Jump to content

Ferus

New Member
  • Content Count

    6
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

0 Neutral

About Ferus

  • Rank
    Juventino Godot
  1. Claudio e Marco approfitto e ringrazio della vostra partecipazione per chiedervi lumi. Purtroppo molti appassionati bianconeri hanno di chi fa informazione a Torino e sulla , un giudizio un po' negativo. Dopo la scomparsa di Gianni ed Umberto Agnelli, molti, anche all'interno dell'Ifil hanno tramato contro Giraudo e Luciano Moggi per toglierli di mezzo sia perch? davano fastidio a coloro che perdevano sempre, sia alle stanze della politica romana dove la grande Triade senza Umberto Agnelli e l'Avvocato dietro aveva meno protezione, e soprattutto dava fastidio agli speculatori reggenti dell'Ifil che per motivi economici e politici dovevavano scendere anche a compromessi con qualcun e qualcos altro che si lamentava dei continui successi della Triade di fronte anche ad ingenti investimenti(ogni riferimento alle societ? milanesi ed alla politica romana non ? casuale). Se Torino fosse davvero una citt? con i media liberi, e questo mi crediate dispiace davvero dirlo, i Signorotti del ramo Elkann-Gabetti-Montezemolo sarebbero gia stati "sputtanati" da tempo immemore, mentre per esempio in questi giorni si cerca di attaccare Deschamps ed incentrare su dei problemi che inevitabilmente stanno sorgendo mentre si copre perennemente sempre la societ?/ pseudo propriet? che si ritrova appunto Deschamps ed i giocatori che non hanno alcun punto riferimento capace e carismatico come come era la Triade Le uniche domande serie rivolte a Cobolli Gigli e soci in questi mesi sono state all'assemblea degli azionisti da parte dei piccoli azionisti Per un giornalista parlare minimamente in modo positivo dei Lapo Elkann, dei Cobolli Gigli, dell'Alessio Secco (che ? solo l'unico che accettato di ricprire un ruolo per le quali non ha credenziali) ? assolutamente illogico, e lo stiamo vedendo ora. I giocatori fanno capire che non hanno alcuna fiducia nella propriet? e Dirigenza, non mi va di citare nemmeno tutti gli episodi, ma su a Torino voi media fate finta di nulla, tanto la colpa ? di Deschamps se la propriet? della Juve se c'e' stato un golpe al'interno dell'Ifil per far fuori i migliori Dirigenti della storia della Juventus, per far fuori un certo Andrea Agnelli e per continuare a non cacciare un euro incredibilmente a dispetto di tutti gli altri mantendendo pero' il controllo come invece non voleva piu' la Triade ed Andrea Agnelli , cosa che in altre grandi citt? d'Europa sarebbe DENUNCIATA a 9 colonne su giornali, tv mentre a Torino ci dobbiamo sorbire oltre agli articoli insignificanti del giornale di Famiglia, Tuttosport che titola: 25 milioni di euro pronti per la Juve, come se fossimo una cooperativa che richiede la carit?...mentre se si volesse intervenire fortemente sis arebbe dovuto gi? programmare un forte aumento di capitale. Luigi le chiedo due cose: ma ? stato etico far entrare la Juventus in Borsa, per mettere poi i soldi dei piccoli azionisti che per la maggior parte sono anche tifosi, in una ricapitalizzazione Fiat nvece che nello sviluppo tenico immobiliare della societ?, tanto che ora dopo anni di teatrino si ? arrivata ad un'altra carit? che da tempo cercavano per costruire lo stadio, progetto che ? sulla scrivania della propriet? da almeno 6 anni(ricordo a tutti che le ruspe erano pronte gi? due anni fa quando l'Ifil sento' puzza di Europeo2012 e blocco' tutto). Inoltre per quale motivo nessun addetto ai lavori di Torino va ad intervistare Andrea Agnelli, la mamma Allegra o Giraudo? E per quale motivo invece si continua ad intervistare il signor Lapo Elkann che non ricopre alcuna carica ufficiale in Juventus , e che nell'Accomandita Familiare di certo non ha una posizione maggiormente di rilievo rispetto ad Andrea AGNELLI ? Spero di ricevere risposte, ringraziando cordialmente,con un ultimo invito. non fate passare il primo posto del campionato che la Juve otterr?, come il primo grande risultato di questa ignobile neosociet?,e ripeto non fate passare da aprte di questi signori la "normalizzazione" della Juventus come una cosa normale, perch? i soldi per 20 ann ce li abbiam messi noi e solo noi, senza che voi COLPEVOLMENTE lo evidenziasse, oltre che essere presi in giro con la quotazione in Borsa.
  2. Luigi, ti sei dimenticato partecipazioni in Danone, Toro Assicurazioni, ecc...la diversit? negli investimenti guarda caso ? stata la strategia di Umberto Agnelli condivisa anche da Andrea. Pero' ripeto deinire Elkann Agnelli non mis embra il caso, visto che un vero Agnelli c'e' e si chiama Andrea , che con la Traide qualche rapporto aveva... E' molto semplice il motivo per cuinon vendono la Juve, sarebbe uno smacco incredibile per loro, inoltre non c'e' nessuna altra cosa che permette una promozione del marchio cosi capillare GRATUTAMENTE c, e lo vedi allo stadio, durante interviste, ora attraverso probabilmente la maglia (guarda caso).. Luigi una tifoseria come la Juve deve avere una propriet? come quella di Chelsea, Real,Barcellona,Manchester,gli stessi Milan ed Inter, scusami ma le ultime considerazioni non le concepisco come anche tiho spiegato nel post precedente, voi dovreste analizzare e denunciare soprattutto questa situazione, criticare, attaccare con la penna, mentre a Torino ? tutto conforme al volere di questi Signori, e se qualche grande Gruppo bussa alla prota dell'Ifil , magari n passato anche per volere di Andrea Agnelli e tramite Giraudo, questo i milioni di tifosi non l'hanno mai potuto sapere, e non lo sapranno se accadr? di nuovo, anzi ? convinzione che sar? cosi.
  3. Luigi Schiffo approfitto della sua partecipazione per chiederle lumi, RINGRAZIANDOLA del tempo che ci concede. Purtroppo molti appassionati bianconeri hanno di chi fa informazione a Torino e sulla , un giudizio un po' negativo. Dopo la scomparsa di Gianni ed Umberto Agnelli, molti, anche all'interno dell'Ifil hanno tramato contro Giraudo e Luciano Moggi per toglierli di mezzo sia perch? davano fastidio a coloro che perdevano sempre, sia alle stanze della politica romana dove la grande Triade senza Umberto Agnelli e l'Avvocato dietro aveva meno protezione, e soprattutto dava fastidio agli speculatori reggenti dell'Ifil che per motivi economici e politici dovevavano scendere anche a compromessi con qualcun e qualcos altro che si lamentava dei continui successi della Triade di fronte anche ad ingenti investimenti(ogni riferimento alle societ? milanesi ed alla politica romana non ? casuale). Se Torino fosse davvero una citt? con i media liberi, e questo mi crediate dispiace davvero dirlo, i Signorotti del ramo Elkann-Gabetti-Montezemolo sarebbero gia stati "sputtanati" da tempo immemore, mentre per esempio in questi giorni si cerca di attaccare Deschamps ed incentrare su dei problemi che inevitabilmente stanno sorgendo mentre si copre perennemente sempre la societ?/ pseudo propriet? che si ritrova appunto Deschamps ed i giocatori che non hanno alcun punto riferimento capace e carismatico come come era la Triade Le uniche domande serie rivolte a Cobolli Gigli e soci in questi mesi sono state all'assemblea degli azionisti da parte dei piccoli azionisti Per un giornalista parlare minimamente in modo positivo dei Lapo Elkann, dei Cobolli Gigli, dell'Alessio Secco (che ? solo l'unico che accettato di ricprire un ruolo per le quali non ha credenziali) ? assolutamente illogico, e lo stiamo vedendo ora. I giocatori fanno capire che non hanno alcuna fiducia nella propriet? e Dirigenza, non mi va di citare nemmeno tutti gli episodi, ma su a Torino voi media fate finta di nulla, tanto la colpa ? di Deschamps se la propriet? della Juve se c'e' stato un golpe al'interno dell'Ifil per far fuori i migliori Dirigenti della storia della Juventus, per far fuori un certo Andrea Agnelli e per continuare a non cacciare un euro incredibilmente a dispetto di tutti gli altri mantendendo pero' il controllo come invece non voleva piu' la Triade ed Andrea Agnelli , cosa che in altre grandi citt? d'Europa sarebbe DENUNCIATA a 9 colonne su giornali, tv mentre a Torino ci dobbiamo sorbire oltre agli articoli insignificanti del giornale di Famiglia, Tuttosport che titola: 25 milioni di euro pronti per la Juve, come se fossimo una cooperativa che richiede la carit?...mentre se si volesse intervenire fortemente sis arebbe dovuto gi? programmare un forte aumento di capitale. Luigi le chiedo due cose: ma ? stato etico far entrare la Juventus in Borsa, per mettere poi i soldi dei piccoli azionisti che per la maggior parte sono anche tifosi, in una ricapitalizzazione Fiat nvece che nello sviluppo tenico immobiliare della societ?, tanto che ora dopo anni di teatrino si ? arrivata ad un'altra carit? che da tempo cercavano per costruire lo stadio, progetto che ? sulla scrivania della propriet? da almeno 6 anni(ricordo a tutti che le ruspe erano pronte gi? due anni fa quando l'Ifil sento' puzza di Europeo2012 e blocco' tutto). Inoltre per quale motivo nessun addetto ai lavori di Torino va ad intervistare Andrea Agnelli, la mamma Allegra o Giraudo? E per quale motivo invece si continua ad intervistare il signor Lapo Elkann che non ricopre alcuna carica ufficiale in Juventus , e che nell'Accomandita Familiare di certo non ha una posizione maggiormente di rilievo rispetto ad Andrea AGNELLI ? Spero di ricevere risposte, ringraziando cordialmente,con un ultimo invito. non fate passare il primo posto del campionato che la Juve otterr?, come il primo grande risultato di questa ignobile neosociet?,e ripeto non fate passare da aprte di questi signori la "normalizzazione" della Juventus come una cosa normale, perch? i soldi per 20 ann ce li abbiam messi noi e solo noi, senza che voi COLPEVOLMENTE lo evidenziasse, oltre che essere presi in giro con la quotazione in Borsa.
  4. Signori Zuliani,Ravezzani, Schiffo mi rivolgo a tutti voi che vi occupate di Juve e che benevolmente potete rispondere qui alle nostre considerazioni e questiyo , mi chiedo per quale motivo voi juventinologi (ed includo anche Fabio visto il suo passato a Tuttosport ed ovviamente la torinesit? doc)volete far sembrare normale che la Juve sia una societ? anonima e perennemente senza una propriet?.Mi sperea dire perch? i cosiddetti juventinologi in tv , (che sono legatisssimi sempre a doppio filo con la realt? potere -mediatico milanese-romana) continuano a discutere en passant, come se fosse normalissmo, sull'inesistenza di una propriet? all'altezza, sull'iFIL, ecc? Forse perch? dove lavorate godono a vedere una Juve in queste condizioni e perch? parlare di certe cose, criticare duramente significherebbe rovinare i rapporti che sono pur sempre di lavoro con la societ? Juventus che le permette di lavorare? Perch? vede se il Manchester, se il Real, se gli stessi Milan ed Inter fossero in una situazione sociaearia come la nostra (e per societ? intendo propriet?,dirigenza, progetti stadio che sono sul tavolo da 20 anni ) i media ed i tifosi di quelle citt? farebbero non una rivoluzione su giornali, tv , ecc ma molto , molto di piu', rivoluzione intendo che farebbero semplicemente informazione e cio? che una propriet? come quella della Juventus, cio? una holding non puo' piu' essere la propriet? della Juventus e che da 15 anni le loro inadempienze sono state coperte dal gran lavoro, dai miracoli, dell'ex Dirigenza, che lei in modo mi scusi un po' deprimente ha attaccato in tv non capendo che contro le centinaia di miliardi(ricavati in modo discutibile ma questo ? un altro discorso) di Berlusconi e Moratti bisognava comportarsi in un certo modo, tra l'altro lo stesso adottatto anche dagli altri come ha rivelato Bergamo.Voglio ricordarvi che noi per tanti anni abbiamo avuto di fronte la societ? del presidente del Consiglio del paese o di quello che possedeva tutte le tv del paese , cosa che non ? mai accaduta manco in quelle dittature , regimi tipo Thailandia. Un appello.Voi juventinologi in tv ,Fate , parlate di Borsa , parlate di Ifil,parlate della di come ? stato fatto fuori Andrea Agnelli e di tant altro che viene volontariamente sottaciuto. Parlate di Cobolli Gigli che puo' essere solo il presidente dei milanisti, interisti, fiorentini, romanisti, ecc. Poi se far passare che sia normalissimo che la Juve lotti per il 4 posto che non ? un traguardo ma un posto in classifica che consente l'accesso alla Champions, che la Juve non debba avere una dirigenza solida capace(e non ex temamanager perch? tutti coloro che erano stati scelti avevano rifiutato) ed una propriet? che investa decine e decine di miliardi all'anno come fanno le tre grandi societ? che hanno lo stesso simile fatturato, che la Juventus sia costretta ad autofinanziarsi (quindi i veri proprietari siamo noi tifosi e questo attenzione vale solo epr la Juventus, pero' senza un riconoscimento ufficiale come potrebbe essere l'azionariato), se Vi sembra normale tutto questo e molto altro allora significa che per Voi la Juventus ? una societ? di calcio normale che non coinvolge milioni e milioni di appassionati, nettamente piu' di tutti gli altri- E forse avete anche ragione visto che la strategia mediatica della neo societ? e quella di lobotomizzare noi apapssionati a certi discorsi e situazioni (tipo che la situazione economica ? disastrosa, una grossa cavolata anche eprch? son 20 anni che non mettono soldi, gli altri li mettono ogni anno) per continuare a fare speculazioni. Vorremmo, e penso di rappresentare le sensazioni della maggioranza di noi appassionati bianconeri solo che voi concontribuiste in quest'opera di convincimento dell'appassionato juventino,una sorta di "SE NON HAI SUCCESSO RIDEFINISCI IL SUCCESSO",.Ormai per svariati motivi sono in pochi quelli che stanno cercando di opporsi a questa realt?, soprattutto i piccoli azionisti che domani saranno davanti alla sede per chiedere nuovamente le dimissioni di questo cda SALUTI A TUTTI VOI.
×
×
  • Create New...