Jump to content

Leaderboard


Popular Content

Showing content with the highest reputation since 08/25/2022 in all areas

  1. 23 points
    IL RITORNO DI ALLEGRI A 9 MILIONI L'ANNO GRAZIE
  2. 17 points
    Anche Allegri ha detto che non ci avrebbe mai allenato, e sta mantenendo la parola data.
  3. 17 points
  4. 16 points
    OT trovo questo commento in un video degli highlights di Manchester City-Borussia Dortmund su youtube sono morto ma purtroppo è vero Fine OT
  5. 16 points
    scusa ma una beata menchia ma beatissima guarda perche' qui ad avere la fava satura della situazione attuale siamo in tanti che erano qua a commentare la partita di Rimini nel lontano 2006, passando poi le nottate a spulciare i verbali del processo Moggi o i commenti dell'avvocato D'Onofrio manco dovessimo prepararci ad un esame di diritto procedurale pertanto la storia de "facile tifare quando si vince" valla a dire in qualche altro lido o social dio santo dio macheccazzo
  6. 16 points
    È diminuito di 10 milioni. Nettamente.... Non ne becchi una neanche se sbagli
  7. 16 points
  8. 15 points
    Squarciato il velo di Maya sul reale ritorno di Allegri, altro che rifiuto del Real per amore della Juventus. Un ritorno per esaltare il proprio ego e dire "Avete visto che avevo ragione io contro Adani?", avviluppato nella sua battaglia personale nella quale ci rimette la Juve ed i tifosi che devono sorbirsi un calcio inesistente (non ricordo un'azione normale) e conferenze al limite del ridicolo nel quale si parla di tutto tranne che di calcio. Solo slogan e frasi ritrite. Mentalmente un allenatore finito. Finito come il presidente che l'anno precedente mentre Pirlo si giocava un derby (ed una stagione ancora in corso) andava a Forte dei Marmi insieme all'amato Max con tanto di notizie sui quotidiani: una roba inconcepibile anche per il peggior Moratti. Stesso presidente che lo presenta elogiando "il cortomuso", dichirazioni che neanche nei peggior bar sport per il numero uno di una delle società più importanti della storia. Agnelli e Allegri si son sentiti onnipotenti: i risultati di ora son solo l'epilogo già annunciato di un fallimento che si percepiva dal primo giorno. Sconforto totale.
  9. 14 points
    Con il vecchio profilo facevi la guerra a Sarri. Nonostante lo scudetto in tasca. Ora hai da ridire sulle legittime critiche ad un allenatore che non vince fuori casa da aprile e che per scelta non tira in porta. E ci prende anche per il c**o mentre lo fa, attaccando giornalisti, allenatori e trovando mille scuse per portare avanti la sua teoria smentita dai fatti. Non è rimasto nulla da tifare. Nelle sconfitte e nei periodi più duri il tifo può ricompattarsi. Ma noi non stiamo vivendo un periodo buio. Spendiamo il doppio dei campioni d'Italia. Abbiamo l'allenatore più pagato d'italia. La squadra vinceva da un decennio con 4 allenatori diversi. Il materiale per fare bene c'è (non necessariamente per vincere. Ma per fare bene. Per tirare più del Lecce). Una persona da sola tiene in ostaggio la squadra che amo. Te continua a fare il tifo per Allegri.
  10. 14 points
    Che anche da noi non avrebbe toccato una palla su Ancora non avete capito che puoi comprare pure la madonna ma che con quello la sarebbe inutile
  11. 14 points
    No vabbè, non scherziamo Uno è una leggenda del calcio, vincitore di non so quanti trofei nazionali ed internazionali, l'altro un mediocre allenatore che presumibilmente se Conte non si fosse dimesso nel 2014 a quest'ora allenerebbe l'Udinese a stare larghi. Confrontarli sarebbe profondamente ingeneroso per entrambi Sent from my SM-S908U using Tapatalk
  12. 14 points
  13. 13 points
    questo è quel che ha interpretato il giornalista, del neri ha chiesto un caffè macchiato
  14. 13 points
    A mio avviso è pressoché impossibile che tengano ancora Allegri. Nella storia della Juve mai si è verificata una situazione simile, cioè una sollevazione praticamente totale contro l'allenatore, inclusi molti tifosi eccellenti che, nelle ultime ore, si sono mossi attivamente e fortemente contro Allegri. Credo che Allegri - a parte gli infantilismi di alcuni tifosi, ormai pochissimi - non abbia più un sostenitore in tutta Italia. Inoltre, non dimentichiamo una cosa. I dubbi su Allegri non sono di ieri. Sono antichi. Sono di quando perdeva in casa con l'Udinese tenendo fuori Dybala, sono i Crotone-Juve, le Juve-Napoli di Koulibaly, le Juve-Ajax eccetera. Cioè, anche quando vinceva era criticatissimo, tanto da arrivare al punto di essere esonerato perché non se ne poteva più. Ora la situazione è precipitata. È venuta fuori tutta l'inconsistenza sportiva di questo personaggio-bluff. Qualche sciocchino ha sostenuto che lo scorso anno Allegri avesse trovato 'la Juve di Sarri e Pirlo" e dunque gli toccava il duro compito di ricostruire. È esattamente il contrario: Sarri si è ritrovato la Juve di Allegri, una roba informe, senza capo né coda, senza un principio di calcio, con una preparazione atletica da 1980. Un'aberrazione. Tenere ancora Allegri - allenatore che fino a poche ore fa continuava a sostenere che i problemi sono nostri, non suoi - significa condannare la squadra e l'intero scenario Juve ad un'agonia in termini sportivi, di immagine, di tensione, economici, di prospettiva. Sì perché il problema non è solo "Allegri". È il "Sistema Allegri". Sono i suoi preparatori, i suoi metodi, gli allenamenti, la comunicazione. Un mondo che è in pezzi. Sperare che questo mondo improvvisamente si aggiusti è qualcosa che ha a che fare con la magia, con l'irrazionale. Ora, è vero che Agnelli si è sbilanciato, che il contratto di Allegri è pesante, che cambiare in corsa è complicato eccetera eccetera. Tuttavia, almeno sotto il profilo economico, se cambi ora o a fine anno la differenza economica è minima. E dunque, a meno che non decidi adesso di tenere Allegri anche per i prossimi anni - il che è francamente fantascienza - il momento di cambiarlo è ora, subito. Ci sono solo due possibilità che Allegri non sia esonerato subito: 1) che Montero abbia rifiutato (mi pare improbabilissimo), 2) che nel contratto di Allegri ci sia una sorta di "clausola dei due anni". Al termine dei due anni il contratto può essere sciolto senza penali. Questa seconda è l'unica vera chance per Allegri. Si attende la fine dell'anno, magari correndo ai ripari su preparatori e non so cos'altro, gli si chiede di provare a giocare in modo almeno un po' diverso, e poi a giugno via, lui e non solo lui. In ogni altro caso, il cambiamento deve essere immediato. Montero subito, nuovi preparatori, dirigenza in primissima linea a rimotivare, tifoseria dello stadio coinvolta per ritirare su entusiasmi e sostegno, e si prova a ripartire, e vediamo cosa succede fino a giugno. Poi, anche qui, via Agnelli e magari dentro Tudor. C'è infine un altro aspetto da evidenziare, in questa vicenda, per me importantissimo. Il fattore umano. Allegri, oltre che un mediocre allenatore, è una cattiva persona. Lo voglio scrivere senza mezzi termini. Una persona di bassissimi principi morali. Il modo in cui l'uomo Allegri è venuto fuori, in questa ennesima crisi, è deprimente. Poteva fare autocritica, poteva dire una parola diversa, di ripensamento. Questi sono anche momenti speciali, in cui una persona si mette in discussione profondamente. E invece no. Arroganza, capri espiatori, presa in giro degli interlocutori, sorrisino da sapientone del piffero, e vergognoso scaricabarile sui giocatori. Vergognoso. Indegno. E persino subdolo. E però, in questo Allegri somiglia moltissimo ad Andrea Agnelli. I due hanno tante cose in comune. Sono limitatissimi tecnicamente, sono (stati) fumo negli occhi, sono stati miracolati dalla presenza dei collaboratori/giocatori, sono arroganti nella comunicazione e sono umanamente deplorevoli. Anche questo deve contare, in una grande società. La qualità morale delle sue persone. Oggi la Juve non è una grande società per tante ragioni di cui forse la principale è che il vertice gestionale e il vertice sportivo sono affidati a due cattive persone. Brutta roba. Allegri out. Agnelli out.
  15. 13 points
    a sarri in 9 mesi benzinaio caccole fatti la doccia tuttappotto ora citano la carta dei diritti dell'uomo per allegri
  16. 13 points
  17. 13 points
    penso anch'io che vada confermato/esonerato
  18. 13 points
  19. 13 points
    Apro un topic perchè ne ho le palle piene di certa gente. Mi guardo la partita in santa pace. Alla fine della gara, come da rituale, scrivo sempre i soliti quattro messaggi di inizio discussione. 1) in caso di pareggio scrivo "vabbè", indipendentemente dallo svolgimento. Quindi oggi scrivo vabbè. 2) scrivo una riga di commento sulla gara. oggi ho scritto: Brutta gara, usciti dalla partita al pari loro e mai più rientrati. Buona solo la difesa. Brutta anche la gestione, parecchio disordine. 3) scrivo una riga di commento sul topic arbitrale 4) scrivo una micropagella sui giocatori. Scrivendo questi quattro post, direi totalmente normali, mi vedo replicare: 1) Oggi non difendi nessuno? 2) Non sono io quello che difende l'indifendibile. 3) Inguaribile ottimista... Mi immagino se avessimo vinto di rinterzo al 94imo glu elogi alla sagacia del mister... 4) Prendi una posizione non allineata una c**** di volta dai. 5) Dai Bradipo mi sembri un bambino dell'asilo Ah, poi ci sono i like a queste perle, di cente che... approva E se non sono paziente ma esplicito a chiedere di farla finita, la cosa continua fino a stasera. Arrivati a questo punto, chiedo, e ci apro un topic apposta. E' possibile chiedere ed avere un po' di rispetto in questo forum (e non parlo solo di me), oppure devo lasciar perdere per il momento di partecipare? Perchè se il clima è questo, non avendo la voglia di far la guerra per queste cazzate, smetto di partecipare. Più in generale, ci vogliamo dare una regolata un po' tutti (e cercherò di fare anch'io la mia parte)? Ed apro il topic per questo, in realtà non avrei bisogno di questo sfogo scritto a livello personale, lo riporto come esempio.
  20. 13 points
    Il mio personale saluto al genuino mattacchione Cesare Pompilio. Ciao Cesare. Lassù tu sai con chi devi andare a parlare per quella questione... So che farai del tuo meglio. Un lungo abbraccio per te, fratello gobbo! PS Per molti era solo un personaggio televisivo, in realtà era proprio, esattamente, come lo si vedeva in tv. Una persona fondamentalemente buona. A tratti forse quasi ingenua, in particolare negli ultimi anni dove l'età e le malattie lo avevano un po' aggredito. Un eterno bambinone, nel senso migliore del termine. A TL ho sentito persone devastate, che non riuscivano manco a parlare. Tifosi di altre squadre. Si erano affezionati tutti a lui. Al di là delle trasmissioni, delle provocazioni pro-telecamera, dei siparietti più o meno preparati, ecc, la sua persona aveva fatto breccia nel cuore di tutta l'emittente, soprattutto a telecamere spente. E questo la dice lunga. Impossibile non volergli bene.
  21. 13 points
    Per me, l’immagine simbolo di come siamo allenati é un’azione del secondo tempo…. Palla recuperata davanti alla nostra area, sui piedi di Locatelli che guarda avanti e non sa che fare …Ci sarebbe la possibilitá di fare contropiede perché la Fiorentina é completamente sbilanciata in avanti ma Locatelli tocca la palla una, due, tre , quattro volte e poi lancia a caso sulla fascia mentre cuadrado (mi pare) taglia verso il centro. In quelle situazioni una squadra allenata (e uso questo termine non a caso, perché ritengo questa Juve “NON allenata”) sa sempre esattamente cosa fare,. Locatelli non ha bisogno di toccare la palla 4 volte perché sa che movimento fará cuadrado e cosa faranno gli altri compagni. Invece da noi, Locatelli ha bisogno di alzare la testa e guardare cosa succede…. ogni volta una cosa diversa, movimenti senza palla a caso e non coordinati lasciati alle singole iniziative dei giocatori, che quando hanno voglia fanno il movimento e quando non hanno voglia restano fermi…. E cosí chi ha la palla é sempre costretto a tenerla sui piedi e rallentare il gioco fino al solito lancione a caso quando va bene, o alla palla persa quando va male. Poi lui si presenta davanti ai microfoni e parla di errori tehnnici…. ma la veritá é che lui mette ogni giocatore che allena nelle peggiori condizioni per fare la cosa giusta in campo.
  22. 13 points
    Tutti sti errori non li ho visti. Per me è la nota più positiva, un 19enne che sa giocare così i big match non lo si trova tutti i giorni. Potrebbe essere il giocatore più forte ad uscire dalle giovanili dai tempi di Marchisio.
  23. 12 points
  24. 12 points
  25. 12 points
  26. 12 points
    ma sempre solo noi dobbiamo giustificare tempi biblici per amalgamare per la quadra per ritrovare il santo graal alle grotte di castellana napoli smontata mezza squadra comprato un coreano e un georgiano primo in classifica media tre gol fatti a partita parte della tifoseria continua come se vivessimo in un sistema chiuso senza altri concorrenti non utilizza alcun metro di paragone nella vostra vita come fate a comprendere se fate bene o male col confronto con gli altri no? perché per la juve non vale mai sto c**** di principio sarà che affronto la vita con uno spirito ipercritico mi ritengo sempre poco all'altezza e molto migliorabile boh diamo tempo diamo tempo....da 5 anni
  27. 12 points
    Nel 2017 non giocavamo bene? Avevamo appena disintegrato il Barcellona di Suarez Messi e Neymar, vabbè...la finale Juve Lazio fu decisa dopo 20 minuti e poi certo ci riposammo, avevamo ancora da chiudere il campionato mi pare, e da giocare la finale di CL Boh Allegri sta facendo così male in sti due anni che andare a ripescare stagioni che sono state tra le migliori della nostra storia non capisco davvero che senso abbia, se non vi siete goduti neppure quando disintegravamo Barcellona (2017) e Real Madrid (2015) non capisco che tifiate la Juve a fare onestamente, visto che a parte due volte in 60 anni la nostra dimensione è quella, fare bene nei turni precedenti e poi perdere la finale Bielsa è un allenatore da metà classifica alla Zeman
  28. 12 points
    Penso che alla base di un confronto civile ci sia il rispetto delle parti, nella maniera più assoluta. Il discorso è che siamo dentro, non più ci avviamo, un confronto "socialmediatistico" che, oramai, ha attraccato anche sulla banchina del forum che, realisticamente parlando, è un metodo anche abbastanza "vintage" dell'epoca attuale im ambito virtuale, nel senso che se io devo aprire uno spazio o apro un canale su Twitch o faccio una diretta su IG; Facebook e YouTube sono già considerati obsoleti figuriamoci un forum, ma che personalmente reputo sempre il miglior format per disquisire su una qualunque tematica al pari dei blog, accettando però che il livello generazionale può essere differente oramai dal mio pensiero di 37enne anche in questi posti oramai superati. Detto ciò, (E se si esagera ci sono comunque sempre le segnalazioni ricordo), se Morpheus dice che Mattia Binotto è un Team Principal che è alla stessa stregua di Ron Dennis, beh, è certamente una sua opinione ma non può certamente pretendere di non ricevere critiche sonore e anche colorite davanti all'evidenza dei fatti. Se si scade nell'insulto ovviamente si passa dalla parte del torto. Idem con patate se difendo un allenatore che, nell'arco di 90 minuti, fa fare un tiro alla squadra, smette di giocare al minuto 26, e non supera manco la sua metà campo per poi dire in conferenza stampa di partire sostanzialmente battuto all'esordio martedì nella massima competizione europea. Scusate la crudeltà ma è cosi.
  29. 12 points
  30. 12 points
    Un giorno qualcuno dovrà spiegarmi per bene in cosa consisterebbe sto projecto Ma spiegato bene, non buttato lì che basta scrivere progetto per far credere chissà quali cose fantastiche ci attendono. Io l'unico vero e dichiarato progetto che ho sentito e vedo dalle azioni della società è il pareggio di bilancio nel 2024. E non è detto ci riescano, anche se mi sembrano sulla buona strada. Ma sul lato sportivo... NON c'è nessun progetto nel prender Milik in prestito. NON c'è nessun progetto persino nel prendere Di Maria per forse un solo anno, e cmq grazie a dio che sia venuto.. NON c'è nessun progetto nel rinnovare a uno come De Sciglio a 30 anni, se non quello di fare l'ennesimo favore a Branchini. NON c'è nessun progetto nel prender a gennaio Zakaria e poi dopo 6 mesi metterlo in dubbio di permanenza. Il progetto "Allegri" poi è già naufragato lo scorso anno col 4°posto, perché nessuno è così stupido dar credere sul serio che prendano un allenatore a 9 milioni l'anno per far peggio del novello predecessore. O in ogni caso di dare una squadra da costruire, quindi questo si che sarebbe un progetto, ad un allenatore come Allegri, che per sua stessa ammissione, più e più volte ha detto che ai giovani devono insegnare certe cose prima. Quindi prima che li alleni lui. Cioè è lui stesso che rifiuta il concetto stesso di progetto. Ci fosse, o si fosse impostata un'identità di gioco si potrebbe parlare di progetto sportivo. Ma qualcuno sa dirmi con precisione quale sarebbe l'identità di gioco di questa squadra dopo 13 mesi? 13 mesi eh! Ci sono allenatori le cui squadre hanno un'identità almeno riconoscibile dopo appena 1/2 mesi. Io dopo 13 mesi qui da noi alla Juve non vedo nessuna identità di gioco. O meglio, la vedo ma soprassediamo su quello che si vede.
  31. 11 points
    @Pongo iscritto nel 2008. 0 messaggi. Viene solo per votare NO. L'epoca Allegri si studierà nelle università tra 50 anni.
  32. 11 points
    Ammetto, speravo avessero un pizzico di dignità per chiedere quantomeno scusa considerando il nulla proposto a svariati milioni di euro l'anno, almeno attraverso i social che utilizzano per mettere in mostra l'unica personalità posseduta la quale, per ragioni di ruolo qui dentro eviterò di menzionare ma è facilmente deducibile, ma nemmeno questo. Prendiamo atto dello ZERO che attualmente gravita ad OGNI LIVELLO a Torino. Ma non c'è da prendersela perché questa non è la Juventus. La Juventus è un'altra cosa e non certamente quest'accozzaglia di varie figure che si spaccia per essa non avendo nemmeno un minimo senso di appartenenza dentro e fuori dal campo. E' questa la cosa che maggiormente risalta all'occhio: perché te puoi anche non impegnarti in campo dimostrando davvero lo scempio, al più puro dei livelli, che stai riservando a questa maglia e a questi tifosi presenti e a casa che sono il motivo per cui stai calciando un pallone con notorietà, però quantomeno bisognerebbe avere la dignità di metterci la faccia e chiedere scusa. Invece, il silenzio. Non soltanto da parte dei giocatori ma, cosa ancora più grave, dalla società che per l'ennesima volta si nasconde dietro all'evidenza e non soltanto non prende decisioni che prenderebbero anche dei ragazzini situati all'asilo, ma che dimostra per l'ennesima volta una mancanza di rispetto per milioni di tifosi sparsi in giro per questo paese e per il mondo. Un silenzio che macchia la gloriosa storia di questa società e che rende tutto triste. Lo rende oggi, e lo rende in prospettiva. Perché se non prendi decisioni forti allora significa che vuoi mandare all'aria non soltanto questa stagione ma anche la prossima e probabilmente quella dopo. E non intendo per decisioni forti allontanare solo il tecnico, cosa che sarebbe buona e giusta, ma passarsi una mano sulla coscienza e rimettere il mandato in quel dei piani alti. Perché puntare il dito solo su uno è una roba facile. Estremamente facile. Ma il problema è radicato più a fondo. State praticamente uccidendo la passione e la voglia di ognuno di noi. State oltraggiando questi colori partita dopo partita, e state annichilendo un progetto vincente riportandolo indietro negli anni post-farsopoli dove ognuno faceva quel che voleva tranne gli interessi e la cura della Juventus. Imbarazzo e, per quanto mi riguarda, enorme ribrezzo.
  33. 11 points
    Unica società al mondo a lasciare l'allenatore sulla panchina, mettendogli le baby sitter a fianco pur di non esonerarlo. Non si è mai visto. Fa veramente piangere.
  34. 11 points
    Fa piacere - ed anche un po' di fastidio, siamo umani - leggere che ora tutti finalmente constatano l'ovvio: Allegri è un bluff, di calcio non sa nulla. Magari potevate accorgervene anche un po' prima ma l'importante è avercela fatta.
  35. 11 points
  36. 11 points
    Ma lo sentite cosa dice? Cioè, lui espone il problema e dice: "Questo è il problema. Dobbiamo evitare il problema". "Prendiamo gol: dobbiamo evitare di prendere gol". "Non facciamo gol: dobbiamo fare gol". "Sbagliamo i passaggi: non dobbiamo sbagliare i passaggi". "Abbiamo gli infortunati: non dobbiamo avere gli infortunati". Con questa logica chiunque domani può fare il pilota di Boeing o il cardiochirurgo. "Ho tagliato l'aorta del paziente: non si deve tagliare l'aorta del paziente". "Ho fatto schiantare l'aereo su un quartiere di case popolari: non si deve far schiantare l'aereo su un quartiere di case popolari".
  37. 11 points
  38. 11 points
    no era dopo il 3-0 col sassuolo al quale sta aggrappando tutta la sua retorica ogni volta che parla secondo lui all'inizio quel 3-0 (chiavica di prestazione comunque) aveva fatto volare troppo l'entusiasmo e peccavamo di superbia il calcio è duro è contrizione ora è necessario l'entusiasmo perché non ha risultati freschi cui aggrapparsi è tutto incentrato su come ne deve uscire pulito lui
  39. 11 points
    6 partite 2 vittorie 3 pareggi che se sommo il tempo giocato decentemente non supera i 45' su 270 1 sconfitta facendo ridere i polli ieri, dove si vedeva che gli avversari giochicchiavano tanto sapevano di essere superiori Tempo che è sulla nostra panchina? 14 mesi Miglioramenti? Nessuno Chiacchiere? Troppe Figure di M***A fatte? troppe Infortuni? si è perso il conto Partite belle fatte in 14 mesi? Nessuna, forse il 4-3 alla Roma ma in panchina c'era Landucci Valorizzazione del parco giocatori? Nessuno tranne Miretti Se ne deve andare. Il malcontento è ovunque e non solo per i risultati, la gente è stufa di vedere partite di M***A, di non veder fare ai prorpri giocatori due passaggi di fila, di non vedere agonismo in campo e soprattutto di sentirsi presa in giro da una macchietta (perchè oramai questo è) incapace di parlare della propria professione. Solo questa estate si sono persi 7.000 abbonati su 27.000, il 25%, che la stampa serva ha insabbiato non dando tanto risalto alla notizia. C'è la vendita libera costante delle partite, anche quelle di champions tipo il Benfica. Appena a Torino scenderanno le temperature lo stadio rimarrà mezzo vuoto, pronto a scommetterci. Vediamo quando si accorgeranno che questo schifo tocca il portafogli alla società in maniera enorme se farà ancora il nostro allenatore o tornerà a livorno a seguirsi l'ippodromo full time.
  40. 11 points
    La b. E spiego perchè. Allegri ha avuto una fortuna. Arrivare dopo conte. E voi direte "ecco, un altro che pensa che ha trovato tutto apparecchiato blablablabla" No. O almeno non per le motivazioni che pensate. Allegri è l'esatto opposto di conte come approccio al calcio, i giocatori che con conte avevano acquistato una mentalità unica la hanno combinata, almeno all'inizio con la mentalità take it easy allegriana creando il mix perfetto. Max in poche parole è stato luomo giusto (perfetto proprio in quanto allegri), al posto giusto (in una società al vertice in italia) al momento giusto (dopo conte appunto). Se Conte aveva compresso la squadra lui ha avuto il merito, di decomprimerla. Questo alla faccia di chi dice "il calcio è semplice". Problema. Con il passare del tempo la mentalità take it easy allegriana fa danni. Tanti danni. E si è visto dal dopo Cardiff soprattutto dove qualcosa mi pare evidente si sia rotto. Colpa della società a non averlo mandato via allora ma vabbè, pace. Ma come si dice che Conte ha la data di scadenza guardate che è uguale con uno come Allegri, seppur per motivazione diametralmente opposte. E' per questo che ti dico che Allegri sempre quello è, perchè Allegri è uno che, a suo dire, il calcio in tv non lo vede, non è uno fissato, non lo è mai stato e mai lo sarà, non è uno che è interessato a nuove metodologie di analisi dei numeri delle partite, Allegri non si è evolve mica, il calcio invece eccome. Semplicemente prima le sue lacune erano anche mascherate dalla situazione di cui sopra. Adesso invece sono amplificate e sembra ancor peggio di quello che in realtà è. In aggiunta a quanto sopra siamo onesti, le partite le girava con i cambi perchè la squadra aveva una profondità ridicola per la serie A soprattutto (in senso positivo ovviamente). Allegri la squadra in Champions la porta sia chiaro, non sono disfattista. Ma sarebbe da cacciare uguale domani, a prescindere da qualunque risultato perchè piu tardi lo cacci e piu difficile sarà invertire il circolo vizioso dove ci siamo andati a cacciare con lui. Ovviamente scegliendo le persone giuste. Chiaro che se prendi un De Zerbi o uno tipo Pirlo quello fallisce, grazie al cazzo.
  41. 11 points
  42. 11 points
    È un'offesa alla storia della Juventus! È un'offesa quello che fa sul campo la squadra, sono un'offesa le sue dichiarazioni! Sta rendendo ridicola e patetica la Nostra amata Juventus, nel disinteresse di Andrea Agnelli che è quello che lo ha messo lì con uno stipendio pazzesco! Ho 50 anni, ho vissuto Juventus più povere e più scarse, che festeggiavano un terzo posto come fosse uno scudetto. Ma mai mi sono sentito così umiliato come innamorato della maglia, mai! Vergognati! Uso termini civili e non offendo nessuno, ma vergognati!
  43. 11 points
  44. 10 points
    Allegri con tutti i c***i in faccia che ha preso dagli ex giocatori ha un provino gia' fissato con la Brazzers
  45. 10 points
    Comunque torno serio solo per dire una cosa: QUESTA PRESTAZIONE È LA STESSA CHE FACCIAMO SEMPRE, CHE SI VINCA O CHE SI PERDA. CONTRO CHIUNQUE. Ed è per questo motivo che merita l'esonero, non per l'umiliazione storica ricevuta oggi.
  46. 10 points
    Allegri a Sconcerti, sul Corriere della Sera "Gli errori sono in tante parti del campo. Sbagliamo passaggi, commettiamo troppi errori tecnici, non contrastiamo, perdiamo il controllo fisico degli avversari. [...] Sono molto dispiaciuto per questa situazione e mi chiedo spesso se ho commesso errori. La prima risposta che mi viene in mente è che la Juve era stata pensata in un altro modo. [...] Abbiamo problemi di spinta sulle fasce laterali. Non posso più chiedere a giocatori che hanno corso per tutta la vita di continuare a fare l’intera fascia. Qualcosa manca. Ci fermiamo presto. Questo è compito mio, stiamo lavorandoci ogni giorno. Molti errori però sono tecnici. [...] Ma ripeto, questa di adesso è una Juventus virtuale. Sono contento del progetto di mercato, mi è piaciuto. Ma i giocatori in campo non ci sono. Provate a togliere all’Inter o al Milan cinque titolari, poi vediamo se vanno in difficoltà". E niente, è un disonesto. È sempre colpa degli altri, dei giocatori, degli infortuni. È un disonesto. Arrogante, strafottente, pieno di sé e disonesto. Non vedo l'ora che sparisca dal mondo della Juve. Ormai lo detesto, umanamente prima che sportivamente.
  47. 10 points
  48. 10 points
  49. 10 points
    Alcune persone sono così immerse nei loro preconcetti pigri sul calcio semplice, che istintivamente in qualsiasi topic rispondono le stesse identiche cose. Senza neanche guardare il video. Quando un regista squattrinato critica i fratelli Vanzina, gli fate notare che loro hanno collezionato successi e premi per tutta la carriera, o riuscite ad ascoltare quello che ha da dire senza sminuirlo? Sminuire Bielsa in un topic che non parla di Bielsa, è l'unico modo per fuggire da un argomento scomodo. Al posto di Bielsa poteva esserci un tattico qualsiasi con zero presenze in panchina. Concentratevi su quello che dice. Oppure continuate a guardare i cinepanettoni e il risultato sul televideo. Ma ormai pure il risultato sul televideo fa piangere.
  50. 10 points
×
×
  • Create New...