosto: per me era il MIO PRESIDENTE.
E lo rimarrà. Me ne frego delle accuse dei tifosi e delle entità esterne; me ne frego dei giochi deliranti di chi non vedeva l’ora. Qualcuno non si rende conto di chi e cosa abbiamo perso.
La Juventus va avanti, è vero. Ma speravo andasse avanti con lui.

Per me è un giorno triste come pochi, ci sono aspetti che non posso certo spiegare in questo spazio.
Non risponderò a domande e non mi soffermerò sul post. 
Fatene quel che più vi aggrada.

Stasera, dire “Ve l’avevo detto”, non mi ripaga affatto, anzi, ma ribadisco: mi addolora.
Con qualcuno in privato ne scrissi, in questo momento si starà accorgendo della triste ragione che non chiedo di avere.

Datemi tempo per metabolizzare il tutto e ricapitolare, dopodichè deciderò il da farsi anch’io, perchè forse è giunto anche per me il momento di salutarvi.

Volevo chiudere un cerchio con la sentenza CGUE, convinto che la decisione di stasera avesse qualche chance di arrivare all’anno nuovo, ma nella vita esiste l’imponderabile, come la cara Giorgia sa bene, visto che gliene scrissi di recente. 
Così come all’amico Alessandro, che ora forse capisce quel mio messaggio.

Datemi tempo.

Stavolta non chiudo con Cordialità ma con un: Grazie Andrea per tutto quello che hai fatto. Tutti gli juventini ti sono debitori per quest’era irripetibile, per arrivare per primo in Continassa ed uscire per ultimo, dando l’esempio di cosa sia il lavoro, l’attaccamento, la professionalità.

Un abbracccio.
Buona serata a tutti.

 

Christian Belli su Facebook 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 27-Sep-2009
6,473 posts

Ma perché parlate di B? Non penso che s********e economiche abbiano risvolti sul lato sportivo. 

Almeno spero

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 24-Nov-2008
1,289 posts

se il motivo è che hanno fatto porcate coi bilanci la juve rischia. La domanda è, cosa rischierebbe?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 01-Jun-2005
10,768 posts
2 minuti fa, Anto Himself ha scritto:

E credi faccia differenza? 100 anni che verghiamo culi e per la meta d italia non juventina è tutto rubato... Riescon persino a creder a calciopoli persino dopo la relazione di palazzi...

No lo dicevo "per noi" tanto ormai si sono scatenati tutti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 21-Nov-2011
19,429 posts
I membri del Consiglio di Amministrazione, considerata la centralità e rilevanza delle questioni legali e tecnico-contabili pendenti, hanno ritenuto conforme al miglior interesse sociale raccomandare che Juventus si doti di un nuovo Consiglio di Amministrazione che affronti questi temi. A tal fine, su proposta del Presidente Andrea Agnelli e onde consentire che la decisione sul rinnovo del Consiglio sia rimessa nel più breve tempo possibile all’Assemblea degli Azionisti, tutti i componenti del Consiglio di Amministrazione presenti alla riunione hanno dichiarato di rinunciare all'incarico.
Tradotto. La proprietà su è rotta i co*****i e non ci sostiene più.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...