Jump to content

terzino

Tifoso Juventus
  • Content Count

    2,406
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

207 Excellent

About terzino

  • Rank
    Juventino Pinturicchio
  • Birthday 11/12/1953

Profile Information

  • Gender
    Male

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Pareggio stretto coi zozzoneri e terzultimi in classifica e se poi siamo attaccati c'è poco da recriminare. Al momento siamo messi male e mercoledì di nuovo in campo per uno scontro salvezza, non facciamoci illusioni, potremo risalire ma sarà un anno sabbatico, anche fisicamente nel secondo tempo si cala ed i meneghini non sono apparsi granché. C'è tanto da lavorare sul fisico, sulla tattica ma anche nelle teste. Inviato dal mio M2007J17G utilizzando Tapatalk
  2. Basta un buon primo tempo alla Juve per superare il Malmoe. Ripresa di controllo ma con diverse occasioni create ma non realizzate a fronte una gara di riposo di Tek davvero inoperoso. Vero che gli svedesi si sono rivelati abbastanza dimessi ma di fronte aveva una Juve convalescente che sta ancora curando le ferite ma stasera ha dimostrato di stare sulla strada della guarigione. La controprova domenica con i rossoneri meneghini. Inviato dal mio M2007J17G utilizzando Tapatalk
  3. Ciao Toto, ai miei tempi si era soliti dire che un buon portiere era mezza difesa. Oggi siamo condizionati e penalizzati dallo scarso rendimento del polacco al quale credo un po' di panca farebbe bene per farlo riflettere sui suoi errori e condizioni. Un vecchio slogan pubblicitario recitava che " la fiducia è una cosa seria e va data alle persone serie". Al momento non merita fiducia perché , a prescindere dalla fase difensiva alla quale dovrebbero partecipare un po' tutti, l'errore del portiere si nota e pesa notevolmente di più. Non pretendo miracoli ma una condotta normale che al momento non c'è. Inviato dal mio M2007J17G utilizzando Tapatalk
  4. Strane sensazioni dopo la sconfitta coi vesuviani grandi cascatori. Nel complesso prova sottotono perché sovrastati fisicamente, sempre in ritado sulle seconde palle, un mare di contrasti persi, in troppi tirano i dietro il piede, e con un portiere d'albergo alla terza gara negativa. Ma sono mancate convinzione, grinta, la voglia di arrivare quasi che la halma abbia narcotizzato lo spogliatoio rendendo tutti molli. Ed ora anche la situazione in classifica comincia a diventare seria, media da retrocessione. Il compaesano Flaiano diceva "la situazione è grave ma non seria" ma c'è comunque da preoccuparsi, contro di noi fanno tutti i fenomeni, non è che siamo scarsi veramente? Inviato dal mio M2007J17G utilizzando Tapatalk
  5. Calciopoli, i giudici europei ammettono il ricorso di Giraudo L’ex ad Juve (sospeso a vita dalla Figc) alla Corte per i diritti dell’uomo: ora tocca allo Stato italiano di Massimiliano Nerozzi shadow Non è una vittoria, ma il segnale che Antonio Giraudo può giocarsi l’ultima partita (giudiziaria) davanti alla Corte europea dei diritti dell’uomo (Cedu), cui l’ex amministratore delegato della Juve si era rivolto nel marzo 2020: i giudici di Strasburgo hanno infatti dichiarato ricevibile il suo ricorso, formulato dall’avvocato torinese Amedeo Rosboch e da quello belga Jean-Louis Dupont, l’uomo che con la «sentenza Bosman» ribaltò il mondo del pallone. La corte non è ovviamente entrata nel merito della questione, ma certo è un primo, non scontato, passo per l’ex dirigente sospeso a vita dalla Federcalcio dopo i processi di calciopoli. La Cedu, infatti, respinge circa il 90% dei ricorsi che riceve, dichiarandoli «inammissibili». Lo stesso sito dell’istituzione, sconsiglia perditempo: «Un dato statistico che insieme alla nostra prassi indica che la maggioranza dei e delle ricorrenti individuali e un buon numero di consulenti giuridici necessitano di una migliore conoscenza dei criteri di ammissibilità». Che, in questo caso, ci sarebbero tutti. Quanto ai motivi, eccoli: davanti ai tribunali sportivi — sostengono i legali di Giraudo — «ci fu una macroscopica violazione dei diritti della difesa», per non parlare «della ragionevole durata del processo». L’iter si annuncia comunque lungo, mesi: il prossimo passo toccherà allo Stato italiano, che dovrà produrre i documenti a propria difesa; poi, nel caso, oltre alle contro-deduzioni, inizierà la discussione. Il 90% dei ricorsi vengono dichiarati inammissibili La Cedu, seguendo il senso del ricorso, è chiamata a risolvere questioni giuridiche che riguardano l’essenza stessa dello Stato di diritto che, sostengono i legali dell’ex ad bianconero, il processo di calciopoli avrebbe scalfito: «Furono lasciati soltanto sette giorni per predisporre le difese, tempo insufficiente anche solo per la lettura di un fascicolo di oltre 7.000 pagine». Sul tavolo della Cedu ci sarà anche il tema della ragionevole durata del processo che — sempre per i difensori — non ci fu, visti gli oltre 13 anni. In sede penale, la condanna a Giraudo (un anno e otto mesi in Appello) era stata annullata senza rinvio dalla Cassazione, per prescrizione. Le conseguenze di un giudizio favorevole, per l’ex dirigente juventino, potrebbero essere clamorose, anche se clamorose furono alcune pronunce proprio della Cedu: «Una decisione in tal senso aprirebbe una voragine, per calciopoli», aveva osservato l’avvocato Rosboch. ..... eppur si muove.....e mo li voglio......Fonte "Il Corriere della Sera"
  6. Sconcertato. Inviato dal mio M2007J17G utilizzando Tapatalk
  7. Un bel vaffa non si nega a nessuno, a partire dal polacco portiere di hotel passando per il fantasma gallese e finendo con l'impalpabile Berna.Pareggio regalato ai friulani che con due tiri in porta prendono un punto grazie anche alla condotta con poca concentrazione dei nostri che ora devono già inseguire. Non ammetto giustificazioni quando si è in vantaggio di due gol e ci si fa raggiungere per propri demeriti più che meriti altrui. Poi due legni ed un gol annullato per centimetri. Questo campionato non comincia sotto la buona stella. A loro smentire. Inviato dal mio M2007J17G utilizzando Tapatalk
  8. Battuta in amichevole la Dea per 3-1 ma il risultato non tragga in inganno.Nel primo tempo spesso in difficoltà e si è giocato solo in contropiede realizzando anche un bel gol ma la manovra ha latitato mancando due uomini a centrocampo. Dopo il gran gol di Bernardeschi nel finale della prima fazione la Dea è calata anche fisicamente, continuando però a martellare con vigoria, Poi i numerosi cambi che negli ultimi 30 minuti hanno stravolto le squadre ed il terzo gol nel recupero ha sigillato una vittoria meritata ed una buona conduzione in cui si è visto più possesso palla e si sono corsi meno pericoli. Squadra ancora incompleta a meno di non voler dare fiducia ai giovani che si son ben comportati e lungi da un'amalgama concreto ma si può solo migliorare.
  9. Una Juve sperimentale ed ancora a corto di preparazione, tattica più che fisica, subisce tre gol dal Barca nel trofeo Gamper. Risultato pesante frutto di due disattenzioni difensive e di un gol all'ultimo secondo ma qualcosa di positivo si è visto, diverse buone trame ed un gran Neto ma il gol non è arrivato. Da notare che gli spagnoli non hanno paura a schierare da titolare un diciottenne che avrà un futuro interessante al pari di un altro paio subentrati in seguito. Se non giocano non possono maturare. Inviato dal mio M2007J17G utilizzando Tapatalk
  10. Il motto dei Savoia "fert", avanti. Inviato dal mio M2007J17G utilizzando Tapatalk
  11. Una Juve giovane conquista il trofeo Berlusconi battendo il Monza e mettendo in vista alcuni ragazzi davvero interessanti e che forse meritano più attenzione di alcuni big solo nel portafogli. Inviato dal mio M2007J17G utilizzando Tapatalk
  12. Luigi ma perché ti fai influenzare dai prescritti? Non ti curare di lor ma guarda e passa, stanno nella melma sino al collo,pieni di debiti ed ancora parlano, ancora acquistano. Ma perché Conte se ne sarebbe andato via con 12 mln annui? Nessuna garanzia tecnica ed economica e solo il giornalaccio rosa fa finta di nulla ma si sa, li nascono tutti prescritti, sono già 40 ladoni e sperano che Ali babà li salvi. Illusi, 900 mln di debiti. Magari scomparissero, non li sopporto Ma non mi faccio influenzare dalle loro chiacchiere senza senso. Inviato dal mio M2007J17G utilizzando Tapatalk
  13. Italia vincente contro i catenacciari. Giusto così con merito. Inviato dal mio M2007J17G utilizzando Tapatalk
  14. Temo la loro vigoria fisica che spesso trascende. Spero non rimanga impunità, se la mettiamo su quel piano sono pesciolini senza zucchero. Inviato dal mio M2007J17G utilizzando Tapatalk
  15. Ormai siamo alla deriva del pennivendolismo intellettualmente prostituito.Se un calciatore gioca bene è un azzurro ma se stecca è juventino, tifo spassionato per Lukacu, ma fusse ca fusse che..........
×
×
  • Create New...