Jump to content

Dott. Juve

Tifoso Juventus
  • Content Count

    1,416
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

6 Neutral

About Dott. Juve

  • Rank
    Juventino Pinturicchio
  1. Il destino dipende sempre soprattutto da se stessi: paghiamo giustamente il primo posto buttati via nel girone, ma non per questo ci possiamo considerare spacciati.
  2. Ora immagino gia' celebrazioni di funerali da piu' parti. Se vogliamo davvero essere la squadra che in uno di questi anni vincera' la Champions, non dobbiamo temere di affrontare una delle squadre che sulla carta sono piu' Big di noi. Sempre e piu' che mai Forza Juve, e giochiamocela!!!
  3. Sono totalmente daccordo, e stavolta ho il sangue molto meno amaro degli anni passati, perche' mi induce ad averlo la vera sostanza della sentenza stessa. Volgio solo contribuire come al solito a non allentare mai la presa e la guardia sulla verita' dei fatti.
  4. Non solo: Lotito si e' dimostrato anche gia' in grado di condizionare certe promozioni delle squadre in serie A, tanto per citare cio' che e' gia' emerso. E a differenza di quello li' del Siena per il caso Conte, di cui per fortuna non ricordo nemmeno il nome, Iodice e' stato dichiarato anche ufficialmente attendibile in quanto ha subito portato delle prove concrete alla Procura Federale, mentre mi pare che per Conte sia bastato il concetto del "Non poteva non Sapere" per dargli 4 vergognosi mesi di squalifica, tralaltro anche lui unico vero condannato del suo filone sportivo di indagine, con Alessio assolto.
  5. Non la scriveranno mai una cosa del genere nelle motivazioni di questa sentenza: per loro sarebbe ammettere loro stessi pubblicamente di avere partorito una sentenza surreale(quale e' realmente). A livello di sentenza per i singoli imputati principali la faranno rimanere in piedi cosi' come l'hanno pronunciata il 23 Marzo. La parte interessante invece sara' quella relativa all'effettiva realizzazione o meno delle frodi, alla non alterazione del campionato, alla regolarita' comprovata dei sorteggi arbitrali e al fatto che la societa' Juve e' gia' fuori dal processo fin dal primo grado di giudizio, ovvero fuori da ogni responsabilita' civile.
  6. E' proprio questo che rende assurda la tesi che ha supportato il mantenimento dell'impianto accusatorio con le sole prescrizioni e una sola condanna per gli imputati principali: c'e' poco da girarci intorno, questa stessa sentenza rivela che non solo non e' esistita frode sportiva ne' alterazione del campionato, ma non e' esistita nemmeno alcuna associazione a delinquere perche' e' evidente che un solo arbitro non fa alcuna associazione ne' puo' mai pensare di metterla su da solo per alterare delle partite e poi se la Procura di Napoli fosse stata davvero sicura e consapevole dell'esistenza concreta di almeno uno dei due capi d'accusa(associazione e frode) non avrebbe mai fatto in modo che venissero rinviate tutte quelle udienze portando dopo nove anni il processo in prescrizione, ma l'avrebbe portato a sentenza definitiva gia' da qualche anno.
  7. Il punto centrale e' quello che ho evidenziato: non sono stupidi, ma sapientemente in malafede. Perche' se Moggi fosse stato anche solo di striscio un personaggio comodo a qualcuno che piace a loro, per qualunque motivo, sarebbe tutto stato smontato anche da loro stessi gia' nel 2006. Sanno bene che il famoso "illecito strutturato" non centra nulla con l'illecito sportivo e che senza illecito sportivo non si altera nessun campionato.
  8. E tanto per cronaca, nemmeno queste 3 partite in cui si sarebbero consumati i tentativi di frode, hanno visto realizzarsi alcuna minima frode e non hanno in nessun modo alterato quel campionato, proprio perche' non sono state alterate le partite stesse: alla fine della fiera avevamo un'associazione(fantomatica) che sarebbe partita per favorire la Juve senza mai riuscirci nemmeno una volta e l'unica cosa che sarebbe riuscita a fare sarebbe aver tentato di salvare la Fiorentina non si sa bene ne' in che modo ne' a che pro per chiccessia ne' per quale strano motivo. Proprio una "cupola" di veri incapaci.
  9. Penso che l'atteggiamento dei vertici dell'AIA sia perfettamente significativo di cosa sia davvero importante per i nostri organi di (mal)governo del calcio: ovvero i soldi. Chi se ne importa se quasi tutti gli arbitri coinvolti, e poi alla fine anche assolti, sono stati messi alla costante gogna mediatica e al discredito pubblico sia dal punto di vista professionale sia da quello personale? Chi se ne importa se e' stato fatto urlare del "ladro" per 9 anni a chi non lo era assolutamente e senza comunque un minimo straccio di prova concreta contro di lui? Tanto conta soltanto difendere il proprio orticello, anche se le persone danneggiate fanno parte di un tuo stesso organo e anche se, nonostante non se ne rendano nemmeno conto, anche il vertice del tuo stesso organo, insieme a quegli ex arbitri non colpevoli di alcun illecito, si ritrova ancora adesso danneggiato e screditato agli occhi di tutti quanti. L'importante e' che Santa FIGC apra i rubinetti quando serve per tenervi tutti buoni e zitti.
  10. Una mia personalissima opinione e' che, oltre a Moggi, a presentare ancora ricorso debba essere anche e forse soprattutto De Santis.
×
×
  • Create New...