Jump to content
Sign in to follow this  
Morpheus ©

Salto con gli Sci - Coppa del Mondo 2018/19

Recommended Posts

Joined: 13-Oct-2005
213,592 posts

kamil-stoch.jpg

 

La Coppa del Mondo di salto con gli sci 2019 sarà la quarantesima edizione della manifestazione organizzata dalla Federazione Internazionale Sci, l'ottava a prevedere un circuito di gare femminili. Nel corso della stagione si terranno a Seefeld in Tirol i Campionati mondiali di sci nordico 2019, non validi ai fini della Coppa del Mondo, il cui calendario contemplerà dunque un'interruzione tra febbraio e marzo.

 

La stagione maschile inizierà il 17 novembre 2018 a Wisła, in Polonia, e si concluderà il 24 marzo 2019 a Planica, in Slovenia. Sono in programma 27 gare individuali e 6 a squadre, in 18 differenti località: 26 su trampolino lungo, 7 su trampolino per il volo. Il polacco Kamil Stoch è il detentore uscente sia della Coppa generale, sia del Torneo dei quattro trampolini.

 

La stagione femminile inizierà il 30 novembre 2018 a Lillehammer, in Norvegia, e si concluderà il 24 marzo 2019 a Čajkovskij, in Russia. Sono in programma 22 gare individuali e 2 a squadre, in 11 differenti località: 17 su trampolino normale, 7 su trampolino lungo. La norvegese Maren Lundby è la detentrice uscente della Coppa generale; non saranno state assegnate coppe di specialità.

Per la prima volta è stata inserita in calendario una gare a squadre mista, su trampolino lungo.

 

Clicca qui per accedere alle classifiche di Coppa in quel del generale e delle specialità varie

 

 

Sezione Maschile:

 

Data Località Nazione Trampolino Spec. Primo Secondo Terzo
17 novembre 2018 Wisła Polonia Polonia Malinka HS134 TL[1] Polonia Polonia
Piotr Żyła
Jakub Wolny
Dawid Kubacki
Kamil Stoch
Germania Germania
Karl Geiger
Markus Eisenbichler
Stephan Leyhe
Richard Freitag
Austria Austria
Michael Hayböck
Clemens Aigner
Daniel Huber
Stefan Kraft
18 novembre 2018 Wisła Polonia Polonia Malinka HS134 LH[1] Russia Evgenij Klimov Germania Stephan Leyhe Giappone Ryōyū Kobayashi
24 novembre 2018 Kuusamo Finlandia Finlandia Rukatunturi HS142 LH[1] Giappone Ryōyū Kobayashi Polonia Kamil Stoch Polonia Piotr Żyła
25 novembre 2018 Kuusamo Finlandia Finlandia Rukatunturi HS142 LH[1] Giappone Ryōyū Kobayashi Germania Andreas Wellinger Polonia Kamil Stoch
1º dicembre 2018 Nižnij Tagil Russia Russia Aist HS134 LH[1] Norvegia Johann André Forfang Polonia Piotr Żyła Giappone Ryōyū Kobayashi
2 dicembre 2018 Nižnij Tagil Russia Russia Aist HS134 LH[1] Giappone Ryōyū Kobayashi Norvegia Johann André Forfang Polonia Piotr Żyła
8 dicembre 2018 Titisee-Neustadt Germania Germania Hochfirst HS142 TL[1][2]
annullata
9 dicembre 2018 Titisee-Neustadt Germania Germania Hochfirst HS142 LH[1]
annullata
15 dicembre 2018 Engelberg Svizzera Svizzera Gross-Titlis-SchanzeHS140 LH[1] Germania Karl Geiger Polonia Piotr Żyła Austria Daniel Huber
16 dicembre 2018 Engelberg Svizzera Svizzera Gross-Titlis-SchanzeHS140 LH Giappone Ryōyū Kobayashi Polonia Piotr Żyła Polonia Kamil Stoch
Torneo dei quattro trampolini
30 dicembre 2018 Oberstdorf Germania Germania Schattenberg HS137 LH[1] Giappone Ryōyū Kobayashi Germania Markus Eisenbichler Austria Stefan Kraft
1º gennaio 2019 Garmisch-Partenkirchen Germania Germania Große OlympiaschanzeHS142 LH Giappone Ryōyū Kobayashi Germania Markus Eisenbichler Polonia Dawid Kubacki
4 gennaio 2019 Innsbruck Austria Austria Bergisel HS130 LH Giappone Ryōyū Kobayashi Austria Stefan Kraft Norvegia Andreas Stjernen
6 gennaio 2019 Bischofshofen Austria Austria Paul Ausserleitner HS142 LH[1] Giappone Ryōyū Kobayashi Polonia Dawid Kubacki Austria Stefan Kraft
12 gennaio 2019 Val di Fiemme Italia Italia Giuseppe Dal Ben HS135 LH Giappone Ryōyū Kobayashi Polonia Dawid Kubacki Polonia Kamil Stoch
13 gennaio 2019 Val di Fiemme Italia Italia Giuseppe Dal Ben HS135 LH Polonia Dawid Kubacki Austria Stefan Kraft Polonia Kamil Stoch
19 gennaio 2019 Zakopane Polonia Polonia Wielka Krokiew HS134 TL LH[1] Germania Germania
Karl Geiger
Markus Eisenbichler
David Siegel
Stephan Leyhe
Austria Austria
Daniel Huber
Jan Hörl
Michael Hayböck
Stefan Kraft
Polonia Polonia
Piotr Żyła
Maciej Kot
Kamil Stoch
Dawid Kubacki
20 gennaio 2019 Zakopane Polonia Polonia Wielka Krokiew HS134 LH[1] Austria Stefan Kraft Norvegia Robert Johansson Giappone Yukiya Satō
26 gennaio 2019 Sapporo Giappone Giappone Ōkurayama HS137 LH[1] Austria Stefan Kraft Polonia Kamil Stoch Norvegia Robert Johansson
27 gennaio 2019 Sapporo Giappone Giappone Ōkurayama HS137 LH Austria Stefan Kraft Slovenia Timi Zajc Giappone Ryōyū Kobayashi
1 febbraio 2019 Oberstdorf Germania Germania Heini Klopfer HS235 FH[3] Slovenia Timi Zajc Polonia Dawid Kubacki Germania Markus Eisenbichler
2 febbraio 2019 Oberstdorf Germania Germania Heini Klopfer HS235 FH[1] Giappone Ryōyū Kobayashi Germania Markus Eisenbichler Austria Stefan Kraft
3 febbraio 2019 Oberstdorf Germania Germania Heini Klopfer HS235 FH[1] Polonia Kamil Stoch Russia Evgenij Klimov Polonia Dawid Kubacki
9 marzo 2019 Lahti Finlandia Finlandia Salpausselkä HS130 TL LH[1]      
10 marzo 2019 Lahti Finlandia Finlandia Salpausselkä HS130 LH      
15 febbraio 2019 Willingen Germania Germania Mühlenkopf HS145 TL LH[3]      
16 febbraio 2019 Willingen Germania Germania Mühlenkopf HS145 LH      
17 febbraio 2019 Willingen Germania Germania Mühlenkopf HS145 LH      
9 marzo 2019 Oslo Holmenkollen Norvegia Norvegia Holmenkollen HS134 TL LH[1]      
10 marzo 2019 Oslo Holmenkollen Norvegia Norvegia Holmenkollen HS134 LH      
12 marzo 2019 Lillehammer Norvegia Norvegia Lysgårdsbakken HS140 LH[1]      
16 marzo 2019 Vikersund Norvegia Norvegia Vikersundbakken HS240 TL FH[1]      
17 marzo 2019 Vikersund Norvegia Norvegia Vikersundbakken HS240 FH      
22 marzo 2019 Planica Slovenia Slovenia Letalnica HS240 FH      
23 marzo 2019 Planica Slovenia Slovenia Letalnica HS240 TL FH      
24 marzo 2019 Planica Slovenia Slovenia Letalnica HS240 FH      

 

RULE02.GIF

 

Sezione Femminile:

 

Data Località Nazione Trampolino Spec. Prima Seconda Terza
30 novembre 2018 Lillehammer Norvegia Norvegia Lysgårdsbakken HS98 NH J. SEYFARTH (GER) M. LUNDBY (NOR) S. TAKANASHI (JPN)
1º dicembre 2018 Lillehammer Norvegia Norvegia Lysgårdsbakken HS98 NH L. IAKOVLEVA (RUS) M. LUNDBY (NOR) E. KLINEC (SLO)
2 dicembre 2018 Lillehammer Norvegia Norvegia Lysgårdsbakken HS140 LH K. ALTHAUS (GER) R. STRAUB (GER) D. IRASCHKO-STOLZ (AUT)
9 dicembre 2018 Titisee-Neustadt Germania Germania Hochfirst HS142 LH annullata    
15 dicembre 2018 Prémanon Francia Francia Les Tuffes HS90 NH K. ALTHAUS (GER) S. TAKANASHI (JPN) E. KLINEC (SLO)
16 dicembre 2018 Prémanon Francia Francia Les Tuffes HS90 NH K. ALTHAUS (GER) M. LUNDBY (NOR) S. TAKANASHI (JPN)
12 gennaio 2019 Sapporo Giappone Giappone Ōkurayama HS137 LH D. IRASCHKO-STOLZ (AUT) J. SEYFARTH (GER) M. LUNDBY (NOR)
13 gennaio 2019 Sapporo Giappone Giappone Ōkurayama HS137 LH M. LUNDBY (NOR) K. ALTHAUS (GER) J. SEYFARTH (GER)
18 gennaio 2019 Zaō Giappone Giappone Yamagata HS102 NH D. IRACSCHKO-STOLZ (AUT) S. TAKANASHI (JPN) K. ALTHAUS (GER)
19 gennaio 2019 Zaō Giappone Giappone Yamagata HS102 TL NH GERMANIA AUSTRIA GIAPPONE
20 gennaio 2019 Zaō Giappone Giappone Yamagata HS102 NH M. LUNDBY (NOR) A. O. STRŒM (NOR) C. VOGT (GER)
26 gennaio 2019 Râșnov Romania Romania Valea Cărbunării HS97 NH M. LUNDBY (NOR) K. ALTHAUS (GER) S. TAKANASHI (JPN)
27 gennaio 2019 Râșnov Romania Romania Valea Cărbunării HS97 NH M. LUNDBY (NOR) C. VOGT (GER) J. SEYFARTH (GER)
2 febbraio 2019 Hinzenbach Austria Austria Aigner HS90 NH M. LUNDBY (NOR) J. SEYFARTH (GER) K. ALTHAUS (GER)
3 febbraio 2019 Hinzenbach Austria Austria Aigner HS90 NH M. LUNDBY (NOR) S. TAKANASHI (JPN) K. ALTHAUS (GER)
8 febbraio 2019 Ljubno Slovenia Slovenia Logarska Dalina HS94 NH M. LUNDBY (NOR) S. TAKANASHI (JPN) U. BOGATAJ (SLO)
9 febbraio 2019 Ljubno Slovenia Slovenia Logarska Dalina HS94 TL NH GERMANIA SLOVENIA GIAPPONE
10 febbraio 2019 Ljubno Slovenia Slovenia Logarska Dalina HS94 NH      
16 febbraio 2019 Oberstdorf Germania Germania Schattenberg HS137 LH    
17 febbraio 2019 Oberstdorf Germania Germania Schattenberg HS137 LH    
16 marzo 2019 Nižnij Tagil Russia Russia Aist HS100 NH      
17 marzo 2019 Nižnij Tagil Russia Russia Aist HS100 NH      
23 marzo 2019 Čajkovskij Russia Russia Snežinka HS102 NH      
24 marzo 2019 Čajkovskij Russia Russia Snežinka HS140 LH      

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 13-Oct-2005
213,592 posts

1 - WISLA (LH-TL M / HS134) /// Winner: POLONIA

 

Festa polacca sul trampolino di Wisla. I polacchi, di fatto, non smettono di festeggiare dallo scorso anno, da quando Stoch, decisivo anche oggi, ha regalato il Triplete (Coppa del Mondo, 4 Trampolini e titolo olimpico) alla sua Nazione.

 

Si riparte, di fatto, da dove ci si era fermati, con la Polonia sul gradino più alto del podio nella prima gara a squadre della stagione, gustoso preludio della attesa sfida individuale di domani che preannuncia grande spettacolo e qualche sorpresa.

 

Spettacolo e sorprese non sono mancate nemmeno oggi con la Norvegia campionessa olimpica fuori al primo turno a causa di una caduta del suo atleta più rappresentativo e atteso del momento, Robert Johansson che ha commesso un errore in atterraggio, per fortuna senza conseguenze gravi. Una eliminazione eclatante che comunque nasconde un momento non semplice dello squadrone norvegese che, tolto Johansson, non ha fatto vedere al momento granché e dunque una gara che alimenta i dubbi sulla condizione dei campioni a Cinque Cerchi dello scorso anno.


Le notizie di giornata sono la competitività confermata della Germania vice-campionessa olimpica, il ritorno dell’Austria che, sfruttando anche la debacle norvegese, sale sul terzo gradino del podio, le discrete prove di Giappone e Russia (Klimov domani ci proverà ad impensierire i grandi nella gara individuale dopo l’ottima prova in qualificazione) e la sorpresa Svizzera (con l’infinito Amman sempre protagonista) quinta.

 

https://www.oasport.it/2018/11/salto-con-gli-sci-coppa-del-mondo-wisla-2018-polonia-profeta-in-patria-battute-germania-e-austria-nellantipasto-a-squadre/

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 13-Oct-2005
213,592 posts

2 - WISLA (LH-M / HS134) /// Winner: Evgenij KLIMOV (RUS)

 

In questo weekend è andata in onda sul trampolino lungo del Malinka con HS134, e la stagione riparte ancora segno di Evgeniy Klimov che riprende a fare uno sport assolutamente a parte rispetto ai suoi gentili colleghi confermando la sua supremazia già ammirata questa estate nel Gran Prix da lui dominato vincendo per dispersione la gara individuale regalando il primo successo in assoluto nel salto alla compagine russa; mentre ieri nella gara a squadra vinta dalla Polonia davanti a Germania ed Austria, il team bianconerosso fatto una prestazione ancora fuori dal comune che ha messo immediatamente in chiaro, oggi il russo conferma come detto il suo stato di grazia rispetto ai suoi rivali in netta difficoltà (Vedi Wellinger, vedi Kraft, vedi i norvegesi eliminati), tutte le sue intenzioni per la stagione appena iniziata.Klimov ha dimostrato di vincere soprattutto di testa: è stato in grado di mettere pressione immediatamente agli avversari vincendo entrambe le serie con dei punti esclamativi a dir poco netti (127.5 – 134.5); una superiorità netta sotto questo punto di vista che lo proietta per una stagione a dir poco leggendaria; l’unico oggi a tenergli testa tecnicamente è stato il teutonico Stephan Leyhe per la prima volta in carriera all’appuntamento con il podio. La terza piazza va invece a Ryoyu Kobayashi per il Giappone anche qui in sede di prima volta. Kamil Stoch, campione uscente, va già fuori dal podio sbagliando totalmente il salto in fase d’appoggio in seconda serie; giornata da ricordare per molti.

 

Continua su: http://discesalibera.org/2018/11/18/il-salto-con-gli-sci-maschile-riparte-da-klimov-che-porta-in-orbita-la-russia/

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 13-Oct-2005
213,592 posts

3 - KUUSAMO (LH-M / HS142) /// Winner: Ryoyu KOBAYASHI (JPN)

 

A Kuusamo oggi è andata in scena la prima delle due giornate sul LH nell’impianto del Rukanturi HS142 maschile per la seconda prova stagionale di Coppa del Mondo 2018/19.

La vittoria è andata, in condizioni meteo precarie con una imprevedibilità che ha dato vita sin da venerdì a rinvii e cancellazioni tanto che bisognerebbe gridare al miracolo per l’arrivo a conclusione di questa individuale giornaliera, a Ryoyu Kobayashi che riporta il Giappone sul gradino più alto del podio.

Il nipponico ha concluso in 138,5 per un totale di 142 punti, mentre Kamil Stoch, secondo posto per lui e primo podio stagionale in individuale, è stato più lungo finendo a 140.5 metri ma i giudici gli han totalizzato 139.9. Terza piazza per il polacco Piotr Zyla.

L’appuntamento per la seconda giornata sul LH è per domani alle ore 17.

 

Continua su: http://discesalibera.org/2018/11/24/salto-con-gli-sci-a-kuusamo-la-prima-giornata-nel-segno-di-ryoyu-kobayashi/

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 13-Oct-2005
213,592 posts

4 - KUUSAMO (LH-M / HS142) /// Winner: Ryoyu KOBAYASHI (JPN)

A Kuusamo oggi è andata in scena la seconda delle due giornate sul LH nell’impianto del Rukanturi HS142 maschile per la seconda prova stagionale di Coppa del Mondo 2018/19, ed anche oggi la vittoria è andata a un sontuoso Ryoyu Kobayashi. Al termine del suo secondo salto anche il suo allenatore si è inchinato dinnanzi ad un salto poetico del suo atleta che è andato a quota 147,5 metri (140 il primo) con stanga 8 su 10 battendo il suo diretto avversario con un totale di 310 punti, Wellinger (145 m – 136 m), di ben 22 punti che termina a 288,4 punti. Terzo chiude Stoch (146,5m – 136,5m) con 285,4 punti. Kobayashi vince per dispersione questa gara facendo davvero l’impossibile per battere i due campioni olimpici mettendo un serio monito agli avversari per il proseguo della stagione, mantenendo il pettorale giallo, facendo capire a tutti gli addetti ai lavori che il talento si sta trasformando in fenomeno vero.

 

http://discesalibera.org/2018/11/25/salto-con-gli-sci-nella-seconda-individuale-a-kuusamo-colpisce-ancora-ryoyu-kobayashi/

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 13-Oct-2005
213,592 posts

1 - LILLEHAMMER (NH-F / HS98) /// Winner: Juliana SEYFARTH (GER)

 

Nell’esordio del salto con gli sci femminile sul NH HS98 la prima vittoria stagionale a Juliane Seyfarth, davanti alle due campionesse Maren Lundby detentrice della sfera di cristallo, e della nipponica Sara Takanashi. Si tratta di una prova strepitosa visto che la tedesca non aveva mai assaggiato nemmeno il sapore del podio ponendo in essere nella prima serie un vantaggio strepitoso per poi contenere il tentativo di rimonta delle due furiclasse totalizzando un punteggio di 258.8 contro i della seconda 246.2 e i 240.2 della terza.

 

http://discesalibera.org/2018/11/30/sci-nordico-a-lillehammer-di-scena-va-lo-spettacolo-con-riiber-e-seyfarth/

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 13-Oct-2005
213,592 posts

2 - LILLEHAMMER (NH-F / HS98) /// Winner: Lidia IAKOVLEVA (RUS)

 

nel salto con gli sci per quanto concerne le donne, di scena a Lillehammer, nel secondo giorni di NH HS98 La russa Lidiia Iakovlevadi sole 17 primavere pone in essere la prima vittoria della sua carriera alla partecipazione numero 4 della sua vita mettendosi dietro la norvegese Lundby e la slovena Ema Klinec

 

http://discesalibera.org/2018/12/01/sci-alpino-nordico-tra-doppiette-e-novita-grande-spettacolo-sulle-nevi-mondiali-in-coppa-del-mondo/

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 13-Oct-2005
213,592 posts

5 - NIZNIJ TAGIL (LH-M / HS134) /// Winner: Johannes Andre FORFANG (NOR)

tra gli uomini nella gara sul trampolino lungo di Nizhnij Tagil affermazione di successo di Johann Andre Forfang che regala alla Norvegia la prima vittoria stagionale chiudendo in trionfo davanti al polacco Piotr Zyla e al giapponese Ryoyu Kobayashi ancora una volta, apparso in netta forma.

 

http://discesalibera.org/2018/12/01/sci-alpino-nordico-tra-doppiette-e-novita-grande-spettacolo-sulle-nevi-mondiali-in-coppa-del-mondo/

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 13-Oct-2005
213,592 posts

3 - LILLEHAMMER (LH-F / HS134) /// Winner: Katharina ALTHAUS (GER)

 

Tra le donne a Lillehammer nella gara sul trampolino lungo trionfo per Katharina Althaus; la teutonica dimostra di avere subito ottime sensazioni sul trampolino lungo andando a piazzare il primo acuto stagionale davanti alla compagna di squadra Ramona Straub, al miglior risultato della carriera, e all’austriaca Daniela Iraschko-Stolz; in difficoltà le due super favorita Maren Lundby ventiuesima, e Sara Takanashi undicesima.

 

 

http://discesalibera.org/?2018/11/30/biathlon-esordio-nel-biathlon-vincente-della-francia/

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 13-Oct-2005
213,592 posts

6 - NIZNIJ TAGIL (LH-M / HS134) /// Winner: Ryoyu KOBAYASHI (JPN)

Nel salto con gli sci, tra gli uomini a Nizhij Tagil in terra russa, nella seconda due giorni sul LH dell’Aist HS134, vittoria per dispersione per Ryoyu Kobayashi che dimostra ancora una volta di fare un altro sport vincendo entrambe le serie e puntando dritto ad ampi traguardi per la stagione (132.5 – 135) per un totale di 273.1 punti relegando al secondo posto Forfang (259.2 punti) e il polacco Zyla (258.9 punti).

 

http://discesalibera.org/2018/12/02/sci-nordico-esordio-nel-biathlon-vincente-della-francia-nel-misto/

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 13-Oct-2005
213,592 posts

4 - PRÉMANOM (NH-F / HS90) /// Winner: Katharina ALTHAUS (GER)

 

Katharina Althaus si impone sul trampolino HS90 di Premanon e conquista la seconda vittoria consecutiva in stagione allungando in classifica generale sulle dirette inseguitrici. La tedesca ha fatto la differenza nella seconda serie con un salto mostruoso da 94.5 metri che le ha permesso di scavalcare Sara Takanashi (leader dopo la prima manche con quattro lunghezze di margine su Althaus) in vetta alla graduatoria e di distanziarla di quasi dieci punti. La nipponica si è comunque difesa nonostante le condizioni avverse del vento (è stata l’unica delle migliori a saltare con vento alle spalle nella seconda manche) ed ha conservato perlomeno la seconda posizione assoluta chiudendo davanti ad un’ottima Ema Klinec, che si è portata sul podio rimontando dalla quarta piazza della prima serie a scapito della russa Lidiia Iakovleva. Delusione per la norvegese Maren Lundby, detentrice della Coppa del Mondo e non brillante anche nella prima tappa a Lillehammer, che ha chiuso in nona posizione complessiva rimediando ben 30 punti di ritardo dalla vetta.

 

https://www.oasport.it/2018/12/salto-con-gli-sci-coppa-del-mondo-premanon-2018-althaus-vince-ancora-e-va-in-fuga-nella-generale-13ma-lara-malsiner/

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 13-Oct-2005
213,592 posts

7 - ENGELBERG (LH-M / HS140) /// Winner: Karl GEIGER (GER)
 

Infine nel salto con gli sci oggi di scena sia donne che uomini dove in entrambi i segmenti le luci del palcoscenico li conquista la Germania: tra gli uomini la vittoria invece in quel di Engelberg sul trampolino lungo HS140 va a Karl Geiger che totalizza 302.0 punti e va a trionfare ponendo in essere una seconda serie sontuosa (141m contro i 135m della prima) piazzandosi davanti ad un grande Piotr Zyla per la Polonia che chiude a 297.3 punti che rosicchia ancora un pò di punti in classifica generale dove Ryoyu Kobayashi è ancora in testa sebbene oggi abbia chiuso in settima posizione; terzo gradino del podio va all’Austria con Daniel Huber per un totale di 295.5 punti; per l’austriaco è il miglior risultato in carriera.

 

Continua su: http://discesalibera.org/2018/12/15/la-giornata-dello-sci-nordico-martin-fourcade-un-alieno-nel-biathlon-e-grande-giornata-per-chicco-pellegrino-nel-fondo/

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 13-Oct-2005
213,592 posts

5 - PRÉMANOM (NH-F / HS90) /// Winner: Katharina ALTHAUS (GER)

 

Infine chiusura col salto con gli sci: al femminile Katharina Althaus prende a Premanon un back-to-back di elevato livello arpionando la sesta vittoria stagionale, oggi sul NH HS90 che le hapermesso di totalizzare 249.6. Si riscatta dopo una giornata negativa come quella di ieri Maren Lundby che prende il secondo posto anticipando la giapponese Sara Takanashi che chiude al terzo posto, scalando di una posizione rispetto alla giornata di ieri.

 

http://discesalibera.org/2018/12/16/sci-nordico-grande-giornata-azzurra-ancora-nel-biathlon-femminile/

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 13-Oct-2005
213,592 posts

8 - ENGELBERG (LH-M / HS140) /// Winner: Ryoyu KOBAYASHI (JPN)
 

 tra gli uomini seconda individuale sul LH H140 ad Engelberg e successo di Ryoyu Kobayashi che vince per dispersione e dimostra ancora una volta di essere il leader assoluta di questa parte di Coppa del Mondo anticipando ancora una volta Piotr Zyla e Kamil Stoch.

 

Continua su: http://discesalibera.org/2018/12/16/sci-nordico-grande-giornata-azzurra-ancora-nel-biathlon-femminile/

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 13-Oct-2005
213,592 posts

9 - OBERSTDORF (LH-M / HS137) /// Winner: Ryoyu KOBAYASHI (JPN)
 

Ryoyu Kobayashi non sbaglia un colpo e si porta a casa la prima tappa della Tournèe dei Quattro Trampolini 2018-2019 ad Oberstdorf, regolando un redivivo Markus Eisenbichler di appena 4 decimi e raccogliendo la quinta vittoria della stagione in Coppa del Mondo su otto gare. Il nipponico, leader della classifica generale di Coppa, ha fatto la differenza nella prima serie con una prova fantastica in cui ha ottenuto 147.2 punti (atterrando a 138.5 metri) sfruttando delle condizioni di vento abbastanza favorevoli rispetto agli altri big. Nella seconda manche però il 22enne di Hokkaido ha dovuto fronteggiare un vento alle spalle molto forte che lo ha penalizzato, tuttavia è riuscito a difendere il vantaggio di 2.7 punti maturato in precedenza con un salto da 126.5 metri e 135.1 punti.

Piazza d’onore molto positiva per un ritrovato Markus Eisenbichler, che esalta il pubblico casalingo tedesco con due ottime esecuzioni da 133 e 129 metri portate a casa con condizioni meteo abbastanza sfavorevoli. Il tedesco ha chiuso con 281.9 punti complessivi, a soli 0.4 punti dalla prima piazza di Kobayashi e con 1.4 di vantaggio su un rimontante Stefan Kraft. L’austriaco ha confermato l’ottimo rapporto evidenziato nelle ultime stagioni con il trampolino bavarese (due successi nel 2014 e nel 2016) salendo sul terzo gradino del podio grazie ad una seconda prova semplicemente magnifica, in cui è atterrato dopo 134.5 metri totalizzando il miglior punteggio di manche (145.7) e guadagnando cinque posizioni in classifica dopo l’ottava posizione della prima serie.
 

Continua su: https://www.oasport.it/2018/12/salto-con-gli-sci-tournee-4-trampolini-oberstdorf-2018-ryoyu-kobayashi-conquista-la-prima-tappa-davanti-ad-un-ritrovato-markus-eisenbichler-e-a-stefan-kraft-6-zyla-8-stoch/

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 13-Oct-2005
213,592 posts

9 - GARMISCH-PARTENKIRCHEN (LH-M / HS142) /// Winner: Ryoyu KOBAYASHI (JPN)

Ryoyu Kobayashi non perde un colpo e si aggiudica anche la seconda tappa della Tournèe dei 4 Trampolini sull’impianto di Garmisch Partenkirchen, regalando al Giappone una vittoria su questo trampolino a 18 anni dal successo di Kasai nel 2001 che era anche l’ultimo dei nipponici prima dell’edizione attuale della gara a tappe in Germania e Austria.

Una gara diversa rispetto a Oberstdorf per il giapponese, al sesto successo stagionale in Coppa del Mondo, che nella prima manche non scava un solco rispetto ai rivali come era accaduto domenica. Guadagna un piccolissimo vantaggio rispetto ad un sempre più sorprendente e ora anche continuo Esienbichler, tedesco da corsa per questa Tourneèe, e la differenza, seppur minima, la fa nella seconda manche con un salto di alta qualità nonostante un vento contrario che lo disturba soprattutto in fase di atterraggio. Kobayashi, come a Oberstdorf, vince con il brivido e fresta imbattuto nella Tournèe 2018/2019. Tournèe che ha un grande protagonista nel tedesco Eisenbichler, che in pochi avrebbero pronosticato tra i pretendenti al trono ma che sta conquistando consensi e risultati a furia di prestazioni di altissimo spessore come quella di oggi con due salti di gran qualità che hanno messo paura al re giapponese.

 

 

Continua su: https://www.oasport.it/2019/01/salto-con-gli-sci-tournee-4-trampolini-garmisch-partenkirchen-2019-ryoyu-kobayashi-raddoppia-batte-ancora-eisenbichler-ma-e-battaglia-aperta-in-classifica/

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 13-Oct-2005
213,592 posts

10 - INNSBRUCK (LH-M / HS130) /// Winner: Ryoyu KOBAYASHI (JPN)

Ryoyu Kobayashi, in questo momento, non ha rivali. Il giapponese vince anche la terza gara della Tournée dei 4 Trampolini a Innsbruck (Bergiselschanze, HS 130) lasciando a enorme distanza tutti i suoi rivali: per lui si apre la possibilità di chiudere il Grande Slam, impresa riuscita, prima di lui, solo a Sven Hannawald (Germania, 2002) e Kamil Stoch (Polonia, 2018). Kobayashi vola più lungo di tutti nella prima serie con uno strepitoso salto da 136.5 metri, che gli vale 137 punti e l’ipoteca sulla gara con qualche decina di minuti di anticipo sul secondo salto (131 metri e 130 punti con un piccolo errore nel finale). Il punteggio di 267 certifica un dominio di cui non si riesce a vedere il termine.

Al secondo posto arriva un ottimo Stefan Kraft (Austria), che trova due buoni salti (129.5 metri e 126.8 punti il primo, 130.5 e 127.4 il secondo per un totale di 254.2), mentre finisce terzo Andreas Stjernen (Norvegia), con 131 metri e 123.5 punti nel primo salto e 126 e 119.2 nel secondo, per un dato complessivo di 242.7. Con Stjernen la Norvegia può festeggiare i 400 podi in gare incluse nel calendario di Coppa del Mondo. Completano il novero dei primi cinque Stephan Leyhe (Germania), che recupera una posizione rispetto alla prima serie di salti (129 metri e 120.4 punti) piazzando una seconda misura di 127.5 che gli vale un punteggio parziale di 118.7 e un totale di 239.1, e Kamil Stoch, che dopo i 126.5 metri e 119.2 punti della prima serie vola a 131 metri nella seconda, rimanendo però con un punteggio di 114.9 che gli consegna un dato definitivo di 234.1.

 

 

Continua su: https://www.oasport.it/2019/01/salto-con-gli-sci-tournee-4-trampolini-innsbruck-2019-ryoyu-kobayashi-non-si-ferma-piu-e-mette-nel-mirino-il-grande-slam2/

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 13-Oct-2005
213,592 posts

11 - BISCHOFSHOFEN (LH-M / HS140) /// Winner: Ryoyu KOBAYASHI (JPN)

Semplicemente di un altro pianeta. Ryoyu Kobayashi domina anche l’ultima tappa di Bischofshofen e si aggiudica la Tournée dei Quattro Trampolini 2018-2019 con un margine abissale sugli avversari diretti. Il giapponese firma un’impresa leggendaria, conquistando la quinta vittoria consecutiva e diventando il terzo atleta della storia (dopo Sven Hannawald e Kamil Stoch nel 2002 e 2018) a completare il tanto agognato Grand Slam, imponendosi su tutti i trampolini della Tournée. L’aquila d’oro torna in Giappone dopo 21 anni dall’ultima affermazione di Kazuyoshi Funaki, che vide però sfumare il Grand Slam all’ultima gara di Bischofshofen.

Kobayashi ha spazzato via gli avversari più accreditati con una seconda prova strepitosa, in cui non solo ha rimontato dalla quarta posizione della prima manche, ma ha anche staccato il secondo in classifica di 14.6 punti grazie ad un salto perfetto (valutato intorno al 19.5 dai giudici) da 137.5 metri ottenuto con vento alle spalle. Seconda piazza per un grande Stefan Kraft (Austria) con 267.5 punti complessivi, che deve però mangiarsi le mani in ottica classifica di Tournée per l’eliminazione patita nella prima manche di Garmisch. Il tedesco Stephan Leyhe ha completato il podio di giornata grazie ad una seconda serie sensazionale (137 metri e 142.3 punti parziali) che gli ha permesso di rimontare dall’undicesima alla terza piazza con 266 punti complessivi. Con questo finale in crescita, Leyhe si è guadagnato anche il terzo gradino del podio nella classifica generale di Tournée alle spalle del connazionale Markus Eisenbichler, oggi quarto a 0.5 punti dal podio dopo aver vinto la prima manche.

 

 

Continua su: https://www.oasport.it/2019/01/ryoyu-kobayashi-nuovo-imperatore-del-giappone-vince-la-tournee-dei-4-trampolini-con-il-grande-slam-trionfo-totale-a-bischofshofen/

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 13-Oct-2005
213,592 posts

6 - SAPPORO (LH-F / HS137) /// Winner: Daniela IRASCHKO-STOLZ (AUT)

 

La Coppa del Mondo 2018-2019 di salto con gli sci femminile è ripartita con la prima gara del weekend a Sapporo, in occasione della terza tappa stagionale. Sul trampolino HS137 nipponico si è sorprendentemente imposta l’austriaca Daniela Iraschko-Stolz, tornata al successo dopo un digiuno di quasi un anno prendendosi la testa della graduatoria nella prima serie e difendendola strenuamente nella seconda dagli attacchi della tedesca Juliane Seyfarth, seconda, e della rimontante norvegese Maren Lundby, terza. 

 

https://www.oasport.it/2019/01/salto-con-gli-sci-coppa-del-mondo-sapporo-2019-daniela-iraschko-stolz-vince-davanti-a-seyfarth-e-lundby-delude-takanashi-11-runngaldier-ottima-122/

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 13-Oct-2005
213,592 posts

12 - VAL DI FIEMME (LH-M / HS135) /// Winner: Ryoyu KOBAYASHI (JPN)
 

Kobayashi ha fatto la differenza a partire dalla prima serie con uno strepitoso salto da 135 metri e 153.3 punti che gli ha permesso di vincere la prima manche con 16.4 punti di vantaggio sul polacco Dawid Kubacki (122 metri e 136.9 punti) e 17 sull’austriaco Stefan Kraft (121.5 metri e 136.3 punti). Nel secondo round il copione non è mutato ed il nativo di Hachimantai ha addirittura eguagliato il record del trampolino con 136 metri da stanga 10 (una stanga più bassa rispetto agli inseguitori), totalizzando 161.7 punti parziali per uno score finale di 315. Dawid Kubacki ha difeso strenuamente la piazza d’onore con una seconda prova di tutto rispetto, precedendo il connazionale Kamil Stoch (autore del secondo punteggio di manche con 151.6) di 5.6 punti e l’austriaco Stefan Kraft (rimasto ai piedi del podio a causa di un atterraggio non perfetto) di 6.9. Buona quinta piazza per il tedesco Stefan Leyhe, reduce dal podio nella classifica generale di Tournée, che è riuscito ad ottenere una misura competitiva (127.5 metri) nella seconda serie nonostante una folata di 1 m/s di vento alle spalle chiudendo con 275.1 punti complessivi.

 

Continua su: https://www.oasport.it/2019/01/salto-con-gli-sci-coppa-del-mondo-val-di-fiemme-2019-fenomenale-ryoyu-kobayashi-sesta-vittoria-consecutiva-per-il-nipponico-che-precede-kubacki-e-stoch-insam-47/

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 13-Oct-2005
213,592 posts

7 - SAPPORO (LH-F / HS137) /// Winner: Maren LUNDBY (NOR)

 

Per la prima volta in questa stagione Maren Lundby sente il profumo della vittoria: la norvegese domina la seconda gara del weekend a Sapporo (Okurayama, HS 137), consolida il secondo posto in Coppa del Mondo e cerca di dare avvio alla rincorsa alla vetta. La sua coppia di salti è di altissimo livello: ottiene 128 metri e 106.6 punti con il primo, 133.5 con 123.3 punti il secondo, per un punteggio totale di 229.8.

Dietro Lundby si piazza Katharina Althaus, che perde così pochissimo terreno nella classifica di Coppa del Mondo, di cui è leader con quasi 100 punti di vantaggio. La tedesca trova due prestazioni da 126.5 e 126 metri che le valgono rispettivamente 103.2 e 107.3 punti, con la cui somma si arriva a 210.5, quasi venti in meno della vincitrice. Completa il podio l’altra teutonica Juliane Seyfarth: primo salto da 128.5 metri e 103.2 punti, secondo da 125.5 e 103.3 per un totale di 206.5.

 

https://www.oasport.it/2019/01/salto-con-gli-sci-coppa-del-mondo-sapporo-2019-maren-lundby-conquista-il-primo-successo-dellanno-ottima-nona-elena-runggaldier3/

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 13-Oct-2005
213,592 posts

13 - VAL DI FIEMME (LH-M / HS135) /// Winner: David KUBACKI (POL)

La perfezione del numero sette sta anche nella sua maledizione: nessuno è riuscito a imporsi tante volte di fila nella Coppa del Mondo di salto con gli sci. Non fa eccezione neppure l’uomo che sta dominando la stagione 2018-2019, Ryoyu Kobayashi, che incappa in una giornata no e, dopo una serie di sei successi consecutivi, deve cedere il passo. A vincere è così il polacco Dawid Kubacki, che dopo un’infinita rincorsa si prende finalmente la sua prima vittoria di Coppa in carriera a 28 anni.

 

Continua su: https://www.oasport.it/2019/01/salto-con-gli-sci-coppa-del-mondo-val-di-fiemme-2019-dawid-kubacki-firma-la-prima-vittoria-in-carriera-giornata-no-di-kobayashi-alex-insam-41/

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 13-Oct-2005
213,592 posts

9 - ZAŌ (NH-F / HS102) /// Winner: Daniela IRASCHKO-STOLZ (AUT)

Daniela Iraschko-Stolz conquista la quindicesima vittoria della carriera in Coppa del Mondo (la seconda stagionale dopo l’exploit di Sapporo) in quel di Zao e si porta in terza posizione nella classifica generale, sconfiggendo la padrona di casa giapponese Sara Takanashi e la tedesca Katharina Althaus al termine di una gara molto spettacolare e caratterizzata da un vento molto forte (che ha costretto gli organizzatori a cancellare le qualificazioni).

La veterana austriaca classe 1983 si è imposta con uno score totale di 205.2 grazie a due serie molto solide che le hanno permesso prima di aggiudicarsi la prima manche con 104.2 punti (93.5 metri) e poi di conservare il primato dagli attacchi delle inseguitrici con una prova da 92.5 metri e 101 punti. La nipponica Sara Takanashi ha ottenuto il secondo punteggio nella prima serie con 101.0 ed è salita di colpi nel Final Round con un grande salto da 94 metri, però ha concesso qualcosa in fase di atterraggio e le valutazioni dei giudici sono state fatali nel confronto diretto con Iraschko-Stolz, distante appena 1.7 punti nella classifica combinata.

 

Continua su: https://www.oasport.it/2019/01/salto-con-gli-sci-coppa-del-mondo-zao-2019-daniela-iraschko-stolz-trionfa-a-zao-davanti-a-takanashi-e-althaus-elena-runggaldier-31ma/

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 13-Oct-2005
213,592 posts

10 - ZAŌ (TL NH-F / HS102) /// Winner: NORVEGIA

Seconda giornata di gare sul trampolino HS102 di Zao (in Giappone) che è andata in archivio con il successo della Germania nel primo Team Event della Coppa del Mondo 2018-2019 di salto con gli sci femminile. La compagine tedesca (favorita indiscussa della vigilia) non ha tradito le attese ed ha messo sul campo una superiorità abbastanza netta nei confronti del resto del mondo grazie al contributo di Juliane Seyfarth, Ramona Straub, Carina Vogt e Katharina Althaus.

 

Continua su: https://www.oasport.it/2019/01/salto-con-gli-sci-coppa-del-mondo-zao-2019-althaus-e-seyfarth-trascinano-la-germania-al-successo-nel-team-event-davanti-ad-austria-e-giappone/

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 13-Oct-2005
213,592 posts

14 - ZAKOPANE (TL LH-M / HS134) /// Winner: GERMANIA


 

E’ una vittoria amara, quella che la Germania coglie nella prova a squadre di Zakopane all’interno della Coppa del Mondo di salto con gli sci 2018-2019. Pur riuscendo a prevalere soltanto per un decimo sull’Austria, i tedeschi tornano in albergo con un uomo in meno: David Siegel, nell’atterraggio del suo secondo salto, si fa molto male al ginocchio destro. Non si conosce ancora l’entità dell’infortunio, ma è molto probabile che per lui la stagione sia terminata, a giudicare dal fatto che è uscito in barella senza riuscire a rialzarsi. Quel che stupisce, inoltre, è che solo in quel momento la direzione gara decide di abbassare la partenza degli atleti alla stanga 17 dall’originale 19, che già predisponeva a simili pericoli.

 

Continua su: https://www.oasport.it/2019/01/salto-con-gli-sci-coppa-del-mondo-zakopane-2019-vittoria-amara-della-germania-nella-prova-a-squadre-per-la-brutta-caduta-di-david-siegel/

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.
Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...