Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'discussione unica'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Sport Corner
    • Juventus Forum
    • Calciomercato Juventus
    • Juventus Women
    • Allianz Stadium, J-Museum & Biglietti
    • Calciopoli (Farsopoli)
    • Il Romanzo Bianconero
    • Off Juve
    • Juventus news in English
    • Pronostici & Scommesse
    • Altri Sports
  • Tifosibianconeri.community
    • Il Diario dei Tifosi
    • Games Zone - Nuova Stagione 2019/2020
    • Off topics
    • Multimedia & Graphics
  • Supporto
    • Comunicazioni, proposte e messaggi per lo staff
    • L'Archivio Di Tifosibianconeri.com
    • Cestino

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Location


Interests

Found 12 results

  1. Il sorteggio di Nyon degli ottavi di finale di UEFA Champions League sarà trasmesso in diretta streaming su UEFA.com dalle12.00 CET di lunedì 14 dicembre. • Le squadre verranno suddivise in due urne, una contenente le vincitrici dei gironi e l'altra contenente le seconde classificate. • Squadre provenienti dallo stesso girone o dallo stesso paese non potranno affrontarsi. • Le vincitrici dei gironi disputeranno in trasferta l'andata degli ottavi di finale il 16/17 e 23/24 febbraio, per poi giocare in casa il ritorno il 8/9 e 15/16 marzo. http://it.uefa.com/uefachampionsleague/season=2016/draws/index.html D: Chi possiamo incontrare ? R: Una tra Bayern Monaco, Barcellona, Real Madrid, Wolfsburg, Zenit, A.Madrid, Chelsea.
  2. Tuttosport di oggi ci affibia pure hernanes. Ci mancava pure lui nei 300 nomi usciti.....detto cio' non lo prenderei mai e poi mai neanche se i prescritti (che comunque non trattano con noi) ce lo regalassero...
  3. Gli epurati di Mou: uno è clamoroso e le italiane ci provano 20.05.2015 08:35 di Gianluigi Longari articolo letto 21417 volte © foto di Image photo agency Inseguito a gennaio al punto da sembrare quasi indispensabile, al punto da sacrificare uno come Mohamed Salah, Juan Cuadrado non è riuscito ad instaurare con il Chelsea una storia d'amore duratura e proficua come invece era accaduto ai tempi di Firenze. Il colombiano non ha convinto Josè Mourinho nonostante il forte investimento stanziato per portarlo a Stamford Bridge, e dopo sole tre presenze da titolare sembra destinato a cambiare aria senza suscitare troppi rimpianti. Secondo quanto riportato Oltremanica, infatti, la volontà dei Blues sarebbe quella di inserirsi nella corsa a Raheem Sterling in uscita dal Liverpool, magari riuscendo nell'impresa di strapparlo all'agguerrita concorrenza di un Manchester City pronto a sborsare circa 40 milioni di sterline. Un piano che deve essere tuttavia finanziato da alcune cessioni eccellenti, quali per esempio quella dello stesso Cuadrado e del brasiliano Oscar. Per entrambi non è un mistero il corteggiamento datato da parte della Juventus, ma chissà che anche altri club italiani come le due milanesi possano inserirsi nella mischia dando seguito con i fatti alle promesse di un grande mercato esternate da Thohir e Galliani. In attesa di capire i margini di inserimento nelle potenziali cessioni dei due epurati di lusso di Jose Mourinho, iscriviamo alla lista illustre di una sessione di mercato con il botto i due sudamericani. Qualche settimana di attesa e anche queste strategie sembreranno decisamente più chiare e delineate. (TMW)
  4. cortesemente rimanete in topic, se dovete spammare limitatevi qualche gnocca estemporanea ma non mettetevi a discutere di trequartisti, mezzali e fantasisti solo Alex e Sandro, please vobis
  5. Mandzukic alla Juve è fatta: 18 milioni Dopo l’accordo con l’attaccante, arriva anche l’intesa con l’Atletico Marotta ha trattato con l’ad Gil Marin e oggi tornerà in Italia TORINO - E’ fatta: Mario Mandzukic sarà il nuovo centravanti della Juventus. Il dopo Tevez non solo è cominciato, ma ha anche già un volto. E una stazza mica da... ridere: 188 centimetri di altezza per 84 chilogrammi di peso. Da quel funambolo che è l’Apache, si passa dunque al più classico degli arieti: campione d’Europa e del pianeta con il Bayern Monaco nel 2013, passando dalla Champions al Mondiale per club, alla ricerca di un nuovo decollo dopo la stagione tribolata vissuta a Madrid. La svolta finale è arrivata ieri sera nella capitale spagnola, dopo lunghe ore di trattative tra Marotta e Miguel Angel Gil Marin, ad dell’Atletico, figlio dello storico ex presidente Jesus Gil. L’amministratore delegato bianconero è volato a Madrid per perfezionare l’operazione. E già oggi tornerà in Italia. Da risolvere restano dettagli minimi. Prima di partire, oggi, Marotta tornerà a fare il punto con i colchoneros, ma soltanto per “aggiustare” alcune situazioni di carattere soprattutto burocratico. L’accordo è stato trovato sulla base di 18 milioni di euro, compresi i bonus: è questo che conta più di ogni altra cosa. Dopo aver conquistato il via libera da parte del giocatore, che nei giorni scorsi - come preannunciato - aveva trovato un’intesa con la Juventus, l’ad bianconero ha dunque potuto assestare l’assalto finale. Un viaggio aereo, una trattativa estenuante, infine i sorrisi. Non tornerà a mani vuote, oggi, Marotta. Dopo Dybala e Mandzukic, con Khedira già preso per il centrocampo e con Zaza prenotato per rinforzare ulteriormente l’attacco, sta prendendo corpo la nuova Juve. Senza Tevez, con Pirlo in uscita, rivoluzionata già formalmente nel gioco, ma di certo... tempestiva nell’azione. Non hanno perso tempo i vertici bianconeri: non appena Tevez ha comunicato loro ufficialmente l’intenzione di andarsene, Marotta è subito partito in accelerazione per Mandzukic. Appuntamento preso con l’Atletico e via all’assalto finale. Il giocatore dovrebbe effettuare le visite mediche a Torino all’inizio della prossima settimana, probabilmente lunedì: in contemporanea, le firme sui papiri ufficiali della Lega (comunque un’intesa è già stata messa nero su bianco e controfirmata) e il deposito del nuovo contratto. tuttosport
  6. leggo che siamo sul giocatore, tra l'altro in scadenza con real.. khedire? a me non piace
  7. Non si parla di altri giocatori, né di Berardi, né di Zaza, né di Vasquez né di Felipe Anderson, solo del talento argentino classe 1993. Le notizie degne di nota fino ad ora sono: 31 Marzo: Dybala, parla Zamparini: “Juventus e Arsenal hanno già fatto offerte. Venerdì il suo agente sarà in Italia” Un futuro lontano da Palermo, ma forse ancora in Italia. Paulo Dybala continua a brillare, sempre più. E i riflettori del mercato sono giù accesi su di lui. A fare il punto sul futuro dell’attaccante argentino è il presidente del Palermo Zamparini ai microfoni di Radio Marte: “Juventus e Arsenalhanno già fatto delle offerte, Triulzi, agente del ragazzo, sarà in Italia venerdì. La mia richiesta è sempre di 40 milioni. Dybala preferirebbe rimanere in Italia, ma tra i club inglesi l’Arsenal è la prima scelta del ragazzo per il modo in cui gioca la squadra allenata da Wenger”. 24 Marzo: Dybala, tra oggi e domani Zamparini vedrà l’Arsenal. Ma la Juve continua a trattare… Palermo innamorata del suo piccolo folletto argentino: lui segna, regala assist e splende quasi ogni weekend. Dybala protagonista nella nostra Serie A, e con quelle vocine di mercato che ronzano attorno ormai da mesi. L'Arsenal lo segue davvero con attenzione, qualche ammiccamento e di più: tra domani e dopodomani appuntamento - al momento confermato - fissato tra emissari del club inglese e Zamparini. Si parlerà a quattr'occhi, per studiare le mosse avvenire. Paulo Dybala pronto a volare in Inghilterra? Non proprio, per ora. Perché la volontà dell'argentino resta quella di continuare in Italia, con la Juventus sullo sfondo. I bianconeri non mollano la presa, anzi, trattano ancora sul prezzo del cartellino con il Palermo: contatti costanti tra Marotta e Zamparini. Si discute anche di contropartite: una di queste è Goldaniga, attualmente a metà tra rosanero e Juventus. Il ragazzo ventunenne sta dimostrando ottime qualità a Perugia, e Zamparini lo rivorrebbe tutto per se. Con Dybala lì, destinato al grande passo, verso una big. Europea o italiana? 22 Marzo: Palermo, la prima scelta di Dybala resta la Juventus: ma intanto l’Arsenal… Un nome al centro delle trattative, Paulo Dybala illumina il mercato. La prossima settimana, infatti, il Presidente del Palermo, Maurizio Zamparini, incontrerà alcuni emissari dell'Arsenal, club con il club aveva già trattato in precedenza per il giocatore e che si è dimostrato molto interessato. Da parte sua, però, l'attaccante argentino preferirebbe rimanere in Italia e, in particolare, la sua prima scelta sarebbe la Juventus. Con il club bianconero mancherebbe però ancora l'accordo sul prezzo del cartellino del calciatore. Una situazione in evoluzione, Paulo Dybala incanta e illumina le trattative di mercato.
  8. Venerdì a Nyon. Real Madrid Juventus Bayern Monaco Barcellona Andata 5-6 Maggio Ritorno 12-13 Maggio
  9. Venerdì scopriremo contro chi giocheremo... Alle 12 a Nyon: JUVENTUS REAL MADRID PORTO BAYERN MONACO PSG ATLETICO MADRID MONACO BARCELLONA Andata: 14-15/04 Ritorno: 21-22/04
  10. Lunedì sorteggio a Nyon per gli ottavi... Le date: Andata 17-18 e 24-25 febbraio, Ritorno 10-11 e 17-18 marzo Le prime: Atletico Madrid Real Madrid Monaco Borussia Bayern Barcellona Chelsea Porto Le seconde: Juventus Basilea Leverkusen Arsenal City PSG Schalke Shakhtar
×
×
  • Create New...